Alexa aiuta a scegliere il vino come un perfetto sommelier

05 Luglio 2021 28

Alexa espande ulteriormente le sue capacità e, grazie all'arrivo della nuova skill "Vino Perfetto", diventa un esperto sommelier. Tra i tantissimi consigli che l'assistente vocale di Amazon è in grado di fornire ci saranno quindi anche quelli sui vini scelti dalle cantine italiane Marchesi Frescobaldi, Marchesi Antoni e Terra Moretti.

Il funzionamento è semplice e intuitivo. Basterà impartire il comando vocale "Alexa, apri Vino Perfetto" e lasciarsi guidare nel processo di selezione. È possibile applicare dei filtri alla ricerca in base alle proprie esigenze, al prezzo e all'abbinamento gastronomico. L'assistente comunicherà le informazioni per trovare il vino ideale mostrandole sullo schermo di uno dei dispositivi Echo Show, ma anche sull'app Alexa e via email. Dopo aver familiarizzato con la nuova skill, sarà poi possibile impartire comandi più articolati e complessi: ad esempio:

  • Alexa, consigliami il vino per una cena romantica con un prezzo massimo di venti euro
  • Alexa, consigliamo un vino per un aperitivo con amici

Bianchi o rossi, fermi o mossi, dal tannino deciso, di pronta beva o dal lungo affinamento. Non soltanto si potrà acquistare la bottiglia perfetta per ogni occasione, ma si potranno anche gustare le eccellenze del Made in Italy e sperimentare vini mai provati prima. Per gli utenti che si lasceranno consigliare da Alexa, il mondo del vino non avrà più segreti.

Dopo aver individuato il vino si vuole concludere l'acquisto su Amazon? Allora val al pena ricordare che i clienti Prime beneficiano della spedizione veloce e gratuita anche in caso di acquisto di una semplice bottiglia, mentre gli utenti non iscritti a Prime possono comunque sfruttare la spedizione gratuita con un ordine minimo di 29 euro. Preferite il caffè al vino? Nessun problema, Alexa può soddisfare anche questa esigenza: da alcuni mesi è l'anima software di una particolare macchina del caffè.


28

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
halbeeee2

Però non hai capito chi sviluppa alexa e chi sviluppa le skills

Anubi da Codroipo

e ti lamenti?
ma morisse, sto catorcio

Rendiamociconto

e dove sta scritto? non ho letto di licenziamenti a causa dell'eco

virtual

Io però sono in-topic.

halbeeee2

E tu migliora disquis anziché stare qua a parlare di Alexa!

Cyberduck 2077

Somelier

Aristarco

Non ci vedo veramente il nesso, se uno ha passione studia e impara da solo, se ti interessa una tantum cerchi su google...non ci vedo veramente nessun problema, rimane un problema di educazione, non di mezzi

Rendiamociconto

vero, ma conosco chi ha un sommelier 24h.
E' la stessa cosa, solo che con il robot è molto molto più economico e alla portata di tutti.
Questa è la democratizzazione.

Basta bere tavernello o la prima cosa che ti capita anche di costoso senza rompere le balle sul miglior accostamento e altri dettagli simili e il sommelier non avrebbe rischiato il suo posto di lavoro.
Tanto il ricco che si può permettere il sommelier personale non si prende il robot, e il poveraccio farà a meno sia del vino che del robot che del sommelier.
E chi sta in mezzo che vuole sempre di più senza averne il potere ne le risorse.

Internauta

Ho già spiegato che dare in mano a un robot parlante (perchè sappiamo entrambi che vogliono fare, prima o poi, dei robot fisici) la conoscenza e farla dire a questa cosa è diseducativo. Un sommelier umano non può stare con te 24 ore su 24 a rispondere alle tue domande, dopo un pò si stufa e se ne va, un robot invece resta e continua a risponderti e tu non imparerai a ragionare, ad avere creatività perchè chiedi e ti sarà detto. Non è un modo corretto per imparare il mondo dei vini, e in qualsiasi altra cosa.
E' la stessa lamentela che noi botanici diciamo agli studenti di scienze naturali, non vogliamo assolutamente che lo studente usi quell'applicazione che inquadri una pianta e ti dice genere e specie.
A questo punto, che stai studiando a fare?

