Astell&Kern AK Zero1: auricolari in-ear monitor con quattro trasduttori

18 Ottobre 2021 18

Astell & Kern (AK) ha annunciato l'uscita degli auricolari Hybrid In-Ear Monitor (IEM) AK Zero1. Il nuovo modello si posiziona su una fascia inferiore rispetto ai recenti AK Solaris X, realizzati in collaborazione con Campfire Audio. Gli auricolari vengono definiti "ibridi" poiché combinano tre differenti tipologie di trasduttori:

  • 1 Micro Rectangular Planar Dynamic Driver
  • 2 Driver ad armatura bilanciata da 5,6 millimetri
  • 1 Dynamic Driver

Il Micro Rectangular Planar Dynamic Driver è un trasduttore appositamente sviluppato per poter essere ridimensionato a misura degli auricolari in-ear. AK ha utilizzato una membrana resistente e leggera e ha applicato un elemento aggiuntivo per incrementare il dettaglio sulle alte frequenze.

Per i due trasduttori ad armatura bilanciata si è fatto ricorso ad interventi sulla bobina, utili per migliorare la riproduzione delle voci ed ottenere una distorsione estremamente bassa. Il trasduttore dinamico assicura infine bassi profondi e controllati.


Ciascuno degli elementi citati viene posizionato all'interno di una camera acustica specificamente progettata con la stampa 3D, in modo da valorizzare al meglio le caratteristiche di tutti e quattro i trasduttori. AK sostiene che così si riducono al minimo le risonanze e si ottiene un suono di qualità superiore. L'esterno di ciascun auricolare è in alluminio.

Gli AK Zero1 vengono forniti con un cavo Hi-Fi Grade Pure Silver-Coated OFC 4 Core che termina con un jack da 3,5 millimetri da un lato e con i connettori MMCX dall'altro. Come opzione si potrà acquistare un cavo bilanciato con connettore da 4,4 millimetri. Nella confezione sono incluse 5 paia di gommini in silicone e un paio in memory foam oltre ad una custodia per il trasporto. La disponibilità degli auricolari è prevista per novembre al prezzo di 749 euro.


18

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Ergi Cela
alessandro

Parli con uno che ha le sennheiser hd800, Mrspeakers aeon magneto planari, le he560 Hifiman, sempre magneto planari per l' HiFi, come "cuffiette", come le chiami tu, ho le Oppo pm3 magneto planari, e le fiio fh5 per i miei lettori Astell& Kern...

Ergi Cela

Un professionista si compra delle cuffie over-ear a quel prezzo e non cuffie di queste dimensioni tascabili

alessandro

Ascolta un flac creato magari da un master dsd o dxd, poi vediamo se è solo uno spreco di memoria per i più. Ah, certo, dovresti avere un Astell& Kern sr25, o ak300, come i miei, la differenza è molta...

alessandro

Ma ci credi a quello che dici? Conosci queste tipologie di prodotti, sai a che prezzo possono arrivare? Prima di rispondere, informati, poi ripensa se sono cuffiette per smartphone...

alessandro

Beh, per quello che costano i prodotti A&k, queste cuffie sono ad un buon prezzo...

Ergi Cela

Okay tutto ma a quel prezzo mi compro delle cuffie professionali e non cuffiette da smartphone

Dday Fanclub

Sono rivolti ad un target a cui tu non appartieni. Costano meno di una sciarpa Burberry.

GinoK

Sarebbe interessante un confronto che le 1MORE Quad Driver da €135, giusto per vedere se sono quasi 7 volte migliori.

Giardiniere Willy

Auricolari in ear MONITOR?

Ma quindi a chi dovrebbero essere rivolti? A tecnici del suono e altre figure professionali simili? Ce li vedo poco a usare degli auricolari, per quanto buoni possano essere.
Così a occhio mi sembra che la nomenclatura monitor sia utilizzata a scopo commerciale per attirare qualche galletto pieno di soldi.

Comunque, opinione mia, una volta passati al wireless ANC non si torna indietro. Magari non si ha la massima fedeltà, ma il 99,9% delle persone non ha bisogno di tutta quella qualità e i file FLAC sono solo uno spreco di memoria per i più

ice.man

si avevo iniziato a scrivere "i prodotti Apple non hanno piu..", poi ho cambiato senza forumualzione della frase senza aggiornare tutto

ice.man

questa non e' una cuffia da impianto stereo domestico, ma da mobilita'. Ergo si tratta cmq di dispositivi digitali e a quel punto il sorgente che metti e' lo stesso. Puoi tranquillamente estrarre l-audio dei CD che e' gia' digitale, senza necessariamente convertirlo in formati piu compressi

Marco Revello

Forse volevi dire, che HA abbandonato la porta Jack da anni.

Tx888

non li ho provati ma i prodotti A&K sono oggettivamente sopravalutatissimi

Mr Organ

sono auricolari ear per musicisti professionisti.. che non conoscono il BT ... o meglio i sistemi senza filo ci sono ma adottano altre tecnologie che non hanno latenza ne perdita di qualità come invece il BT fa. per cui 749 euro sono anche pochi !!

Robby
ice.man

non hanno mercato....i fanatici del suono e i professioni sti del settore suano quasi tutti proddotti Apple che non ha abbandonato porta jack da anni

Recensione Sony Alpha 7 IV: l'evoluzione della specie | Video

Apple AirPods 3 ufficiali con Spatial Audio a 199 euro | Disponibili su Amazon

Recensione Fire TV Stick 4K Max: piccolo upgrade, solito ottimo prezzo | Video

Sky Glass, ecco il TV di SKY con Dolby Vision e soundbar Atmos | In Italia nel 2022