Amazon Prime Video: qualità ridotta in Europa per salvaguardare la Rete

20 Marzo 2020 418

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Uno dopo l'altro, tutti i servizi di video streaming stanno rispondendo all'appello della Commissione Europea di non mandare in tilt la rete riducendo il bitrate dei contenuti presenti sulle loro piattaforme. Tocca ora ad Amazon Prime Video prendere questa decisione, seguendo a breve distanza Netflix che ha ridotto la qualità per 30 giorni e YouTube, la cui comunicazione è stata diramata in mattinata.

La società americana intende così facilitare la salvaguardia della rete nel Vecchio Continente, messa a dura prova dal volume crescente di connessioni effettuate dalle case in cui i cittadini europei si sono rifugiati per sottrarsi ai pericoli della Pandemia in corso. Più ci si collega da casa, più la domanda di contenuti online (lavorativi, didattici o di intrattenimento) aumenta, e rendere meno sovraccarica la rete consentirà a tutti di potervi accedere senza interruzioni.

Queste le parole di Amazon rilasciate a riguardo:

Sosteniamo il bisogno di un'attenta gestione dei servizi di telecomunicazione per garantire che questi possano gestire la crescente domanda di internet, con così tante persone ora a casa full-time a causa della Covid-19. Prime Video sta collaborando con le autorità locali e i provider di servizi internet laddove è necessario per aiutare a mitigare qualsiasi congestione della rete, incluso in Europa dove abbiamo già dato il via agli sforzi per ridurre i bitrate dello streaming pur mantenendo un'esperienza di qualità per i nostri clienti.

LA SITUAZIONE ATTUALE

Dunque, riassumendo, questa è la situazione attuale:

  • Netflix: riduzione bitrate per 30 giorni al fine di tagliare di 25 punti percentuali il traffico dati sulle reti europee. Agli utenti viene chiesto anche di abbassare la risoluzione utilizzando quella SD laddove l'HD risulti essere non necessario
  • YouTube: riduzione della qualità di default a 720p
  • Amazon Prime Video: riduzione bitrate

In Italia, intanto, Agcom ha disposto le prime misure attuative dell'articolo 82 del Decreto Cura Italia (17 marzo) dando maggiore libertà agli operatori per il potenziamento delle reti e dei servizi al fine di evitare la saturazione della banda.

VIDEO APPROFONDIMENTO


418

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
sagitt

io mi preoccupo di entrambe le cose.

Dark!tetto

PS: Magari la possima quando ci sarà bisogno di misure del genere per aiutare tutti, nessuno lo fa per paura delle ripercussioni economiche. E poi voglio vedere gente come te piangere, perchè a te non cambia nulla, a loro si se per fare UN FAVORE alla UE devo rimborsare milioni di utenti e quindi milioni di euro.

Dark!tetto

Convinto tu, io mi preoccuperei per ben altro che lo streaming di qualità inferiore per qualche settimana. Siete ridicoli, tutto qua fate una guerra per pochi spicci e quando giornalmente vi mettono a 90 senza vasellina siete li a scondinzolare. Io le mie battaglie so sceglierle in base all'importanza (ho pure fatto il sindacalista in azienda) tu evidentemente non hai capito come va la vita. O sei piccolo (14 anni circa) o semplicemente sei frutto di politica populista che vi manderebbe appunto in piazza per i sacchetti della frutta, ma vi nasconde evasioni milionarie.

sagitt

Fatti mettere i piedi in testa da chi PAGHI

Dark!tetto

Non hai manco capito qual'è il problema se ancora parli degli operatori. Inoltre volere qualcosa in cambio, per rinunciare ad una c4zzata in favore di persone che ne hanno bisogno è meschino oltremodo. Stiamo parlando di pochi spicci, anche perchè limita la risoluzione non il catalogo e tantomeno il numero di dispositivi con l'accesso. Ridicoli fare una battaglia in nome della libertà perchè netflix vi abbassa la risuluzione...lascia stare non ha senso manco il principio è solo squallido.

