Apple si riprende le pubblicità: rimossi tutti i video da "Unofficial Apple Archive"

28 Gennaio 2020 24

A un certo punto il polso di Sam Henri Gold ha preso a vibrare. Per due minuti filati. Il suo Apple Watch gli stava notificando ben 700 e-mail, una dopo l'altra, con quell'insensibilità della macchina ligia all'esecuzione del compito. Tutte con gli stessi mittenti: gli avvocati di Apple. E tutte con lo stesso contenuto: avvisi DCMA, che lo informavano della rimozione della maggior parte dei video che aveva caricato su Vimeo per violazione di copyright (proprio di qualche giorno fa è invece la notizia che il colosso di Cupertino dovrà risarcire l'azienda canadese WiLAN versandole 85 milioni di dollari, per via di alcuni brevetti relativi alle comunicazioni wireless).


Sam è il curatore di "The (Unofficial) Apple Archive" (lo potete raggiungere tramite il link in FONTE), un sito-contenitore che si proponeva l'enorme e ambizioso scopo di raccogliere e classificare tutto il materiale pubblicitario della storia della mela morsicata. Lanciato il 16 gennaio, è ancora online ma a solo una decina di giorni di distanza ha perso praticamente tutti i contenuti video che ospitava.


Resta comunque ricco di risorse: sono ancora disponibili i materiali distribuiti alla stampa e soprattutto le foto scattate alle campagne pubblicitarie, che forse sono ancora più belle dei semplici spot avulsi da qualsiasi contesto perché catturano il poster promozionale, la silhouette del prodotto, in dialogo con lo spazio urbano che li ospita.



Non è la prima volta che Sam si imbarca in un'impresa simile. E non è la prima volta che Apple cancella tutti i suoi sforzi. Appena quindicenne infatti aveva trasformato il suo archivio di spot Apple in un canale Youtube, che è stato chiuso. Dopodiché ne ha fatto un torrent, poi una cartella Google Drive. Non c'è da sorprendersi che anche questo tentativo sia finito così: d'altra parte, è atteso che Apple intervenga per proteggere le sue proprietà intellettuali (anche se al momento potrebbe essere alle prese con grattacapi più importanti, dal momento che il Coronavirus pare possa causare problemi alla produzione dei prossimi iPhone, in particolare del modello economico).

A parte la rimozione dei video, però, Sam ha dichiarato di non aver (ancora?) ricevuto alcuna comunicazione diretta sulle possibili ripercussioni, ma nell'evenienza in cui dovesse accadere, si sta già attrezzando.

Ma sembra che da Cupertino non siano arrivate solo diffide pubbliche, ma anche apprezzamenti privati.

"C'è un gruppo di dipendenti Apple del passato e del presente che mi ha mostrato un enorme interesse e supporto per quello che sto facendo" ha confidato ai colleghi di The Verge. "Capisco che loro siano proiettati nel futuro, ma la conservazione della storia della società è una risorsa preziosa per gli affezionati e gli studiosi" ha aggiunto.

La speranza del giovane è quella di poter lavorare un giorno con Apple, magari proprio alla costruzione di un archivio ufficiale per contribuire al culto del brand. Per ora i suoi tentativi sono falliti, ma di certo si è fatto notare.


24

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Il Supremo

Ahahahahahah

AbstractBit

Io sapevo che per pubblicare cose Apple bisogna prima chiedere il permesso a loro....
La pubblicazione "non autorizzata" non è contemplata dalle licenze d'uso e affini presenti nel mondo Apple. Ma forse sbaglio io...Chissà...

Karellen

Hanno paura di far vedere dati alla mano che non è più l'apple di una volta...

GinoGinoPilotino

Appunto anni dopo !!!

Roberto

"culto del brand"............

E ho detto tutto

QuelMattacchioneDiJohnMalkovic

pochi anni dopo lo potevi fare anche in italiano con dragon naturally speaking per windows

CAIO MARIOZ

Ridicola

ghost

Se le guardi capisci che la apple di oggi è solo un'ombra di quello che era in passato, quindi sono corsi ai ripari.

danieleg1

Purtroppo no, il tizio che ha l'archivio a voluto a tutti i costi caricare i video su vimeo per mantenerne il controllo e non condividere i file originali, ma era ovvio che sarebbero stati rimossi in poco tempo.
Per approfondimenti: https://www.reddit.com/r/DataHoarder/comments/etlvbb/as_expected_the_apple_archives_videos_were/
Qui trovi una parte dell'archivio: https://the-eye.eu/public/AppleArchive/

nonostante la quantità gigantesca di denaro, sono solo dei poveracci

lino freeman

evidentemente le brutte figure ormai giornaliere per i vari brevetti rubati o copiati li stanno facendo rin*oglionire

Pip

Ecco, sono str0nzate come queste che ti fanno odiare le aziende e i loro avvocati di sto caxxo.
Che problema gli dava poter permettere alle persone di vedere le pubblicità di 30 anni fa?

Super Rich Vintage

La storia di Apple è di Apple e basta, non promulghiamola eccessivamente, potrebbe diventare una fede e creare fanatismi...

asd555

NaziApple. https://uploads.disquscdn.c...

GinoGinoPilotino

Far capire che quella di oggi è la sbiadita copia del passato

GinoGinoPilotino

I grandi soloni di Apple Fan dovrebbero studiare e vedere cosa era Apple, soprattutto alla concorrenza.
Nel 1995 dettavo al Mac in inglese cosa fare.... e lo faceva! Apriva programmi, scriveva dettati

ciro mito

Ehi sam dacci 85 milioni di $ che ci dobbiamo pagare un buffo

PCusen

Si spaventano che qualcuno analizzando quelle pubblicità possa trovare qualche altro brevetto rubato.

Andredory
Repox Ray

Non male per un'azienda che all'inizio demonizzava IBM, "il grande fratello".

ghost

Brava apple le cose religiose non si pubblicizzano

Mr. G

Che id1oti. Esiste un mirror da qualche parte?

asd555

NaziApple.

AlexJojoSnakeAznable

Ma che problemi ha Apple, è pure ulteriore pubblicità gratuita, boh
Cioè prendessr quella roba e la rivendesse o caricasse da sé potrei capire
Ma 99% la farà sparir dalla circolazione, e perché?

Lavorare con iPad Pro M1 12.9: cosa si può fare davvero (e con quali compromessi)

I tre migliori compatti: iPhone 12 Mini vs Asus Zenfone 8 vs Galaxy S21 | Confronto

Abbiamo provato iOS 15: prime impressioni d'uso sulle principali novità

Abbiamo provato iPadOS 15: le novità che Apple non ci ha svelato