Telegram si aggiorna con tante novità per Android, iOS, iPadOS e macOS: scopriamole

11 Marzo 2022 94

Telegram nel tempo è diventata più di una semplice applicazione di messaggistica, e la sua flessibilità l'ha portata in questo periodo ad essere uno degli strumenti principali impiegato dalla resistenza ucraina per organizzarsi nel drammatico conflitto avviato dall'invasione russa.

E anche l'aggiornamento di marzo, che porta Telegram alla versione 8.6, è carico di novità su più piattaforme: Android, iOS, iPadOS e macOS. Ma procediamo con ordine, e vediamole tutte nel dettaglio.

GESTIONE DEI DOWNLOAD RINNOVATA

Uno degli aspetti più pratici di Telegram è la possibilità di inviare file di qualsiasi tipo e fino ad una dimensione di 2GB ciascuno e potervi poi accedere da qualsiasi dispositivo grazie alla disponibilità di un archivio cloud illimitato.

Con la versione 8.6 viene rinnovato il Download Manager: quando i file vengono scaricati, infatti, adesso compare una nuova icona nella barra di ricerca. Basterà sfiorarla - o recarsi nella sezione Download - per visualizzare e gestire tutti i file in fase di scaricamento mettendo in pausa e riprendendo tutti i download o i singoli elementi, e anche selezionando quelli cui si vuole assegnare una priorità più alta nella coda.


ALLEGATI IN ORDINE

Inviare molti allegati può essere un'operazione confusionaria. E prima di procedere è sempre bene controllare di aver selezionato i file giusti. Col nuovo menu degli allegati sarà possibile vederne un'anteprima e riorganizzare o rimuovere i media selezionati quando si inviano foto o video multipli.

Su iOS, inoltre, il menu degli allegati è stato completamente ridisegnato per pareggiare l'esperienza su iPhone con quella già da tempo disponibile sui dispositivi Android.

MODALITÀ NOTTURNA PIÙ ELEGANTE SU ANDROID

Su Android invece arriva una revisione della modalità notturna che introduce una grammatica visiva più vicina ad iOS. Adesso i pannelli e le intestazioni si presentano con un leggero ed elegante effetto di trasparenza che rende l'impatto visivo più organico, moderno e piacevole lasciando intravedere nella parte alta gli sfondi della chat, gli sticker e i media mentre si scorre l'interfaccia.


LOGIN PIÙ MOVIMENTATO

A beneficiare di un corposo redesign è anche la procedura di accesso su Android e su macOS, che ora è visivamente più appagante e movimentata grazie all'introduzione di nuove animazioni.


LINK CON I NUMERI DI TELEFONO

Su Telegram è possibile creare uno username unico dalla pagina delle Impostazioni per essere contattati tramite la ricerca o il link (t.me/username) senza essere costretti a condividere il numero di telefono.

E con questo aggiornamento arriva anche un'opzione opposta, che invece consente di condividere un link diretto al proprio numero di telefono che apre poi direttamente una chat. Affinché questo link funzioni, è necessario che le impostazioni della privacy permettano a tutti gli altri utenti di trovarti attraverso il numero di telefono.


NUOVO LOOK PER LE ANTEPRIME SU BROWSER

I link t.me/username sono pensati per consentire la visione di un'anteprima di profili, post o interi canali pubblici presenti su Telegram direttamente sul browser, rendendoli così accessibili anche a chi non è ancora iscritto. Con la versione 8.6 arriva una rinfrescata al design di queste pagine di anteprima che ora integrano più elementi dell'UI di Telegram grazie all'aggiunta di sfondi chat e altri elementi di design tratti dall'app Web.


DIRETTE STREAMING CON ALTRE APP

I gruppi e i canali Telegram supportano già la trasmissione di video in diretta con un numero di spettatori illimitato. Con l'ultimo aggiornamento le possibilità per le live si espandono ulteriormente, dal momento che è possibile trasmettere da strumenti di streaming esterni come OBS Studio e XSplit Broadcaster: in questo modo sarà possibile quindi aggiungere overlay e layout multi-schermo aumentando quindi la qualità e la piacevolezza delle dirette.


