Google taglia fuori da app e servizi Android Gingerbread: è per la sicurezza

02 Agosto 2021 24

Nessuna possibilità di accesso a molti dei servizi e delle app di Google come Gmail, YouTube o Maps, a partire dal 27 settembre prossimo da tutti gli smartphone con Android 2.3.7 Gingerbread o versioni precedenti. Lo ha comunicato Google, spiegando che il provvedimento mira a "proteggere la sicurezza dei nostri utenti".

Dopo il 27 settembre 2021 quindi, provando ad accedere con un Android in versione 2.3.7 Gingerbread a uno degli innumerevoli servizi Google con le proprie credenziali, pur corrette, si potrebbe ricevere un "messaggio di errore relativo a nome utente o password". E non ci si dovrebbe preoccupare, o meglio ci si dovrebbe preoccupare di munirsi di uno smartphone che utilizzi una versione di Android più recente della 2.3.7 Gingerbread che ha circa una decade alle spalle.

Prodotto da Samsung, Nexus S fu il primo smartphone con Gingerbread.

Vale la pena precisare che il problema si paleserà nel momento in cui si cercherà di accedere, mentre i dispositivi di ogni età già loggati potranno continuare ad utilizzare le app di Google come se nulla fosse anche dopo il 27 settembre. La scelta di Google trova spiegazione nel fatto che i prodotti con versioni così vecchie del sistema non vengono aggiornati né sul piano funzionale né sul versante delle patch di sicurezza da diversi anni, quindi accedere a un account Google da un prodotto potenzialmente violabile è una prassi che Google ha disincentivato e che adesso non ammetterà più.

Tuttavia i più temerari hanno già la soluzione pronta: chi non volesse passare ad un dispositivo più recente (e sicuro) può continuare a servirsi delle piattaforme di Google facendo a meno delle app e utilizzandole via browser.


24

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Aristarco

Bravo, io in camera da letto, fire tv ed è una bomba

Padre Pio

Ho appena provato e già ora non è possibile accedere a nessun nuovo account Google

Crash Nebula

Io ho un vecchissimo Galaxy Wonder che funziona ancora, ed era fermo proprio ad Android 2.3, ma ci misi il 4.1 quindi non posso verificare di persona

giovanni cordioli

Vabbeh!..Si tratta di dispositivi che hanno una media di 10-12 anni.
Saranno già scomparsi tutti da un bel pezzo.

asd555

Nah io sarei più nazista.
Google è troppo gentile.
Dovrebbe essere più dura con i produttori e obbligarli ad un supporto decente e a lungo termine e più severa con i requisiti minimi dei servizi.

Baz

al limite diciamo sotto android 6.

ErCipolla
Daniel
LoseYourself

Pensa uno che mette la foto di una ragazza con il seno in bella vista che si mette a fare la morale alla gente. Cresci.

vespino75

Ho un 20" HD e non ho nessunissima intenzione di cambiarlo.
Ho speso 20£ di firestick e sto una bomba. E si, per quel che devo fare, in quel punto della casa, basta un 20".

Andreunto

C'è gente che usa ancora tv hdready di 15 anni fa e non hanno la minima intenzione di cambiare. Piuttosto girano con due telecomandi e i vari decoder.

Ocram

Quanto era bello gingerbread

HeySiri

Metà dei dispositivi sono sotto Android 9

Roy Rogers

E a te chettefrega?

Crash Nebula
Tuttavia i più temerari hanno L
già la soluzione pronta: chi non volesse passare ad un dispositivo più recente (e sicuro) può continuare a servirsi delle piattaforme di Google facendo a meno delle app e utilizzandole via browser.

Vi voglio vedere ad usare i servizi Google da browser su un Android 2.3.

Scrofalo

Pienissimo.

asd555

Ci hanno perso tempo, per me al di sotto di Android 9 non dovrebbero sgarrare.

Stefano

Beh chiaro, lo fanno perché hanno a cuore l'obsolescenza programmata la sicurezza

Daniel

Eccolo qua l'Androide - ancora pieno di gente con la 2.3

Papa Roach

Quanto era bello il Nexus One.. all'epoca ne ero innamorato

Daniele Davide

IL mio primo Nexus!

Pistacchio
Walter

io sono a settembre 2019 con le patch...

HDMotori.it

Recensione Carplay2droid 4G: lo schermo dell'auto diventa un mini PC Android | Video

Recensione Samsung Galaxy S21 FE: ottimo smartphone ma al giusto prezzo

Samsung Galaxy S21 FE in prova. Le nostre prime impressioni | VIDEO

OPPO Find N ufficiale: il pieghevole compatto che mancava