CiKappa

Vero, troppo alto, meglio scende a 140p :D

sagitt

IO non chiedo il rimborso a nessuno, sto dicendo che netflix POTREBBE rimborsare di sua volontà gli utenti, in caso contrario lo stato DOVREBBE assisterla in un rimborso o fare accordi con l'azienda. allo stesso modo le altre.

Io non ho detto che SOLO TIM ha lucrato, ho detto che tutti gli operatori HANNO LUCRATO. Parlo di TIM per l'italia ma è problema di tutta europa.

Ripeto, non dico che non sì debba fare questa operazione, ma per il rispetto della gente che PAGA sarebbe un minimo offrire qualcosa in cambio di questo semplice e banale "sacrificio", altrimenti annulliamo tutti i diritti dei consumatori e istituiamo una dittatura.

Dark!tetto

Non hai capito qual'è il problema.

NON È TIM CHE RIDUCE LA BANDA È L'EUROPA CHE LO ESIGE.
Lo ha fatto in tutto il continente, chi ci ha lucrato ?

Anche se cambi discorso e ora chiedi il rimborso a netflix e prima allo stato, rimane una polemica inutile, vai nelle impostazioni del tuo account e ti abbassi l'abbonamento a quello SD. Potevano direttamente chiedere alla popolazione, ma la popolazione non si dimostra comprensibile.

Dea1993

e' gia cosi', internet e' nato proprio per questo, pero' ovvio ci possono essere intasamenti, ma internet e' fatto proprio per non essere buttato giu', essendo nato per scopi militari durante la guerra fredda per paura del nucleare.
la sua struttura a mesh la rende estremamente resistente.

sagitt

bel discorso ma ti sto semplicemente dicendo che ci hanno lucrato sopra senza rinforzare le infrastrutture e ci rimette quindi l'utente.
va bene, io e tanti altri ci rimettiamo, però perché dobbiamo pagare full un servizio che non possiamo ricevere?

ergo, come tante aziende hanno iniziato a regalare giga ecc.. bene, che netflix rimborsi la differenza o un mese. può farlo anche di sua volontà. che poi non sia una cosa urgente rispetto la sanità pare sia chiaro a tutti. ma qui loro guadagnano spendendo meno, noi subiamo.

sagitt

è chiaro che siano gli stati a limitare, anche se poi all'atto pratico lo fa l'operatore, ma questo succede perché le infrastrutture non sono predisposte a supportare il carico di tutti gli utenti attivi, che poi non sì pretende che con tutta l'utenza attiva sia supportato il massimo della banda, anche il minimo va bene, se poi il minimo non mi permette 4k superfullquality sarà l'app stessa a ridurre la qualità video in base alla tua rete, qui sì sta facendo il contrario.

Dark!tetto

"qui invece sì intacca un servizio privato, per incapacità di aziende
private di gestire il massimo carico visto che hanno sempre giocato sul
"tanto non saranno mai tutti connessi", invece le infrastrutture
dovrebbero essere predisposte a supportare tutti gli utenti attivi e
paganti in contemporanea. il problema sta nelle aziende che ci hanno
lucarto"

Lo capisci che non è propriamente così, ti ho detto di verificare le tue condizioni contrattuali, paghi per una banda minima garantita e quella NON ti permette lo streaming in 4K, inoltre ignori il fatto che non è TIM o lo stato italiano a limitare la tua connessione, ma è una richiesta Europea. Lo stato che tanto odi, ha fatto delle imposizioni agli operatori per ampliare la portata della rete.

Dark!tetto

Non puoi circolare come vuoi, le frontiere son chiuse e se ancora continuiamo a fare sti discorsi populisti non andiamo da nessuna parte.

