Adobe Illustrator arriva su iPad, Fresco su iPhone, Aero su desktop e tante altre novità

20 Ottobre 2020 19

Adobe ha annunciato una valanga di novità in occasione della conferenza annuale MAX, che quest'anno naturalmente si tiene in formato "online only" per i motivi che ormai sappiamo fin troppo bene. Se siete interessati ai prodotti della software house americana vi consigliamo di dare un'occhiata alla fitta lista di eventi e sessioni di approfondimento programmate per i prossimi giorni: parteciperanno anche celebrità del calibro di Gwyneth Paltrow, Stanley Tucci, Taika Waititi (regista e sceneggiatore del prossimo film di Thor), Zendaya ("MJ" nel Marvel Cinematic Universe), Conan O'Brien e tanti altri. Di seguito vi proponiamo una nostra selezione delle novità più importanti:

Illustrator arriva su iPad - Adobe l'aveva promesso l'anno scorso e ha mantenuto la parola data. I beta test sono iniziati già diversi mesi fa: si verifica sostanzialmente la stessa situazione che abbiamo visto su Photoshop - sono disponibili insomma le funzionalità base, ma non si tratta di una copia 1:1 della versione desktop. Adobe ha previsto un piano Creative Cloud esclusivo che permette di sbloccare solo Illustrator per iPad: costa 9,99 dollari al mese.

Fresco arriva su iPhone - L'app permette di disegnare a mano libera ed era stata inizialmente un'esclusiva per iPad, grazie al supporto dell'Apple Pencil, per poi espandersi al mondo Windows sui dispositivi compatibili con il pennino. Fresco per iPhone è gratis, ma c'è un bundle da 9,99 dollari che la sblocca anche su iPad insieme a Fresco. Ci sono diverse altre novità: è ora supportata l'aggiunta di testo, con integrazione in Adobe Fonts, migliorano i pennelli a disposizione, ci sono più controlli per il video time-lapse che registra la creazione dell'opera, è più semplice ripristinare una vecchia versione del documento e si può salvare una versione del disegno senza che questo sia definitivamente chiuso.

Sempre più AI su Photoshop - Il motore di intelligenza artificiale messo a punto da Adobe permette alla sua applicazione più famosa di offrire nuove impressionanti funzionalità. Quattro i tool disponibili nel nuovo Photoshop per desktop e iPad:

  • Neural Filters è definito un'invenzione chiave che cambierà completamente il modo di pensare ai filtri e addirittura la manipolazione delle immagini in Photoshop. Buona parte dei nuovi filtri è in Beta, ma Adobe vuole raccogliere il feedback degli utenti per capire come migliorarli e renderli ancora più potenti.

  • Sky Replacement sfrutta l'intelligenza artificiale per separare il cielo dal resto dell'immagine e sostituirlo con altra grafica scelta dall'utente.



  • Discover è un pannello ricco di tool e suggerimenti per svolgere il proprio lavoro in modo più efficiente e veloce. L'AI analizza il flusso di lavoro dell'utente e fornisce suggerimenti mirati.
  • Object Aware Refine Edge e Refine Hair è uno strumento di selezione stile Bacchetta Magica ma molto più preciso nel riconoscimento di oggetti complessi e difficili da separare dal resto dell'immagine, come appunto capelli o sfondi ricchi di colori.

Il nuovo Photoshop offre anche un sistema di gestione delle plugin più intuitivo e moderno, è presente un sistema di ricerca dei preset e i documenti salvati su cloud possono avere una cronologia delle revisioni.

Lo streaming arriva su iPad in Photoshop e Illustrator. Fondamentalmente è lo stesso concetto che è diventato un aspetto fondamentale del mondo del gaming, applicato alle app di Adobe. Esiste già da un po' su Fresco - tra l'altro Adobe ha annunciato di aver completato la distribuzione della funzione a tutti gli utenti Fresco nel mondo.

