Pillole del giorno dopo a ruba negli USA : limiti per garantire urgenze

29 Giugno 2022 123

La storica sentenza sull'aborto della Corte Suprema degli USA ha causato uno tsunami di reazioni tanto nell'opinione pubblica di tutto il mondo quanto, si scopre, da parte dei giganti del commercio elettronico, i quali hanno dovuto fronteggiare un eccesso di domanda per le cosiddette pillole del giorno dopo o dei 5 giorni. Un contraccettivo di emergenza e non un abortivo - vale la pena di ricordarlo - che pure online è andato letteralmente a ruba nei giorni del verdetto, forse per il timore che la sentenza si ripercuotesse anche nei confronti di un farmaco che nel tempo è rimasto un po' più nascosto ai riflettori.

In Italia non è possibile acquistare la pillola del giorno dopo su Amazon, anche se da qualche anno non è più necessaria la prescrizione medica. Negli USA invece era ed è possibile, solo che il picco della domanda ha indotto il gigante dell'e commerce a limitare a tre a settimana il numero di confezioni dei contraccettivi di emergenza che si possono acquistare. Almeno per quel che riguarda Plan B, il levonorgestrel dei tre giorni dopo, più acquistato oltreoceano, mentre per gli acquisti di My Choice, uno dei generici, il limite è stato posto più in alto, a 30 confezioni.

LIMITI PER ASSICURARE DISPONIBILITÀ A CHI NE HA BISOGNO SUBITO

Amazon non è l'unica grande realtà che in USA ha dovuto razionare le vendite dei contraccettivi. Pure CVS aveva fatto sapere lunedì scorso che le vendite sarebbero state limitate, senza fornire però troppi dettagli. CVS ha già rimosso l'argine, mentre Walmart, altra grande realtà a stelle e strisce, ha preferito una posizione più flessibile: il limite per le confezioni acquistabili online può cambiare a seconda della domanda, ha riferito un portavoce della catena. Anche in USA, per il momento, i contraccettivi d'emergenza possono essere acquistati senza che siano necessari una prescrizione medica o un documento d'identità.

Insomma, è evidente che la sentenza della Corte Suprema americana ha destabilizzato pure il mercato, e che molta gente temendo possibili restrizioni anche sui contraccettivi abbia pensato di far scorte di Plan B e compagnia. Il punto è che bisogna garantire allo stesso tempo l'accessibilità al farmaco a coloro che ne avessero bisogno immediato, il che è la ragione dietro le limitazioni di Amazon e degli altri store. Nei giorni antecedenti la sentenza è emerso come Facebook raccogliesse informazioni sulle persone che si documentavano sull'aborto.

Credits immagine in apertura: fahroni.


123

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Ritornoalfuturo

non è il volgare è la verità le cose per capirle bisogna esserci in prima persona e cioè essere donna.
altra cosa, il séss0 con il preservativ0 è un mancato concepimento quindi in quel momento un potenziale bimbo che potrebbe nascere...allora aboliamo i preservativi, aboliamo l'atto sessualë senza l'intenzione di avere figli ....eh no quello fa comodo a molti , quello va bene.
in pratica quello che voglio dire è che se stiamo a vedere tutto altro che aborto bisogna vietare.
e se ci sono le donne in rivolta per questo un motivo c'è.
se vietassero l'uso del profilattic0 ci sarebbero i maschetti a protestare.

poi che io sabbia esistono donne contro l'aborto e uomini contro il s3sso occasionale ma sino casi apparte che non fanno maggioranza.

HeySiri

Calma, non cadiamo nel volgare. Non ho mai affermato queste cose, non accollarmi addosso cose che non ho mai detto.
Tornando sull'argomento principale, ovviamente non imporrei nulla, ma vivendo con altri che hanno le stesse convinzioni penso sceglierebbero lo stesso.

