Quando la recensione su Amazon è un fake: lo scandalo del Regno Unito

07 Settembre 2020 521

Di Amazon abbiamo parlato appena pochi giorni fa nel nostro podcast Intervallo. É indubbio che la piattaforma di e-commerce abbia tratto vantaggio dalla situazione in cui la stragrande maggioranza della popolazione mondiale si è ritrovata a causa della pandemia: il lockdown ha favorito gli acquisti online, ma c'è chi ne ha approfittato per lucrarci in modo illegale. Non che prima ciò non avvenisse, ma è certo che il boom dell'e-commerce abbia incentivato anche comportamenti illeciti.

Il discorso verte sulle review pubblicate dagli utenti: nel Regno Unito Amazon si è trovata costretta a cancellarne addirittura 20.000, scritte e pubblicate tra l'altro da 7 dei suoi 10 principali recensori. L'indagine avviata dal Financial Times ha fatto emergere un giro di "favori" tra recensori e piccoli venditori, molti dei quali di origine cinese. In pratica, le aziende offrivano in regalo i prodotti in cambio di una recensione positiva. Tutti soddisfatti, dunque, sia il venditore che otteneva una buona pubblicità, sia il recensore che si intascava gratuitamente la merce. Peccato però che a rimetterci fossero gli utenti, ignari di queste attività.

Una delle recensioni false trovate su Amazon UK

Tra i reviewer indagati c'è Justin Fryer, uno dei più attivi su Amazon UK, che solamente ad agosto ha recensito prodotti per 15 mila sterline (quasi 17 mila euro), inclusi smartphone, scooter elettrici e attrezzi per il fitness. Lo stesso utente ha poi messo in vendita gli stessi prodotti su eBay - descritti come "mai utilizzati", "pari al nuovo" - lucrandoci 20 mila sterline. Insomma, la tecnica era questa: ricevo i prodotti gratis in cambio di una recensione positiva e li rivendo su eBay (tra l'altro a prezzo maggiorato). Tra questi c'era anche uno scooter elettrico, definito da Fryer su Amazon "il mio gioco preferito". Guarda caso una settimana dopo lo stesso modello di scooter lo vendeva su eBay...

Amazon ha dichiarato che proseguirà le indagini per verificare se esistono altri casi di false review sulla sua piattaforma, assicurando sospensioni, ban e denunce verso chi violerà le sue regole. Del resto non è la prima volta che l'azienda di Jeff Bezos si ritrova a dover contrastare simili comportamenti: Amazon ha sempre dichiarato che le recensioni non autentiche rappresentano meno dell'1% del totale, ma c'è chi stima che il dato possa essere decisamente più alto.


521

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Michele

Non è facile capire dalle recensioni pubblicate su amazon se corrispondono al vero. A volte ci si affida troppo al marchio di chi gestisce la vendita, in questo caso di amazon, ma, essendo un grande oceano di prodotti, non è facile stare dietro a tutto. Quando acquisto dei prodotti su Amazon, procedo prima ad un giro sul web e faccio il confronto sulle recensioni. Mi è capitato di acquistare una stampante 3d su Amazon dove le recensioni erano più che positive, purtroppo mi sono fidato ed ho preso la fregatura. Assistenza pari a zero e un reso che sembrava troppo arduo. Secondo me se si fanno degli acquisti di poco conto va bene, cifre irrisorie intendo, ma se devi spendere cifre più importanti è meglio rivolgersi direttamente al venditore. Parere personale naturalmente!

Holy87

Italianissimo

Carlito58

Sembra FF o Chrono Trigger.
Bello!

Holy87

theiathecrimsoneclipse. jimdofree. com/info/

Carlito58

Si si pc. Grazie!