94

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Daniele Giangreco

Ma sbaglio o dopo l'ultimo aggiornamento è scomparsa la possibilità di creare un canale dal menù?

LordRed

devi andare in siti loschi che pubblicizzano questi canali

specialdo

Grazie mille.. speravo in qualcosa di piu' immediato su telegram senza impazzire in google e motori torrent malfunzionanti!

LordRed

In quel caso ti basta cercare su google "canali serie tv" o cercare nei motori di ricerca torrent, o in generale su google trovi link di film sui file hosting. C'è anche qualcuno che li mette su drive. in quel caso c'è una sintassi particolare da inserire nella barra di ricerca seguita dal titolo del film che ti interessa. I modi sono tanti

specialdo

ma ho già netflix, prime video e timvision (e raiplay che sto usando da poco). Però ogni tanto voglio vedere qualche film uscito da poco nelle sale e ho "urgenza" di vederlo ma non in streaming.

Sick Ikon XxVi

Ricerca di scienze

Sick Ikon XxVi

HAHAHAHAHAHAHAHA

Sick Ikon XxVi

Colpa di Telegram se l'essere umano è un viscido schifoso?

Anche su WhatsApp quanti episodi di bullismo sono successi e posti di lavoro si sono persi? Quello non ne parla mai nessuno però...

Sick Ikon XxVi

E' proprio quello il problema, dovrebbe prendere meno note dagli altri

Sick Ikon XxVi

E' il suo unico vero difetto

Haidée
Steve
Geel

Tanto con quello che vale aspetti un paio di giorni ancora e il riscatto diventa un tozzo di pane

Hardware MAX

Sono andato a metterlo adesso, grazie!

Alessio

Hanno aggiunto apposta in questo aggiornamento delle opzioni per segnalare droga ecc

Alessio

Solo per i telefoni di fascia alta

Alessio

Devi avere più di 10 chat

Pistacchio
Marco

Mi era già capitato ma non mi ricordo come avevo fatto al tempo. Qualcuno sa come si fa a non visualizzare "I tuoi contatti su telegram" nella schermata delle chat?

Funambolo93
Darkat
xCode

O semplicemente non vivo in un piccolo paesino di provincia italiano?
Non riuscite proprio a guardare oltre il vostro naso...

Darkat

Ehm hai una minima idea di che voglia dire questo? Come funziona la crittografia di Mproto?
Non mi sembra, ora per farla molto molto breve, la codifica dei messaggi deve usare due chiavi, delle quali solo una è memorizzata sul serve.
Tra l'altro viene detto come se i server stessi non fossero a loro volta protetti da un sistema di sicurezza e fossero accessibili alla massa.
Insomma, dovresti preoccuparti di più delle chat di Instagram e facebook, se li usi.

Darkat

Ovviamente no, la crittografia end-to-end è opposta alla tecnologia Cloud, o fai l'una o fai l'altra. Tuttavia Telegram usa l'e2e da prima di Whatsapp grazie all'uso delle chat segrete, che dispongono di una serie di funzionalità uniche e che rendono le conversazioni più sicure. Ad esempio? Non è possibile fare screenshot (se non con vecchissime versioni di iOS e Android, ma comunque ti viene notificato).
Quindi non è una mancanza software, è che l'e2e è inconciliabile con la tecnologia Cloud su cui sono basate le chat di Telegram. Tuttavia questo non significa che non usi una crittografia, che ancora oggi rimane sicura, a discapito di ciò che Whatsapp e Signal dicano.

