Facebook è l'app più scaricata del decennio, Netflix quella che usiamo di più

17 Dicembre 2019 106

Il 2019 è ormai agli sgoccioli ed è tempo di bilanci. Quest'anno però le analisi sono molto più interessanti del solito, dal momento che siamo giunti alla fine di un decennio e che quindi tutte le retrospettive puntano ad analizzare il periodo 2010-2019, invece che limitarsi agli ultimi 12 mesi.

Per il settore mobile ciò è davvero molto importante, in quanto questo è il primo decennio della storia in cui gli smartphone - e tutto ciò che orbita/deriva da loro - sono stati presenti dall'inizio alla fine.

App Annie ha colto questa occasione per offrirci un'interessante analisi delle app che hanno totalizzato il maggior numero di download e di quelle che sono state utilizzate per più tempo nell'arco degli ultimi 10 anni. Tutte le informazioni raccolte prendono in considerazione i dati combinati di Android e iOS a partire dal 1 gennaio 2012, mentre sino al 31 dicembre 2011 è stato possibile utilizzare solo quelli di iOS. Diamo uno sguardo:

App con maggior numero di download a sinistra, a destra quelle con il maggior tempo di utilizzo

Come si può notare, l'app ad aver totalizzato il maggior numero di download è stata Facebook, seguita da Messenger, WhatsApp e Instagram. Il colosso capitanato da Zuckerberg monopolizza il podio e il gradino immediatamente sotto, portando tutte le sue principali applicazioni in vetta della classifica.

È molto interessante notare come TikTok sia riuscita a posizionarsi nella top 10, nonostante il boom di questo social sia relativamente recente. Questo perché, con il passare degli anni e con l'espansione della base di dispositivi mobile presenti al mondo, è possibile raggiungere un quantitativo di download incredibilmente alto anche in poco tempo. Un'app che è stata pubblicata di recente, infatti, ha a disposizione un pubblico incredibilmente più vasto di quello che era raggiungibile 10 anni fa, motivo per cui gli è più facile scalare questa classifica.

Credits: Pixabay

Dando uno sguardo al tempo di utilizzo, invece, non ci stupiamo che Netflix abbia ottenuto il primo posto, mentre il secondo di Tinder è certamente più inaspettato, ma anche molto significativo. Tutte le altre app presenti sono legate a servizi di streaming musicale o video, ad eccezione di Line, l'unica app di messaggistica ad essere riuscita a posizionarsi in questa graduatoria.

Il servizio di messaggistica giapponese riesce quindi a scalzare colossi come WhatsApp, ma non siamo sicuri che ciò valga anche per WeChat. Quest'ultimo, infatti, è estremamente popolare in Cina (diciamo pure onnipresente), tuttavia l'assenza del Play Store impedisce di valutare le performance ottenute dal colosso asiatico, motivo per cui WeChat non riesce ad entrare in classifica.

Anche qui, giochi con maggior numero di download a sinistra, a destra quelli con il maggior tempo di utilizzo

App Annie ha pubblicato anche lo stesso tipo di analisi concentrandosi sul mondo dei giochi mobile. In questo caso è interessante notare come la top 10 dei download sia popolata da titoli storici come Subway Surfers, Candy Crush Saga, Temple Run 2 e altri giochi free to play.

Per quanto riguarda i giochi più usati, invece, il podio se lo aggiudica Clash of Clans, seguito da Monster Strike e da Candy Crush Saga. Riescono a posizionarsi anche Fate/Grand Order - uno spin off della serie Fate che è ormai diventato un fenomeno a sé, talmente è cresciuto -, il MOBA Honour of Kings (la versione asiatica di Arena of Valor) e Pokémon GO, che continua a rimanere sulla cresta dell'onda grazie ad un supporto nel tempo invidiabile.


106

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Darkat
Darkat

"il pacchetto Google"
1 non ne esiste solo uno, ma diverse versione, e quelle base non prevedono YouTube (Google vende proprio pacchetti diversi ai produttori, c'è un articolo a riguardo)
2 si parla di 10 anni, fino a 5 anni fa i produttori Android non introducevano nemmeno le app base di Google, figurarsi YouTube, invece facebook sempre

f*boy

ora solo Tik Tok!

Babi
f*boy

stampa una maglietta, fai prima!

Yafusata

Grazie! Io appena posso lo dico a tutti quelli che incontro.

DonatoMonty81

Youtube fa parte del pacchetto di app di Google, quindi se c'è il playstore, c'è anche youtube

Aster

io l'ho usato nei primi anni per musica e film stranieri vecchi pero poi basta,ora ho visto skype ma anche li siamo 90%business

Dea1993

io l'unica che uso in quella lista e' youtube, e su smartphone lo uso davvero poco, al limite ogni tanto per ascoltare musica quando sono in macchina

Dea1993

che minch1a c'entra.

Aster

Le disgrazie della vita

f*boy

siete troppo fichi voi che non ce l'avete!

f*boy

che ganzo!

f*boy

eh purtroppo è un peso da portarsi dietro...

f*boy

te sì che sei forte!

