Telegram Premium a 3,99 euro al mese: come averlo su Android (e non solo) | Video

21 Giugno 2022 213

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Il lancio di Telegram Premium ha causato un po' di confusione per quanto riguarda il costo effettivo del canone mensile richiesto dall'app di messaggistica per poter accedere a tutte le sue funzionalità avanzate - le trovate nell'articolo dedicato -, ma sembra che ora la situazione sia più chiara. Si tratta quindi di 3,99 euro al mese o 5,99? La risposta è semplice: entrambi i prezzi sono corretti. Ma cerchiamo di capire meglio come funziona.

UN ABBONAMENTO, DUE PREZZI

La prima segnalazione del prezzo mensile di Telegram Premium è avvenuta in occasione del rilascio dell'aggiornamento su iOS, il quale ci ha mostrato sin da subito un canone di 5,99 euro al mese, lasciando poco spazio a dubbi. Il problema è emerso in seguito, quando lo stesso aggiornamento ha raggiunto Android e si sono moltiplicate le segnalazioni di coloro che potevano acquistare un mese di Telegram Premium a 3,99 euro, mentre altri utenti - sempre su Android - riportavano il canone già avvistato su iOS.


La ragione di questa discrepanza è semplice e riguarda il sistema di distribuzione dell'app, ovvero se la si installa tramite uno store o tramite l'APK ufficiale disponibile sul sito di Telegram. Nel caso in cui si scelga di passare per uno store, infatti, Telegram addebita all'utente il costo completo del servizio, che include anche il 30% di commissioni applicate da Apple e Google, raggiungendo quindi la cifra dei 5,99 euro al mese.

Diversamente, se si sceglie di attivare il Premium da un client non presente su uno degli store - opzione disponibile solo su Android -, la transazione viene gestita dal nuovo @PremiumBot che vi permette di attivare l'abbonamento a 3,99 euro al mese, dal momento che bypassa ogni store e il ricavo viene interamente trattenuto da Telegram.

Segnaliamo che il bot non può essere attivato dalle versioni Play Store e App Store dell'applicazione, visto che non appena si prova a metterlo in funzione viene restituito il messaggio di errore "Sfortunatamente, questa funzione non è disponibile nella tua versione dell'app".

COME AVERE TELEGRAM PREMIUM A 3,99 EURO AL MESE

Se quindi siete interessati alle funzioni premium di Telegram e volete risparmiare qualcosa sul canone mensile, al momento l'unica opzione è quella di passare per un client scaricato direttamente dal sito ufficiale Telegram. Per quanto riguarda la versione Android, segnaliamo che questa supporta il download automatico degli aggiornamenti dell'app, ma è necessario eseguirli manualmente ogni volta. Questa è l'unica seccatura da tenere in considerazione, ma per il resto si tratta esattamente della stessa applicazione disponibile su Play Store. Potete trovarla nel link posto poco sotto.

Allo stesso modo è possibile attivare Telegram Premium anche dalla versione Windows e macOS - sempre scaricate dal sito ufficiale di Telegram, non da App Store o Windows Store - dell'applicazione e pagarla sempre 3,99 euro al mese tramite PremiumBot.


In ogni caso è chiaro come Telegram abbia deciso di non scendere a compromessi per quanto riguarda i ricavi, adottando una strategia che penalizza gli utenti che scelgono di affidarsi agli store ufficiali. Nel fare ciò ha però adottato una linea di condotta che non comporta una rottura diretta con Apple e Google (diversamente da quanto fece Epic), motivo per cui le due aziende non hanno reali motivo per valutare una rappresaglia nei confronti dell'app.

Segnaliamo, infine, che le versioni web di Telegram non sembrano supportare ancora la possibilità di attivare le funzionalità premium a prezzo scontato. Inoltre, l'abbonamento può essere fruito su qualsiasi dispositivo in cui è stato effettuato l'accesso al nostro account, quindi è possibile attivarlo tramite APK su Android e utilizzarlo senza problemi anche su iOS o altre piattaforme.

  • Telegram | Android | Sito Ufficiale Telegram, Gratis
VIDEO


213

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Baz

dipende anche dall'app che fai, il target di utenti a cui e' rivolta, dalla qualita' e cura dell'app, dai vantaggi che ci sono rispetto alla versione gratuita (ammesso che esista) e da tanti altri fattori.

