Amazon si interessa alle criptovalute e il Bitcoin vola a quasi 40.000 dollari

26 Luglio 2021 120

A partire da fine maggio il mondo delle cripto ha affrontato una fase di bear market (caratterizzato da spinte ribassiste, il nome di questo trend deriva dalle modalità d'attacco dell'orso, il quale effettua zampate verso il basso a differenza del toro che incorna verso l'alto) che ha trascinato il prezzo di tutti i principali asset - Bitcoin incluso - verso valori minimi che non si vedevano da diversi mesi.

D'altronde le notizie delle scorse settimane relative al mondo delle cripto erano perlopiù negative, dalla recente proposta di tracciamento dell'Europa sino ai problemi di Binance e gli ormai ciclici divieti da parte della Cina. Una situazione che ha decisamente destabilizzato il mercato, ma che nelle ultime ore sembra essere stata parzialmente lasciata alle spalle, grazie ad una serie di annunci che hanno spinto verso l'alto l'interesse verso Bitcoin (ricordiamo che il valore di tutto il mercato è fortemente correlato all'andamento di Bitcoin), il quale nelle scorse ore è nuovamente tornato vicino ai 40.000 dollari, dopo che la scorsa settimana era nuovamente sceso pericolosamente sotto la soglia dei 30.000 dollari.

Nelle ultime ore l'andamento del Bitcoin è migliorato parecchio, ma siamo ancora lontani dai massimi di questa primavera

Non possiamo ancora parlare del ritorno del bear market, ma è importante notare come gli annunci delle ultime ore abbiano iniettato una dose di fiducia nel mercato che lo ha revitalizzato dopo mesi di incertezza. Il primo segnale positivo è arrivato in concomitanza del parziale dietrofront di Tesla ventilato da Musk durante la B World Conference, ma ad aver inciso maggiormente è stata la scoperta di un annuncio lavorativo che testimonia il forte interesse di Amazon per il settore.

AMAZON SI PREPARA AD ENTRARE NEL MONDO DELLE CRIPTO

L'annuncio è ancora disponibile - lo trovate in Fonte - e conferma che Amazon è alla ricerca di una nuova figura che si occuperà dalla direzione di un progetto legato alla valute digitali e allo sviluppo di prodotti legati alla blockchain, il quale entrerà a far parte del team che gestisce tutta la divisione relativa ai pagamenti.

In particolare colpisce il fatto che Amazon stia pensando allo sviluppo di una sua moneta digitale e, stando a quanto emerso da una dichiarazione rilasciata dalla compagnia a Insider, sembra che stia osservando con attenzione ciò che sta accadendo nel mondo delle cripto e stia valutando come queste novità possano essere integrate all'interno di Amazon.

Insomma, pare proprio che questo potrebbe essere il prossimo terreno di grossi investimenti per l'azienda guidata da Andy Jassy, il quale solo pochi anni fa si dichiarava piuttosto scettico riguardo l'utilizzo della blockchain in Amazon per scopi concreti. Questa era l'idea di Jassy nel 2017 - quando era a capo di AWS -, ma nel frattempo il mercato e il mondo legato alle cripto è fortemente cambiato.

VIDEO


120

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Vittorio

Amazon ha smentito le speculazioni.
Salto indietro a 37.

pollopopo

gli stati dovrebbero boicottare queste monete, tutti gli stati

striat unu

Questa è la tua opinione, ma guarda in profondità e capirai che Bitcoin e la Blockchain non è una bolla!
E visto che parliamo di Btc, sarà l'aggiornamento più atteso del protocollo Btc. " TAPROOT BITCOIN"

Salvatore Provino

E appunto tanti, Bitcoin da quand'è che si può dire "ottenibile" (incluso il fatto che ne hai sentito parlare) tipo 2012-2013, come ogni asset non avendo precedenti sei un po' lì a dubitare se prenderlo o meno. Ora è tornata di moda sta cosa della curva che ha i cicli ogni tot anni, che sinceramente chiunque puo dire quello che vuole ma sta cosa dei periodi in cui scende e poi risale è come si è comportato "finora", non un modello predittivo. Possibilmente sale ecco ma siamo ancora in zone inesplorate per definirlo meglio di fare un investimento diffenziato tradizionale nel 2021, diciamo che dipende come sempre da scelte personali e profili di rischio, ma mi viene da ridere quando qualcuno se ne esce con ogni tipo di ipotesi su numeri esatti (a che servono poi?) e robe da speculatori che comprano e vendono tutti i giorni.

nemo

Beh ma è semplice, chi ha perso ha chiuso al momento sbagliato perché non ha avuto fiducia in una crescita dopo la correzione che li ha spaventati.. nessuno li giudica, si parla di un mercato completamente nuovo e che potrebbe collassare da un momento all'altro, anche se più resiste e più piccola diventa la probabilità che accada.