Aster

No sei troppo intelligente

f*boy

non hai capito la battuta...

Samuele Capacci

Bhe oddio in teoria esistono dal 2007, a quell'epoca frequentavo la seconda elementare (e non avevo ancora il problema di metterci 6 mesi per abituarmi ogni anno alla numerazione dell'anno nuovo, problema che si presentò per la prima volta nell'anno 2009, ci misi mesi per abituarmi al fatto di trovarmi nel 2009. Per esempio talvolta mi capita ancora oggi nelle date dei miei appunti di scrivere 2017...)

ciro mito

Si annoierebbero

Babi

Quanto godo a non far parte del primato!

Felk

Io lo uso solo per le pagine stupide e per i gruppi di lavoro...

Yafusata

A volte non si riesce a toglierla del tutto pero' si riesce a bloccarla.

Yafusata

E infatti questo dovrebbe essere il normale comportamento.

Yafusata

Ma se hanno fatica a farlo sul telefono di Anastasija!

Yafusata

"su telefono è troppo" (cit.) :)

Yafusata

Basta che ci siano le milf allora va bene :D

Yafusata

Come non detto. Allora a qualcosa serve.

FedFer

Anche con 200/300 persone si fanno i gruppi WhatsApp, ci sono dentro, non parlo per sentito dire.

Giacomo

Su facebook non devi passarti i numeri di telefono ed il numero di persone a cui possono accedervi è infinitamente più alto.
Non parlo di corsi dove ci sono 5 studenti, parlo di corsi con 200/300 persone

FedFer

I gruppi dei corsi universitari stanno su WhatsApp non su Facebook.
Parlo da universitario, Facebook è morto tra gli under 25, poche chiacchiere.

Antonio Mariani

verranno prima o poi ad indagare la tua cronologia ricerche https://media1.giphy.com/me...

Antonio Mariani

per queste cose possono bastare i gruppi wa, tutti hanno un whatsapp di solito. Non tutti potrebbero usare facebook, e così via.

Aster

Skype for business è molto usato .Quello normale pure

Aster

70% delle aziende usano Skype for business

Aster

Ma quando mai!?

Aster

Io le prime 8

Aster

Per fortuna che uso hbo se no mi sentirei fuori dal mondo attuale

Giacomo

Per me molti è una necessità.
Se sei uno studente universitario, quasi sempre c'è un gruppo dedicato al corso.
Se sei imprenditore (qualsiasi categoria) devi avere la pagina per avere visibilità e un contatto coi clienti.
Non per forza facebook è solo robaccia, perchè allora anche Youtube (canali come 'Me contro Te' o Favij') e tutti gli altri servizi potrebbero essere declassati alla stessa maniera.

jose manu

Confermo

Aguero93

Serve a ricordarti i compleanni

Albi Veruari

In realtà è il contrario. Facebook da quello che ricordo io me lo trovai preinstallato da s7 in poi. Youtube c'è sempre stato invece, è di Google dopo tutto.

ciro mito

Insomma se io ho compiuto 50 anni ieri , oggi quanti anni avrei ?
Entrerei nei 51 oavrei 50 e un giorno ?

MatitaNera

Andavi alle medie e c'erano gli smarphone?

MatitaNera

È morta

MatitaNera

Roba vecchia

peyotefree

niente.. solo che è stato il primo (che ha fatto il boom)
come tutte le mode sta calando da anni e si brutto anche..
fortunatamete le milf le mamme e gli indignati ancora non se ne sono accorti.. quindi bene così

Dea1993

woow e pensare che facebook non ce l'ho neanche installata e netflix non l'ho mai usato xD

Darkat

Chi sa fare le cose le fa, chi non sa le insegna XD

Darkat

Ancora? XD Ripeto, per gli anni si inizia SEMPRE a contare da 0, il primo anno va dallo 0 all'1, il secondo anno da gennaio dell'anno 1 al 31 dicembre dello stesso e così via. Idem i secoli, il secolo primo va dall'anno 0 all'anno 99, il secondo secolo dall'anno 100 al 199. Non è mai esistito il fatto di contare da 1, e non avrebbe senso visto che esiste l'anno 0 lol, secondo il tuo ragionamento l'anno 0 non apparterrebbe a nessun secolo e nessun decennio.

Darkat

Mmm non sono sicuro che Youtube sia più preinstallato di Facebook, a dire la verità io quasi mai l'ho trovato nei miei smartphone (ti sto parlando degli ultimi 10 anni, non degli ultimi 4), Facebook era preinstallata sin dalle prime versioni di Androidi in pratica, Youtube no

Tre settimane con Huawei Mate 30 Pro: il punto su foto e autonomia

OnePlus Concept One, fotocamere invisibili grazie al vetro elettrocromico | Anteprima

L'identikit degli smartphone TOP di gamma 2020: più cari, più grandi, 20:9 e 5G | Video

Motorola Razr 2019: un tuffo nel passato e uno sguardo al futuro | Anteprima Video