Amazon Fresh, apre in California il primo negozio di generi alimentari freschi

27 Agosto 2020 81

Amazon Fresh si evolve e da semplice servizio di consegne di prodotti alimentari freschi presente anche in Europa, si prepara adesso ad esordire con il suo primo negozio fisico dedicato.

La location scelta dal colosso degli e-commerce è quella di Woodland Hills, in California, dove già da diversi mesi gli utenti Amazon Prime hanno potuto usufruire della consegna a domicilio dei generi alimentari rispettando così il distanziamento sociale imposto dalla pandemia.

In Amazon Fresh i clienti troveranno un vasto assortimento dei più importanti marchi nazionali (vengono citati Coca-Cola, Kraft Mac e Cheese), prodotti di carne o pesce e cibi freschi preparati quotidianamente da un apposito team culinario all'interno del negozio.


I clienti potranno decidere di effettuare acquisti in negozio o direttamente online: in quest'ultimo caso si potrà scegliere tra la consegna a casa in giornata o il ritiro nel punto di vendita dove si avrà a disposizione un parcheggio dedicato. Amazon Fresh offre anche il ritiro dei pacchi da Amazon.com e la restituzione gratuita dei prodotti senza pacco.

Trattandosi di un negozio Amazon non poteva mancare di certo anche l'integrazione con Alexa, che in questo specifico caso aiuterà gli utenti a gestire la lista della spesa o a navigare tra i corridoi. All'interno del negozio saranno poi presenti anche numerosi Amazon Echo Show che potranno essere utilizzati per chiedere la posizione esatta di un determinato prodotto.

Esempio: Alexa, dove posso trovare le salsa piccante?

Grazie al nuovo Amazon Dash e ad una combinazione di algoritmi e sensori nel carrello, gli articoli posizionati all'interno dello stesso carrello verranno automaticamente riconosciuti e agli utenti basterà dunque passare dalla corsia Dash Cart per completare automaticamente il pagamento.

Amazon Fresh aprirà al pubblico questa settimana ad un gruppo selezionato di clienti invitati a Woodland Hills. L'apertura definitiva avverrà invece nelle prossime settimane.


81

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Aristarco

No, infatti è un luogo in cui segretamente si incontrano i poteri forti per conquistare il mondo

iamagro

C'era chi diceva lo stesso per le leggi razziali, ne son sicuro, eppure erano sbagliate

Giorgio

Inutile discuterne, se una cosa non viola una legge si può fare, punto!
Se nn piace amen

iamagro

Sei fermamente convinto di ciò vero? Le leggi sono infallibili per te?

iamagro

Seriamente per te è “solo un supermercato”?

Aristarco

Vero che cattivoni ad aprire un supermercato

Giorgio

Quindi se nn è reato è lecito

iamagro

Perché non è assolutamente necessario come servizio, e potrebbe creare un monopolio spaventoso anche in un settore (quello dei supermercati) che rovinerebbe tutte le altre aziende e ancora di più i singoli commercianti già alle pezze.

iamagro

Usali i due neuroni però, se non ci vedi niente di strano, povero te

iamagro

Quindi? Non significa che sia una cosa giusta, la gente butta la plastica in mare anche.

ste

guarda, solitamente con articoli venduti e spediti da amazon non ci si pone nemmeno il problema, si sostituisce l'articolo o si fa il rimborso

SJ_410

Magari...sarebbe un sogno!

Aster

l'unica soluzione e come nei paesi bassi,lo stato ti calcola le tasse poi ti manda un avviso e hai 14 giorni per pagare o lo fanno loro entrando nel tuo conto,se non paghi 3 volte ti "tolgono la cittadinanza"

SJ_410

Vero, il discorso tempo è fondamentale...uno deve farsi in quattro per lavoro e commissioni, sacrificando hobby e affetti poi vedi robe tipo gli uffici pubblici che, con servizio al pubblico, alle 4 chiudono....follia!! Per il resto condivido, non tutti i negozi sono così (evasori, furbi,,ecc) ma è vero che capita. Purtroppo è un cane che si morde la coda, ma come al solito ci rimettono solo gli onesti che rispetto all'acquisto online magari ti offrono un'esperienza migliore. Io ci provo finché posso aiuto il negozio, ovvio che se ricarichi il 100% allora ciao!!!