Vittorio

Certo, ma quando paghi al supermercato vengono convertite in euro a loro non arrivano le crypto.

Vittorio

Eh eh se relativizzi tutto certo, può starci ma è molto tirata per i capelli.
Anche perché uno Stato può essere autoritario e definire una propria valuta corrente senza che i propri cittadini / sudditi abbiano alcuna possibilità di scelta.

Come hai scritto sopra, anche le banane potrebbero essere accettate come unità di scambio (un tempo capitava con il sale, l'olio, le spezie, etc..) ma continuo a ritenere che la banana sia più simile al mango piuttosto che al fiorino.

Aristarco

ma tu nel wallet puoi tenere anche solo crypto...

Vittorio

Puoi usarli come mezzo di pagamento, ma i prezzi del supermercato non sono stabiliti in bitcoin.
Comunque la binance card poi è ancora diversa, perché il circuito paga l'esercente in €.

Frosty Blake

sisi ma io dicevo in generale. È l atteggiamento a meta strada dall allucinato e l esaltato di chi ci si è butatto dentro che mi fa un po specie

Duzzu Acid

Ti aiuto a trovarli se me ne dai 10.

Duzzu Acid

Certo, ma questo perché è stabilito che sia cosi, e questa è una convenzione al fine di ottenere un vantaggio pratico tra più parti, il fatto che tu debba accettarlo per legge non lo rende meno una convenzione.

Mettiamola cosi, dato che il dollaro non puoi usarlo per pagare al panificio perché è difficile che il cassiere te lo accetti, vuol dire che il dollaro non è definibile valuta perché qui non è spendibile anche se altrove lo è?

Ovviamente no, il dollaro è una valuta perché puoi spenderlo negli stati uniti ed in qualche altro posto, e questi posti cosa sono?

Sono comunità di persone che hanno deciso di sottoscrivere e rispettare degli accordi che normalmente si chiamano costituzione e leggi, ora, secondo te, una comunità di persone può esistere anche al di fuori da un'organizzazione di tipo statale o no?
le persone sono libere di stipulare accordi tra due o più parti o no?
e se queste comunità di persone, comunità molto grandi, più grandi di alcuni stati, domani decidessero di usare il bitcoin come valuta per effettuare scambi di beni o di altre valute tra di loro, questi bitcoin potrebbero essere definiti "valuta", dato che sono al pari di altre valute che non sono altro che un asset che è stato deciso che deve essere usato come moneta di scambio in quella specifica comunità, o no?

Kamehame

Se solo trovassi i miei 30 Bitcoin comprati 10 anni fa a 50€

Ginomoscerino

perchè in ogni articolo dove si parla di cripto nei commenti c'è sempre lo stesso identico argomento?

Faber

Sfera di cristallo?

Faber

Ma guarda che io la penso come te.

Vittorio

Utilitarietà ammetto di non sapere cosa sia.
Però hai ragione "valore" è ambiguo, avrei dovuto scrivere "validità".

Hai scritto:

La moneta corrente è una convenzione utilitaria, se viene meno l'utilità perché puoi usare correntemente diverse valute che vengono convertite in fase di pagamento in quella che il pagato preferisce ricevere, va da se che la convenzione perde la sua raison d'être.