Darkat

Ahhhh quindi stai parlando di una cosa che non usi e che forse hai installato due minuti. Si spiega tutto.
Beh, voglio informarti che i "gruppi nelle vicinanze" sono solamente i gruppi aperti e pubblici, cioè soltanto gruppi a scopo di spam, nessuno realmente crea quel tipo di gruppi, dove invece di solito sono chiusi o non pubblici, il che significa che devi ricevere l'invito per entrarci o avere il link di accesso, praticamente il 99% dei gruppi.
Poi che nessuno dei tuoi contatti abbia telegram è davvero dura e improbabile come cosa, vista la diffusione del programma che quest'anno si dirige verso il superamento del primo miliardo di utenti: o hai una rubrica molto ristretta o conosci tutta gente sopra i 60 anni?

Fino alla fine
Tiwi

top

virtual

Peccato invece che abbiano rimosso l'app per Wear OS.

virtual

Hai messo il pollice in alto qui?
https://bugs.telegram.org/c/5670

virtual

Perché quella cartella che citi è quella che è gestita in automatico da Telegram (se imposti la durata in giorni dell'archivio). Se tu un file lo vuoi "esportare" devi cliccare sul menu overflow (3 puntini) e scegliere, a seconda dell'oggetto, Salva nei download / Salva nella galleria / ecc..

Stefano Baldanza

Vado subito a recuperarlo!

Baz

sopra ho anche incollato il post di durov sul suo canale telegram

Stefano Baldanza

Onesto, grazie anche a te c:

Stefano Baldanza

Non mi sono informato, ho avuto tempo di farmi delle paranoie c: grazie per la risposta!

Baz

guarda che telegram non ti autojoina nei gruppi ehh.
quindi come su internet c'e' di tutto e nel dark web c'e' pure di peggio, anche su telegram trovi di tutto.
ma non so te... io non uso internet per cercare delle escort, comprare droghe o altro, idem telegram, quindi il tuo commento che cavolo vuol dire?

Baz

per
chi si fa domanda sul legale tra durov/telegram e la russia, leggetevi
questo post (che lui ha condiviso sul suo canale telegram)

If you follow my posts, you know that on my Mom's side (https://t.me/durov/156),
I trace my family line from Kyiv. Her maiden name is Ukrainian
(Ivanenko), and to this day we have many relatives living in Ukraine.
That's why this tragic conflict is personal both to me and Telegram (https://t.me/telegram/169).


Some
people wondered if Telegram is somehow less secure for Ukrainians,
because I once lived in Russia. Let me tell these people how my career
in Russia ended.


Nine years ago I was the CEO of VK, which was the
largest social network in Russia and Ukraine. In 2013, the Russian
security agency, FSB, demanded (https://m.vk.com/wall1_4562... I provide them the private data of the Ukrainian users of VK who were protesting against a pro-Russian President.


I
refused to comply with these demands, because it would have meant a
betrayal of our Ukrainian users. After that, I was fired from the
company I founded and was forced to leave Russia.


I lost my company and my home, but would do it again – without hesitation. I smile with pride when I read my VK post (https://m.vk.com/wall1_45621) from April 2014, which shows the scanned orders from the FSB and my trademark response to them – a dog in a hoodie.


When
I defied their demands, the stakes were high for me personally. I was
still living in Russia, and my team and my old company were also based
in that country.


Many years have passed since then. Many things
changed: I no longer live in Russia, no longer have any companies or
employees there. But one thing remains the same – I stand for our users
no matter what. Their right to privacy is sacred. Now – more than ever.

xCode

L'uso che un utente fa di uno strumento come Internet non può essere uguale per tutti...magari a te quei gruppi vanno bene, a me no.
Ampliare un po' il campo visivo non gusta mai!

