Il nuovo AWS di Amazon consente simulazioni di massa nel cloud

30 Novembre 2022 16

Amazon ha un nuovo servizio AWS chiamata SimSpace Weaver, un servizio di elaborazione che consente agli sviluppatori di eseguire simulazioni delle dimensioni di una città su larga scala nel cloud. Il servizio è progettato per liberare gli sviluppatori di simulazione dai vincoli del proprio hardware.

Le applicazioni proposte da Amazon sono pensate per operazioni particolari, ad esempio nella gestione delle grandi città, dove c'è la necessità di simulare un disastro naturale per testare i sistemi di risposta alle emergenze, o anche l'impatto di un evento sportivo sul flusso del traffico, e altri casi simili. Oltre a un discorso puramente computazionale e di risorse necessarie, tra gli altri vantaggi dell'esecuzione di simulazioni simili nel cloud è la possibilità che altri collaboratori visualizzino e interagiscano con la simulazione da remoto in tempo reale. Per dare un'idea del funzionamento di AWS SimSpace Weaver, Amazon ha realizzato questa impressionante demo video che simula 1 milione di persone mentre camminano per Las Vegas.

Marcia Villalba, principale sostenitrice del progetto ha così commentato all'interno del post ufficiale sul blog.

La simulazione di questi eventi richiede la modellazione di centinaia di migliaia di entità dinamiche indipendenti per rappresentare le persone e i veicoli. Ogni entità ha il proprio insieme di comportamenti che devono essere modellati mentre si muove nel mondo e interagisce con altre entità. Simulare questo su scala reale richiede CPU e memoria oltre a ciò che puoi avere in un'istanza.

La società osserva che SimSpace Weaver non è di per sé un simulatore, poiché crea una base su cui un simulatore può essere costruito attraverso le istanze, intrecciando efficacemente più istanze insieme in un'unica esperienza. Se tra voi ci fosse qualcuno interessato, gli sviluppatori di Unity e Unreal Engine 5 (avete visto il dettaglio della città in The Matrix Awakens?) possono già accedere al sistema tramite i plug-in SimSpace Weaver. È disponibile a partire da oggi anche in Europa e non ci sono costi di licenza, invece il prezzo dipende dal numero di istanze che uno sviluppatore integra nella simulazione.


16

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Mostra 1 nuova risposta

Ho guardato le specifiche di Lightsail e alcune video guide non è per niente male, unica cosa devi settare uno spazio per ogni cliente e configurare tutto.... Non ho ancora trovato info più tecniche ma poi le cercherò.
Il costo a volte non è un problema (oltretutto partono da 5 o 10 euro al mese che è addirittura meno di quello che paghi con diversi hosting condivisi, il che è tutto dire), ho pagato per alcuni clienti hosting da 1000 euro l'anno ma semplicemente non avevano il salto prestazionale che mi sarei aspettato. Per carità erano in grado di gestire traffico alto ma come tempi di risposta erano uguali al piano che utilizzo sempre che costa sui 200 (5 siti). Aruba mai più nella vita, cominciano ad avere prestazioni degne quando il costo è esorbitante... allora tantovale.

Simone

Se il tuo obiettivo è l'hosting forse è un servizio eccessivo, vai su un autoestito aruba o OVH (non so come si chiama ma spero si capisca), che sono molto flessibili e costano la metà

Mostra 1 nuova risposta

Molto interessante grazie, la pagina ora contiene molte più info, avevo controllato l'ultima volta 2 o 3 anni fa credo e non erano molto chiari.

Mostra 1 nuova risposta

Non mi interessa l'affidabilità che è al top e lo sappiamo, mi interessa capire se qualcuno qui usa i loro servizi come alternativa ai popolari hosting performanti, quindi con tutta una serie di impostazioni gestite da loro che tu non hai bisogno di aggiornare (ti faccio l'esempio, la versione dei database o l'aggiornamento di Cpanel o della installazione di una nuova versione di PHP).

Per una grossa agenzia magari non sarebbe un problema perchè hanno personale dedicato, ma per attività più piccole come me sarebbe dura da gestire se non è predisposto per l'utilizzo.

ameft

Forse il servizio AWS più andato per te potrebbe essere Lightsail.

Mostra 1 nuova risposta

Eh ho notato. Ma non ho indagato bene. Il fatto è che alcuni servizi preferisco siano managed, non è che posso mettermi ad aggiornare database o cpanel... o installare servizi... per quello chiedevo se una gestione stile hosting esistesse o meno, perchè dalle ricerche che ho fatto non si capisce molto e non ho tempo di sperimentare.

ameft

Decisamente non è user friendly AWS, ci vogliono un po' di skill. Anche se al suo interno ha servizi più gestiti e altri più da gestire.

T. P.

ottimo! :)

T. P.

ahhhaa

Simone

È di gran lunga il più popolare servizio di Cloud computing... Sicuramente ti posso dire che è un servizio affidabile ;)

Il corpo di Cristo in CH2O

già, peccato che qua, di notizie del genere, la voglia di pubblicarle non gli passa neanche lontanamente per la testa.

Mostra 1 nuova risposta

Più che altro, a vedere dal video, ci gira CITIES SKYLINES?

Mostra 1 nuova risposta

OT: qualcuno usa AWS come hosting? Con Cpanel e tutti i servizi idonei ad uno spazio web da utilizzare per clienti. Senza essere ingenieri o con grossi volumi di traffico o centinaia di clienti. Se si come vi trovate?

PyEr

Sì.

T. P.

ma ci gira crysis???

Simone

interessante anche l' anuncio del nuovo processore arm per server, che dovrebbe da poco essere operativo su aws ec2

Accessori

PanzerGlass: abbiamo provato a spaccare il vetro di un iPhone | Video

Tecnologia

Libero e Virgilio giorni di fuoco, davvero gli S23 non sono già ufficiali? | HDrewind 50

Articolo

Prime Video, tutte le novità in arrivo a febbraio 2023

Sicurezza

Oggi è il Data Privacy Day: cos'è, rischi e numeri dell'era moderna e cosa fare