Amazon Kindle Scribe disponibile all'acquisto | Prezzi

30 Novembre 2022 181

Dopo il modello introdotto a metà settembre arriva anche l'inedito Kindle Scribe, e per chi non avesse seguito i rumor dei mesi scorsi, si tratta di un prodotto oltremodo completo e atteso, poiché è in grado in grado di unire il piacere della lettura a quello della scrittura.

Partiamo subito dalle novità più interessanti, poiché per la prima volta Il dispositivo adotta uno schermo Paperwhite da 10,2 pollici a 300 ppi, in linea con le caratteristiche del Kindle più recente. A livello di dimensioni è Kindle Scribe risulta molto contenuto ed è spesso solamente 5,8 mm.

Il display è dotato di tecnologia antiriflesso e luce frontale per la lettura notturna, ciò consente di avere un'esperienza di lettura ottimale e una di digitazione molto aderente a quella della matita su carta. Kindle Scribe è progettato per leggere e prendere appunti su libri, aggiungere note ai documenti, scrivere diari e molto Altro.

A questo proposito, la penna (che non necessita di ricarica) è disponibile in due opzioni: Basic e Premium. Entrambe offrono ottima precisione e naturalezza nella scrittura, dispongono anche di tratti di diversa larghezza, un evidenziatore, una gomma e uno strumento di annullamento, tutti facilmente accessibili dal menu di scrittura sullo schermo.

La penna Premium si differenza in quanto include anche una gomma apposita sulla parte superiore e un pulsante di scelta rapida personalizzabile, con il quale si può selezionare la funzione gomma o evidenziatore, oppure creare una nuova nota adesiva. Sono anche disponibili una serie di template, tra cui elenchi di cose da fare per tenere traccia delle attività e carta a righe per le annotazioni durante le riunioni. Tutti i quaderni vengono salvati in automatico, sottoposti gratuitamente a backup nel cloud e, a partire dall’inizio del 2023, saranno accessibili anche tramite l’app Kindle.

Grazie alla funzione Send-to-Kindle è possibile importare in Kindle Scribe documenti personali da computer o smartphone e scrivere direttamente su file PDF, è inoltre possibile caricare e scrivere a mano note adesive all’interno di documenti Microsoft Word, articoli web e altri formati di documenti, scegliendo le dimensioni dei caratteri e il layout. Dall’inizio del 2023 ci sarà anche un'altra novità, si potranno infatti inviare documenti a Kindle Scribe direttamente da Microsoft Word.

  • Scelta vastissima: con una libreria di contenuti senza eguali, i Kindle Store di tutto il mondo offrono oltre 13 milioni di titoli, compresi milioni di libri di saggistica.
  • Kindle Unlimited: con l’abbonamento a Kindle Unlimited, è possibile ottienere accesso illimitato a milioni di titoli, inclusi romanzi, gialli, fumetti, e libri su attualità, saggistica e società recentemente aggiunti al programma. Per un periodo limitato, i clienti idonei che acquistano un Kindle Scribe possono ricevere 4 mesi di prova d’uso gratuito se si iscrivono a Kindle Unlimited 1 durante il set-up del dispositivo.
  • Lettura gratuita per i membri Prime: i clienti Prime possono accedere a un catalogo a rotazione di eBook selezionati e altro ancora. Libertà di leggere e ascoltare su qualsiasi dispositivo con l’applicazione Kindle.
  • Accesso a un ventaglio di autori: milioni di autori autopubblicati in tutto il mondo utilizzano Kindle Direct Publishing (KDP) per condividere racconti e costruire carriere di successo. L’autopubblicazione tramite KDP offre agli autori maggiori possibilità di scelta su come raggiungere milioni di lettori in tutto il mondo con i propri libri.

Kindle Scribe è disponibile per il preordine da oggi a partire da 369 euro e le spedizioni inizieranno nei prossimi mesi. È possibile sceglierlo in colorazione Grigio tungsteno con spazio di archiviazione da 16GB, 32GB o 64GB, inoltre come riportato sopra è dotato di una penna Basic o Premium, Le nuove cover in pelle, pelle premium e tessuto, saranno disponibili in un’ampia varietà di colori prossimamente.

AGGIORNAMENTO: DISPONIBILE ALL'ACQUISTO
30/11

Da oggi, Kindle Scribe, la nuova generazione di Kindle che unisce la lettura alla scrittura, è disponibile su Amazon a partire da 369,99 euro. Con uno spessore di soli 5,8 mm, Kindle Scribe è dotato del primo schermo antiriflesso al mondo da 10,2 pollici a 300 ppi, e di una penna che non necessita di ricarica: l’alleato ideale da portare ovunque. Maggiori dettagli nella notizia originale poco sopra, mentre a seguire i link per l'acquisto.

VIDEO


181

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Gef

Ora siamo a 1 e 1,04, non prendere cifre a caso.
Inoltre, Amazon ha il pieno controllo del prezzo dei sui prodotti sul suo store. E 30€ non sono 70€ come dicevi sopra.
Pare chiaro a meno che tu non sappia leggere (o non abbia studiato a scuola).