Holy87

Quale piattaforma? Ne avrei uno gratis ma solo per PC.

matteventu

Per fare focus su un sistema ibrido bisogna avere competenze ;)

Emanuele

che poi ste "recensioni" ormai sono tutte praticamente tutte uguali: scheda tecnica, un giretto nel software, foto e finita li. Per le auto lo stesso: scheda tecnica, panoramica, giretto, prezzi e ciao al prossimo video. Ad esempio io sono incuriosito dalla nuova Suzuki Swift sport Hybrid ma dico io se ci fosse almeno uno(sia italiano che estero) che abbia fatto un focus sul sistema ibrido. Cavolo è la principale novità e tutti si limitano a dire "aiuta un poco in accelerazione,ricarica in frenata, aiuta con i consumi"... ma fatemi capire come cambia la guida: sul sito ufficiale leggo che può "veleggiate"...non lo ha detto nessuno che può farlo.

Emanuele

Basterebbe aggiungere alla mail la frase "se non conosci la risposta alla domanda ignora questa mail, grazie".

E K

Scusa, ad eccezione di metodi di pagamento assolutamente non tracciabili tutti gli altri sono concessi, cosa vuoi di piú?

aaronkatrini

Sono più affidabili le recensioni su aliexpress che su Amazon

uncletoma

fai un giro su metacritics, ci sono prodotti dove le differenze tra giudizi della critica professionista e quelli degli utenti sono estremamente marcate.
per tacere delle differenze all'interno delle singole categorie: sono rarissimi i prodotti che hanno il 100% su ambo o un una categoria.
il problema è che il mestiere di recensore, che dovrebbe partire da basi certe e inappellabili, è diventato vieppiù un immenso in my (not so) humble opinion
Un tempo leggevo recensioni cinematografiche di grandi firme (Lietta Tornabuoni, Goffredo Fofi, Morando Morandini, ed altri) sapevo che (a meno di recensioni palesemente politiche, come quelle, per esempio, su Berretti Verdi) leggendo le loro opinioni andavo sul velluto. E lo stesso valeva per le grandi firme della musica, del teatro, eccetera.
Ora è la fiera dei dilettanti.
Ma finché scrivi la tua opinione su letterboxd o sul succitato metacritic, o su rotten tomatoes, o su IMDB, non fai danni.
Se la espliciti sulla carta stampata, sulle riviste di settore (c'è stato un periodo in cui l'imperativo era "elogiare woody allen, qualunque cosa facesse", e i direttori fanno più danni dei recensori) non importa, se lo fai di lavoro sono caPPi am4ri.

Alessio Ferri

Mi dispiace che tu abbia frainteso

L0RE15

Ha introdotto un elemento nuovo nella discussione: la capacità del giornalista. Il saper fare il proprio mestiere, lo davo per scontato. Le prove dovrebbero essere il più possibile oggettive, poi, ovviamente, nessun test potrà avere una valenza globale, piacere a tutti o mettere d'accordo gli appassionati. La prova dovrebbe essere una buona base di partenza per poi discutere dell'argomento, cosa che oggi si fa sui forum e simili, una volta si faveva in maniera molto più ridotta scrivendo alle riviste cartacee che pubblicavano i commenti migliori.

uncletoma

Guarda, ho ancora in mente quello che successe quando Zeta (anzi: PCZeta) stroncò Soulbringer, CRPG che nella community usenet italiana dei CRPG aveva una grandissima considerazione da parte degli utenti.
(chi recensì commise un grosso errore: scrisse la recensione dopo poche decine di minuti di gioco)

Il problema è, sostanzialmente, questo: ormai i recensori hanno timore degli appassionati. Non dei fanboy, ca va sans dire (quelli sono irrecuperabili e hanno le loro zine di riferimento), ma dello "zoccolo duro", quello che è passato da usenet ai forum a gruppi dedicati sui social (facebook, reddit, eccetera).
Immaginati stroncare una Ducati o un'Aprilia che, invece, vanno bene. Sai che casini si scatenano?

Bastia Javi

Non mi pare,
-
https://uploads.disquscdn.c...