TheBoss

dimentichi che a differenza di noi, stando a quanto dice, "guarda a 360°" a differenza di tutti gli altri... ammettiamolo ha effettivamente la verità in tasca

David Leon
Migliorate Apple music

Non dirglielo...

Ildebrando Jki

Pensa, il galaxy s2 lo puoi aggiornare ad android 12 volendo, puoi fare lo stesso col suo diretto rivale, l'iphone 4? Lo puoi aggiornare all'ultimo ios? Lascia perdere che gira come gira, ma lo puoi fare?

Ildebrando Jki

Ci mancherà sicuramente EHz di HDblog.

efremis

Questa volta? Non ne azzecca mai una.

efremis

Non dirglielo. Lui pensa di aver capito tutto.

efremis

Ma lui si che ha capito.
Vede la mela e spegne il cervello. E, nonostante le figuracce, pensa sempre di aver ragione.

Dario Perotti

Giusto. Non avevo compreso.

Baz

ripeto.
su Android e' possibile installare roba fuori dal playstore.
su IOS no.
questa e' realta',
se poi e' possibile farlo perche' google e' brava e buona o se e' possibile farlo per altri motivi non e' importante, cio' che conta e' che e' possibile farlo

Arale's Poopoo
tu parli di cose "astratte" (cosa avrebbe fatto se..., pensi che fa questo perche' e' buona, ecc...).

io parlo di cose reali.

O no, assolutamente. Sono cose realissime.
Cosí come non c´é niente di astratto nel tuo "la libertá di Google". La libertá di "Google" é quella imposta dal mercato e dalle normative vigenti. Punto.

poi il motivo per cui e' possibile installare altre store o applicazioni da altre fonti, non me ne frega niente e non frega niente a nessuno.

E anche qui, non sono io a parlare di cose astratte.
Google é COSTRETTA dal mercato e dalle normative.
Non c´é niente di astratto nel dare pane al pane e vino al vino.

Altrimenti... Secondo un tuo ragionamento io devo essere grato al ristoratore per lo standard igienico e non alla normativa che glielo impone e che riduce al minimo il rischio di un´intossicazione alimentare...

Logica, questa sconosciuta.

la verita' e' che su android ci sono liberta' che su ios non ci sono.

E nessuno dice il contrario. Ma queste libertá sono dovute a fattori legali e di mercato. Negarlo o far finta che non esistano é quanto di piú lontano dalla realtá ci possa essere.

Cosí come non c´é niente di astratto nel dire che grazie ai GMS la stragrande maggioranza delle app Android ha, nel migliore dei casi, delle funzioni che non sono disponibili in loro mancanza e che rende quindi praticamente inutilizzabile il sistema in assenza di Play Store.
Es: vedasi Huawei.

che anche volendo, non posso installare app fuori dallo store principale.

In realtá puoi anche su iOS. Solo che devi fare il jailbreak e Apple ti nega la garanzia (cosí come fanno i produttori di device Android quando sblocchi il bootloader e modifichi il firmware).

E in ogni caso vogliamo negare che Google ha fatto pressioni su OnePlus e LG per fargli rimuovere Fortnite dal sistema dopo averlo rimosso dal play store per l´infrazione (da parte di Epic) delle regole dello store?
Perché questa é una cosa realissima e al di fuori da ogni logica reale di mercato che non sia quella di controllo completo della piattaforma, e questo nonostante Google dia in licenza "solo" GMS, Play Store e l´uso del marchio Android, di fatto non concedendo ai produttori di preinstallare nei loro device i software che vogliono per motivi prettamente di natura politica...

PS: anche su chromeOS e' possibile installare oltre alle applicazioni chromeOS, pure applicazioni dal playstore, apk, e applicazioni linux, e li non c'e' la scusa dello store in licenza

Quella dello store in licenza é tutt´altro che una scusa...
E comunque no, su ChromeOS non c´é solo lo store in licenza. C´é il sistema operativo nella sua interezza. Store incluso.