Ritornoalfuturo

si si vero facile fare il finocchi0 con il cxxo degli altri... fin dei conti mica sei te a rimanere in cinta.
immagino che non ti masturb1 e ogni rapporto sessua3 che hai lo fai solo con l' intento di avere figli ... altrimenti ogni s3ghina con sp3rma nel fazzoletto è in potenziale figlio perso...
chi pratica l' aborto molte volte è appena se ne accorge con la pillola del giorno dopo ...... poi ci sono casi rari dove il bimbo potrebbe nascere con gravi problemi di salute ecc... ma te dirai .... "è quello che penso ed è quello che farei" ...anzi! è quello che faresti fare ad altri siccome te non hai la vagin@

HeySiri

La mia era una riflessione su come le persone possano non avere sensi di colpa. Ovviamente poi ognuno fa quello che vuole

HeySiri

È quello che penso ed è quello che farei. Ognuno ha le sue convinzioni

Ritornoalfuturo

certo facile avere idee antiquate quando non le cose non tu colpiscono di persona .
se avessi una figlia di 14 anni in cinta.. ti voglio vedere con i tuoi sani principi antiquati

CiKappa

Anche una futura donna ha diritto di nascere, una volta concepita...e parliamo di scienza, non tesi religiose o quant'altro...

Ferdinando G Pirredda

Peccato che nel mondo reale le cose non siano lineari, nessuno si indigna per i diritti delle donne che vengono letteralmente schiacciati, l’America sta tornando ad essere un paese di bigotti e maschilista e gli aborti illegali non diminuiranno,anzi.

CiKappa

Se non lo vuoi lo fai nascere e lo dai a chi non ha potuto averlo e lo vorrebbe. Felice il bambino, felici i nuovi genitori, a posto con la coscienza la donna che non ha dovuto ammazzare nessuno.

Nino

con la gravidanza la donna assume dei rischi fisici(le morti per parto sono diminuite notevolmente nei paesi civilizzati ma non sparite del tutto) il padre no.

Ferdinando G Pirredda

Ero convito che fossimo nel 2022 non nel 1200

Teomondo@Scrofalo

l'uomo invece che diritto ha? Quello di prenderselo dietro la coda come girano i capricci della donna? bella società complimenti....

Teomondo@Scrofalo

Allora però devi dare al padre la facoltà di rifiutare il figlio, come la donna ha la facoltà di abortire contro la volontà del padre.

Antsm90

Ma è OVVIO che l'aborto non è la prima scelta. Si cerca di stare attenti ma se succede, vuoi per un preservativo bucato, vuoi per la pillola che quel giorno non ha funzionato (e magari si han solo 13 anni), vuoi perché si ha subito uno stupro, almeno esiste come opzione.

Comunque sì, il figlio l'ho esattamente messo in lista come dicevi tu. Più precisamente ho trovato un lavoro con una paga [decisamente] sufficiente per mantenerlo, mi sono sposato, sto comprando una casa più adatta a una famiglia e di conseguenza in questo periodo stiamo cercando di avere un figlio.
Se lo avessimo avuto 6 anni fa con io che ero sottopagato, lei che ancora non lavorava e manco avevamo una casa, non avremmo avuto nemmeno i soldi per sfamarlo...

TechFan

se non lo vuoi prima del tempo adotti altri accorgimenti che esistono e NON l'aborto. É questo il fatto, perché l'aborto dovrebbe essere la prima scelta? lo è , la prima scelta, solo quando si è egoisti e menefreghisti, nel senso tu vuoi fare le peggiori porcate con la tua ragazza o magari con chissà chi, fregandotene delle malattie sessualmente trasmissibili e a discapito di un figlio che potrebbe nascere ma lo si blocca mentre si sta formando.

Se avessi capito avresti risposto con "ah va beh tanto se io non voglio un figlio mi metto il preservativo e sto più attento" invece no, cerchi ancora di giustificare l'aborto come scusa, consiglio l'anale allora, vai proprio sul sicuro, oppure orale, oppure petting, oppure mano, piedi, ascelle quello che ti piace di più se non vuoi rischiare di avere un figlio.

