Amazon, recensioni negative? Il venditore (di terze parti) ti premia se le elimini

09 Agosto 2021 101

Amazon è un crocevia di annunci di venditori di terze parti che impugnano le redini delle vendite muovendo gran parte del giro d'affari complessivo del colosso: secondo i dati di Statista, nel secondo trimestre del 2021 oltre il 56% dei prodotti venduti proveniva dall'attività di commercianti terzi. Un fenomeno che lo stesso Bezos, in passato, aveva commentato con toni coloriti tradendo un pizzico di preoccupazione a riguardo.

Non tutti i venditori che si appoggiano al marketplace più popolare del mondo, però, operano con onestà e rispetto delle linee guida dell'azienda. A confermarlo è un recente report del Wall Street Journal, che ha portato alla luce un modus operandi truffaldino di alcuni venditori di terze parti: un'usanza piuttosto comune sarebbe quella di contattare gli utenti insoddisfatti convincendoli a modificare o eliminare le recensioni negative. In cambio, i furbetti mettono sul piatto rimborsi o buoni regalo da spendere sulla piattaforma. Correggendo il tiro (e i toni) dei commenti dei singoli prodotti acquistati, la valutazione media complessiva riportata dalle "stelline" aumenta esponenzialmente, ragion per cui la stessa testata giornalistica ha rilevato un'eccessiva - e sospetta - proliferazione di stelline navigando tra le proposte di vendita del sito.

Si tratta, a tutti gli effetti, di una pratica illegale che costituisce una chiara violazione del regolamento di Amazon (che dal 2016 vieta ai venditori di offrire "ricompense finanziarie, sconti, prodotti gratuiti o altri compensi" in cambio di valutazioni positive, pena la sospensione permanente dalla piattaforme e altre penali onerose).

Un esempio emblematico di questa prassi ha come protagonista un utente statunitense, "reo" di aver lasciato una recensione negativa dopo aver acquistato un prodotto rivelatosi non corrispondente a quanto promesso dall'annuncio. In meno di una settimana, ecco arrivare la bizzarra richiesta da parte del servizio clienti dell'azienda titolare dell'annuncio:

"La signora Scott ha chiesto un rimborso ma non ha voluto cancellare la sua recensione. Un rappresentante l'ha contattata il giorno successivo rifiutando di emettere il suo rimborso. "Una recensione negativa è un colpo fatale per noi", si legge nell'e-mail. “Può aiutarci a cancellare la recensione? Se è d'accordo, vorrei effettuare un rimborso da 20 dollari per esprimere la mia gratitudine. (Il doppio di quanto ha pagato la signora Scott). Poche ore dopo, ha ricevuto un'altra supplica dallo stesso indirizzo e-mail".


A non tornare, in particolare, sarebbe la facilità con cui i venditori riescano a contattare privatamente i clienti prescindendo dalla piattaforma: secondo la testata, questo accadrebbe perché alcune aziende offrirebbero addirittura un servizio di estrazione dei dati (in questo caso, di indirizzi di posta elettronica) degli acquirenti ai venditori.

Dal canto suo, il colosso di Seattle, da anni impegnato nella lotta contro simili accaduti, ha a più riprese ribadito di operare unicamente come intermediario tra i commercianti di terze parti e i consumatori e di non possedere responsabilità alcuna né sullo stato degli articoli spediti, né sulle modalità di vendita o sugli atteggiamenti dei commercianti, sebbene recenti sentenze abbiano stabilito il contrario. Contattato dal WSJ, Amazon ha dichiarato di non aver mai condiviso gli indirizzi e-mail degli utenti con i venditori e di aver rimosso recentemente 200 milioni di recensioni false nel solo 2020.

Pochi mesi fa, un database aperto sul server AWS ElasticSearch aveva svelato una truffa simile ai danni della piattaforma e dei suoi clienti messa in atto da alcune aziende che hanno pagato gli utenti in cambio di recensioni positive per i loro articoli.


