Amazon Care chiude, il business nel settore sanitario cambia strategia

25 Agosto 2022 17

Amazon cambia strategia nel settore dell'assistenza sanitaria, e un mese dopo aver annunciato l'acquisizione di One Medical per 3,9 miliardi di dollari comunica la chiusura di Amazon Care, servizio sanitario virtuale e domiciliare inizialmente nato per i propri dipendenti e poi estesosi a clienti terzi. É Neil Lindsay, vice presidente senior di Amazon Health Services, a spiegare che

[...] dopo aver ricevuto il feedback dai nostri clienti aziendali e dai loro dipendenti [...] abbiamo capito che Amazon Care non è la soluzione di lungo termine giusta per loro e abbiamo deciso che non offriremo più il servizio dopo il 31 dicembre 2022.

Amazon Care: sistema di assistenza sanitaria da remoto con cui i pazienti chattano con gli operatori sanitari e possono fissare visite video. In alcuni casi è prevista anche la visita a domicilio (per vaccinazioni, ad esempio) - il servizio in loco si sarebbe dovuto espandere ad altre 20 città entro fine 2022.

LICENZIAMENTI INEVITABILI

A pagarne le conseguenze in prima persona saranno innanzitutto coloro che sul progetto Amazon Care lavoravano da anni: alcuni di questi saranno trasferiti in altre divisioni di Health Services e di Amazon, altri saranno inevitabilmente licenziati. E si tratta di una decisione che lascia stupiti, visto il crescente impegno del colosso dell'e-commerce nel settore sanitario: dal 2018 ad oggi, infatti, la società è passata dal vendere farmaci online negli Stati Uniti ad offrire un vero e proprio sistema di assistenza sanitaria ai dipendenti propri e di altre realtà. E, come detto, solo un mese fa era stato fatto un ingente investimento con l'acquisizione di One Medical.

IMPEGNO INALTERATO, MA NON ATTRAVERSO AMAZON CARE

Acquisizione che sarà sottoposta al vaglio dell'antitrust americano, e che andrà comunque avanti nonostante la chiusura di Amazon Care. Evidentemente i piani dell'azienda sono altri, e l'internalizzazione di know-how e soprattutto dei dati in mano all'azienda acquisita non potranno che portare beneficio ad Amazon. Neil Lindsay ha ammesso infatti che le ambizioni di Amazon in ambito sanitario sono inalterate, solo non passeranno più da Amazon Care.


17

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
max76

Besos & zukkencaz e i loro servizi virtuali inutili..godo quando fanno flop, mi spiace x i dipendenti

Antsm90

Microsoft negli anni d'oro faceva esattamente così

salvatore esposito

in verità credo abbia ragione, se le stesse manovre le avesse fatte una società cinese, saremmo corsi ai ripari quando Bezos vendeva solo libri

Dark!tetto

Non sei distante dalla realtà, è il metodo usato per prevaricare la concorrenza e limitare il libero mercato e questo è a svantaggio netto del consumatore che viene spinto verso una bolla e che non ha più la reale percezione del mercato.

Pane Fresco

Prima o poi il sistema economico crollera' sotto il peso delle assurdita' a cui assistiamo sempre piu'spesso grazie alle megacorporazioni. Il capitalismo e il libero mercato sono un bene prezioso, quando regolamentati e posti al servizio delle persone.

T. P.

Aspettiam la prossima mossa!

Tiwi

vabbe

Ginomoscerino

non è una cosa così impossibile o strana... l'antitrust ci mette sempre mesi prima dare una sentenza, nel mentre puoi spostare know-how, personale, ecc...

Patrocinante in Cassazione

Deve aver abusato con NETFLIX

rsMkII

Ti immagini essere in una azienda che bene o male si regge in piedi per conto suo, poi arriva un altro e ti acquisisce per poi lasciarti alla porta? Ok, cose che succedono mi direte, ma la rabbia dev'essere indescrivibile.

Surak 2.05

I licenziati citati, sono quelli di Amazon Care (da vedere se si tratta di licenziamento o fine del contratto non rinnovato, che se per il lavoratore è la stessa cosa non lo è tecnicamente) cioè l'azienda creata direttamente da Amazon.
Ovviamente se un settore non è in rapida crescita, ma in certi casi pure lì, se fondi due aziende ti ritrovi con degli incarichi "doppioni" e nel privato si tagliano i costi inutili

Tony bresaola

Viene il dubbio che Amazon abbia acquisito one medical unicamente per bloccarne la crescita sul nascere, ottenerne il know-how e buttarsi solo sulle attività più redditizie…
Le acquisizioni/fusioni di Amazon andrebbero monitorate dai vari stati altrimenti con il potere economico, che ha attualmente e che continua ad aumentare, può spianare come un rullo compressore qualsiasi settore dove intenda investire diventandone monopolista in breve tempo

Ormai il business dell'assistenza sanitaria e delle vaccinazioni a domicilio è decaduto, dopo che tutti hanno scoperto che il vaccino è stato creato per controllarci e non esiste quello per l'ultima variante perchè mentre sto scrivendo si sta scoprendo una nuova variante. Io dico amazon deve tornare a pensare al proprio business, mancano i chupa chups. I virologi ormai si sono buttati in politica e quando tra un mese saranno eletti e prenderanno posto nelle loro poltrone finiranno nell'oblio.

massimo mondelli

Evviva la sanità pubblica

Aristarco

Le fusioni e acquisizioni funzionano così, camera cafe non vi ha insegnato nulla?

STAFF

Hai capito bene.

rsMkII

Fatemi capire, quelli di One Medical sono stati acquisiti e ora vengono licenziati?

Alta definizione

Recensione TV Sony OLED A95K: il mix perfetto di QD-OLED ed elettronica al top!

Android

Galaxy S23 Ultra vs S22 Ultra: le differenze da sapere e le prime impressioni

Economia e mercato

Poste Italiane, offerta luce e gas da metà febbraio. Prezzo fisso per due anni

Recensione

Aqara, la casa Smart semplice e ben fatta: cos'è e come funziona | Video