Amazon isola la Russia: no a spedizioni, Prime Video bloccato

10 Marzo 2022 117

Anche Amazon prende posizione sul conflitto in Ucraina e comunica le sue sanzioni alla Russia. Il gigante dell'e commerce ha comunicato i provvedimenti attraverso il suo blog, precisando, peraltro, che "a differenza di altri fornitori di tecnologia statunitensi, Amazon e AWS (Amazon Web Services, la divisione che offre servizi in cloud, ndr) non hanno data center, infrastrutture o uffici in Russia e abbiamo una politica di lunga data di non fare affari con il governo russo".

Amazon si è mossa così:

Una serie di misure che coinvolgono anche la Bielorussia, nazione che confina sia con la Russia sia con l'Ucraina e che è impegnata a sostenere la prima nelle operazioni belliche per il controllo della seconda. Amazon si unisce così a tutta una serie di aziende americane e non che negli ultimi giorni hanno interrotto gli affari con la Russia di Putin.

Peraltro il blocco alle attività deciso nei giorni scorsi da Visa e MasterCard avrebbe complicato ulteriormente il processo d'acquisto su Amazon: le transazioni effettuate con carte emesse da banche russe e appartenenti a uno dei due circuiti non saranno valide al di fuori dei confini nazionali, quindi nemmeno per acquistare beni o servizi su Amazon il cui ritiro dalla Russia sembra essere arrivato pure in conseguenza di una serie di circostanze contingenti.


117

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
E K

Che bello buttarla in benaltrismo.
Scusami ma non gioco a scacchi con i piccioni.

tulipanonero1990

No, finirà coi russi che vivranno nel terzo mondo e le loro donne continueranno a scappare in occidente per prostituirsi pur di scappare da quella società.

Sandro

Anche 30 anni fa è stato fatto un errore sì, con l'attenuante che dopo il crollo dell'URSS ci fu in caos istituzionale e quindi fu un errore più giustificabile.
Gli americani hanno fatto la guerra all'Italia per difendere in prima istanza gli UK e in seconda battuta se stessi. Sicuramente hanno speso soldi e vite ma altrettanto sicuramente ci hanno guadagnato.

Sandro

Quando 40 milioni di italiani il prossimo autunno non avranno il riscaldamento in casa gli citerai Niemöller? Auguri.

Immagino che tu ti stia operando per un embargo alla Cina per gli stessi motivi giusto? Oppure i Tibetani non sono biondi con gli occhi azzurri quindi chissenefrega?

The_Th

Stai preparando le valigie?

Rick Deckard®

Hahaha cibo razionato?
Hanno tutto tranne quello

Rick Deckard®

Suicidi in aumento

The_Th

Amazon non è solo il pacchetto che ordini,Amazon è ben altro

Kamgusta

In molti paesi dell'est Amazon non c'era.
In alcuni paesi europei come paesi bassi, svezia e finlandia, Amazon è come se non esistesse.
Di questa mancanza non fregherà niente a nessuno.

landyandy

Finalmente l'economia interna ricomincerà a funzionare.

Mefistofele

Rabbiosa e spietata. Altro che repressione... Terrore

Tom

Lei e l’ottimismo fatto in persona complimenti.

Tom

Pornhub è stato uno dei primi a bloccare le funzioni in Russia.

Sam

Tu sei fuori dal mondo e questo commento lo conferma

ErCipolla

Puoi andare indietro all'infinito nella storia, puoi anche dire che alla fine dei conti tutto ciò che succede in Europa è colpa nostra perché eravamo l'impero romano. Io non amo le dietrologie e le regressioni ossessive, le vedo come una scusa per spostare la responsabilità dal qui ed ora al passato e sollevare gli attori in gioco dalla loro responsabilità. In questo caso c'è un chiaro responsabile che ha agito per sua volontà precisa ben conscio delle conseguenze, e siede al Cremlino

A parte che già nell'URSS il popolo russo (e in minor parte, anche gli altri popoli sovietici) aveva uno stile di vita simil-occidentale... ma comunque, attenendoci solo agli ultimi 30 anni, i russi stavano svoltando a fine anni '90 addirittura verso la socialdemocrazia, votando i socialisti e il centro-sinistra (Anche perché le "riforme" liberiste di Eltsin stavano distruggendo la Russia), ma poi nel 1998 QUALCUNO fece succedere un casino e la democrazia partitica crollò

Trovo particolarmente irritante che ora si dica "i russi non volevano occidentalizzarsi"... dopo tutto quello che hanno sofferto negli anni '90!
Per poi ritrovarsi, dopo così tanti sacrifici invani, con l'autocrate Putin e le sue manie di conquista per colpa dell'Occidente miope e del caos del 1998!