101

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Babi
davide nove

Di solito anch’io oltre a quello francese

ericantona5

Di solito uso quello tedesco perché in media ci sono molte più recensioni. Basta ovviamente tradurre le pagine!

Marco

Stai certo che il soggetto l'ho capito prima io dalla risposta, rosica meno che distruggi la tastiera!

Babi
Marco

Aspetta un attimo che ci penso....mmh sì ho pensato che ho 10€ in più gratis e tu stai rosicando male.

sk0rpi0n

Allora usa Firefox + Ublock Origin, su desktop! ;)

virtual

Toccherà usare la blockchain pure per le recensioni!

virtual

Amazon ha una maniera indegna di accorpare i prodotti e secondo me lo fa apposta.

virtual

Ma Vanced c'è solo per Android "classico" o funziona anche su Android TV (ovviamente via sideload)?

MahBoh

Non sono sul pezzo, ma a me capita spessissimo che, se acquisto da venditori terzi, nel pacco stesso ci siano "inviti" a recensire positivamente. Alcuni addirittura con la promessa che, a fronte di una recensione positiva, mi sarebbe stato recapitato un buono. Io non ho mai badato a questi "inviti": ne vedo troppa di gente che fa strada senza meritarselo e alimentare, anche se marginalmente, questo modo di essere proprio non mi va.
Questa pratica sarebbe quindi scorretta??

Babi

Pensaci, in pratica hai venduto la tua dignità per 10€ in omaggio.
Non mi sembra una gran mossa

Babi
Marco

Io x 2 c4gatine prese su Amazon ho ricevuto insieme un invito a fare una recensione 5 stelle in cambio di ben 10€ in omaggio. Praticamente per prenderlo ci ho guadagnato.
L'ho fatto ma è scorretto, infatti a solo recensioni 5 stelle

Che_giornata_pallosa

E a cosa servirebbe la fattura, quando può essere successivamente annullata con una nota semplice di accredito?

Che_giornata_pallosa

Pensi se li avesse acquistati in un negozio... manco provarci...

matteventu

Esattamente.

Mostra 1 nuova risposta

Perchè se vendi tanto le recensioni negative sono minime, e se ben fondate possono comunque aiutare, quelle di hater la gente non le prende in considerazione di solito, se è furba

Ritornoalfuturo

se una cosa mi interessa particolarmente vedo anche quelle straniere e infatti sono sempre più negative, a volte.

lironico

fai bene,anno scorso un americano è finito in galera per 1 recensione negativa esagerata e diffamatoria per un resort su tripadvisor in thailandia ,non è uno scherzo

Kamgusta

Le recensioni negative dei "grandi marchi" vengono cancellate, il che mostra che sia tutto pilotato

IGN_mentale

Pochissimi?
In Italia la parola giusta è NESSUNO!

P&

Sono strane le recensioni si Amazon. A me non hanno permesso di parlare (bene) di un cavo HDMI perché "non hai i requisiti per recensire questo prodotto". Poi leggo delle ca**te immense un po' su tutto, tanto che ormai non le guardo quasi più.

P&

Ahah, dai, così bastardi no ;)

davide nove
davide nove

Ti posso consigliare di dare un'occhiata anche le valutazioni sui amazon stranieri..
Soprattutto se le stelle sono acquistate dietro compreso.. dato che ho notato più di una volta che le recessioni negative di avvertimento per pratica scorretta o prodotto scadente su amazon italia ci sono ben poche, mentre negli altri amazon stranieri ci sono molte più segnalazioni negative..

zdnko

e se protesti ti trova foto pedo sul device! :D

davide nove

Fatto lo stesso.. per una cover della iBeter che adesso si fa chiamare C'iBetter
Il problema che quando un prodotto ha un quantitativo numeroso di recessioni alte, quelle negative passano nel baratro..
Comunque ho notato una cosa le recessioni negative di avvertimento come le nostre qui su amazon italia ci sono ben poche, mentre negli altri amazon stranieri ci sono molte più segnalazioni di avvertimento..