Bastia Javi

perché non sai che ebay e paypal sono ''la stessa cosa''
''Dal 2002 al 2015, è stata una società controllata da eBay, fino alla scorporazione e alla quotazione in borsa avvenuta nel 2015. In forza di determinati accordi commerciali, eBay e PayPal continueranno a essere l’una all’altra vincolate sino al 2020''

Ungarus

Guarda che anche quelle negative sono viziate.

Mostra 1 nuova risposta

Le recensioni in massa sono sempre sospette, quello è vero.

Lucifero Stella del Mattino

L'amazzone ti da 30 giorni per effettuare il reso, per quanto ne so il rimborso del venditore arriva in 3/4 giorni perciò non ci sarebbero problemi, ma non conviene fare il reso per il semplice fatto che se ne fai tanti rischi il blocco dell'account. Molto meglio rivendere sulla baia, su subito o dove ti piace di più :D

Alessio Ferri

Ok, se lo fa solo uno potrei anche concedere ma se arrivano in massa fuori periodo è molto sospetto

LastSnake

certamente, ma delle volte è un lavoro lunghissimo e molto difficile, tanto sono variegate le recensioni di certi prodotto

Manuelicata

Ma da ciò che ho appreso, se il venditore ti vede fare il reso poi non ti rimborsa ovviamente...

Mostra 1 nuova risposta

Sull'ultimo punto non mi trovi daccordo, per dire ho comprato un condizionatore a luglio e l'ho recensito in inverno, gli ho dato 5 stelle, aveva poche vendite, ma nella recensione ho segnalato i difetti che comunque aveva, seppur pochi, anzi uno solo forse, il rumore. Ho tante recensioni ma non sono top di nulla, e non mi regala nulla nessuno, purtroppo.

Però il primo punto è utilissimo, me lo segno.

Everything in its right place.

Glieli giravano su paypal

Lucifero Stella del Mattino

Ci sono dei gruppi dove vengono proposti oggetti da recensire, prima li compri, fai recensione 5 stelle, mandi link e indirizzo paypal, dopo qualche giorno ti rimborsano + una mancia di qualche euro.
Ovviamente l'oggetto ti rimane e lo puoi rivendere comodamente sulla baia :D
Così mi ha detto mio cuggino :D

Manuelicata

Come fa a farsi rimborsare i soldi dal produttore, per curiosità...

Manuelicata
Aster

Forse è meglio uno specialista piuttosto che disdire;)

Abel

Io vi do solo un piccolo consiglio, disdire l'abbonamento a Prime, vedrete che tornerete a comprare ciò che vi serve davvero, risparmiando tempo, denaro e uscendo dallo shopping compulsivo.

Carlito58

Io comunque non ci penso neanche a leggerle.
Al limite mi baso sulle recensioni di siti esteri conosciuti.
Sottolineo "esteri".

E K

Amazon sta benissimo ma non si arricchisce, gli azionisti si.

E K

Ah ecco, quindi se lo dice AC MILAN é una buona camicia per tutti, scusa Maurizio, non ti avevo riconosciuto.

Ale

Le recensioni fasulle ora le rimborsano con PayPal...
P.s. molta gente neanche le guarda le recensioni... Guarda sola la media delle stelle

RNiK nella task-force

Enzo Pisa Maestro di Vita!

Dario Nettuno

Spesso e volentieri si trovano prodotti a 5 stelle che hanno anche 300 recensioni, quasi tutte della stessa data

Manuel Bianchi

Non saprei, con PayPal sarai stato fortunato. I tempi di cui parlano loro sono ben oltre le 2 settimane (e nel mio caso con la scusa del covid sono andati ben oltre il loro limite). Di sicuro sei stato molto sfortunato con Amazxon, io non sono mai andato oltre i 5 secondi (e parliamo di svariate decine di casi) da quando gliell'ho comunicato. Adirittura è successo più volte che mi abbiano rimborsato e poi mi è arrivato comunque il pacco in ritardo di qualche giorno (pacco che ho sempre o riconsegnato o per il quale mi sono fatto rifare l'addebito da Amazon...).