Sulle tasse in Italia sarebbe già un successo che le pagassero tutti, figuriamoci il discorso pagarle dall'estero. Il problema anche lì è lo stesso...uno paga 1000 gli altri evadono..e quello che paga sin semte idiota.

provolino

Perché mai qualcuno dovrebbe fermare un servizio che ti rende la vita più comoda ti fa risparmiare tempo?
Anzi speriamo arrivi presto anche in Italia

Aster

Si ok ti sei spiegato ma io personalmente e quelli che conosco comprono su amazon o altrove online perche non abbiamo tempo di girare per negozi,file,ecc,tra lavoro,figli,hobby ,doveri...Io neanche la spesa lo potro piu fare perche vogliono chiudere i supermercati nel weekend!Allroa tu dirai anche loro hanno diriti e devono riposare ,ma perche io no?che faccio dico in ospedale sabato niente urgenze?il polizioto?vigile?Poi compro su amazon anche perche il negozio sotto casa e scortese,furbo,evasore e ha i prezzi alti e sfrutta le commesse,ultimo acquisto avevo tempo e esigenze l'ho fatto in un negozio fisico pagando 5 cose meno di amazon e 3 cose un po piu di amazon.Quindi una cosa non esclude l'altra,anche io sto male quando sento la gente amazon e altri evadono le tasse,ma le leggi ci sono...sono fatti male o bene non spetta noi dirlo.Noi possiamo solo dire la nostra con il voto,per un italiano e fantascienza che un americano paga le tasse ovunque dove risiede nel mondo,ma e cosi e li paghiamo tutti!

SJ_410

Secondo me non ci siamo capiti...io non critico la multi nazionale...ne proclamo l'italiano ad esempio di perfezione.
Dico che in Italia, più che altrove, c'è la tendenza a sentirsi più furbi degli altri e pensare solo al prezzo. Lascia da parte Amazon un secondo...pensa a Spotify...gente che si lamenta perché (giustamente) spotify si è rotta delle truffe sull'account condiviso e blocca gli account.
Nessuno che si chieda se non convenga pagare quei 10 euro al mese che magari (onestamente non so nel caso di spotify, ma poco importa) aiutano anche la tua stessa economia perché spotify potrebbe avere dipendenti in Italia?
O come dici tu, tutti pronti a lamentarsi e poi zero fatture/scontrini...o ancora (ed è il discorso della qualità) gente che non compra il prodotto di qualità (su amazon o nel mediaworld sotto casa poco importa) ma compra su amazon (che non ha colpa, anzi fa bene) il prodotto cinese di bassa qualità credendosi più furba.
Questo modello secondo me non è sostenibile non di certo la vendita su Amazon.
Comunque ripeto, capisco la tua posizione e probabilmente non mi sono spiegato bene.

Aster

La qualità che manca lo vedi solo tu,no a me fa strano che nessuno attacca aziende italiane o straniere che hanno anche 9'% del monopolio e tutti paladini per 2-3 multinazionali che si avranno problemi e diffetti ma molto meglio di un imprenditore italiano o professionista che sfrutta dipendenti,giovani laureati e non,che appena scappano da amazon o simili si fanno una vita sopra la media.Riflettere su queste cose no e,troppo facile fare l'alternativo.Io non ho nessuna ragione ma funziona cosi,in america stanno con l'auto accessa per ore nel parcheggio e condizionatore a palla anche in inverno perche vengono a lavoro a maniche corte.In italia compriamo vestiti pesanti e siamo piu consapevoli.E la vita.

SJ_410

ci sono italiani fannulloni che chiedono il reddito di cittadinanza e italiani che hanno imprese che lavorano 7 mesi l'anno per pagare il reddito dei fannulloni di cui sopra. Purtroppo è un paese con problemi atavici dal quale si va via ma non ha senso generalizzare.

Per rispondere al tuo commento sotto nessuno attacca Amazon ma la sostenibilità di un modello di consumo (a prescindere dall'azienda) basato solo sulla quantità e non solo sulla qualità.

Ciò detto sicuramente avrai le tue valide ragioni (senza ironia) che rispetto. Ciao

Aster

Io non so chi sei tu,ma so chi sono gli italiani.Quindi il moralista lo fai la bar con i tuoi amici

Aster

Allora non vedo altro motivo per attaccare una azienda. Tranne l'invidia, la frustrazione e la mania di persecuzione tipici fenomeni dsi paesi che pensano che il mondo giri attorno a loro.Hanno oure bruciato delle persone vive perché dicevano gira attorno al sole

SJ_410

Premesso che nessuno ha detto che Amazon evade...onestamente é una discussione sterile e sicuramente ha ragione tu.

SJ_410

Ma chi lo ha detto...parlavi di me e ti ho risposto per me.

NihilGuru

Ma quali problemi avete tutti voi qui sotto?

Aster

Quando la finanza dira che amazon e evasore allora puoi tornare a commentare. Le mie abitudini te li ho spiegato, se io non pago le tasse vado in prigione. Anche quando apro un conto corrente fuori paese devo dichiarare.