Baz

tu parli di cose "astratte" (cosa avrebbe fatto se..., pensi che fa questo perche' e' buona, ecc...).

io parlo di cose reali.
poi il motivo per cui e' possibile installare altre store o applicazioni da altre fonti, non me ne frega niente e non frega niente a nessuno.
se e' google che e' buona, o se le circostanza portano a fare cio'... poco cambia.
la verita' e' che su android ci sono liberta' che su ios non ci sono.
e a me sembra assurdo che anche volendo, non posso installare app fuori dallo store principale.
PS: anche su chromeOS e' possibile installare oltre alle applicazioni chromeOS, pure applicazioni dal playstore, apk, e applicazioni linux, e li non c'e' la scusa dello store in licenza

Baz

non e' che non ci credo, ma semplicemente non mi importa di un commento fuori luogo in cui ostenti l'utilizzo che fai della pirateria.
tutto qui

Dario Perotti

Non ci credi?

Dario Perotti

Ecco perchè costa così poco.
Lo dovevo intuire da solo.

Dario Perotti

Allora perchè l'hanno chiamato proprio cloud?

Tiwi

il tutto è spiegato nel mex di durov, a questo prezzo basta che il 2-3% dell'utenza si abboni per sostenere lo sviluppo dell'app, alla fine gli utenti difficilmente pagherebbero qualcosa che altri offrono gratis, mentre gestori di bot e canali che hanno anche guadagni non si fanno problemi a spendere 5euro al mese

Arale's Poopoo

Giusto per capire, quando paragoni appartamenti consideri un attico in centro a Milano allo stesso modo di un monolocale seminterrato in Giargiania?

Arale's Poopoo

"ma la differenza tra la liberta' di google"

Libertá che peró é stata costretta ad offrire per via del fatto che fa preinstallare lo store in licenza ad altri produttori, a differenza di Apple che si produce tutto a casa da sola.

O credi davvero che Google ti da piú libertá perché brava e buona?
No perché per quanto Android rimanga un progetto FOSS, di fatto sta chiudendo sempre di piú il sistema per l´uso quotidiano.

Aster

ora le foto autodistruzione non funzionano piu!

Aster

Vediamo se farano un po di pulizia con gli account di sesso.

Lucaaa

Mettici i banner

LordSheva

irc si ma con la pizza mod e rigorosamente nel canale Italia

EHz_

Io da sviluppatore indipendente di app ti dico che a breve inizierò a non supportare più Android. Vendite della app praticamente quasi nulle rispetto ad iOS.

Baz

non si tratta della differenza col playstore.
ma la differenza tra la liberta' di google, dove puoi installare applicazioni fuori dallo store, o addirittura altri store, con la chiusura di apple dove puoi usare solo il loro store e non puoi in alcun modo installare da fonti di terze parti.
questa chiusura non porta alcun vantaggio, solo restrizioni

Zero

A loro consiglierei comunque di passare per gli store, essendo ignoranti in materia possono contare su riepilogo abbonamenti, pausa dell’abbonamento facilitata, chiarezza nel capire quanto paghi ogni mese.

XPower7125

4GB Upload... In pratica stiamo tornando a Napster, Megaupload o Rapidshare.
E non costavano meno di 5€ al mese ;)

Ma vista la quantità di utenti su Telegram, non sarebbero bastati 5€ all'anno?
Davvero bisogna chiedere 4€ al mese? Nemmeno Threema che é ai livelli di Telegram per funzionalità e migliore se si parla di sicurezza, chiedono tanto.

Callea

Se un'app non ti permette di fare abbonamento da web esternamente allo store sarebbe colpa di Apple?
E quale sarebbe la differenza con Android?
Un esempio pratico?

Baz

in questo caso sarebbe comunque aggirabile usando telegram web da browser su IOS, pero' si il tuo punto di vista e' chiaro e anche corretto, su telegram in qualche modo sta cosa e' aggirabile perche' e' un servizio web quindi accessibile ovunque, anche semplicemente da un browser, ma per altre applicazioni il tuo discorso avrebbe ancora piu' senso

Baz

ok

Ocram

ahahahahahahahahahahahaha

Marco

Basta fare il login su Telegram Web o mettere il sito Desktop, i metodi li hanno messi

Ikaro

Coma per favore!! Non sanno cosa è un bot telegram e gli serve telegram Premium... ESSUUUU

eberg93
- il cliente riacquista un altro iPhone 16 costo 949€ (supponendo che rimanga uguale)
- il cliente Android riacquista il GT Neo 5 prezzo 300€ (supponendo anche qua che rimanga uguale, facendo il paragone nella stessa maniera)


E già con questa parte i tuoi conti fanno acqua da tutte le parti dato che parti da supposizioni e non da dati certi.
Il che è davvero triste visto che ti innalzi sempre a portatore della verità assoluta dal momento che tutti son cogli0ni e tu sei l'unico che fa le cose giuste (e non solo lato telefonia, ma anche lato politica, lato gaming, lato sociale, ecc).