Non facciamo paragoni stupidi, se non capisci la differenza tra un prelievo coatto di 500€ dello stato italiano, e la limitazione EUROPEA dello streaming hai dei seri problemi. E non parlo solo dell'entità economica, ma proprio della differenza di intervento, non è o stato italiano che ti priva del tuo prezioso streaming è una richiesta EUROPEA . Ma che ci parlo a fare con uno che è convinto che i limiti di velocità sono per la tua salute, il solito popolino che guarda solo a se stesso e non se ne rende manco conto. Se vai a 200 km/h vieni denunciato perchè metti a rischio la sicurezza pubblica, oggi ti viene limitata la banda per un bene comunitario. E ancora, non ha senso discutere di qualcosa che lo stato non è obbligato a fornirti ti lamenti della cosa sbagliata, partendo da un presupposto sbagliato con un ragionamento sbagliato. Capisco che non avete da fare e volete vomitare il vostro odio su qualcuno, ma come detto è lo stesso discorso delle buste di plastica.

Il precedente che crei è quello di un popolo comprensivo e che è disposto a rinunciare ad un piccolo privilegio in favore di un bene maggiore.

Cosa che non succederà, ma il tuo discorso criminale comporta:

Tu che fai sto discorso, magari la prossima pandemia nessuno si adegua per paura di ripercussioni e portiamo al collasso un servizio essenziale per un fattore economico. Crolla la rete e TU e qualcuno a te caro ha bisogno, invece di attacca al c..., ma il signor sagitt non ha rinunciato alla sua libertà di avere uno streaming in 4K pagato ben 36€ l'anno.
Guarda lasciamo stare, già sto esagerando con i termini e non vorrei diventare troppo aggressivo, resta della tua opinione che fortunatamente non viene manco presa in considerazione.

Saluti e buona visione

E' assurdo, perché avrebbe costi enormemente superiori.

Lo stesso vale per le strade, per gli ospedali e per qualsiasi altro servizio.
Tutto si può fare, ma a quale costo?

sagitt

lo sapevo che avresti risposto così, ma il mio diritto di "libertà" non è violato, io posso uscire quando e come voglio ma posso rischiare denunce o altro, tanto quanto sono libero di anadare a 200 km\h davanti un velox e prendere la multa, ed è fatto per la mia salute ed è comunque sempre lo stato\forze dell'ordine a vigilare sulle persone anche nella normalità

qui invece sì intacca un servizio privato, per incapacità di aziende private di gestire il massimo carico visto che hanno sempre giocato sul "tanto non saranno mai tutti connessi", invece le infrastrutture dovrebbero essere predisposte a supportare tutti gli utenti attivi e paganti in contemporanea. il problema sta nelle aziende che ci hanno lucarto

Se domani ti dicessero che devono prendere da ogni conto conrrente italiano 500€ per sostenere lo stato italiano, tu gli dici ok fate pure? non credo, a meno che tu non sia ricco. stanno facendo questo, anche se è una cosa banale come limitare lo streaming.

se sì da il consenso a tutto questo senza neanche pensare di volere dei rimborsi, gli sì da il potere di fare tutto.

Dark!tetto

Vedi caro, in nome di questa emergenza stanno violando il tuo diritto di libertà, non puoi uscire per strada, non puoi viaggiare in europa direi che la riduzione della qualità dello streaming è l'ultimo dei problemi. Senza contare che ti possono abbassare la banda senza incorrere in problemi anche senza lo stato di emergenza, ti basta leggere la banda minima garantita del tuo abbonamento.

Polemiche sterili e inutili, quelle sul precedente in caso di emergenza, in cina e russia se ci fossero problemi di connessione ti lascerebbero al buio genio. certo non ti diminuiscono la qualità dei video.

"penso che in un mondo democratico, anche in emergenza, i diritti non debbano essere annullati." mi citi l'articolo della costituzione che impone allo stato di fornirti una connessione a internet e lo streaming 4k.

Te l'ho detto, uguale al centesimo per le buste di plastica, tipico pensiero da italiano medio, ci mettono a 90 da tutti i lati, ma la ribellione si fa per le c4zzate.

sagitt

il tuo ragionamento sai cosa genera? un precedente
un precedente che in una situazione di emergenza annulla ogni tuo diritto e ti impone solo doveri.

penso che in un mondo democratico, anche in emergenza, i diritti non debbano essere annullati.

poi se vuoi vivere nel fascismo\comunismo tipo cina e russia, fai pure.