AC MILAN

Giovanotto, PayPal lo uso da quando è nato, quando compravo su Ebay tu non sapevi nemmeno che esistesse, se io ti dico che in confronto ad Amazon non c'è paragone, NON C'E' PARAGONE...PUNTO. E te lo posso dire io che li uso entrambi, non tu per sentito dire o qualche esperienza qua e la.

Diegocampy

Segnalato e risegnalato più volte anche io venditori e recensori disonesti... risultato, dopo un paio d'anni in TOP10 recensore e pure Recensore Vine, mi hanno bannato dicendo che non avevo rispettato le linee guida.... e mai più nessuna risposta alle mie richieste di chiarezza! Da allora ho imparato che se pesti i piedi a quelli sbagliati, ti tagliano fuori... ma non ho cambiato modo di vedere le cose... uno schifo assoluto!
Nella mia casella di posta ricevo ancora quotidianamente richieste dei vari venditori cinesi che mi propongono di ricevere prodotti in cambio di recensioni a 5 stelle, anche li segnalati e risegnalati più volte, ma senza ottenere nulla. AUKEY tanto per fare qualche nome è tra le ditte cinesi che per prima mi aveva contattato per recensire i loro prodotti, ma non ha digerito la mia recensione a 3 stelle di un profumatore a ultrasuoni da 4 soldi che mi avevano mandato, quando si son fatti minacciosi nell'invitarmi a rivedere la mia recensione li ho segnalati ad Amazon e come veete, loro sono la in vetta tra i venditori che vnedono di più, io son qui a scrivere :-) . Il denaro muove il mondo caro mio... che ci piaccia o no, non sempre le cose son come ce le vogliono far vedere ;-)

L0RE15

Il concetto non cambia comunque: anche parlare di qualcosa di negativo o che funziona male è informazione (utile) per il consumatore. Inoltre, sul web il problema dello spazio non esiste, peròsuccede più o meno uguale...

Alex

"molti dei quali di origine cinese.". Ma va??? Davvero? E noi facciamo il bonus per i tricicli cinesi. Siamo proprio un paese di beoti. Gli unici che si son avantaggiati da questo virus cinese son i cinesi stessi.

Simone BB

Idem..

Simone BB
Simone BB

In realtà ogni tanto amazon fa una pulizia di recensioni anche in italia. Alcuni anni fa hanno bannato diversi recensori e anche ultimamente (mi sembra a dicembre 2019) è successo. Ma i canali di review a pagamento spuntano come funghi,ma tanto al 99% sono articoli che non acquisterei mai, cinesate che personalmente mi vergognerei di recensire. Quando di prodotti semisconosciuti vedi recensioni con foto/video e lunghe come la divina commedia, già a pelle diffido dal prodotto perché per tirare su la media si comprano le recensioni.

Suppaman

50 mhz

Diegocampy

Nell'ultimo anno non ho mai guardato, non compro più su Amazon. Se la situazione é migliorata mi fa piacere per i loro clienti.

Guyver

cose così eclatanti dalle Voci Vine non le ho viste (almeno nell'ultimo anno, prima non saprei), come dicevo al massimo recensioni superficiali (o fatte così per giustificare l'ordine).
In genere mi fido delle Voci

Francesco

Devi comunque averli a disposizione da investire, perché i rimborsi arrivano comunque con ritardo e suppongo che comunque non siano così fess.i da recensire lo stesso giorno che ricevono il pacco.

Scrofalo

Scusa hai ragione, Bezos si sta arricchendo mentre Amazon sta sprofondando.

Diegocampy

24H con Oppo Find N2 Flip, la sfida a Samsung è servita | VIDEO

Abbiamo provato i nuovi Galaxy Z Fold4 e Z Flip4, ecco le novità! | VIDEO

Copertura 5G, a che punto siamo davvero? La nostra esperienza in città

Spotify, Apple Music e gli altri: chi vincerà sul ring dello streaming musicale?