Apple e Intel unite nella lotta contro un patent troll controllato da SoftBank

21 Novembre 2019 47

Apple e Intel, i cui nomi sono stati recentemente accostati in merito all'acquisizione della divisione modem da parte della prima nei confronti della seconda, si preparano a fare fronte comune contro un patent troll molto particolare. Solitamente questo ruolo è svolto da piccole aziende anonime, le quali accumulano un discreto numero di brevetti per poi colpire i giganti dei rispettivi settori con richieste di risarcimenti più o meno dovute, almeno dal punto di vista etico. Il giro d'affari di un patent troll si limita a questo, ma il caso che Intel e Apple hanno portato all'attenzione di una delle principali corti californiane è profondamente diverso.

A questo giro, infatti, la società accusata di questo comportamento - che viola le regole dell'antitrust USA - appartiene niente meno che al gruppo giapponese SoftBank, non certo una piccola società qualsiasi. Apple e Intel hanno mosso causa nei confronti del Fortress Investment Group, il quale viene accusato di sfruttare l'enorme portafoglio di brevetti controllato dal gruppo e da altre società ad esso collegate per l'unico scopo di citare in giudizio le aziende del mondo tecnologico.


Intel aveva già deciso di procedere contro Fortress lo scorso ottobre, ma successivamente ha scelto di ritirare quell'accusa per presentarne una congiunta assieme ad Apple. La casa di Cupertino è stata citata in giudizio da Fortress in 25 occasioni, con una richiesta di risarcimento complessivo che oscilla tra i 2,6 e i 5,1 miliardi di dollari. Tra i brevetti contestati, ve ne sarebbe uno legato al sistema di conta dei passi effettuato dalle app native presenti sui dispositivi Apple.

Come detto poco sopra, Fortress conta anche sui brevetti in possesso di altre società collegate al gruppo e due di queste (Uniloc USA e Uniloc Lussemburgo) hanno fatto causa ad Apple chiedendo un risarcimento che oscilla tra gli 1,41 e i 2,75 dollari per ogni prodotto Apple venduto (non è chiaro di quale specifica categoria e in riferimento a quale arco temporale), per un totale compreso tra i 375 e i 732 milioni di dollari.

Questi numeri così precisi, fa notare Apple nelle carte sottoposte alla corte californiana, sono sospetti, in quanto si tratta delle stesse identiche cifre che la casa di Cupertino aveva richiesto a Samsung in una precedente disputa relativa ad altri brevetti. Attendiamo quindi di scoprire come evolverà la vicenda nel corso dei prossimi mesi.


47

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Boronius

Potessi farlo io come lavoro

Andre Sergio Da Rio

...in quanto si tratta delle stesse identiche cifre che la casa di Cupertino aveva richiesto a Samsung...
Dunque lo fanno loro e va bene, lo fanno gli altri e non va bene... mmm

Undertaker

Si, rivolgiti a "Kirk" lo trovi da qualche parte a esplorare pianeti.

Apocalysse

Non voleva, è brevettato in US, in Europa glielo hanno annullato come brevetto essendo troppo generico.

Apocalysse

Questo è un problema solo USA, in Europa non puoi brevettare concetti.
Samsung non vende Exinos in US per via di Brevetti di concetti che gli costerebbe di più che non comprare dal suo competitor e così fa.

CAIO MARIOZ

Due colossi contro un altro colosso
Il più sano ha il colera

Maximilian

questo perché il sistema dei brevetti è fallato di fondo... inizia a mettere regolamentazioni più stringenti per contrastare il fenomeno del patent trolling...

SteDS

Magari fossero solo le opinioni sui blog a regolarsi in base a quel parametro.. è un mondo intero che gira così

Adriano Spatola

Peccato che le cause di proprietà intellettuale siano in assoluto le più costose :) raramente si può stare sotto i 100K

Andrej Peribar

Tanto è sempre la stessa storia.
È il sistema brevettuale che è una buffonata alla base.

Poi a seconda dei coinvolti le opinioni sui blog si regolano in base al parametro:
La legge coi nemici si applica, con gli amici si interpreta

Boronius

Oh, magari trovo qualche põllo che patteggia prima di essere portato in tribunale

Stefano Ferri

Quando vinci anche una sola causa sei a posto Per 10 anni .

SteDS

Samsung is the new hacker russi. Non capisco cosa abbia da piagnucolare Apple, finché il sistema dei brevetti nel modo assurdo in cui è stato pensato fa comodo a loro fanno la voce grossa, adesso che gli si ritorce contro recitano la parte della pecorella vittima di complotto. Che poi, giapponesi e coreani, sono peggio di cane e gatto..

csharpino

Sul poca spesa non sono molto d'accordo... Oltre alla spesa per comprare le idee e brevettarle devi mantenere uffici legale belli corposi per portare avanti le cause contro aziende del calibro di Apple, Google ecc ecc E questi uffici costano!! Se fosse veramente poca spesa e tanta resa lo farebbero tutti..