Dark!tetto

Quindi è colpa di Amazon/Netflix & co. ? Lo capite o no che non è una questione italiana ma generale, che tutto questo serve a PREVENIRE un collasso della rete quando le misure imporranno in tutta europa di restare a casa ? Ma siete 1dioti o semplicemente avete il cervello offuscato ? Siete così pieni di odio e risentimento nei confronti di un'azienda che sputate veleno anche in una situazione del genere, che chiedete un risarcimento allo stato perchè non potete guardare qualcosa in FullHD. Dovreste vergognarvi, perchè la discussione non è finita visto che il coronavirus c'è, non è certo tempo di polemiche INUTILI, o pensi che se ti rimborsano quei 5€ ti cambia qualcosa ? Non credi che quei 5€ possono essere usati invece per altro, magari un filino più importante del dare uno streaming 4K a dei bamboccioni ? Magari avrai 10 anni per non capire che LO STATO SEI TU, e specie ora remare contro è controproducente per tutti.

Fatti 2 conti quanto costerebbe allo stato esaudire la tua richiesta di rimborso, e poi datti 2 sberle tu e tutti quelli che ragionano come te.
Vi meritate un Boris Johnson

Dea1993

come se il vantaggio dei servizi in abbonamento fosse solo quello

Dea1993

su pc ho visto che va fino massimo fullhd (ma forse hanno diminuito il bitrate?) il 4k non va, su smartphone, non lo uso mai, ma avevo guardato qualche giorno per curiosita' e avevo visto che non fa andare oltre i 480p.
secondo me come scelta ci sta... anzi su pc potrebbero pure abbassare a 720p

Riddorck

Infatti è un tps. Mi sono confuso a scrivere :/

Giàgioggiola

Davvero è un FPS?
Su wikipedia è definito come TPS

Bogdan Batura

Bhe invece dovrebbe essere incontrario, una rete di telecomunicazione, che unisce un paese una nazione un conglomerato di nazioni dovrebbe essere strutturata prevenendo qualsiasi momento di difficoltà ed emergenza! Io la vedo così.

Samuele Capacci

Per di più proprio quando deve uscire l'ultimissimo (credo) episodio di star trek picard. Mostri.

scretino

OK... L'unico vantaggio dello streaming in abbonamento se ne è andato... Bentornato cineblog01! Mi sei mancato

scretino

Zio sporco, non posso uscire, non posso usufruire completamente dei servizi per cui pago (e prime video lo pago e non richiede spedizioni come con i pacchi amazon), non posso giocare... L'unica cosa che posso fare è impi((armi o ammazzarmi di segh3 in fullhd su p..nhub premium

Voi siete il peggio di questo virus!

Zio sporco, quanto mi fate pena!

Legend94

A me youtube continua ad andare in full hd

In realtà la mia non ha perso neanche 1% di prestazione, quindi probabilmente dipende dalle zone, dai nodi, dal provider stesso.

E' qui il problema, più che Netflix&co.
Provider che vendono ciò che non hanno.

Purtroppo, però, non ci si può basare su una situazione di emergenza quando si struttura una rete. Me ne rendo conto.

Bogdan Batura

Paghiamo internet da una vita, e veder scendere la 30 mb, sotto 1 fa impressione, per cui non che stia puntando il dito, ma voglio solo che sie più stabilità, perciò spemdessero un po' di soldi in più, per farci contenti!

Le infrastrutture sono dei provider, non di Netflix/Amazon/Google.

Penso si sarebbe potuto fare tanto di meglio, ma non credo che OGGI abbia molto senso puntare il dito verso questi che offrono un servizio che si basa su infrastrutture utili per ben altre cose.

Anche io vengo dal periodo no internet, per cui...

Bogdan Batura

Lo so, ma ci pensi per bene, a quanti soldi hanno, a loro non costa niente potenziare le infrastrutture di vitale importanza, io vengo dal era di no cell, no Internet, poca televisione, e questa cosa che hanno creato rendendoci schiavi avrebbero potuto farla meglio non pensi!?

Sei consapevole che questa limitazione non sta avvenendo solo in Italia, vero?