La tua crociata contro Apple può anche finire dopo 10 anni eh. Perchè è esattamente da 10 anni che ripeti a pappagallo le stesse cose. Ma non ti sei ancora stufato?

Dario Perotti

Tu li fai sempre a me!!!

TheBoss

concordo pienamente...

Ikaro

Io la farei più semplice... difficilmente un utente normale avrà bisogno di telegram premium, ergo se e quando ne avrà bisogno si informerà... Se lo vede in app che sia android o ios gli offre lo stesso prezzo, alla procedura per pagarlo meno ci arriverà chi è un minimo informato

vogliolaprivacy

I servizi di google piano piano diventeranno a pagamento. Già hanno limitato lo spazio di gmail, negli anni sarà ancora più limitato. Youtube ormai è inguardabile senza un adblocker, devi fare il premium.

TheBoss

infatti l'app di netflix (almeno nel 2015, ora non so) rimandava al sito per sottoscrivere l'abbonamento

asd555

No no, forse mi sono spiegato male.
Se per pagare 4 € bisogna evitare gli store non c'è nessuna "scelta" voluta.

Su Mac puoi pagare con la carta anche dall'app stessa, anche da browser se ti gira.
Io ho pagato 4 € dall'app da PC perché da smartphone, con app scaricata da PlayStore, mi chiedeva 6 €.

Quindi questa volta la tua critica verso Apple è un po' forzata.

TheBoss

se cerchi su browser telegram da dispositivo mobile ti viene fuori come primo suggerimento telegram web...
e devi attivare comunque il bot di cui i tuoi contatti non sanno nulla
in più col tuo metodo facilissimo devi anche cancellare l'app scaricata dal play store, devi attivare la possibilità di installare apk provenienti da fonti esterne al play store, devi cercare la pagina da cui scaricare l'app, scaricarla, installarla, configurarla e, come già detto, attivare il bot di cui nessuno ha mai sentito parlare... entiendes ?

comatrix

Non sanno neanche cosa sia una web app sant'iddio.
MI chiedono addirittura come si attiva l'assistente vocale che è per difetto già pronta sul cellulare.
Ma dove vivi su Marte?
Non sono tutti come me o te, tecnologicamente parlando la popolazione è ignorante (sono ere geologiche che lo dico e che le aziende ne approfittano sotto questo aspetto)

TheBoss

per risparmiare devono comunque attivare premium bot...
non cambia niente, stai facendo una polemica inutile e sterile

comatrix

Si ma non è così semplice sant'iddio, come ve lo deve dire uno?
La gente va sull'App Store o sul Play Store direttamente e pagano di più, almeno su ANdroid avranno la possibilità di scaricare l'apk, si installa da solo e fine dei discorsi.
Appena agli parli do BOT sai cosa ti rispondono:

- ma che cavolo è un BOT

E da li hai già capito il tutto

TheBoss
Almeno un apk lo sanno scaricare ed installare.


perché è sponsorizzatissima la cosa che se scarichi dal web un app che trovi sullo store paghi 2€ meno...
sanno attivare l'installazione di apk esterni non sanno usare una web app... certo come no

comatrix

Appunto, ufficio complicazioni affari semplici.
Sai quanti conoscono i BOT su Telegram e come usarli?
Se vuoi ti presento oltre 3.000 colleghi cui 10 sapranno cosa e come fare.
Almeno un apk lo sanno scaricare ed installare.

P.S. Non sanno manco cos'è WhtsApp Desktop o Telegram Web...
Come detto, no pensare che tu sia tutto il mondo e che tutti sanno come sai tu, perché è su questo che le aziende si basano maggiormente

TheBoss

ed infatti lo puoi fare anche solo da smartphone

https://uploads.disquscdn.c...

Recensione Realme GT Neo 3T: piccoli passi in avanti

Samsung Galaxy S22 Ultra Snapdragon vs Exynos: il nostro test | VIDEO

Recensione OnePlus Nord CE 2 Lite 5G: provatelo, prima di giudicarlo

In vacanza con tre Oppo Find X5: confronto foto e... il risultato non è scontato