Clubhouse, la voce non basta più: compare (e scompare) la chat testuale Backchannel

22 Giugno 2021 17

Il bello di Clubhouse - o perlomeno la sua caratteristica che la differenzia dal resto del web - è che si tratta di un social basato sulla voce, e non sui freddi post scritti e privi di tono. Certo, ora è stato copiato praticamente da tutte le piattaforme esistenti, l'ultima in ordine di tempo Facebook con Live Audio Rooms. Dunque la situazione pare essere la seguente: nel mondo della rete sino ad oggi hanno prevalso le piattaforme social basate sulla scrittura, poi è arrivata Clubhouse con la sua innovativa proposta vocale, poi ancora Facebook, Spotify, LinkedIn e Twitter (solo per citarne alcuni) la imitano e salgono sul carro dei social sonori, e ora che succede? Che si scopre che Clubhouse ha un servizio di messaggistica testuale, chiamato Backchannel.

In realtà si tratta ancora di una sperimentazione, scoperta casualmente e prontamente rimossa appena ha iniziato a circolare sul web. Sembrerebbe un tentativo di diversificazione, diciamo così, in modo tale che gli utenti Clubhouse possano, sì, partecipare alle chat vocali - cuore dell'app - ma anche comunicare tra loro tramite uno strumento integrato più personale e privato, in puro stile WhatsApp, Telegram o Messenger. La novità non è mai stata pubblicizzata dagli sviluppatori, e non compare nemmeno all'interno del changelog dell'ultima versione. Si deduce dunque che si tratti di una sperimentazione che sta coinvolgendo un numero limitato di utenti, in attesa di capire se ci sono le condizioni per rendere pubblica la funzione.

Queste le parole rilasciate da un portavoce di Clubhouse a The Verge: "Clubhouse esplora e prova costantemente potenziali funzioni. Queste funzioni a volte diventano parte dell'app, altre volte no. Non lasciamo commenti sulle caratteristiche potenziali". Insomma, qualcosa bolle in pentola, e sappiamo anche di cosa si tratta. Resta solo da capire se e quando Backchannel verrà distribuito ufficialmente sulle app Android e iOS.

VIDEO


17

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Ocram

Ma c'è qualcuno che la usa?

piero

quale app?

piero

uscito da un 'mese'... già snaturato. lol

Rendiamociconto

sicuro, è un blog

peyotefree

appunto.
qui se tira la parola "cotto e mangiato" diventano "esperti" anche di cucina..

Rendiamociconto

magari no, ma è una parola di ricerca indicizzata molto trend .....significa che per ogni volta che qualcuno cerca clubhouse su google potrebbe finire su hdblog: nuovi clienti nuove visualizzazioni per pubblicità e sponsor

peyotefree

ma vi paga anche Clubhouse ?
chiedo per me

ErCipolla

Come volevasi dimostrare, appena passato l'effetto novità (e l'ondata iniziale di markette a mitraglia sui vari siti) devono correre ai ripari diventando un social generalista come tanti altri... ho idea che non tirerà a campare ancora a lungo.

sailand

Che strazio questo dilagare di social invadenti. All’inizio erano strumenti anche divertenti ma oggi sempre più nascondono la solitudine della gente sempre più incapace di rapporti umani veri nella vita reale. Stanno prendendo sempre più il controllo della vita (quella vera) della gente e la pandemia li ha aiutati enormemente.
Perdonate lo sfogo di uno che non ne è totalmente immune.

Alexv

Se le grandi innovazioni di CH sono il testo e l'audio...

002FA7

Non importa più niente a nessuno di Clubhouse, ammesso ch sia mai veramente importato a qualcuno.

Manuel Mustacchios Guagnos

scusa avevo già dimenticato

quest'app

Fallimento annunciato.

Manuel Mustacchios Guagnos

Che cosa?

tempo fine 2021 che non se la ricorda più nessuno

Recensione OnePlus Nord 2: sarà lo smartphone giusto per molti

Xiaomi Mi 11 Lite come non l'avete mai visto | Video

Recensione Sony Xperia 1 III: super fotocamere e spirito bollente

Recensione vivo X60 Pro: cosa offre lo smartphone ufficiale degli Europei