Ruppolo

Non c'entra nulla oled o LCD visto che se fald è superiore a oled. Conta la dimensione e la qualità del pannello se Nn vede la differenza avrà un televisore vecchio da pochi soldi.

Ruppolo

Cine

Andrea Ciccarello

Tagliano il bitrate di tutte le risoluzioni, non solo quella del 4k

Ruppolo

Ma non era meglio 1080p e bitrate decente del full HD?

Bogdan Batura

povera italia!

Benny

E hanno fatto centro xD

Crash Nebula

Ma non fare il mort0 di fame per 36€ all’anno. C’è molto altro in ballo che questi stup1di servizi secondari.

Crash Nebula

720p è sempre HD.

sagitt

Quindi tu sei tutta l’italia? Non lo sapevo. Io sono in un centro abbastanza grande e vado a 30 mb, quando va bene.

Luca Bonora

mancava la terra piatta e gli unicorni...
Io vivo in periferia di Salerno, ho Fastweb fttc e in 8 persone andiamo bene con 80 85 Mbps... Tre andava ancora meglio ma i giga erano "illimitati" solo di notte (30GB) ... per non lamentarsi, basta andare a vivere in Lussemburgo...

Antgross60

Infatti il problema è proprio questo. Nominalmente è in 4k, ma con il bitrate SD. Già era invedibile prima (con vpr) figuriamoci adesso. È vero che è un servizio aggiunto a quello delle spedizioni e quindi accettiamo, perché è gratis. Sinceramente non ne sento la mancanza, vedremo altro....

theMANoftheFate_

ma di cosa ti lamenti?
non si può uscire = servizi limitati per tutti
se un'azienda può chiamare a lavoro 10 dipendenti invece di 100 DEVE farlo, e stop.
io nemmeno considero di avere consegne in tempo, mi basta non pagarle e riceverle quando possibile, di urgente ora c'è solo tutto ciò che è alimentare, o medico, del resto dovrebbe importare poco a tutti.

sagitt

tim e compagne sono la causa di tutto questo, i primi giorni con rete al collasso e zone offline.... è tutto perché incassano incassano incassano e non potenziano le reti, zone di campagna ancora senza adsl, zone abitate con adsl a 7 mb, centri di grandi dimensioni (come il mio) con fibra a 30 mb..... e la cifra che paghi è sempre la stessa che tu vada a 56k o a 100 mb. l'unica azienda che sì stava imponendo è open fiber che tim ha cercato di accaparrarsi. se oggi chiedono di liberare banda dallo steaming per altro è solo perché le reti non sono studiate per sopportare il carico dell'utenza attiva. vanno sempre per spanne dicendo tanto non sì collegheranno tutti imsieme.

Michele

Togliere L’ on Line a tutti i giochi. Credo che in questa circostanza se ne possa fare a meno.

Luca Bonora

Uso quello che mi danno senza farmi mille pippe...
se adesso ci sono esigenze di streaming LIVE fluidi per conferenze,
telelavoro, lezioni? Un contenuto già pronto al download, non live, puoi
anche sopportare un po' di buffering. E comunque la situazione è grave e
noi pensiamo a ste cagat1ne...

Luca Bonora

ma che c'entra Tim...? se adesso ci sono esigenze di streaming LIVE fluidi per conferenze, telelavoro, lezioni? Un contenuto già pronto al download, non live, puoi anche sopportare un po' di buffering. E comunque la situazione è grave e noi pensiamo a ste cagat1ne...

TheChild

che costa 36/12= 3€ quindi se volessimo considerazione una piccola riduzione di bitrate da risarcire sarebbero quanto? 5 centesimi al mese.
Dammi l'account paypal che ti verso 50 centesimi

Che poi non è neanche per causa a loro imputabile quindi col cavolo che vincereste una class action

CiKappa

720pBlog

Spesa online: la nostra esperienza a Bergamo, Milano, Roma, Reggio e Palermo

Scontrino elettronico dal 1° gennaio per tutti, cosa cambia

DJI Mavic Mini ufficiale: pesa solo 249 grammi, prezzi da 399 euro

Recensione PowerBeats Pro: gli Apple AirPods per gli sportivi