Ma poi tu i figli li metti in lista con l'auto nuova e la playstation 6? bohhh non credo, e allora che vuol dire prima del tempo? Posso capire a 12 anni, ma lì c'è ignoranza e lascia stare che poi quelle sono le famiglie che tengono i figli e li amano, grandi famiglie allargate che vivono una vita magari non nella ricchezza sfrenata ma con tanto amore. Poi tu hai citato la gravidanza, si per la donna è difficile ma si può condividere anche la gravidanza, e in ogni caso credi che perdere un figlio anche se solo un feto sia acqua fresca per una donna? Si iniziano subito a sentire tantissime cose, subito. E qui si parla di fare incetta di pasticche per abortire ogni volta che ci può essere il dubbio su una gravidanza....

Se sei proprio con l'acqua alla gola penso tu debba stare molto attento quando ti diverti, altrimenti non è giusto usare l'aborto per questo, bisogna pensarci prima sopratutto se si è adulti. Il fatto di pensare di essere un pessimo padre/madre non giustifica uccidere un essere vivente che si sta formando e che ha bisogno di protezione, casomai dovresti essere tu a metterti di impegno, trovare lavoro se non l'hai e pensare ad essere un buon padre/madre. Non si nasce genitori però se parti da questo presupposto che anche se il bimbo arriva per caso devi cancellarlo dalla faccia della terra solo perché TU non sei pronto, è davvero triste.

Antsm90

Dal mio punto di vista fare un figlio non voluto prima del tempo porta DECISAMENTE al male degli altri (senza contare che magari per farlo non riesci a farne un altro dopo, per cui in ogni caso stai "uccidendo" qualcuno)

TechFan

non è un mio pensiero, sono i fatti. Non c'è opinione se uccidi, non c'è opinione se le tue azioni portano al male degli altri.

Tizio

il discorso è che non sono c+++i tuoi.

nel tuo privato puoi fare quel che vuoi ma le tue opinioni non devono ledere gli altri.

Antsm90

Questo è un tuo pensiero e lo rispetto, c'è chi la pensa all'opposto ed è giusto che venga rispettato anche il pensiero degli altri senza imposizioni (che poi in America grazie alle nuove leggi, se ti stuprano e rimani incinta sei costretta a partorire e crescere un figlio mai voluto con metà dell'aspetto del mostro che ti ha stuprata, dimmi te se è una cosa buona...)

aerdna

Tu in primis mi sa

Antsm90

A parte quel piccolissimo problema relativo al fatto che 9 mesi di gravidanza e un parto non sono proprio proprio una passeggiata (oltre al fatto che c'è sempre una buona possibilità di danni permanenti o, rarissimamente, morte)

Nino

Ancora, sono tue opinioni, e per fortuna almeno in Italia per ora la donna puo' ancora scegliere, se tutti la pensassero come te non credo le donne avrebbero ancora diritto di voto. Io non ho giustificato l'aborto perchè non devo giustificarlo, e' una scelta personale, e giusto per tua informazione anche il preservativo non e' efficace al 100%

Detto cio' ho perso pure troppo tempo a darti spago, quindi ti saluto. Ciao.

TechFan

perché non ci possono essere opinioni morali ma solo verità definitive basate sull'oggettività della cosa. Quindi per te 9 mesi di gravidanza sono uguali ad una vita di figli? guarda che anche il padre deve essere presente e parte attiva per figli e moglie, e quindi DEVE avere voce in capitolo. Ripeto è una cosa che riguarda 3 persone e non solo la donna, quindi non è un discorso del "il corpo è mio e ci faccio quello che voglio" , se ti fai un tatuaggio il corpo è il tuo e ci fai quello che vuoi, non una gravidanza.

Me poi tutte queste cose non giustificano l'aborto, lo capisci o no che ci sono contraccettivi e metodi diversi che davvero ti fanno scegliere cosa fare con il tuo corpo? Nessuna delle cose che hai descritto giustifica l'aborto o necessita l'aborto, quindi di che stai parlando?