https://uploads.disquscdn.c...

davide nove

Lo stesso ho fatto segnalazioni al review-appeals.. ma niente sono ancora li

galletto73

non è in dubbio la qualità ma il loro modo di fare marketing

Daniele Vicari

Fidati, chi ci è dentro come venditore terzo sa cosa è capace il cliente di turno. Molto spesso ti trovi prodotti martellati da feedback negativi che spesso non hanno a che fare con il prodotto. Non diamo sempre colpa a Cinesi di turno, la maggior parte di noi è "marcia" dentro e vendicativa, tutto qui. Poi chiaro, in altre occasioni sono aziende che spingono. Però sento sempre parlare del "marcio" che c'è dietro le recensioni positive e mai di quello che c'è in quelle negative.

Leon

Ho avuto problemi con i sacchetti polvere per folletto non originali venduti da un venditore terzo (venduto e spedito da negozio X).
In 2 su 2 usati di 6 (4 sono ancora chiusi), si è rotto il coperchio che si apre/chiude durante l'utilizzo evitando allo sporco di sporcare l'interno dell'aspirapolvere e fare altri danni.
Acquistati a febbraio 2020, quindi in garanzia, contatto a fine luglio il venditore (austriaco), spiego il problema dicendo che probabilmente su 2 su 2 hanno dato il problema, probabilmente lo daranno anche gli altri..
Dopo una settimana non risponde.. lo ricontatto e questo venerdì ricevo risposta, il venditore fa finta di non sapere il numero di ordine quindi glielo fornisco, risposta:

"Ciao, abbiamo verificato che il periodo di restituzione è scaduto per il tuo ordine, secondo le politiche di Amazon non c'è garanzia per i sacchetti per la polvere
Spero tu capisca"

Insisto che i sacchetti sono in garanzia, che quello che dicono e falso e quindi devono risolvere il problema.
Risposta:

"Ciao
ci siamo già informati
il periodo di restituzione è superiore a 3 mesi è scaduto
non esiste una garanzia di 24 mesi per i sacchetti per la polvere
spero tu capisca "

Dato che odio essere preso per il c..., insisto con il discorso, ovvero che per legge sono 24 mesi di garanzia legale, indifferentemente dal prodotto acquistato.. questa volta però aggiungo che comunicherò ad amazon il loro pessimo comportamento e farò recensione negativa del prodotto menzionando il nome del loro negozio!

Risposta

"Ciao Grazie per il tuo messaggio e il tuo ordine. ABBIAMO RIMBORSATO I TUOI SOLDI. NON DEVI INVIARE L'ORDINE INDIETRO. Ancora una volta ci scusiamo per l'inconveniente. Cordiali saluti "

Se pensavano che gli avrei inviato indietro il resto dei sacchetti pagando io la spedizione stavano freschi...
E' assurdo il fatto di dover insistere per far valere la garanzia e i propri diritti, un'altra persona al posto mio si sarebbe lasciata ingannare dalle balle che hanno sparato e avrebbe lasciato perdere, perdendo in sostanza i soldi.

Se con il rimborso pensa di essersi scampato la recensione negativa.. non ha capito nulla..

Idem, non faccio più recensioni.
Una volta scrissi "se vi è stata utile la mia esperienza sapete cosa fare".
Apriti cielo, email di Amazon che mi rimprovera e cancella la recensione.
In compenso ricevo omaggi gratis da Amazon stessa. Caffè Lavazza, prodotti per animali (che ho) etc etc.

Mostra 1 nuova risposta

Da me il reso lo fai in posta, è comodo e non dovresti avere problemi.

Mostra 1 nuova risposta

Fanno quasi tutti pena se recensiti da qualcuno che se ne intende...