Rendiamociconto

e a chi l'avrebbero rubato?

virtual

Migliorate l'assistente anziché fare queste ******* dai!

Internauta

Il peggio, riguardava la salute, a cui non è stata mai dedicata molta attenzione.
Oggi si, ma sono spuntate molte tecnologie problematiche.

Internauta

Non esegue più i comandi.
Non funziona più nemmeno l'avvio di un timer di scadenza.

Internauta

Reperire le informazioni scritte è più difficile e sopratutto nella scrittura non hai la risposta alla tua domanda. Se vuoi la risposta alla tua domanda devi leggerti l'intero libro.
Il sommelier rappresenta il "robot" dell'intero libro a cui puoi chiedere direttamente la risposta alla tua domanda.
Ovviamente, essendo un essere umano, non può rimanere con te 24 ore su 24 a rispondere a tutte le tue domande del mondo.
Il robot invece si, e quindi si insatura quasi sicuramente un abuso.

Cyberduck 2077

le pietre non ti rubano il lavoro, l'echo show 2 generazione si :/

Rendiamociconto

darla alle pietre o ai fogli di carta invece va bene ve?

Andrej Peribar

Perché era?!
Adesso non ti parla più?

Cyberduck 2077

si stava meglio quando si stava peggio

Aristarco

io non sono a favore di sti cosi messi in casa in perenne ascolto, infatti non ne possiedo, ma veramente il tuo discorso non ha senso...soprattutto per queste "skill"....il problema dei giovani (che poi dipende a quale generazione ti riferisci) è la scarsa educazione nell'utilizzo di mezzi digitali, non certo alla disponibilità degli stessi

Internauta

stai tranquillo che da me l'unico assistenze vocale esistente era Cortana per effettuare operazioni sul sistema operativo, non di certo per chiedere cultura.

Anubi da Codroipo

si, venite in piemonte a chiedere ad alexa il vino, e vedrete dove vi trovate lo smartphone e la bottiglia

Internauta

Ma quale post delirante, sto sottolineando come la didattica, le lezioni, il sapere che viene dato alle macchine deve comunque passare per un essere umano che parla, altrimenti si crea l'ennesimo distanziamento dalla realtà che colpisce soprattutto i giovani.
Queste iniziative dovrebbero essere limitate, e invece vogliono rendere tutto robotico e voi siete pure a favore. Questa è la cosa grave che alla fine è il consumatore ad avere potere decisionale.

Andrej Peribar

Meglio quello di Amazon Basic.

Aristarco

beh dai a post delirante, puoi solo aspettarti risposte deliranti...

Internauta

Come al solito i pagliacci che non riescono a ragionare e rispondono a caso ci sono sempre e sono gli stessi responsabili dell'impossibilità di imbastire un dialogo.
Complimenti, sarete parte dei responsabili dell'estinzione di molte cose che vedi oggi e un ritorno senza elettricità.
Continua così che io nel frattempo me la rido vedendovi soffrire.

Roberto

Alexa com'è il vinoooo?

Aristarco

vero, propongo di cancellare tutti i server mondiali!

Internauta

No, sono gli umani sommelier che, con il loro lavoro, sono stati derubati della conoscenza e l'hanno messa in un chip.
Questa è la cosa grave, si continua a dare la nostra conoscenza all'elettronica.

Spotify, Apple Music e gli altri: chi vincerà sul ring dello streaming musicale?

Xiaomi 11T ufficiale con Pro, 11 Lite NE e Pad 5. PREZZI e disponibilità Italia

Internet down: migliaia di siti offline, tra cui Amazon e Twitch | Cos'è successo

Amazon Prime Day 2021 le date e le offerte già attive: 21 e 22 giugno ufficiale