Telegram Premium, dopo 6 mesi bilancio positivo: un milione di abbonati

06 Dicembre 2022 142

Il progetto Telegram Premium è disponibile per tutti da sei mesi, e il fondatore della piattaforma Pavel Durov ha colto il giro di boa per tirare le somme su un'esperienza ancora giovane. Ma dai numeri ufficiali sembra sia stata accolta bene dagli utenti della piattaforma: gli abbonamenti a Premium hanno raggiunto quota un milione, un risultato che, spiega Durov, "ha già superato le nostre aspettative".

Inattesi dei ricavi così elevati dagli annunci. A differenza di quanto avviene su altre applicazioni, Telegram ha privilegiato la privacy: "Abbiamo deciso che nessun dato personale potesse essere utilizzato per la profilazione", per cui per forza di cose la pubblicità, presente sui canali pubblici di chi usa l'app gratuitamente, doveva essere generica. Eppure gli annunci "hanno sovraperformato in modo significativo il mercato e hanno messo Telegram su un percorso verso la sostenibilità finanziaria".

Il denaro generato dagli abbonamenti a Premium è ancora una frazione del bilancio di Telegram, ma il milione di adesioni in sei mesi è di buon auspicio per il futuro. Pure perché le idee non mancano: Durov è fiducioso sul fatto che le funzionalità su cui il team è al lavoro "getteranno le basi per un'ulteriore crescita finanziaria di Telegram nel 2023".

Grazie al successo della monetizzazione, Telegram sarà in grado di pagare i server, il traffico e gli stipendi necessari per continuare a sviluppare nuove funzionalità e supportare quelle esistenti. Mentre alcune altre app considerano i propri utenti uno strumento per massimizzare le entrate, noi consideriamo le entrate uno strumento per dare maggior valore agli utenti.

TELEGRAM PREMIUM: VANTAGGI E COSTO IN SINTESI

Ecco i vantaggi che si ottengono con l'iscrizione a Telegram Premium in sintesi (qui i dettagli):

  • caricamento di file fino a 4 GB, archivio totale illimitato
  • download alla massima velocità possibile
  • limiti raddoppiati
    • fino a 1.000 canali, 20 cartelle, 10 chat fissate e altro
  • trascrizione dei messaggi vocali
  • sticker premium
  • reazioni uniche
  • più strumenti per gestire le chat
  • foto profilo animate
  • badge Premium
  • icone app Premium
  • nessuna inserzione pubblicitaria.

L'abbonamento a Telegram Premium costa 5,99 euro al mese.

VIDEO


142

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Calculon

ah va beh ma è la norma nel 2022 da un'azienda che opera su internet

Edgardo Da Basketball

Per fortuna che sai tutto tu altrimenti il mondo si sarebbe giá liquefatto.

Darkat

Mmm non penso che tu abbia la minima idea di come gmail guadagni lol ma neanche mezza

olè

era infatti per semplicità di ragionamento, in ogni caso il numero è bassissimo

Edgardo Da Basketball

No. Io mi sono fatto 4 vaccino anticovid e odio Trump, per le scie chimiche ho dovuto fare una ricerca e ho scoperto che esistono i dementi che di credono.
Gmail è proprio quello che ho scritto io e non lo immagino io, è scritto nel contratto di licenza e Google campa proprio di quello.

Calculon

secondo me tu pensi che esistano le scie chimiche e che trump sia la salvezza degli usa

Calculon

va bene ti giro il commento: "Ma davvero ci sono un milione di persone che spendono soldi per fare donazioni a Telegram? Beati loro che hanno soldi a buttare."

Paolo Cocci

Io parlavo in generale del fatto che il parere di un singolo (riguardo ad ogni argomento) non vale per tutta l’umanità. Tu parli solo di Telegram.

Rocco Siffredi

Guarda che sei tu che hai tirato in ballo tutta la popolazione mondiale.
Il tizio ha detto che per lui non aveva senso spendere 6 euro per telegram, tu hai detto che il suo parere non è quello di 8 miliardi di persone.

Io ho semplicemente fatto una battua a riguardo

Kaixon

Profilo pagamenti Google Pay impostato in Turchia, e carta Revolut per azzerare commissioni

Baz

tutto a posto?

