Apple entra nella FIDO Alliance: maggior sicurezza abbandonando le password

11 Febbraio 2020 26

Apple entra nella FIDO Alliance: è un consorzio, di cui fanno parte altri colossi del settore tech come Google, Facebook, Amazon, Arm, Intel, Microsoft, Qualcomm e Samsung, che si occupa di sviluppare protocolli e sistemi di autenticazione online più sicuri rispetto alle tradizionali password, come quella biometrica e quella a due fattori. L'acronimo sta per Fast Identity Online: molti sistemi operativi moderni, tra cui Android e Windows 10, lo supportano.

Apple era in effetti una delle ultime grandi aziende tecnologiche rimaste fuori dall'alleanza; entra subito come Board Level Member, in altre parole, come protagonista. Per il momento non c'è un comunicato ufficiale che spieghi perché l'azienda si sia finalmente decisa, o perché abbia aspettato tutto questo tempo; ma ora figura tra i membri sul sito ufficiale (link in FONTE). Vale la pena precisare che, benché Apple non abbia mai fatto parte della FIDO Alliance, ha sviluppato i propri protocolli di sicurezza - specialmente nel settore dell'autenticazione biometrica, con Touch ID prima e Face ID poi. Ma Apple per ora ha usato questi sistemi come complemento alle tradizionali password: FIDO le vuole eliminare del tutto. Combinando autenticazione a due fattori e biometrica, l'obiettivo ultimo è che l'utente non debba mai nemmeno impostarla, una password.

Naturalmente FIDO Alliance immagina uno standard aperto e in grado di funzionare correttamente con qualsiasi dispositivo. Più prodotti sono compatibili, più possibilità ci sono che l'autenticazione a due fattori non sia una seccatura per l'utente: se cerco di fare il login a un sito Web e non ho lo smartphone a portata di mano per confermare la mia identità, magari ho uno smartwatch al polso, o una chiavetta di autenticazione Google Titan, per esempio. Un piano così ambizioso ha le migliori chance di funzionare solo se tutti i principali ecosistemi sono della partita: con l'arrivo di iOS, macOS e watchOS, che hanno quote di mercato importanti - almeno in Occidente - la proposta diventa molto più credibile.

Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Bass8 a 629 euro oppure da Amazon a 688 euro.

26

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Yuri1192

Esatto, proprio seconda la scienza, il riso assorbe un po' di umidità. Non essendo un cell impermeabile non sono sicuro so sarebbe risolto. Può darsi che hai ragione bho

Pinzatrice

Non è così, è scienza, non la mia opinione, ci mancherebbe.

Yuri1192

mha dipende, comunque un minimo di umidità assorbe

Pinzatrice

Si sarebbe salvato anche senza

Cave Johnson
si occupa di sviluppare protocolli e sistemi di autenticazione online
più sicuri rispetto alle tradizionali password, come quella biometrica e
quella a due fattori.

E cosa sarebbe una password biometrica o una password a due fattori?

Yuri1192
Francesco Renato

Se te lo consentono, è chiaro che l'intenzione è quella di avere un accertamento legale incontestabile dell'identità dell'utente.

Francesco Renato

Non hai letto l'articolo "Apple per ora ha usato questi sistemi come
complemento alle tradizionali password: FIDO le vuole eliminare del
tutto".

Francesco Renato

Hai letto l'articolo?

Francesco Renato

Non hai letto l'articolo "Apple per ora ha usato questi sistemi come complemento alle tradizionali password: FIDO le vuole eliminare del tutto".

Babi

Sarebbe una manna, almeno per me!

Alexv

Dillo al titolista.

Orlaf
M9quattro

Riguardo i metodi di autenticazione, a partire da android 10, non sarebbe dovuto diventare possibile accedere tramite scansione dell'iride sui samsung compatibili, oltre alla sola impronta, nelle app che chiedono un riconoscimento biometrico?
Inoltre, sui pc windows, con hello non ho capito se si può accedere solo all'accout microsoft su edge oppure anche su altri siti.

fabrynet

Sai come funziona l’autenticazione biometrica sugli iPhone?

Pinzatrice

Ma ancora con ste paranoie? Dai ragazzi su, i vaccini non causano autismo, i telefono caduti in acqua non si riparano col riso e la terra non è piatta.

Nessuno vuole eliminare la password, quanto piuttosto rendere disponibili per tutti e standard sistemi di autenticazione ben più semplici ed efficaci.

Pinzatrice

Mica vero, basta che l’amministratore invii una chiave unica mendicate la quale un utente possa aggiungere il suo dato biometrico di accesso.

Marco

Puoi sempre registrare più impronte/visi

xxx360

Si capisco cosa intendi, diciamo che se prendono piede queste autenticazioni così "esclusive" anche i vari servizi che ora non ce l'hanno dovranno avere la possibilità di creare più profili di accesso.

Crazy999

Però una password può essere usata da più persone che condividono un account.
I sistemi biometrici invece legano un utente a un determinato account in modo univoco

xxx360

Non è in discussione la possibilità di usare la password “tradizionale” bensì la possibilità di non usarla per chi vorrà... Ti invito a star sereno sul potenziale secondo fine di tracciare e controllare gli utenti, per quello non c’è password che ti tenga al sicuro.

Francesco Renato

Ritengo illegittimo escludere l'autenticazione mediante password, l'utente dovrebbe mantenere il diritto di scegliere il tipo di autenticazione; è appena il caso di rilevare che l'autenticazione biometrica fa comodo principalmente ai colossi del settore tech per tracciare e controllare gli utenti.

Ciccillo il Pollo segnalatore

Se non sta attento fido finisce nella foss

Orlaf

https://uploads.disquscdn.c...

Orlaf

FOSS aperto (congiuntivo imperfetto meridionale).

Alex

Standard aperto ovvero FOSS?

Recensione iPhone 11 Pro Smart Battery Case: è il migliore, ma che prezzo!

Apple annuncia il nuovo MacBook Pro 16 | Video

Recensione PowerBeats Pro: gli Apple AirPods per gli sportivi

Recensione iPad 10.2 (2019), iPadOS fa la differenza