Jaws 19
Nino

Estremizzazioni lo so no per te non per chi le condivide. Ripeto dove e' scritto che solo la tua e' la verita' definitiva??? Il feto non e' sensiente...e il padre avra' voce in capitolo quando la scienza si sara' evoluta fino al punto far portare avanti a lui la gravidanza, fino ad allora puo' solo esprimere il suo pensiero e lasciar decidere la donna visto che e' l'unica a dover sostenere l'onere fisiologico della gravidanza.

matrix

in Italia si può partorire in maniera anonima all'ospedale e non sapere più che fine fa il nuovo nato. Abbondare non serve a niente ed è illegale. Negli USA non lo so.

TechFan

continui a tirare fuori estremizzazioni che io non sto portando. La scelta? e dov'è la libertà scelta della persona che deve nascere? in una gravidanza ci sono 3 persone che devono scegliere, la madre, il padre se presente e vicino alla famiglia, il nascituro. Siccome almeno 1 su 3 non può dare il suo parere, allora TU non puoi imporre la tua scelta su un'altra persona.
Guarda che i figli non sono una proprietà sono altre persone e anzi spesso mooolto estranee ai genitori, quindi si bisogna proprio dare la libertà di scelta, proprio quella che i genitori che scelgono l'aborto non stanno dando, ma si basano solo sul proprio egoismo.

TechFan

comunque benvenuto nella vita, se corri troppo in auto rischi di schiantarti, se accarezzi un alligatore rischi di perdere la mano, se dai un pugno in faccia ad una persona rischi di prendere le botte in risposta, se fai sesso rischi una gravidanza, prenditi le responsabilità delle tue azioni nella vita, ogni azione e ogni scelta porta sempre delle conseguenze più o meno pesanti, più o meno positive o negative. Tu hai la libertà di decidere, ma se poi correndo in auto ammazzi qualcuno, se l'alligatore viene soppresso per colpa tua, se chi ti riempie di botte solo dopo aver ricevuto un pugno finisce in galera, se tu fai abortire la tua fidanzata perché non vuoi un figlio, allora se tu il male del mondo (non tu tu, è un TU in generale per fare gli esempi)

TechFan

E la sovrappopolazione tu la risolvi facendo fare 10 gravidanze e poi strappando i feti nemmeno fossero erbacce? e il problema delle malattie sessualmente trasmissibili come lo risolvi, con l'aborto? LOL La sovrappopolazione si risolve con la conoscenza, le informazioni e proprio i contraccettivi che guarda cado prevengono le gravidanze e se una gravidanza si previene indovina cosa non serve più? l'abortoooo siiii proprio quello.

Se uno non lo vuole o non può permetterselo usa sistemi per evitare il concepimento o altre soluzioni sempre divertenti che non richiedono la penetrazione vaginale, cavolo tutti banalotti, che noia menomale che non sono la vostra fidanzata mi annoierei a morte a fare sempre la posizione del missionario con penetrazione vaginale.

Anche gli anziani costano in una famiglia, che facciamo? li "abortiamo" ? La famiglia non può mantenere il nonno, troppe spese per le medicine e per la badante. Ti va bene?

É questo il problema, non ne capisci la differenza, la scienza ha dimostrato che non avviene nulla se non con il cosiddetto concepimento. Forse non lo sai, ma naturalmente la donna ha il ciclo e perde gli ovuli, così come l'uomo ha una produzione e riciclo continui di spermatozoi, decine e centinaia di milioni di spermatozoi e solo uno si salverà.
É la natura stessa che "butta via" del materiale organico e genetico in eccesso o che non viene utilizzato la contraccezione esiste pure naturalmente in base al periodo di ciclo, quindi no, decidere di non avere figli usando precauzioni non è qualcosa di strano o come l'aborto, mentre se tu blocchi ciò che avviene dopo il concepimento allora stai mettendo mano in qualcosa che se lasciato fare da solo diventerà una persona, non rimane semplicemente materiale organico o semplici cellule di scarto, ma si trasforma.

