Crucible è un flop, ma Amazon non molla: il gioco torna in closed beta

01 Luglio 2020 19

La storia di Crucible, l'ultima fatica di Amazon Games, è davvero ricca di sorprese. Lanciato su Steam attorno alle metà di maggio, il gioco ha ricevuto un'accoglienza molto fredda da parte degli utenti (poco più di 10.000 al day one) e già ad inizio giugno è stata fortemente ridimensionata l'offerta in termini di modalità disponibili, rendendo ancora meno variegata e interessante l'offerta proposta dal team di Relentless Studios.

Per chi non lo conoscesse, Crucible è uno shooter free to play a squadre in cui i giocatori possono scegliere uno tra i 10 eroi disponibili (ognuno dotato di abilità particolari) e fronteggiarsi tra loro in partite il cui obbiettivo varia in base alla modalità scelta. Inizialmente il gioco permetteva di accedere a Alpha Hunters (8 squadre da 2 giocatori si fronteggiano in uno scontro Battle Royale), Harvest Command (2 squadre da 8 giocatori combattono tra loro su una mappa che offre obbiettivi da conquistare e controllare) e Heart of the Hive (modalità PvE contro avversari controllati dall'AI), ma di queste tre modalità solo l'ultima è ancora disponibile.

Purtroppo l'offerta dei contenuti non si è dimostrata sufficiente ad attrarre i giocatori e a trattenerli a sufficienza sul titolo, tra personaggi poco carismatici e diversi problemi e mancanze tecniche, tuttavia Amazon Games ha optato per un'operazione di salvataggio che - si spera - potrebbe permettere il recupero di Crucible prima che venga del tutto cancellato.


Stando a quanto si apprende da un post ufficiale, Crucible non è più un gioco ufficialmente disponibile, ma è stato riportato allo stadio di closed beta, in modo da poter lavorare attivamente al miglioramento di Heart of the Hive. Tutti coloro che hanno già scaricato il gioco potranno continuare ad utilizzarlo, ma non è più possibile registrare nuovi utenti, per i quali verrà predisposto in futuro un sistema ad inviti per regolarne l'accesso, almeno sino a quando la qualità del titolo non avrà raggiunto un livello soddisfacente.

Probabilmente il lancio di Crucible è avvenuto in maniera affrettata e questo duro impatto con la realtà potrebbe aiutare Relentless Studios a migliorare la sua formula. Uno scenario simile è avvenuto anche in occasione del lancio della versione 1.0 di Final Fantasy XIV Online. Le disastrose prestazioni del gioco portarono alla chiusura e alla riscrittura completa del titolo, il quale oggi è diventato il miglior MMO disponibile sul mercato. Auguriamo anche a Crucible di poter percorrere la stessa strada.


19

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Sara Vignali

o anche comunemente noti come mmorpg

Berserker02

Io preferisco gli open word misti: pve e pvp. Stile il vecchio Aion, per capirci. Ma pare siano tramontati, per ora ....

uncletoma

O Fortnite... se ne sentiva la necessita *_*

Cloud387

Un gioco insipido già solo a guardare il gameplay, figurati giocarlo

Mattia Cavallo

Sarò stupido io, ma non mi sembra una grande idea lanciare nel 2020 l'ennesimo shooter ad eroi stile overwatch. Oltre ad essere un genere che non tira più come una volta, hai molti competitor già affermati (lo stesso overwatch, paladins, valorant). Probabilmente anche bleeding edge farà una fine simile.

Sepp0

Così a sentimento più che un MOBA sembrerebbe un clone di Overwatch.

Ngamer

non ha niente di nuovo rispetto ad altri piu famosi

Pip

In fatto di qualità di sicuro.
Economicamente invece no, purtroppo

Adri949

Sembra un gioco idiota alla fortnite

Janos Audron

Ecco, ce ne sono già diversi... Fanno guadagnare parecchio, è vero, ma per emergere devi offrire qualcosa in più.

Se vuoi entrare nel mondo dei giochi, e la tua prima esperienza pensi possa competere con chi è nel mestiere da più di te, hai perso in partenza.

Se Bungie domani mi crea un battle royale, già parte con una base di giocatori che straccia i numeri fatti da Amazon...

Io avrei investito su un gioco single player in grado di offrire qualcosa di nuovo. Così pare sempre la stessa minestra fatta però da chi non si sa come cucini

ern89

La fama e il giro economico dei vari Warzone, League of Legends, Fortnite, PUBG etc ti smentisce completamente

Sara Vignali

ma gli entrera´ in testa che una buon single player vale piu´ di 1000 fps arena battleroyale e metteteci quel che vi pare?

ErCipolla

Ovvio, tipico gioco progettato a tavolino in maniera totalmente cinica e corporate, della serie: "prendiamo il gameplay e la direzione artistica dei giochi che fanno soldi al momento e ci facciamo i soldi anche noi".

Operazione totalmente "designed by committee", contento che abbia floppato, la prossima volta fate qualcosa di cui non ci siano già mille cloni in giro, visto che oltretutto coi soldi di amazon potete anche permettervi di non rientrare subito subito nelle spese, magari vi fate un nome.

Vincenzo

Mi ricorda vagamente Evolve... Mi sono divertito un sacco a Evolve, peccato abbia fatto una brutta fine

Gigiobis

MOBAsta!

uncletoma

Che sarebbe? Ennesimo MOBA o che?
Se FFXIV è il meglio dei MMO che c'è attualmente sul mercato allora o molti hanno chiuso (ma sono aperti) oppure abbiamo dei problemi a valutare il miglior MMO sul mercato

E' una pena mai vista...
Poi con l'uscita di Valorant che gode dei twitchari sarà dura per amazon..

GTX88

Devono rifarlo da 0 altro che closed beta

Frank

Vedendo dal numero dei commenti direi che non si lamenteranno in molti della sua mancanza

Recensione Deadly Premonition 2: A Blessing in Disguise. Che passo falso!

Recensione The Last of Us Parte II: l'oscurità dentro

PlayStation 5 ufficiale: due versioni, design grintoso e futuristico | Caratteristiche

Xenoblade Chronicles Definitive Edition: la Monade torna su Switch | Recensione