Stefano Ferri

Investi per comprare brevetti che paghi decisamente poco perché al momento non sono appetibili per nessuno ed appena qualcuno crea qualcosa di assimilabile , taaacc azione legale . È una genialata alla fine , discutibile ma geniale , poca spesa e tanta resa .

csharpino

Non funziona proprio cosi...

Boronius

Io ho depositato un brevetto dove ipotizzo l'esistenza del teletrasporto. A questo punto potrei citare in giudizio tutti gli equipaggi di Star Trek....

Fabio Biffo
Questi numeri così precisi, fa notare Apple nelle carte sottoposte alla corte californiana, sono sospetti, in quanto si tratta delle stesse identiche cifre che la casa di Cupertino aveva richiesto a Samsung in una precedente disputa relativa ad altri brevetti.

LOL

Pip

Vero:
Ma è anche vero che il sistema brevetti permette di brevettare idee così astratte da essere ridicole.

Non è che se io mi sveglio una mattina e brevetto un' "Astronave per viaggi dalla Terra a Marte", allora devo poter citare in giudizio chiunque che, dopo anni, lo sviluppi.

Magari io produco scarpe e non so nemmeno cosa sia un'astronave, quindi ho solamente brevettato un'idea astratta e, per me, irrealizzabile con il solo intento di aspettare che qualcuno ci spenda miliardi per svilupparla per poi denunciarlo.

E' il sistema dei brevetti che è un pu77anaio, bisogna riformarlo completamente.
Io sono del parere che per presentare un brevetto, devi sottostare ad uno di questi due requisiti:

1- Nel brevetto spieghi dettagliatamente come pensi di eseguire o realizzare quello per cui chiedi il brevetto, ossia gli algoritmi, l'utilizzo di sensori, dei processi produttivi e simili.

2- Hai un prototipo funzionante

In questo modo si evita il problema alla radice.

Troglodita

Da quale pulpito

Comitato_no_Disqus

Soccombi sotto il peso delle tue stesse azioni (legali)

il famoso slide to unlock
https://uploads.disquscdn.c...

DrWolf2019

L'ipocrisia è dilagante come al solito

Andredory

Se è tutto un forse allora potrebbero evitare di fare causa perché non la vincerebbero mai.

Marco 1979

E lo slide sullo schermo...

una azienda che voleva brevettare il rettangolo, che ora piange per un patent troll brutto e cattivo è semplicemente ridicola

asd555

Forse volevano mettere il tasto accensione nel tasto centrale, alla fine non l'hanno fatto ed è rimasto il brevetto così...

PCusen

Quelle con federica non contano... Una vera, almeno ti rilassi e forse ti togli anche quella scopa dal cul0.

le faccio regolarmente, ma grazie per l'interessamento

Andredory

Ma l'ha sempre fatto anche Apple. Un esempio famoso è il riconoscimento delle impronte digitali direttamente sul tasto di accensione. Brevettato da Apple e mai usato sui suoi iPhone ed iPad e così Sony in America l'ha preso in quel posto.

Jon Knows

Mi ricorda la storia di Babbo Natale.

Apocalysse

Un brevetto non deve essere necessariamente sfruttato, quindi non ha senso

PCusen

Fatti una trombata ogni tanto...

Jon Knows

In galera.

asd555

Apple ci ha mangiato una vita con 'sta cosa e ora frigna facendo la moralista?
Dove andremo a finire, mah.

l'etica è abbastanza soggettiva, per questo si usano leggi (o nel caso degli usa i precedenti) che forniscono valutazioni piu oggettive o comunque con una parametrizzazione che non rientra in come uno si alza la mattina

Gabriele_Congiu

Diciamo che la particolarità del caso è proprio il fatto che sopra questa società ci sia un colosso, ma al momento Fortress e le sue controllate sottostanti si comportano come dei patent troll. Poi spetterà alla corte decidere

PCusen

A livello etico sì.

diciamo che a livello legale non è una spiegazione accettabile :)

PCusen

Chi la fa l'aspetti...

Baronz

Grazie. Allora in questo caso visto che softbank controlla ARM non si potrebbe parlare di patent troll.

Pip

Ah, è bello vedere come i tizi che hanno brevettato il rettangolo stiano avendo problemi con lo stesso sistema perverso dei brevetti che hanno sfruttato per anni

Gabriele_Congiu

Solitamente il patent troll non svolge altre attività oltre all'accumulo di brevetti. Si limita a raccoglierli e a usarli per citare gli altri in giudizio, ma non dispone di reparti di ricerca e sviluppo, attività produttive o qualsiasi altra cosa che gli permetta di sfruttarli/crearli.

Light

top kek

an-cic

attenta apple che soft bank controlla arm... stai andando ad infilarti in una storia in cui ti farai male come quando ti sei messa contro qualcomm

Baronz

Ma come si distingue chi difende i propri brevetti da chi fa il patent troll?

Maximilian

il patent trolling deve essere un attività molto redditizia... E soprattutto costa poco.

Apple annuncia il nuovo MacBook Pro 16 | Video

Recensione PowerBeats Pro: gli Apple AirPods per gli sportivi

Recensione iPad 10.2 (2019), iPadOS fa la differenza

MacOS Catalina disponibile al download: ecco cosa ha cambiato Apple | Video