Premiere Rush con tanti suoni gratis in più. Adobe ha annunciato una partnership con Splice che permetterà di accedere a centinaia di suoni (tra effetti, loop e canzoni intere) completamente royalty-free.

Aero arriva su desktop. L'ultima aggiunta alla Creative Cloud è un'app per realizzare i contenuti in realtà aumentata: si chiama Aero e finora ora era disponibile solo su sistemi operativi mobile. Da oggi si può provare la Beta per desktop.

Lightroom ora include uno strumento più avanzato per la correzione colore, possibilità di inserire un watermark grafico invece che solo testuale, salvataggi automatici degli edit durante il processo in modo tale da semplificare la ricerca della combinazione ideale di filtri ed effetti, possibilità di seguire artisti nel feed Discover sulle app mobile, feed Learn per imparare nuove tecniche e soluzioni di ritocco, tool AI per scegliere le foto migliori di ogni album, miglioramento delle performance per Lightroom Classic.

InDesign permetterà presto di modificare online le parti di testo dei documenti, grazie alla funzione di condivisione; il copy potrà essere modificato direttamente da browser web. Naturalmente i proprietari e amministratori del documento potranno impostare tutti i permessi necessari.


19

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Andrej Peribar

E dimmi, seriamente... Poteva essere la vera risposta alla domanda
Perché questo articolo sta nella sezione Android?

xCode

Che avrei dovuto intuire da cosa esattamente?

Andrej Peribar

Per l'assenza di comprensione di una battuta, probabilmente.

Ciro Sagona

Già che mi hanno messo la possibilità di ridimensionare le immagino son contento, ma mi aspettavo di più da questo update :/

xCode

"Rosikare" per cosa esattamente?
Per Illustrator su iPad che non è neanche un decimo dell'originale, o per Fresco senza supporto ad una penna su iPhone?

berserksgangr

Difatti rosiko

fabrynet
non si tratta di una copia 1:1 della versione desktop

Mi sembra scontato.

OnlyKekko

Difatti è sacrosanto che sia così.
Intendo dire che non è comunque, a mio avviso, un’avvisaglia di ciò che saranno le prestazioni sui prosino Mac dotati di silicon.

OnlyKekko

Bene, mi dai una buona notizia ed una ottima scusa per comprare finalmente una tastiera :)

Andrej Peribar

Così gli android fan rosikano

berserksgangr

Perché questo articolo sta nella sezione Android?

Pier_p

A me funzionano le scorciatoie in generale.

Pier_p

Il resto lo davo per scontano
Leggi il mio primo commento
`" è una buona base di partenza"

Luca Lindholm

Leggiamo solo quel che ci piace leggere, eh?

Pier_p

è sacrosanto che abbiamo interfacce differenti

OnlyKekko

Sono diversi. Intendo che l’interfaccia cambia radicalmente così come l’esperienza di utilizzo. Pare di utilizzare due software differenti.
Photoshop per Silicon già c’è ed è stato presentato al Keynote, quindi sarà già pronto al momento del lancio dei nuovi Mac, ma la app per iPad pur svolgendo gran parte delle funzioni è proprio diversa.

OnlyKekko

Bisogna prendere confidenza con l’interfaccia ma per correzioni al volo, magari in situazioni di emergenza, pare molto pratico.
Chi usa Photoshop da sempre si troverà spiazzato a non utilizzare le scorciatoie via tastiera (ma io su iPad non utilizzo la tastiera, magari funzionano), però una volta entrati nel meccanismo alcune operazioni come la selezione sono quasi divertenti...

Si fa tutto con l'Ipad.

Pier_p

Sono ottimi punti di partenza
Con l’arrive dei MacBook arm andranno ancora più veloci nell’equiparare le due versioni

Recensione Realme 7 5G: 229 euro per 120 Hz e 5G

-7KG in 30 giorni: ecco la tecnologia che ha monitorato la mia dieta!

Recensione OnePlus Nord N10: difficile da comprendere

Recensione Sony Xperia 5 II: il miglior top compatto Android