Edgardo Da Basketball

Zaganelle

Baz

quindi tu ad un servizio gratuito che cambia con la profilazione e la pubblicita', vorresti dare le tue informazioni reali, nome cognome, comune, residenza codice fiscale, ecc... appunto tutto questo va contro la privacy.
per non parlare della sicurezza.
domani hackerano il sito X, e prendono tutti i dati di tutti gli utenti

Baz

ma sei serio? tu vorresti usare lo spid per accedere ai servizi online?
la spid e' letteralmente la tua identita' digitale, e se tu accedi al servizio X tramite spid, le informazioni messe sulla spid (complete di tutto), possono essere condivise col servizio.
quindi certo che ce non e' per niente orientato alla privacy.
accedere ad un servizio con la spid equivale ad accedere con carta d'identita' elettronica.

che ce ne frega della privacy?? massi' dai... ma come ragionate? mamma mia, poi in un sito di tecnologia? assurdo

Baz

e quindi?

Edgardo Da Basketball

Manco il sesso coniugale è gratis.

Edgardo Da Basketball

Tutto è meglio di gmail. Perfino libero. Pensi che non paghi gmail? Pensi che Google sia una onlus che regala servizi che funzionano benissimo? Se non paghi e non vieni pagato sei il prodotto.

Michael

Eccomi. Uso Telegram:
- come cloud personale
- per messaggiare col 90% delle persone con cui messaggio
- per gestire i gruppi di amici
- come piattaforma Moodle per i miei studenti (sono insegnante privato)
- per convertire file (grazie ai bot)
- per trascrivere e tradurre i messaggi audio (grazie ai bot)
- per guardare i porno
- per gestire i miei indirizzi e-mail fake (grazie ai bot)
- per gestire le notifiche dei miei social (grazie ai bot)
Tempo fa lo usavo anche:
- per gestire un canale a pagamento (i pagamenti avvenivano tramite le API di Telegram)

Insomma, sono una persona coerente e so che, nonostante potrei avere tutto ciò gratis, pagare 4 €/mese mi sembra un compromesso congruo e onesto. Alla fine mi considero in tutto e per tutto un "patrocinatore".

Michael

Cioè, scusa, ti lamenti per quelli che pagano Telegram, con tutto ciò che Telegram offre (anche solo il fatto che sia, di fatto, un Cloud illimitato, vale i 3.99 €/mese), e ti paghi 9.90 €/mese per Spotify quando esistono servizi di musica equivalenti e molto piú economici o addirittura gratuiti?!

Per carità, sono scelte e le rispetto, ma fa un po' ridere.

Tiwi

lo hanno detto fin dall'inizio, và intesa più come donazione che come costo x utilizzare l'app, tantè che la versione free rispetto a prima non ha perso nulla, ne in termini di funzioni, ne in termini di supporto :D

Tiwi

molto bene, e la cosa che mi rende più felice è che alla fine la versione free è rimasta tanto valida quanto lo era prima, nessuna limitazione particolare e le funzioni premium arrivano dopo un paio di update..

Michael

Ma io sono l'unico a cui la "pubblicità mirata" non dispiace affatto? Cioè, molte volte vedo annunci che non mi interessano minimamente e che mi infastidiscono solo. Poi però ci sono piattaforme che raccolgono info sulle mie ricerche e mi mostrano dei risultati che mi interessano. Ho comprato piú volte cose che cercavo e che non trovavo proprio grazie agli annunci mirati.

Sicuramente meglio delle pubblicità dei giochi per Android che vediamo ogni 3×2 su Instagram... visto che non gioco ad un gioco per Android da tipo 10 anni.

Michael

6 €/mese se attivi l'abbonamento tramite l'app scaricata dal Play Store o dall'App Store. Se installi l'apk dal sito ufficiale di Telegram o attivi l'abbonamento da web o Windows, costa 3.99 €/mese. La differenza è dovuta al fatto che Apple e Google si prendono il 30% dei profitti.

Paolo Cocci

Si parla ovviamente di persone che sanno cosa sia e di proposito non lo usino. Non di gente che vive nel deserto e manco sa cosa uno smartphone

Michæl

Sono un utente di Telegram dal 2013. Lo uso da sempre e in modo massiccio (è l'app che sta piú aperta sul mio smartphone). Lo uso come Cloud, lo uso per gestire i miei gruppi e le comunicazioni per i miei studenti, lo uso per gli infiniti bot che ha a disposizione e che mi permettono di fare letteralmente di tutto. Potrei continuare ad averlo gratis? Sí. Ho scelto di abbonarmici? Sí, perché è un modo per sostenere e ripagare un servizio per me essenziale. C'è gente che spende 9.90 €/mese per Spotify o che se ne spende 15 €/mese per vedere i reality show su Netflix. Sono scelte. Io i 3.99 €/mese per Telegram li spendo molto volentieri e sono sicuramente piú utili di altri abbonamenti attivi che ho.

il fatto che esistano account fake è irrilevante.
Gente col nome REALE offende e minaccia, come dimostra la cronaca giudiziaria.

