Adobe MAX 2019: nuova Creative Cloud, nuove app e funzionalità

05 Novembre 2019 7

Adobe MAX 2019, l'omologa di Apple WWDC o Google I/O per la software house leader del settore della creatività, è stata molto ricca di annunci e novità. È arrivata una nuova generazione della suite di software Creative Cloud, c'è una nuova app per l'AR, Fresco arriva su Surface ed è stato mostrato per la prima volta Illustrator per iPad. Riassumiamo sinteticamente i punti principali:

  • La nuova Creative Cloud è stata definita più veloce e in grado di raggiungere più dispositivi (il riferimento è chiaramente a iPad e Surface, ne parliamo tra poco). I principali aggiornamenti arrivano per Lightroom, Premiere Pro, After Effects, InDesign e XD.
    • Lightroom: nuovi tutorial interattivi su desktop a cura di fotografi professionisti e rinomati. Nuovo tool che riempie i bordi di un'immagine usando la tecnologia Content-Aware Fill. Su Mac e Windows.
    • Premiere Pro: nuovo tool Auto Reframe, basato sull'AI di Sensei, che suggerisce automaticamente tagli e modifiche all'inquadratura per mantenere il soggetto in centro.
    • After Effects: notevoli miglioramenti di performance, in particolare per la riproduzione delle anteprima in cache e per il Content-Aware Fill che impiega metà della memoria rispetto a varianti precedenti.
    • InDesign: supporto all'importazione di file SVG (Illustrator) e possibilità di usare i font variabili.
    • XD: possibilità di modificare i documenti in contemporanea tra più utenti, con cronologia delle versioni. Per il momento è in Beta.
    • Hub Creative Cloud per desktop: nuovo design che rende più semplice l'accesso, la scoperta e l'aggiornamento delle varie app CC. Incluso anche un sistema di ricerca che permette di trovare ogni tipo di risorsa della propria CC - file, template, tutorial e molto altro.
    • Librerie Creative Cloud: ora sono completamente compatibili con XD, e sono accessibili anche da Microsoft Word e PowerPoint.

  • Adobe Sensei, che è il framework di strumenti basati sull'AI, introduce nuove funzionalità come:
    • tool di selezione intelligente di oggetti in Photoshop
    • il già citato Auto Reframe in Premiere Pro
    • pennelli live in Fresco
    • regolazione automatica della tonalità in Photoshop Camera
  • Photoshop ufficiale su iPad - in effetti è già disponibile da qualche giorno, ma oggi c'è stata la presentazione vera e propria.
  • Fresco arriva su Windows, dopo qualche mese di esclusiva per iPad. Si parte da Microsoft Surface Pro X e dai dispositivi della famiglia Wacom MobileStudio Pro. Trattandosi di un'app di disegno a mano libera, è chiaramente indispensabile il supporto al pennino.
  • Primo contatto con Illustrator per iPad, che arriverà in forma stabile nel 2020. Dati salienti: sarà possibile modificare i documenti creati su desktop, e accedere a tutte le librerie Creative Cloud, incluse le fondamentali Adobe Stocks e Adobe Fonts.
  • Arriva Photoshop Camera, app per Android e iOS che "porta la magia di Photoshop direttamente nella fase di scatto". Ne abbiamo parlato più nel dettaglio in questo articolo.

  • Arriva Aero, app di authoring per la realtà aumentata, integrata con prodotti CC come Photoshop e Dimension.

Vale poi la pena menzionare la Content Authenticity Initiative, progetto portato avanti da Adobe, New York Times e Twitter, il cui obiettivo è sviluppare uno standard del settore per attribuire la paternità di un contenuto digitale. Come per gli articoli e le notizie, è sempre più importante per l'utente finale poter verificare la provenienza di foto e immagini, in modo tale da combattere il diffondersi della disinformazione - e soprattutto riconoscere il merito del lavoro agli autori originali.

Non abbiamo dettagli precisi su come funzionerà il sistema: per ora l'annuncio di Adobe è sostanzialmente una "chiamata alle armi" per le altri grandi aziende del settore. Quest'estate si terrà un summit dell'Iniziativa in cui verranno svelati dettagli più precisi sulle meccaniche del sistema. La speranza è che in questi mesi la lista di partner si ampli.

Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2 è in offerta oggi su a 515 euro.

7

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Luca Tuninetti

Per parecchio tempo ho usato solo Illustrator a 20€/mese. Da 2 mese ho "tutte le applicazioni" a 30 (invece di 60). Non ricordo bene come ci sia arrivato, comunque girando all'interno del sito Adobe. Niente di illegale o borderline, tutto ufficiale.
E a 30€ la suite completa è veramente ottima.

PilotaFulmine

Software validissimi per la produttività ma se non si usano necessariamente per lavoro, quindi non si ammortizzano (ma magari comunque li usano molto spesso), è un salasso

Luchino

Software validissimi.

virtual

Quando faranno uscire il tool presentato qualche anno fa che permetteva di modificare la voce a piacimento (un TTS con la propria voce per capirsi)?

Account Anniversario

Io resto tranquillo con CS6 e che si fottano.

Eyes_Blue1988

io uso gimp e inkscape XD

Antony Coc

Applicazioni più che valide...ma l'abbonamento è un veleno

Motorola Razr 2019: un tuffo nel passato e uno sguardo al futuro | Anteprima Video

Recensione Google Pixel 4 e confronto con iPhone 11 Pro

Xiaomi Mi Note 10: live batteria (5260 mAh) | Fine ore 22:45 con il 14% rimanente

Samsung Galaxy M30s: live batteria (6000 mAh) | Fine ore 23 con il 32% rimanente