Aster

Allora l'evasione fiscale in Italia è un complotto. Non esiste

SJ_410

All'Idraulico chiedo la fattura per garanzia del lavoro, per il caffè al bar onestamente sempre ricevuto lo scontrino (non so che abitudini hai tu) e spese mediche con fattura perché scaricate...ergo velata accusa infondata e senza senso.

Buona giornata e buon lavoro!

Aster

Le vie di mezzo inizia a farli con l'idraulico,medico,bar senza fattura e scontrino.Poi torna a fare il paladino della giustizia sociale.

SJ_410

A me sembra che il tuo sia un mischione di cose.
In primo luogo nessono sta inneggiando al comunismo inteso come annichilimento dell'attività imprenditoriale...cosa che, vivendo attività professionali private, reputo avvilente.

E ben lungi da me sostenere l'imprenditoruncolo che piange miseria e poi ha la barca intestata alla sorella della moglie.

Sui poveri magazzinieri di Amazon la mia visione é meno tragica di come la vedi...molti grazie ad Amazon hanno un lavoro e forse non lo avrebbero avuto...sul fatto che sia peggiore di altri sicuramente pesa la fortuna ma anche cosa hai fatto nella vita per arrivare o non arrivare a quel lavoro.

Tutto ciò premesso...quello che intendevo dire é che ci sono le vie di mezzo...finché puntiamo solo a risparmiare risparmiare e risparmiare sacrificando la qualità (di tutta la filiera produttiva) non possiamo stupirci che a) il 90% dei prodotti sia una schifezza b) lo stipendio medio (anche per colpa di pressioni fiscali da terzo mondo) sia troppo basso per sostenere i consumi c) ci sia un impoverrimento del tessuto commerciale locale (che comunque deve rinnovarsi ).

Nel mio piccolo? Consumo meno privilegiando la qualità e laddove posso scegliere magari spendendo si più cerco di aiutare tutte le attività intorno a me. Senza scomodare Amazon...anche se faccio la spesa al supermercato, il pane cerco di prenderlo dal panettiere.

Volpe

"scelta" = stessa robaccia ribrandizzata con altro nome... purtroppo anche Amazon ne vende tanta di questa M***
Ormai è così che attirano gli allocchi! Buttano roba su roba, più o meno funzionante, tanto poi l'acquirente medio (e sottolineo medio, perchè son poche le persone consapevoli che si informano e giudicano un prodotto dalle caratteristiche, oltre che dal prezzo...) reagisce così:
"Oh guarda.... le cuffiette TWS che hanno tutti, ma che costano 8€! Sono furbo io che le ho trovate identiche, ma pagandole il 5% del loro valore reale, tutti gli altri sono stolti!"

Nel 99% dei casi è robaccia mediocre/scadente, ma solo nel 1% dei casi l'acquirente medio ammetterà di aver comprato una ciofeca, spesso, molto spesso preferità difenderlo a spada tratta, negando ogni difetto evidente.

ErCipolla

Ma che "porre un freno", basterebbe tassarli come si deve...

Giorgio

Se esiste e va avanti vuol dire che la gente compra altrimenti non sarebbe così

Aster

meglio cosi poi fare il reso del cervello entro 30 giorni

Aster

prendiamo la bastia

roby

Appunto lo hai detto commercio online. E' il suo business poi che altro fa? Le missioni spaziali? O e' quell altro che vende auto ora non ricordo

Aster

https://uploads.disquscdn.c...

Aster

Hai fatto bene a citare quei due paesi cosi almeno capisci che in Germania il trasporto per gli studenti e quasi gratis cosi anche l'Università.Lo facciamo anche qu!?O dobbiamo aiutare l'imprenditore sotto casa perché poverino cosa ha fatto per noi o per il paese? A goustola barca di nascosto in Montenegro e i conti sui paradisi fiscali, e già che siamo moderni e internazionali facciamo anche un po di delocalizzazione. Comunismo è quando tu che non hai niente dici mettiamo un freno a una azienda o proprietà privata. E torniamo alla tua visione di amazon e i poveri magazzinieri sfruttati.Finisce li per te...ma centinaia di migliaia di altri perché non ti ribelli?!!o ti fa comodo comprare i pomodorini a 0,69€ solo di caporalato e badanti sono stati regolarizzati 270 mila con l'ultima sanatoria, mancano ancora 1 milione.Ah io e gli altri in Germania abbiamo boicottato amazon quando si e scoperto che sfrutta i dipendenti. Tu lo hai fatto? Lo fai?O ssi quello con la polo firmata e rolex che davanti all'Università ci chiede di comprare il giornale comunista