Se tu blocchi la trasformazione allora blocchi quello che sarà sicuramente un neonato. Se tu blocchi gli spermatozoi o un ovulo, non fermi niente, ma riproduci artificialmente ciò che avviene naturalmente ovvero lo "spreco" di materiale organico e stop. Poi se sei Ebreo è un altro discorso, lì anche lo spreco non è contemplato, però io non lo sono e quindi penso ci si possa divertire sia senza fare 10 aborti annui sia senza stare casti tutto il tempo.

Prendi due dei tuoi amici più cari, ora di colpo pufff uno dei due sparisce come se non fosse mai esistito, ecco cosa vuol dire abortire.

ps. ovviamente sono d'accordo per l'aborto in caso una donna stia rischiando la vita, e poi in caso di gravi situazioni tipo lo stupro, ma sai questo chiedere leggi sull'aborto per egoismo personale sta portando a minare anche quelle leggi in cui l'aborto è necessario per davvero e purtroppo l'unica scelta rimasta. Colpa di chi vuole l'aborto solo per fare la serata di fuoco con venuta interna solo per divertimento, gli altri hanno e avranno vita difficile in caso necessitassero veramente dell'aborto, per avere salva la vita o per non essere totalmente distrutti psicologicamente.

Ricorda sempre che le porte hanno le serrature per colpa dei ladri...

Nino

E tu non hai capito il senso della mia risposta, ossia che e' importante lasciare la scelta, visto che non e' scritto da nessuna parte che il tuo metro morale deve essere applicato a tutti. Basta anche solo considerare il fatto ad esempio che ci sono comunita' cristiane ( senza dover andare all'estero, anche in Italia sono presenti) dove fare sesso per piace e' considerato peccato e l'atto sessuale deve avere come unico fine il concepimento,quindi non usano metodi contraccettivi ritrovandosi con famiglie con 7-8+ figli. Per dirla brutalmente, tu la pensi cosi', buon per te ma al resto del mondo non gli e ne puo' fregar di meno

HeySiri
0dia Tik Tok! Da uno della sua età mi aspetterei piuttosto il contrario

È normale invece, fa l'alternativo come facciamo qui sul blog, me compreso. Uso Reddit e Youtube come social :)

Jaws 19
Jaws 19
TechFan

è questo il problema, non ne capisci la differenza, la scienza ha dimostrato che non avviene nulla se non con il cosiddetto concepimento. Forse non lo sai, ma naturalmente la donna ha il ciclo e perde gli ovuli, così come l'uomo ha una produzione e riciclo continui di spermatozoi, decine e centinaia di milioni di spermatozoi e solo uno si salverà.
É la natura stessa che "butta via" del materiale organico e genetico in eccesso o che non viene utilizzato, quindi no, decidere di non avere figli usando precauzioni non è qualcosa di strano, mentre se tu blocchi ciò che avviene dopo il concepimento allora stai mettendo mano in qualcosa che se lasciato fare da solo diventerà una persona, non rimane materiale organico o semplici cellule ma si trasforma.

Ma perché devi passare da un estremo all'altro? per te quindi vieni dentro la prima che incontri per strada oppure fai astinenza fino a quando non vuoi un figlio? (l'astensione è quando non voti...) Che ragionamenti del cavolo.

Jaws 19

È una questione oltremodo delicata. Io ancora non sono riuscito a prendere una posizione, in merito a tutto questo. Perché posso comprendere benissimo il principio etico, ma si tratta di questioni davvero, davvero difficili da interpretare per il "verso gusto".

Provo a spiegarmi meglio: se non ti tocca da vicino, magari è un conto, ma se la vivi in prima persona, presumo che non si potrebbe dare per scontato di restare fedeli alla propria idea.

Io ho il cuore trafitto dal dolore, quando penso alle tante ragazze vittime di stupro e ingravidate, penso soprattutto alle vittime di guerra. Se ne parla (sempre) troppo poco, secondo me. Chissà, forse nemmeno ci sarebbe di che parlare, di fronte ad un simile orrore. Quando si parla di guerra, tutti a pensare sempre e solo alle conseguenze sull'economia, mai che si pensi al disfacimento sociale e umano che essa comporta. Mai!