Surak 2.05

A parte il fatto che non è che il prezzo lo decidono di giorno in giorno o vai a sapere quando è stato calcolato, ma si continua a prendere una parte per il tutto...senza contare che 1 e 1,1 fa una differenza del 10% circa che su 300 euro (per dire) fa 30 euro...pare nulla se non hai una mente matematica (o hai saltato la Seconda Elementare)

Gef

si vabbè ora il cambio €-$ fa rincarare di 70€, come no... non so se ti aggiorni ma praticamente le due monete hanno un tasso di cambio praticamente a 1 (con un marginale vantaggio dell'€), altro che carta straccia...

DjAntony

non dirlo a me, oggi ho ordinato un macbook... pero' arrivando per il 16, mi giustifico dicendo che e' il mio regalo di natale :)

mytom

Devo darmi una calmata con gli acquisti, altrimenti...

sailand

Ma hai visto che il commento risale appunto a due mesi fa? Eh no, mi sa tanto di no!

Alex

Ma non ho capito, il display è retroilluminato o e ink ?

Surak 2.05

Come se il costo dell'aggeggio fosse solo la memoria.
E' prodotto in pieno rincaro di prodotti elettronici e con l'euro carta straccia (quindi i prezzi vengono stabiliti in dollari e poi convertiti in euro con qualche piccola modifica) altrimenti è probabile che sarebbe stato di partenza sotto ai 300 euro (299,99 per la precisione) .
La poca memoria comunque fa parte della strategia di Amazon per spingere ad usare i suoi servizi (cloud per esempio) ma comunque in questo caso essendoci il wi-fi uno può benissimo usare roba propria come "memoria esterna" (spostando migliaia di file in pochi secondi ma il cui utilizzo-lettura necessità di ore o giorni o anche mesi).
Sicuramente il costo del GB è eccessivo, la si vede dalla differenza di prezzo nei modelli identici tranne che per quello (con 20 euro oggi ci compri almeno 128 GB non 8, nelle occasioni pure di più) ma appunto, Amazon fa il suo gioco

Kilani

Guarda che Amazon ha annunciato questo dispositivo due mesi fa...

Kilani

Ma che razza di commento è? Sai di cosa stiamo parlando?

Leggevo che il solo BOOX fosse il produttore cinese e ONYX BOOX un loro distributore russo. D'altronde 199$ per un 7" eBook reader android 11 male non sono.

WauMau

prima di giudicare vorrei prima vedere qualche video sulla latenza e precisione della penna di questo kindle

WauMau

in quei 16 GB vi entra un biblioteca intera di ebook, non è un ipad

pointo

Perchè sul kindle saresti limitato all'app di Amazon per prendere le note.
Con android hai tutte le migliori app e volendo puoi anche usare il tablet come monitor per il pc. è tutt'altra storia

pointo

magari sono per mercati differenti

WauMau

m'attizza ma resisto con il mio vecchietto Oasis di quasi 6 anni e un blocconotes e bic ( 2 euro dal tabaccaio ricarica ogni mese se scrivo tanto)

Gef

370€ per 16GB, una rapina legalizzata

Fabian Mas

anche dire che l ipad è un buon dispositivo di lettura.

Fabian Mas

questo non è altro che un kindle con la funzione 'appunti', quindi gli scopi sono 2, per averne uno solo uno si prende un kindle classico ed è a posto. E' scomodo portarsi dietro un libro di 2 etti per me non il fatto dei 10" anche per il fatto che i caratteri si gestiscono come si preferisce.
di scomodo questo ha il prezzo, ma la vendita verrà aiutata dalle rate amazon che su questi prodotti ci sono sempre, unito ovviamente ai mesi di kindle unlimited incluso.

Leonardo Cozza

Perché?
Spiegami per favore

Bruno

È proprio il tipo di dispositivo che sto cercando! ( e costa meno delle alternative onyx boox e huawei matepad paper). Se la gestione e l'editing delle note e dei pdf è fatta bene, sarà mio. DIta incrociate..

hSeph

App Kindle

DiRavello

toh ho scoperto che avendo Prime ho qualche ebook grattisse. tu guarda la vita, pensavo fosse una giornata del c come al solito ed invece .
e dove li trovo sti ebook per gli utenti prime?

Rocky

Se è una novità questo, allora il Matepad Paper di Huawei cosa è?

pointo

Capisco. Qualche tempo fa avevo adocchiato i tablet BOOX. Sono anche loro android e-ink interessanti.

Alessio Falavena

Sto aspettando proprio le recensioni, dovrebbe essere uscito oggi ma a stamattina ho visto solo un brevissimo unboxing...

ma sul huawei le recensioni hanno puntualizzato che per prendere note nelle app non proprietarie c'è un lag non indifferente

Enzo

esatto è "perfetto" per studenti o per chi lo utilizza tanto per studio... c'è un però... enorme... bisogna vedere come si comporta con i pdf corposi... perchè sai quelli di 2-3 pagine andrà sicuramente bene ma quelli un po' impegnativi dove bisogna prendere appunti...beh non sono così sicuro per cui, per quanto mi riguarda, va valutato questo aspetto.

