Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Amazon, AI protagonista dei principali annunci dell'AWS re:Invent 2023

29 Novembre 2023 0

L'AWS re:Invent 2023 è ancora in corso ed è probabile che riservi ancora qualche sorpresa, ma l'evento di Amazon Web Services ha già fatto da palcoscenico per alcuni importanti annunci che comprendono un sistema economico per i clienti business, l'evoluzione di Amazon Transcribe nel segno dell'intelligenza artificiale generativa, il rafforzarsi della partnership con Nvidia, il nuovo assistente intelligente Amazon Q per i clienti AWS, un anticipo sui nuovi chip per l'addestramento dell'AI Trainium 2 e persino un chip per correggere gli errori del calcolo quantistico.

Partiamo dall'annuncio del WorkSpaces Thin Client - per il momento disponibile solo negli Stati Uniti ma in arrivo in altri paesi a inizio 2024 - che è stato definito come una sorta di Fire TV Cube per l'ambito business. D'altronde è pensato per accedere a un desktop virtuale e per essere collegato a tastiera, mouse, cuffie, fotocamere, monitor e svariate altre periferiche come un normale PC. Il tutto con un prezzo di partenza di appena 195 dollari grazie alla combinazione di un hardware economico con la potenza di calcolo e lo spazio di archiviazione forniti dal cloud AWS. Fruire di queste risorse, però, ha un costo di 6 dollari al mese.

Il WorkSpaces Thin Client di AWS può essere collegato a due monitor tramite hub.

Si parla di evoluzione, invece, nel caso di Amazon Transcribe. Il servizio di riconoscimento vocale automatico (ASR), utilizzato da molti per aggiungere alle proprie applicazioni la trascrizione automatica dalla voce al testo, è stato infatti potenziato con l'AI generativa ed è in grado di riconoscere un maggior numero di lingue, arrivate a quota 100, e di farlo con una maggior velocità e con una maggiore precisione. Tutti i dettagli qui.

Siamo sempre nell'ambito dell'evoluzione, anche se di natura differente, nel caso del rafforzarsi della collaborazione tra Nvidia e AWS che sarà il primo fornitore di servizi cloud a utilizzare i nuovi chip GH200. Le nuove GPU per l'intelligenza artificiale Nvidia arriveranno nel 2024 e potranno supportare fino al triplo del quantitativo di memoria rispetto ai già popolarissimi chip H100. Inoltre i server AWS saranno la nuova casa dell'AI Factory di Nvidia, il DGX Cloud.

La convention si tiene al The Venetian Resort and Hotel di Las Vegas.

Torniamo a parlare di novità con l'arrivo Amazon Q, un chatbot al quale chiedere informazioni utili sulla propria compagnia. Utilizza infatti i dati aziendali con l'obiettivo di aiutare l'utente ad affrontare compiti molto diversi tra loro. Può infatti rispondere su semplici domande sulle linee guida per l'utilizzo di un logo, ma può anche aiutare chi lo interroga a capire il codice scritto da un altro ingegnere in funzione della manutenzione di un'applicazione.

Esauriti gli annunci restano i cenni all'hardware in sviluppo promette un salto prestazionale enorme nel caso dei chip Amazon per l'addestramento dell'AI Trainium 2. Si parla infatti di una velocità di addestramento dei modelli quadrupla rispetto ai chip Trainium e questo anche grazie a una dotazione di memoria tripla. Inoltre Amazon ha sviluppato un chip pensato per correggere gli errori che compromettono la fruibilità dei computer quantistici, da molti considerati il futuro della tecnologia informatica.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Tecnologia

Samsung Display al MWC: pieghevoli e arrotolabili del futuro | VIDEO

Eventi

Huawei al MWC con le ultime novità: dagli smartphone a MatePad Pro 13,2" | Video

Articolo

Disney+: tutti i film e le serie TV in arrivo a marzo 2024

Android

Xiaomi 14 ufficiale in Italia. Video anteprima 14 Ultra