Baz

perche' non dovrebbe essere sicuro? ti fai questa domanda per via della russia? senza entrare troppo nello specifico, sappi che a durov gli hanno tolto vk, ed e' dovuto scappare dalla russia, lui stesso ha ribadito piu' volte che non ha piu' nulla a che fare con la russia e che non vive li da parecchi anni.
telegram non ha neanche dipendenti in russia

xCode
Baz

non sappiamo?? ma che stai dicendo?? durov e' dovuto scappare dalla russia, gli hanno levato vk perche' si rifiutava di consegnare dati al governo, gli hanno bannato anni fa telegram dalla russia perche' non dava metadati al governo russo, non puo' piu' mettere piede in russia infatti non vive piu' li.
questa storia e' stata detta e ripetuta da durov piu' volte, ha anche fatto un recente post su telegram per ribadire questa sua distanza dalla russia.

Baz

hai scoperto per caso internet?

Baz

ma le chat sono comunque cifrate, quindi a livello di sicurezza sei protetto.
un hacker, non puo' prendere possesso delle tue conversazioni, ne mettendosi in ascolto tra te e i server (visto che tutto e' cifrato), ne hackerando i server di telegram, visto che le conversazioni sono salvate cifrate e le chiavi sono tenute in server differenti.
al massimo chi dentro telegram ha i permessi di accedere a quelle chiavi, puo' leggere le tue conversazioni, ma questo non e' un problema di sicurezza, semmai e' un problema di privacy (ben diverso)

The Outlaw Torn

Ma ha anche dei difetti

Corrado Miglio

Io parlavo della crittografia end-to-end che di default nelle chat non c'è

Corrado Miglio

Bhe però non hanno la crittografia end-to-end di default o sbaglio?

Baz

a parte che il protocollo e' open source, e documentato.
poi le chiavi sui server.... woow incredibile, che scandalo, abbiamo scoperto che la crittografia basata sul cloud comporta avere le chiavi memorizzate sui server.
poi magari usate google drive e compagnia bella vero? o magari gmail/outlook e ci fate anche le cose di lavoro, oppure.
intanto telegram dal 2013 consente di avere il cloud e poter cambiare il telefono senza dover smanettare tra le impostazioni per i backup.
oppure preferivi la chat e2e anche per il cloud? con tutti i problemi del caso?? ovvero poca praticita' e rischio di perdere tutto se ti perdi le chiavi (cosa che l'utente comune non sa neanche che esiste).
ad ogni modo dimmi quale e' il problema di sicurezza (parlavi di sicurezza) nell'avere le chiavi su server diversi da quelli dove sono memorizzate le conversazioni.
quello che conta e' che un malintenzionato non possa spiare le nostre conversazioni, ed essendo tutto cifrato non possono farlo, anche ammesso che riuscissero ad hackerare i server dove vengono storate le conversazioni, non potrebbero fare niente perche' non hanno la chiave.
e poi se uno proprio non si fida ed e' paranoico, non gli impedisce nessuno di usare le chat segrete che sono cifrate e2e.

poi la bella e famosa crittografia e2e di whatsapp, poi se hai whatsapp business, ci sono dei provider che forniscono API per inviare messaggi, viva la crittografia e2e.

Michele

ce ne faremo una ragione

Joel

Finché sarà meno popolare di Whatsapp e finché consentirà l'infamata dei messaggi che possono essere eliminati anche per l'interlocutore senza limiti di tempo, non sarà la mia app primaria.

MartinTech

una cosa tuttavia non mi piace di telegram (e correggetemi se sbaglio): il non poter impostare una cartella preferenziale per il download dei file, ma vengono messi nella sua cartella di sistema (android--->data---> etc etc) piuttosto che far scegliere all'utente dove far salvare i file.

Hardware MAX

Magari funzionasse solo chiedere.

Samsung Galaxy S22 Ultra Snapdragon vs Exynos: il nostro test | VIDEO

Recensione OnePlus Nord CE 2 Lite 5G: provatelo, prima di giudicarlo

In vacanza con tre Oppo Find X5: confronto foto e... il risultato non è scontato

Recensione Black Shark 5 Pro: ottimo gaming phone, ma quanto costa!