Ti giuro, credimi, quanto vorrei che le donne avessero i DENTI, lì in mezzo!! Dico sul serio. Da qualche parte, nel profondo abisso dei miei sogni di speranza, c'è sempre la possibilità che un domani la natura possa provvedere a quanto da me auspicato. D'altronde, siamo in continua evoluzione, anche se non ce ne accorgiamo.

HeySiri

In effetti :/
Sarebbe interessante leggere la reazione degli altri

Jaws 19
Nino

senza contare che una donna in cinta disoccupata ha meno probabilità' di essere assunta.

Nino

Giusto, infatti dovresti astenerti e donare sperma/ovociti cosi' anche se ti astieni non uccidi nessuno.

Antsm90

Ma se fai astensione APPOSITAMENTE per non concepire, di fatto stai impedendo a quella 3a persona di nascere, quindi stai decidendo per lui, quindi non puoi nemmeno astenerti se vuoi essere coerente

Nino

La pensi cosi' ben per te ma questo punto non dovresti usare neanche i contraccettivi visto che minano la libertà di un nuovo essere umano che sarebbe nato se non li avessi usati.In questo caso dovresti essere coerente e fare sesso solo quando cerchi di avere un bambino, il resto dei giorni astensione completa.

Antsm90

Non sarei nato e quindi non mi sarei mai nemmeno posto il problema, sai che dramma

Antsm90

Ma tu parti dal presupposto che la vita sia sacra e vada protetta e incentivata.
Ti dirò un segreto: Siamo in sovrappopolazione, MENO si incentivano le nascite e MEGLIO è.
Certo, se uno vuole un figlio non è che puoi andare lì a dirgli "no guarda, siamo troppi, evita", ma se uno NON lo vuole o non può permetterselo (i figli richiedono responsabilità e soldi, non è che una volta partorito puff, a posto così. Va fatto con coscienza) perché devi obbligarlo a figliare peggiorando così le condizioni già estremamente precarie del pianeta?

Senza contare che fare figli può portare a problemi fisici che la donna deve tenersi a vita (se non muore), quindi anche il discorso adozione non sta in piedi

Un conto nell'età della pietra, lì vabbè se una rimaneva incinta non aveva ternative, ma al giorno d'oggi puoi scegliere, quindi, ripeto, perché aumentare la sovrappopolazione costringendo qualcuno ad avere un figlio che non vuole?

TechFan

non ho parlato di pillola, ripeto che si prendano le precauzioni o meno, se accade allora ci si prende le responsabilità, ti faccio un esempio.

Sei in macchina, preferisci avere i freni funzionanti o investire qualcuno sulle strisce? i freni esistono per evitare qualcosa, se invece capita comunque allora ci si prende le responsabilità delle conseguenze e non si accelera via per scappare.

Stessa cosa con i contraccettivi, siccome ovulo e spermatozoi da soli non servono a nulla, c'è una bella differenza tra evitare che i due si incontrino o bloccare il concepimento. Il primo caso è come avere i freni sempre pronti, il secondo è nascondere il corpo del delitto.

Il concepimento non ha bisogno di due fasi, immagina se la biologia fosse stata diversa del tipo "fai sesso, lei rimane incinta, però non attecchisce se entro una settimana non rifate sesso" lì si potrebbe scegliere cosa fare, e quindi attendere una settimana per farlo diventare un ciclo normale.
Però la biologia umana non funziona così, se blocchi "quell'ammasso di cellule" stai bloccando quello che di certo sarà un essere umano vero e proprio, non è come un pezzo di pelle, non è come la coda delle lucertole non è come il singolo ovulo o il singolo spermatozoo, se lo lasci fare quel feto diventa un bambino, se invece lo blocchi hai bloccato quel bambino. E gli esseri umani sono tutti diversi, non sono robot che tu produci e poi ci metti la coscienza... anche fra neonati ci sono differenze abissali, quindi non funziona proprio il discorso che fai sul primo e sul secondo.