Cosa dovrebbe pensare un cittadino russo di almeno 45-50 anni, che ha passato tutta la sua vita adulta - gli ultimi 30 anni - a vedere il proprio paese o ridotto sull'orlo del lastrico e/o in preda a un folle autocrate, il tutto sempre a causa dell'Occidente direttamente o indirettamente??

Ma cose da pazzi...

Beh, la prima azione fu quella dell'aver voluto combinare un disastro nel 1998, cari miei.

Se ci si teneva tanto a una Russia democratica, si poteva consentire al centro-sinistra di formare quel governo in quella fatidica estate... ma voi italiani e statunitensi preferiste abbandonare la Russia, non fornirle gli aiuti pattuiti rimangiandovi promesse precedenti e scatenando infine un bell'attacco speculativo di Soros a fine agosto.

E poi il caos... e in mezzo a quel caos arrivò questo buffo burocrate statale di nome Putin...

Ehhh, ma ora diventa come al solito colpa di noi socialisti, figurarsi...

HeiSiri

Se vuoi trattare questi argomenti cambia blog. Questo tratta (o almeno dovrebbe) temi inerenti alla tecnologia...

LuiD

Entrambi contemporaneamente si arrenderanno ai cinesi.

LuiD

Dopo questa mossa mi aspetto una resa incondizionata dei russi.

Luke

Tanto tra poco finiremo tutti nell'inverno nucleare.

Sheldon Cooper

Non sono nato ieri, ti ripeto che se hai un amico russo che ti può parlare in piena libertà ti dice che è felice che si sono annessi la Crimea e che Putin ha fatto tante cose buone per la Russia (sulla falsariga del duce in Italia).

Luis

Sai com'è attualità, però se il bimbo si infastidisce possiamo parlare di caramelle e giocattoli

ErCipolla

Non parlo del vecchio sarcofago in cemento armato degli anni 80, ma di quello nuovo "mobile" che è principalmente in metallo e altri materiali "moderni". Comunque ovviamente un'interruzione breve non crea problemi nell'immediato, il mio post era solo per dire che anche se la corrente non è più usata per raffreddamento è comunque usata per altre cose essenziali, e ovviamente prima la ripristinano meglio è.

E K

Ti citerei Martin Niemöller, sebbene inflazionato é molto attuale. Non credo che il nostro benessere valga fregarsene del prossimo, come non credo che il nostro benessere effimero attuale valga il futuro dei nostri figli.
In entrambi i casi ci saranno sacrifici da fare, meramente economici e di benessere, non sostanziali, pertanto chiediamoci cosa ha piú senso e accettiamolo.

Dark!tetto

Allo stato attuale questo pericolo non c'è, il combustibile esauso non viene raffreddato più da 8 anni circa, perchè è freddo e quindi l'umidità non è elevata al punto di danneggiare un sarcofago fatto per resistere decenni. Insomma capisco che ognuno tenta di dare la notizia, ma pensi veramente che una struttura in cemento armato fatta per durare così a lungo possa danneggiarsi per l'umidità in un lasso di tempo così breve ? Ma anche fosse per assurdo, cosa dovrebbe accadere concretamente ? La cosa peggiore potrebbe essere una contaminazione della zona di esclusione già disabitata, quindi rischiano l'esposizione, niente di letale in tempi brevissimo tra l'altro, i soldati russi che occupano la centrale e il personale della centrale che è rimasto lì per scelta hanno paura ad attraversare la zona di guerra e la centrale è un posto più sicuro figurati...

Aster

Immagino quando si studiava storia a casa tua tu eri occupato a bere Coca-Cola!Hai detto bene l'errore e stato fatto 30 anni fa quando la terza potenza nucleare ha rinunciato al suo arsenale in cambio della sicurezza e sovranità!
A noi chi?A noi americani ci interessa la guerra o proteggere l'Italia?!Boh non so perché dobbiamo spendere vite e soldi per l'Italia!

Hooters85

ti credo, vengono incarcerati per ogni minima cosa ed i tg sono vagamente pilotati.

Ti rendi conto di cosa possa essere la censura ed un dittatore al potere o no ?

Sandro

Chiedere la normalizzazione dei rapporti commerciali con la Russia e accettare che l'Ucraina resti uno stato neutrale non Nato. L'errore è stato fatto 15 anni fa, ormai è tardi per rimediare. A noi ci interessa di più avere l'Ucraina nella Nato o avere cibo, acqua, energia e gas a prezzi onesti? Il prossimo inverno se continua così non avremo gas per riscaldare le case oltre i 15 gradi, a nessun prezzo. Al popolo Ucraino non lo so, ma io preferirei stare fuori dalla Nato che vedere l'Italia diventare un nuovo Afganistan, loro giustamente faranno quello che credono.

"La domanda sarebbe: cambierà qualcosa quando i russi non ne potranno piú di queste sanzioni?" Non ci siamo capiti: le sanzioni stanno colpendo e colpiranno gli europei più dei russi. I russi hanno petrolio, gas, grano, metalli, non patiranno né il freddo né la fame. Noi abbiamo Mcdonalds, la Coca Cola e Netflix a pagamento (loro adesso piratano tutto).