Nel dubbio avrei messo leggermente più cornice laterale, metti che lo deve impugnare Morandi...

Michele Melega

per quello ho un paperwhite, più piccolo e comodo. se invece voglio vedermi un video, ho un ipad.

Michele Melega

leggo tra i 3 e i 5 libri al mese, non ho problemi a farlo, e lo faccio su Kindle. Ma altre cose che faccio, tipo guardare video o ascoltare musica, non posso farle su in Kindle o su uno di questi cosi. Per quello ho un iPad.

Michele Melega

Ma fa quel che vuoi.
Uno che paragona una tavoletta delle poste o un palmare del postino ad un ipad si offende fa solo, non importa mettercisi di impegno.

sailand

Sei passato alle offese pur di insistere e ti infastidisce la cosa? Continua, non replicherò più ne ti blocco o segnalo.
Non vale la pena sprecarci altro tempo.

Michele Melega

ah ma insisti pure

sailand

La tavoletta la usano in banca, i postini hanno il palmare… per restare in tema di stupidità tirata in ballo quando non si sa più che rispondere e non sono esempi stupidi perché plastica liscia o vetro o schermo di iPad sempre superfici scivolose sono dove non è facile scrivere.

Michele Melega

certo che paragonare in ipad ad una tavoletta delle poste è una delle cose più stupide che abbia mai letto.

sailand

Vabbè è inutile insistere con chi non vuol capire che sono oggetti diversi per usi diversi e punti di forza diversi.
Mai andato in banca e firmato sulla tavoletta di plastica oppure mai firmato sul palmare di vetro del postino per ricevere una raccomandata? Escono fuori sgorbi assurdi, figurati a prendere appunti di fretta durante una lezione universitaria o una riunione!

Michele Melega

no, perchè a 400 puoi portarti un tablet (iPad) che, allo stesso prezzo, fa molte più cose.

sailand

400 € per avere uno strumento molto efficace da portarsi all’università al posto di libri e blocchi è una spesa più che sensata.
Il tuo è il punto di vista di uno a cui non serve fortemente un tale tipo di strumento, allora entriamo nel campo di possederlo per sfizio, non di possederlo per stretta necessità.

sailand

Purtroppo l’occhio da giovane sopporta i maltrattamenti senza mostrare subito i sintomi che però arrivano con l’invecchiamento.
Molti informatici devono mettersi gli occhiali da non più giovani perché non c’è sempre stata una cultura diffusa della protezione della vista.
Le cose sono migliorate con l’arrivo della legge 626 ma in azienda sono dovuti andare ben oltre gli obblighi di legge fornendo ad esempio a suo tempo schermi antiriflesso e antiradiazioni per i monitor crt.
Per i privati non c’è una legge 626 e si fa abuso di schermi elettronici sin da bambini.

sailand

Però da quel che ho capito gli e-reader a colori hanno un normale pannello e-ink in BN con sovrapposto uno trasparerete a colori lcd e quindi di “vetro”.
Quindi non ci sarebbe il contatto diretto fra un eventuale pennino e il pannello e-ink.
D’altronde quasi tutti gli e-reader più moderni hanno il vetro che diffonde l’illuminazione.
Non so che tecnologia usi il remarkable ma deve avere un qualcosa che funga da digitalizzatore ma se siano micro filamenti immersi nel vetro come certi tablet con pennino o altro non lo so, so che non ha illuminazione dello schermo e va quindi usato confidando nella luce ambiente.

sailand

Per leggere, scrivere o guardare immagini statiche non fotografiche non serve alta reattività per cui per i compiti che debbono svolgere vanno benissimo e tutelano maggiormente la salute.
Sono secoli che l’occhio umano si è abituato a carta e inchiostro ma è passato troppo poco tempo perché si sia evoluto per adattarsi perfettamente a leggere in controluce (se mai accadrà).

WauMau

Ho appena scoperto su Riddle che in america amazon valuta ritiro usato dei kindle aggiungendo un 20% di sconto a chi cambia..forse hanno capito di aver tirato un pò troppo sul prezzo..qui da noi nulla

Michele Melega

Si, e molto meno funzionali di pannelli normai, per cui dispositivi con quei pannelli sono castrati dalla nascita.

sailand

Ti auguro prosegua sempre così ma non toglie che i pannelli e-ink siano molto più salutari sia per la vista che per altri disturbi che magari escono fuori solo nel tempo.

Okazuma

Ma guarda, una scala di grigi, a mio avviso, è meglio di colori slavati

Michele Melega

ci passo ore, eppure ci vedo bene

Michele Melega

ma dove? io ne ho visti due in anni che studio e insegno.

così piccolo? Su un 65" leggi meglio!

Windows

Recensione Asus Zenbook S13, vale la pena comprare un notebook premium?

Apps

WhatsApp introduce ufficialmente gli avatar per tutti gli account

Articolo

Echo Show 15 ora è anche una Fire TV: aggiornamento disponibile in Italia!

Games

Lenovo, Legion fa sul serio! L'obiettivo è la vetta del mercato Gaming