Prendi due tuoi amici più cari che hai, immagina che pufff uno dei due sparisce come se non fosse mai esistito, ecco cos'è l'aborto.

Se ti vuoi divertire ci sono tanti metodi per farlo e precauzioni per farlo con la penetrazione vaginale. Fare la corsa alle pillole dimostra quanto non freghi nulla a nessuno e che l'aborto non sia per necessità ma per egoismo, appunto non è la tredicenne che li compra ma sono quelle persone egoiste che dicono "ma io voglio sentire tutto" oppure "voglio farmi venire dentro".

Tu dirai a maggior ragione questo tipo di persone non dovrebbero fare figli, ma allora operiamoli, legge che obbliga le persone ad operarsi per avere contraccettivi sicuri. Ma poi cavolo tutte le malattie, stanno aumentando a dismisura.

Ma di cosa stiamo parlandooo, magari fosse solo per una questione di aborto, bisognerebbe usare protezioni a prescindere.

Davide

Che disagio mentale. Comprensione del testo pari a zero.
Quelli che vanno in giro ad abbaiare "e ita di riprodurti" a persone a caso che nemmeno conoscono mi mettono sempre una tristezza infinita

Antsm90

I preservativi si rompono e le pillole non sono sempre efficaci, tra l'altro le 13enni sono solitamente abbastanza restie a chiedere alle madri di portarle dal ginecologo per farsi prescrivere la pillola... (ma anche i 13enni non sempre li usano dato che costano e/o danno fastidio)

E comunque che differenza fa se usi una pillola per impedire all'ovulo di svilupparsi/impiantarsi o se usi una pillola per espellerlo?

E comunque come dicevo, non è che se abortisci c'è una vita in meno, banalmente anziché nascere quel figlio (facendo una vita di sacrifici e rovinando quella della madre) ne nascerà un altro più avanti (che invece condurrà una vita normale insieme a entrambi i genitori)

Big G

Se mia madre avesse abortito per tante ragioni personali non sarei qua e basta. Finisce là, senza tutte ste paranoie. Una cosa la si deve volere davvero altrimenti è meglio lasciar perdere

HeySiri

Io sono dell'idea che abortendo stai uccidendo un essere umano. Come fa la gente a non avere i sensi di colpa per il resto della vita a fare una cosa simile. Io impazzirei se facessi una cosa simile. Ovviamente tralascio solo il caso stupro, perché lì il problema è diverso non essendosi svolto l'atto per volontà propria e va valutata la situazione (rimane comunque un omicidio ma più o meno giustificato). Per quanto riguarda rimanere incinta per errore durante un atto consenziente, beh, in quel caso ti prendi le responsabilità e lo stato ti aiuterà a mantenerlo se non si hanno possibilità economiche oppure lo affidi a qualcun altro se si è troppo giovani. Questo è comunque meglio che restare con i sensi di colpa per il resto della vita (oltre a essere moralmente sbagliato). So di avere idee antiquate ma è così che la penso

CiKappa

Pensate sempre a cosa sarebbe successo se vostra madre avesse abortito con voi? Non sareste qui a scrivere e a condurre una vita. Abortire significa ammazzare, visto che la vita parte dal concepimento. Basta dare in affido il bambino e via, senza ammazzare nessuno. E' tanto difficile?

TechFan

mi sa che molti farebbero bene a comprarne un camion pieno

Video recensione

Xiaomi Smart Band 7 Pro, le nostre prime impressioni | VIDEO

HDMotori.it

Volkswagen Tiguan eHybrid, 2 settimane alla guida del SUV Plug-in

Android

Recensione Xiaomi 12T Pro: foto a 200 MP, batteria e...sensore fisico

Android

Xiaomi 12T è anche Pro: con loro Redmi Pad e Smart Band 7 Pro | PREZZI Italia