Non è così. L'euro è una moneta corrente, cioè con corso di validità legale e devi accettarlo come mezzo di pagamento, non puoi rifiutarti. La sua "raison d'être" è imposta per legge non per convenzione.
Anche giuridicamente l'unica valuta è quella corrente, il resto sono "beni fungibili".

csharpino

Tutto vero ma rimane il fatto che AD OGGI i dati danno ragione a chi ha investito in cripto quindi se mi dici fallo per vent'anni e poi confrontalo ti dico che se lo avessi fatto saresti ricco. Cosa succederà domani non lo sa nessuno ne con le cripto ne con gli asset più tradizionali, neanche il mattone da garanzie quindi è inutile paragonare i vari tipi di investimenti.
Al netto delle volatilità che è palese essere di gran lunga maggiore, sul lungo periodo (ripeto: AD OGGI) è probabilmente il genere di investimento migliore che uno poteva fare.
La volatilità poi sinceramente non la vedo per forza come una cosa negativa, probabilmente se non ci fosse le cripto non avrebbero ragione di esistere e non sarebbero arrivate al punto a cui sono arrivate oggi.

Aristarco

eh ma con binance ad esempio ci colleghi la carta e li puoi spendere quando ti pare

greyhound

ma non hai risposto a nulla...
non è che perche te ci hai guadagnato allora è moneta...

io un anno e mezza fa ho comprato una 5700xt a 440€ e l'ho rivenduta a 750€ la scorsa settimana.

mica vuol dire che le schede video sono una moneta

Sentient6

Su sto blog va in moderazione praticamente qualunque messaggio però questi commenti altamente utili ed informativi stranamente no...

Emiliano Frangella

Bene così.....Aspettando il 4 agosto

Riccardo

amazoncoin?

Duzzu Acid

Uhm, no, quella è esattamente l'utilitarietà, il valore si stabilisce dal confronto con altre valute o asset.

BlackLagoon

ma soprattutto, tutto l'hardware che è stato acquistato, tutte le società ed i progetti che sono nati... da 10 anni. Non puoi più banalmente dire "sono fuffa", "sono basati su niente", "hanno valore zero".

Salvatore Provino

Quello che volevo dire è: un confronto di rendimento coi prodotti finanziari tradizionali, al momento, non si può fare. Fare proclami su quanto si è guadagnato in pochi mesi o in un anno è ridicolo, specialmente il giorno dopo un +30%. Casualmente poi quando il mercato crypto scende si sente soltanto HODL e mai si vedono i numeri delle perdite. Ho acquistato Bitcoin ed Ethereum nel 2017 e da allora non li ho più toccati, eccetto una frazione di ethereum che ho venduto di recente per riequilibrare visto che ho liquidato altri asset, i miei altri investimenti hanno fatto la metà di quello che hanno fatto le crypto ma non sono così stolto da dire che è un investimento a lungo termine più proficuo, nonostante per me lo sia stato. La diversificazione intelligente rimane sempre l'unico metodo per una buona performance, poi io non faccio questo come lavoro quindi valuto molto di più la stabilità contro la volatilità a parità di profitto, so che non esistono investimenti "sicuri" e mi concentto sulla mia attività. Poi è chiaro che se fai il day trader con la volatilità ci sguazzi.

Vittorio

Il valore della moneta corrente è dovuta al fatto che un certo Stato la accetta per farti pagare le tasse. Non è solo una convenzione utilitaria.

Divin Devasto

L'ho scritto sotto, da marzo ci ho investito 4000€

csharpino

L'ho scritto nel primo messaggio che i vari layer 2 sono la FUTURA soluzione alla questione e lightning network è appunto un layer 2 ma stiamo parlando di OGGI non di domani.

nutci2nd

A quanto ammonta la tua posizione in entrata?

csharpino

E' la risposta al tuo "fallo per 20 anni confrontalo con gli altri prodotti finanziari".
Non sono 20 anni perchè ovviamente questa tecnologia non è così vecchia ma direi che 10 anni sono cmq un buon campione statistico per poter dire che sul lungo (fino a prova contraria) le cose vanno meglio che sul breve, e non so quanti altri prodotti finanziari possano dire la stessa cosa...

nutci2nd

La tua ema prevedeva questa notizia?