Aristarco

Io invece ho fatto la spesa parecchie volte online e su due distinte catene e non ho mai riscontrato ciò che scrivi sui prodotti freschi, concordo che è meglio sceglierli di persona, ma non ti danno quelli scadenti

Aristarco

Ma veramente vergogna come si permettono? Addirittura aprire un supermercato

iamagro

Terrificante. Qualcuno fermi Amazon

lello

Lool! "Non mi sembra cosi invadente"? Come no, Bezos è l'uomo più ricco del mondo (classifica Forbes agosto 2020) e la sua azienda ha fagocitato interi settori, imponendosi come leader assoluto del commercio online.

efremis

Sicurissimo sono freschi.ahahayaya

roby

Almeno in Italia la scelta e' veramente poca, in asia e' quasi inesistente, alibaba ha molta ma molta piu' scelta

roby

Ma il suo core business e' logistica ( in cina pero' non va) e qualche prodotto a suo marchio che pero' non ha avuto lo stesso successo.. Non mi sembra cosi invadente

SJ_410

L'alternativa é il comunismo fa capire la tua ampiezza di vedute. In Germania la spesa costa molto meno che in Svizzera, molti degli svizzeri di confine vanno a fare la spesa in Germania poche volte (di solito dopo le ferie estive (diverse dalle nostre)) il resto dell'anno si fa la spesa nella propria città consapevoli di supportare il proprio territorio. Si é consapevoli (anche il clevel della finanziaria di turno) che aiutando i propri concittadini tutto funziona a costo di pagare (molto) di più. Lo si può fare perché il netturbino ha uno stipendio adeguato al costo della vita (seppur senza alcun lusso).

ermo87

Ma certo, il punto è guardarsi intorno e saper aspettare la promozione giusta. L'esempio del pc: magari prendi i pezzi da siti specializzati (con tanta scelta e offerte dedicate) e da amazon giusto il contorno quale tastiera e mouse. Mi è capitato varie volte

Srnicek

Ma sì, per carità, io non sono un estremista, anche io guardo su vari siti però, al contrario tuo (attenzione, non sto dicendo che io ho ragione e tu torto, è un pour parler), nel mio caso un buon 80% dei miei acquisti passa per Amazon ma non mi baso ciecamente solo su di lui.
Per esempio, recentemente mi si è fritto il PC fisso e i componenti nuovi non li ho presi da loro ma su un altro sito.

ermo87

guarda, alla fine puoi scegliere, ma la rapidità di Prime io non la vedo o almeno mi capita di vederla anche su altre commerce. alla fine sono contento che ci sia concorrenza, sono pieno di liste su Amazon ma non compro quasi più da loro, perlomeno quello che conta davvero

Srnicek

Beh io trovo una certa differenza tra un prodotto che mi arriva comodamente a casa il giorno dopo e un prodotto che devo andare a prendere io al punto vendita il giorno dopo, poi sono d'accordo con te che a livello di prezzi ormai, al netto di offerte, Amazon non sia più conveniente come una volta, almeno per l'elettronica, però come comodità è impareggiabile.

ermo87

buoni prezzi? non sempre ; buona scelta? decisamente no ; reso incondizionato? ok, entro 30gg ma se esageri (giustamente) rischi la chiusura dell'account.
insomma, ok la nomea, ma la concorrenza cè e non è solo questione di prezzo. per scelta personale preferisco anche pagare qualcosa in più ma prendere le cose in mano, valutarle e averle subito, ma dipende da caso a caso ovviamente.

Assolutamente nessun monopolio, sono d'accordo, una bella posizione dominante guadagnata nel tempo con investimenti e tanta arroganza (non dico abuso, ma quasi).
oggi ribadisco la mia impressione, Amazon paga lo scotto di essere un sito troppo generalista, trovi tanti plasticacce di contorno ma poca roba davvero interessante. ci sono tanti siti specializzati che se lo mangiano sia come assortimento e sia come convenienza. dall'altra parte la concorrenza cinese si fa sentire sui prodotti a basso costo, li paghi meno della metà ma ti tocca una lunga spedizione. insomma cè da sdoganare tanti luoghi comuni

poi cè tutto il discorso sui servizi: musica, video, ecc... un pacchetto davvero sopravvalutato, eppure lo pago addirittura a metà prezzo. ti evito altre lagnosità, rimane la mia opinione, per certi versi anche esagerata

Amazon Fire TV Stick e Cube, guida all'acquisto: modelli, differenze e prezzo

Garmin Venu Sq ufficiale: cambia la forma, non la sostanza | Video

Le 5 migliori cuffie over ear da acquistare a ottobre 2020

Guida a Google Assistant: come configurarlo e usarne tutte le potenzialità