Inoltre, come detto, anche i fake (anche quelli che si credono hacker) possono essere beccati se delinquono, ergo, non cambia nulla: una ne hai detta ed era sbagliata.

GGiuliano93

E alle società va bene così? Non fanno chiudere telegram come per gli altri siti? Ci stanno lucrando sopra.

Darkat
Darkat

Eh ma è questo il punto, nessun altro ha offerto qualcosa di così bilanciato come opzione per monetizzare, se mi riesci a fare un solo altro esempio ne riparliamo

Darkat

Perché scusami, cosa esiste meglio di Gmail attualmente per l'utenza? È un po' un insulto metterlo accanto a Facebook come servizio

Baz

vabbe' c'e' gente che crede alla terra piatta, posso capire che ci sia pure gente che pensa che telegram viene usato solo per queste cose

Marco

Immagina credere davvero certe robe

Rocco Siffredi

No, quello è il numero di persone che NON usa telegram premium.
Se non uso telegram di certo non uso telegram premium, quindi ricado sempre in quel numero

Sick Ikon XxVi

Sì ho notato anche io ultimamente questo fenomeno di definire genialata anche la pasta al sugo fatta per pranzo

Portobello

io 2 euro all'anno e ci penserei 100 volte, figurati 6 euro al mese

Portobello

sei euro tra l'altro sono il costo medio di 100GB e min illimitati per gli Op. virtuali.

KenZen

Allora il discorso cambia.
Saluti

MisterTIC

Ma davvero ci sono un milione di persone che spendono soldi per queste cose?
Beati loro che hanno soldi a buttare.

Pistacchio
gianni polini

FB ed Instagram hanno decine di milioni di account fake.

I Pedofili non usano account reali...e spessissimo e' possibile arrivarvi solo se la polizia postale li "incastra".

gianni polini

Ad oggi, le email, tranne quelle aziendali sono in larga parte fake.
Facebook, Instagram, etc..sono stracolmi di profili Fake perche', appunto, si possono aprire decine di migliaia di account fasulli in pochi minuti.

Lei ha un concetto di Privacy particolare.

Privacy e' la difesa dei dati di una persana, non la difesa della possibilita' di avere Email o account falsi.

Le mie email sono reali, ma potrebbbero non esserlo.

Voglio dire, se lei vuole denunciarmi se la insulto lo puo fare, mentre se io voglio denunciare Baz probabilmente no posso.

Non ho detto dare i dati, ho detto che ad email/account DEVE corristpondere una persona reale e certificata.

Ovviamente i social no lo vogliono perche' se lo facessero perderebbero almeno 80% dei propri iscritti

Psyco Mantis

Beh, meglio di niente rispetto a quando non esisteva la versione Premium :D

Psyco Mantis

Ma certo, ci sta ;)

The Undertaker

Non vi è dubbio che chi aderisce ha esigenze diverse dall'utente "normale"tuttavia non vedo giustificato il prezzo per quello che offre, parere personale si intende.

sostituisci "Telegram" con "Internet" e la frase funziona meglio.

"L’odio tramite web sarebbe quasi del tutto eliminato perché i leoni da tastiera non sarebbero più coperti dall’anonimato."

come dimostra il fatto che su FB c'è lo stesso livello di tossicità e odio e si scrive ocl proprio nome e cognome (oltre al fatto che la polizia postale ci mette tre secondi a beccarti se c'è necessità).

Insomma, una ne hai detta ed era sbagliata, lol.

Baz

la maggior parte delle distribuzioni linux, sono totalmente gratuite, opensource e non vendono dati, eppure muovono i server e supercomputer di tutto il mondo.
e una marea di altri software FOSS e no profit.
per non parlare delle tante librerie e opensource pubblicate su github (e altri repository).
certo se te per software gratis, pensi solo a instagram, facebook e google, allora hai una visione molto ristretta della realta'.

Dan

hai "capito" tutto :))))

Driver

Tipo?

Baz

chiunque puo' pagarlo 3.99.
5.99 e' solo il prezzo che si paga facendo l'abbonamento tramite gli store google ed apple.

Galaxy S23 Ultra vs S22 Ultra: le differenze da sapere e le prime impressioni

Samsung Galaxy S23, Plus e Ultra in arrivo: tutto quello che c'è da sapere | VIDEO

Riprova Vivo X80 Pro con Android 13: una Vivo sempre più intrigante | Video

Confrontone tra i quasi top 2022, 9 smartphone uno contro l'altro | Video