Flagship

Considerato la quantità di attrici amatoriali e pro provenienti dalla Russia... non lo faranno mai :D

off

col blocco di pornhub li affondiamo definitivamente.

Cmq prima anzichè chiudere i servizi streaming, perchè non lasciano ai russi solo le nuove puntate della serie "vado in Ucraina, ammazzo bambini nell'ospedale e torno".

silviano creduloni

fake news

E K

E se ci dovessimo ribellare noi europei cosa dovremmo fare?

Andare in Russia a combattere per accelerare la fine della specie umana, iniziando una terza guerra mondiale...

o scendere in strada a lamentarci a favore della guerra e fare fuori i nostri politici che vogliono evitare l'esplosione di un conflitto piú ampio, precipitando l'Europa in un conflitto che distruggerebbe totalmente il nostro benesse?

Suvvia, pensa un attimo prima di postare simili testi.
In Europa ci saranno alcuni aumenti del costo della vita, fino a che i produttori di pasta Italiani accetterano di comprare il grano in Canada, come facevano fino a 5 anni fa, prima che l'indinniazione popolare facesse cambiare registro alle industrie pastiere.

La domanda sarebbe: cambierá qualcosa quando i russi non ne potranno piú di queste sanzioni? E se si, in che direzione? Con chi se la prenderanno?

un popolo senza distrazioni come social, shopping compulsivo, streaming video e videogiochi potrebbe interessarsi di più della vita politica e voler capire come mai è stato isolato.

Scrofalo

Ovviamente senza Amazon Prime non si può stare

Sandro

La guerra si deciderà tutta qui: si ribelleranno prima i russi senza coca cola e Amazon o prima gli europei con benzina, gas, energia elettrica e cibo razionati?

Sandro

Yandex è un ottimo cloud, per quello che devono fare non sentiranno la mancanza né di aws né di Azure.

HeiSiri

No no, neanche quelli :(

Sheldon Cooper

Certo ma i russi sono soddisfatti di Lui, prova a parlare con un russo.

Simone

Rivuoi quelli relativi al covid?

KartelAli

Perché Putin è motivato da motivi ideologici più che economici/pratici. Cercati il pensiero di Aleksandr Dugin, lui è l’ideologo di questa guerra. Così come anche quel matto nel 45 non aveva motivi economici per sterminare gli ebrei. Per tale ragione è necessario vigilare molto attentamente o si rischia di finire come 70 anni fa.

Gustavo Gutierrez

Se leggi tutto parlano di attuare con AWS, il che vuol dire che stanno rallentano il settore IT russo futuro, se bloccano i servizi di AWS anche ai già clienti russi, sarebbe un colpo tremendo
Prime Video fa cilecca con moltissime VPN, Amazon non è l'ultima ad essere entrata nel mondo del cloud e del networking, conosce bene come bloccare le VPN

Gustavo Gutierrez

Uhm, in verità è forse quella col colpo più grosso essendo il leader del settore cloud
Se blocca AWS pure alle aziende presenti nel territorio russo, rallenta parecchio il reparto IT russo

Luke

Se non te ne sei accorto è un dittatore e non è stato eletto democraticamente.

Gustavo Gutierrez

Uhm, mi sa che ripiegheranno sui server di alibaba e simili
Nel mondo cloud i 2 competitor principali sono Amazon con AWS e Microsoft con Azure/365, pero esistono anche altri fornitori più piccoli
C'è da dire che così si rallenta lo sviluppo futuro della Russia in ambito IT

Gigiobis

strano che nessuno l'abbia ancora postata... poca cultura musicale (BASICA)?

https://www.youtube.com/watch?v=0ArlUSVDQIw

https://uploads.disquscdn.c...

Antonio63333

In 15 giorni la Russia ha fatto un salto indietro di 30 anni, manca la chiusura delle frontiere e poi è di nuovo Urss.

Antonio63333

Il problema è che anche le aziende cinesi, pur non attuando un ban, stanno riducendo notevolmente le spedizioni di prodotti verso la Russia poiché non si fidano di accettare rubli in pagamento visto che oramai si svalutano ogni giorno di più, e rischiano di trovarsi carta straccia in cambio di prodotti. La Cina per quanto amica della Russia, pensa prima ai suoi interessi.

Frazzngarth

ma basta...

Articolo

Paramount+, tutti i film e le serie TV in arrivo ad aprile 2023

Tecnologia

Microsoft 365 Copilot: l'intelligenza artificiale arriva in tutte le app Office

Articolo

Netflix, tutti i film e le serie TV in arrivo ad aprile 2023

Tecnologia

USA e Europa compatte contro la Cina, mai visto un Bing così | HDrewind 10