Divin Devasto

A parte che c'è la lightning network, comunque si è vero ed è appunto per questo che son convinto che siamo ancora all'inizio e il bello deve ancora venire, prendi esempio Ethereum, non è ancora nemmeno vicina al suo apice, è un mondo ancora in "beta"

E io rido ripensando che a marzo pensavo di aver già perso il treno xD

Duzzu Acid

Siamo d'accordo, ma la moneta corrente è solo una convenzione.
Se si accettasse il fiorino piuttosto che l'euro preleveresti quello in banca, con un valore corrispondente ad un tot di oro, o di argento, o di banane, se si pagasse in banane tu andresti dal fruttivendolo per prelevare quelle 20 banane che corrispondono ad x oro, x argento, x fiorini, x euro.
La moneta corrente è una convenzione utilitaria, se viene meno l'utilità perché puoi usare correntemente diverse valute che vengono convertite in fase di pagamento in quella che il pagato preferisce ricevere, va da se che la convenzione perde la sua raison d'être.

csharpino

La conosco benissimo la questione El Salvador ma non cambia quello che ho scritto. Se domai il mondo si svegliasse con al posto del conto corrente un wallet bitcoin non riusciresti neanche a prendere un caffè perchè l'attuale block chain è totalmente incapace di gestire il numero di transazioni necessarie ad usare le cripto come moneta di scambio quotidiana. Questo non è ne un problema ne tantomeno uno sminuire le cripto ma semplicemente l'attuale realtà dei fatti.

Vittorio

Sono strumenti diversi.
Btc è molto più simile all'oro che all'euro.

csharpino

Libertà di opinione??? Se dico che gli asini volano e mi danno dello scemo stanno ledendo la mia libertà di opinione??? Ma perfavore...
Non è una opinione che banche, grandi investitori o interi stati stanno mettendo soldi nelle cripto, è scritto nero su bianco (o bianco su nero se usi il tempa scuro) sulle block chain....

Salvatore Provino

Ma non ho detto che va male O.O

Divin Devasto

Mi è stato bloccato il link, comunque cercate "el salvador bitcoin" e leggete

Duzzu Acid

Però potrebbe anche valere 500 domani, quindi avresti fatto meglio a spenderlo il giorno prima.

csharpino

Be che ad oggi le cripto ma soprattutto bitcoin non si una "moneta" utilizzabile per la "compravendita al dettaglio" di beni penso che sia palese.. Questo non vuol dire che non lo possano diventare, i vari layer 2 e aggiornamenti in uscita da adesso ai prossimi anni puntano proprio al poter massimizzare il numero di possibili transazioni e ad abbassare le relative fee..

met

Ancora, proprio non vuoi capire!! Ti ho risposto all'altro commento ma deve essere approvato.
Tecnicamente è assolutamente fattibile, puoi pagare direttamente in cripto, puoi convertirle in euro, puoi fare quello che vuoi. Io uso crypto_com ad esempio, ed all'istante puoi convertire le tue cripto in euro e viceversa.
Il punto è che non ha senso farlo, in quanto se oggi bitcoin vale 1000 compri una cosa che vale 1000. Ma domani quel bitcoin può valere 2000 e tu l'hai speso quando valeva la metà.
Questo è quello che vogliono farti capire, il fatto che sia un ottimo modo per speculare è un altro discorso ed è assolutamente vero.

Aristarco

alle banche d'affari piace qualsiasi cosa risulti speculativa...

Duzzu Acid

Siamo d'accordo, ma questa è solo una convenzione.

Divin Devasto

Chiaro, ma dato che binance lo uso come banca, non ho alternative hahaha

Aristarco

in realtà con strumenti come la binance card, puoi usarli anche per pagare al supermercato...

Duzzu Acid

Più o meno quando si smetterà di dire che il cielo notturno è giallo cercando di difendere una cag4ta sotto la falsa definizione di "opinione".

met

Sono assolutamente d'accordo. Resta però il fatto che al momento ha senso usarle esclusivamente come strumento speculativo, e non come moneta ;)

Vittorio

Mah in questo momento è come l'oro. Lo compri e vendi in eur / usd / quello che vuoi. Ma non ci sono articoli in vendita con prezzo in "grammi d'oro".

Divin Devasto

Veramente è proprio per quello che le banche o si adeguano o chiudono

Android

Pixel 6 e 6 Pro ufficiali: Google punta al top | Prezzi e VIDEO

HDMotori.it

Nuova Volkswagen Polo 2022: prova in anteprima, 1.0 benzina e metano | Video

Apple

Apple AirPods 3 ufficiali con Spatial Audio a 199 euro | Disponibili su Amazon

Alta definizione

Nuovo Digitale Terrestre da domani e bonus TV: rispondiamo a tutti i dubbi