Anche Vivaldi ha il suo minigame integrato: ecco Vivaldia

15 Ottobre 2020 4

Google Chrome ha fatto da apripista con Dino, nato per far passare il tempo in caso di internet KO, poi l'idea ha preso piede. Microsoft ha integrato nel suo nuovo Edge (basato anch'esso su Chromium) un ben più ricco ed elaborato Surf, e ora si aggiunge Vivaldi con uno sparatutto/endless runner a scorrimento laterale che si chiama Vivaldia, e sembra uscito dritto dritto da una console degli Anni '80.

Il gioco racconta la storia cyberpunk di, appunto, Vivaldia, che decide di combattere le diaboliche macchine che hanno preso il controllo della città. Salta in sella alla sua moto monoruota, chiamata CyclePunk, e inizia l'avventura. Stringi stringi, il gioco è molto simile a Dino, come struttura: lo sfondo scorre e bisogna saltare al momento giusto. Ma è più complesso: ci sono controlli per muoversi anche a lato, per abbassarsi, per sparare in avanti, in diagonale su/avanti e in su, gli avversari si muovono e sparano, e ci sono diverse vite a disposizione. C'è anche una bella colonna sonora, la versione chiptune del famoso pezzo di musica classica In the Hall of the Mountain King di Edvard Grieg. Scelta appropriata visto il nome del browser, no?

Il gioco è disponibile sia su Android sia su computer desktop. È abbastanza facile trovarlo - non c'è bisogno di disconnettere internet, per fortuna - ma se proprio non lo trovate potete sempre digitare vivaldi://game nella barra degli indirizzi.


4

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Folgore101

No, nessun link. Il gioco è integrato nel browser e funziona anche offline.

Mario Di Domenico

ma si accede ad un link, non é come chrome che ha dei tasti per attiavre il minigame quando non ce connessione

zdnko

utile! 8-\

Gabriele Gabry

Con il Ray Tracing attivo quanti FPS?

Recensione Sony Xperia 5 II: il miglior top compatto Android

Recensione Realme 7 Pro: c'è di più oltre ai 65 Watt di ricarica

Recensione Samsung Galaxy Z Fold2: quello che non vi hanno detto, un mese dopo

Recensione Motorola Razr 5G: lo smartphone per distinguersi