Pokémon Rumble Rush addio: server chiusi su iOS e Android dal 22 luglio

16 Aprile 2020 6

Pokémon Rumble Rush si prepara a chiudere i battenti a meno di un anno dal suo debutto su iOS e Android. Attraverso un messaggio in-game, il team di sviluppo annuncia che il 22 luglio 2020 i server del gioco verranno chiusi definitivamente, e di conseguenza Pokémon Rumble Rush non potrà più essere giocato, aggiornato e scaricato da App Store e Google Play.

Già da ieri è stata disabilitata la possibilità di acquistare la valuta di gioco anche se, sino alla chiusura del servizio, i Pokédiamanti rimasti negli account dei giocatori potranno comunque essere spesi.

The Pokémon Company ha poi annunciato alcuni imminenti eventi di gioco che consentiranno agli utenti di divertirsi con Rumble Rush nel breve periodo rimanente:

  • Sino al 6 maggio - Arceus e l'isola delle leggende dove si potranno catturare i Pokémon presenti nella versione Diamante e Perla.
  • Dal 22 aprile al 6 maggio - Coppa Shaymin (Battle Royale)
  • Dal 6 al 27 maggio - Greninja e le leggende di Kalos dove si potranno catturare i Pokémon presenti in X e Y.
  • Dal 13 al 27 maggio - Coppa Zygarde (Battle Royale)
  • 27 maggio - Aggiornamento


6

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
spino1970

E' una domanda retorica?

Arturo Smeraldo

Io che ci ho shoppato 1000 euro che dovrei fare adesso?chi me li ridŕ i soldi?

Fabulo_Ous

Mi sa che qui Nintendo č poco coinvolta altrimenti a quest'ora avrebbero annunciato l'abbonamento mensile a pagamento come per tutti i loro giochi mobile, altro che chiusura

xpy

In realtŕ non era neanche malissimo, ma dopo un pň era troppo ripetitivo

provato e non č male, ma ovviamente piu vai avanti e piu il gioco rallenta. a un certo punto fai lo stesso livello venti o piu volte solo per trovare il pokemon finale con il livello di potenza sufficiente a superare il livello

Sara Vignali

oh no, vuoi dirmi che fare giochini del cavolo sfruttando solo il nome di un franchise non e´ abbastanza redditizio per quegli avari di nintendo?

Ricarica rapida e super rapida: i migliori smartphone 2020 a confronto

Recensione Motorola Edge: quando l'autonomia fa la differenza

Recensione Huawei MatePad Pro: senza GApps ma con tanto carattere

Samsung Galaxy S20 Snapdragon vs Exynos: tutta la (nostra) veritŕ