Mostra 1 nuova risposta

Con il commesso che ti dice: si questo prodotto è buoooonissimooooooo

L0RE15

Oggi il mondo pare ruotare attorno a:
- numero di "mi piace"
- numero di seguaci
- commenti e recensioni
Tutti parametri non regolamentati e senza un garante super partes.
Ma dove vogliamo andare?! Da nessunissima parte. Tutto risulta falsato e basato su atteggiamenti pseudo mafiosi dove regna il voro di scambio, promesse, regali, favori, ecc.
Beh, a pensarci bene, tutto come da sempre.

Mostra 1 nuova risposta

Continua a scriverle, basta che tu sia oggettivo. Al mondo servono recensioni negative.

Mostra 1 nuova risposta

Le recensioni di cui parli non contano nulla, la gente sa distinguere.

Il problema è che ci sono centinaia di recensioni positive INVENTATE perchè il marchio cinese di turno vuole vendere una schifosa webcam, aspirapolvere, lavapiatti elettronica bluetooth e quelle sembrano vere, perchè sono scritte da gente a caso a cui hanno regalato qualcosa.

alfcom comalf

A me dopo una recensione negativa hanno scritto questo:
Dear ...........,
We are really sorry that you are not satisfied with from our store on Amazon.
We have already changed to another manufacturer to ensure the better qualityand service according to your review.
We are a very small business that depends on reviews from our dear customers, like you, we will not survive without your help.
We are so sorry that the quality of the product has brought you unpleasantness.
If you don’t mind, can you help me delete the comment? We will be very grateful for your help.
In order to thank you for your help and understanding, we will refund(10) to you. I hope you can accept my sincerity.
Could you help me update?

Gasolio68

Grazie dell'info. Proprio come pensavo allora,un bacione

csharpino

Jeff ormai non risolve più un bel niente in Amazon... Qualche gruppo di complottisti afferma che se ne sia andato proprio per non risolvere il mistero dei pacchi vuoti, altri dicono addirittura sia stato proprio lui a svuotare i pacchi per fare i big money e pagarsi il viaggio con Blue Origin...
#noncelovoglionodire

Sostenete i prodotti italiani

Per fortuna YouTube Vanced salta in automatico tutte le sponsorizzazioni ridicole e assurde

Gasolio68

Me lo ha detto Jeff,che dopo quasi 2 anni ancora non riesce a risolvere questa cosa...se vuole risolverla

roby_go

A me hanno cancellato delle recensioni negative senza motivazione, da allora non faccio più recensioni se vogliono mi pagano non ho tempo da perdere.

Tiwi

io acquisto regolamente su amazon, mai ricevuto mail del genere ne codici promozionali etc, eppure mi trovo spesso recensioni eliminate xk: "non sei idoneo a recensire questo prodotto", secondo me non hanno proprio idea di come evitare il problema, ne di come controllarlo

Zoro

ma che te ne frega, semmai tu potevi denunciare sti soggetti

Alex

e non sai quanti anche sui siti di ristorazione o google places.....no no non fa x me scrivere recensioni

RavishedBoy

... c'è di mezzo il mare.

Daniele Vicari

Il mondo feedback Amazon è da rivedere a tutti gli effetti. basti vedere la marea di feedback negativi che si prendono per i capricci dei clienti. Reso 30 giorni, lo chiedo dopo 60, tu dici no e feedback negativo. Deve arrivare il 5 ed arriva il 5, ma il cliente ti vuole punire e mette negativo. Quando Amazon comincerà a combattere anche i clienti furbi che si divertono a metterli negativi per farsi contattare per qualcosa in cambio per toglierlo, allora potranno fare la morale.

Android

Snapdragon 8 Gen 1, ufficiale il chip che sarà sui nuovi top di gamma

Amazon

Editoriale | Tornerà il vero Black Friday? Tanta voglia di comprare ma c'è crisi di...

Articolo

Squid Game o Un Due Tre Stella? La serie Netflix ora è doppiata in italiano

Curiosità

Prime Video, tutte le novità in arrivo a dicembre 2021