DAZN abilita la funzione Picture in Picture su Apple TV

11 Marzo 2020 8

Gli abbonati a DAZN che utilizzano una Apple TV possono ora sfruttare la funzione Picture in Picture (PiP). La novità è di fatto un'estensione del Multiview, una funzionalità già presente che consente di seguire fino a quattro eventi in contemporanea all'interno di un'unica schermata. Il PiP si limita invece a due eventi allo stesso tempo. Quello principale viene proposto a tutto schermo mentre quello secondario è visualizzato all'interno di un riquadro posto a lato.

Per abilitare il Picture in Picture si deve prima attivare la funzione Multiview tenendo premuto il touch pad sul telecomando della Apple TV. Si selezionano poi i due eventi di proprio interesse e si avvia la visualizzazione tramite uno "swipe" verso l'alto. Le schermate si possono invertire cliccando sul riquadro più piccolo. In questo modo l'evento secondario diventerà quello principale e verrà mostrato a tutto schermo.

Il PiP è disponibile sulle Apple TV di quarta generazione.


Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ è in offerta oggi su a 356 euro.

8

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
GnnLD

Sarebbe una cosa figa

dinamite2

Buongiorno e ben svegliati voi di hdblog, questa funzione è presente da almeno 2 mesi...

Andrea Ciccarello

si

~benzo

Nowtv era una app a caso, ma suppongo sia uguale con qualsisasi app quindi.

Andrea Ciccarello

No. Puoi avere più eventi di DAZN in pip in un'unica schermata. Now tv manco c'è

~benzo

Non ho capito una cosa, con la apple tv posso usare il pip tra diverse applicazioni? Posso ad esempio avere dazn in pip, now tv in pip e netflix fullacreen? Non credo abbia molta utilità ma vorrei saperlo.

fancloud

Posso dirlo? Questa è una figata. Per me che sono drogato di sport e ne seguo decine è una gran cosa. Comunque ho il sospetto che quando si diffonderà alle varie piattaforme sarà reso disponibile con un abbonamento più costoso.

Andrea Ciccarello

Notizia vecchia di più di un anno. Chiedo all'alrticolista: perchè è stata pubblicata soltanto adesso.

Fonte https://www.dday.it/redazione/29629/dazn-multiview

Recensione Apple MacBook Air 2020: basta finte ventole, scalda troppo!

Recensione Magic Keyboard iPad Pro: come cambia l'esperienza su iOS

Recensione iPhone SE 2020: parola d'ordine familiarità

Recensione Apple iPad Pro 2020: cambia poco, costa sempre tanto ma ha 128GB