Bowers & Wilkins rinnova Zeppelin, speaker premium con streaming in alta risoluzione

13 Ottobre 2021 14

Bowers & Wilkins (B&W) ha rinnovato lo Zeppelin, lo speaker di fascia alta che ha debuttato nel 2007 e che nel corso degli anni è stato proposto in varie iterazioni, come ad esempio lo Zeppelin Air e lo Zeppelin Wireless. La quarta versione si presenta con un design in continuità con i modelli precedenti.

I cambiamenti sono tutti all'interno: lo speaker è pensato come un sistema stereo ed è costruito tramite il processo noto come Finite Element Analysis (FEA), un processo di modellazione utilizzato in ambito aerospaziale, nell’industria dell’automobile e già impiegato nei diffusori di punta di Bowers & Wilkins per ottimizzare la diffusione del suono in relazione ai componenti scelti.


Le alte frequenze sono affidate a due tweetwr Decoupled Double-Dome in alluminio da 25 millimetri, lo stesso tipo di trasduttori che troviamo nella serie 600 e che sullo Zeppelin sono stati opportunamente adattati alla differente tipologia di prodotto. I tweeter sono posizionati in prossimità dei bordi e sono completamente isolati dalle vibrazioni generate dagli altri trasduttori.

Ad accompagnare i tweeter sono due mid-woofer da 90 millimetri dotati della tecnologia Fixed Suspension Transducer (FST), la stessa che B&W propone su tutti i diffusori acustici di fascia premium, come ad esempio la Serie 800 Diamond.


Ad occuparsi delle basse frequenze è un subwoofer a lunga escursione da 150 millimetri. Tutti i trasduttori menzionati dispongono di un amplificatore dedicato in Classe D: l'erogazione è 40 W per ciascun tweeter e mid-woofer a cui si aggiungono altri 80 W per il subwoofer, per un totale di 240 W complessivi.

La conversione digitale-analogico è affidata a un DAC da 192 kHz / 24-bit capace di supportare lo streaming dei brani in alta risoluzione fino a 96 kHz / 24-bit. Il controllo e le impostazioni per la connessione e lo streaming passano tramite la B&W Music App per dispositivi mobili. L'applicazione permette di accedere ai servizi di Deezer, Qobuz, TIDAL, Last.fm, Soundcloud e TuneIn con altri in arrivo, tra cui Amazon Music, Apple Music e Pandora.


Sempre restando sul tema segnaliamo anche la disponibilità di Spotify Connect, AirPlay 2 e dell'assistente vocale Alexa. Un futuro aggiornamento, in arrivo nel 2022, porterà anche il multi-room avanzato con la possibilità di integrare Zeppelin all'interno dell'ecosistema Formation di B&W.

La connettività comprende il Wi-Fi e il Bluetooth 5.0 con aptX Adaptive, AAC e SBC. Le finiture proposte sono due: Midnight Gray e in Nero. Il prezzo è fissato a 799 euro. Ricordiamo che i prodotti B&W sono distribuiti in Italia da Audiogamma. A seguire il riepilogo delle principali caratteristiche:

  • 2 tweeter a doppia cupola da 25 mm
  • 2 mid-woofer FST da 90 mm
  • 1 subwoofer da 150 mm
  • Amplificatori: 1 x 80 W subwoofer, 2 x 40 W mid-woofer, 2 x 40 W tweeter
  • Risposta in frequenza: da 35Hz a 24 kHz
  • Funzionalità: Deezer, Qobuz, Tidal, Apple Air Play 2, Spotify Connect
  • Connettività: Wi-Fi, USB-C (solo per funzioni di servizio)
  • Bluetooth 5.0 con aptX Adaptive, AAC, SBC
  • Dimensioni: 210(A) x 194 (P) x 650 (L) millimetri
  • Peso: 6,3 kg

14

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
storenews

Ormai con i vari Alexa in casa non compra più nessuno questo prodotto, non siamo gli stolti del 2011, mi ricordo c’era il dock per iPhone ma non lightning. Con una cassa Alexa di 60€ fai tutto e di più, per vedere i film ci vuole sempre tanto la soundbar Bose o Sony

Antares

Secondo me NO.
Saluti

KenZen

I bassi sono ovviamente inferiori (per questioni fisiche) ma gli alti ed i medi sono quasi sempre superiori. E' proprio per questo che ho parlato di alcune tipologie di musica. Prova due Denon 250 accoppiati e non crederai alle tue orecchie (bassi compresi). Quando li ho provati volevo vendere l'A7 ma poi per "nostalgia" (è stato il mio primo impianto compatto) l'ho tenuto. Ti invito a provare anche due HK go+play accoppiati. Davvero tanta roba.
Concordo che lo Zeppelin resta uno dei migliori ed infatti nel primo commento ho detto che suona bene ma c'è di meglio anche in classi inferiori.
Non ho idea di iPod fihi. Mai avuto uno.
Saluti

Antares

Citi il Denon 250 dicendo che suonano meglio per certe tipologie.... ma anche no, per quanto riguarda l'effetto stereo meglio lo zeppelin del Denon 250, avendo gli elementi più distanti assicurano un miglior effetto scenico, cosi come riguarda la risposta in frequenza, il 250 con due woofer da solo 10cm avrà dei bassi come due scorregge, ancora peggiori dell'ipod hifi che lo aveva da 13 e sicuramente non paragonabili al woofer da 15 dello zeppelin.
Resto dell'idea che lo zeppelin resta uno dei migliori prodotti a tutto tondo come "riproduttore per iPod" cosi come reputo l'iPod hifi il miglior "iPod hifi" in circolazione tuttora, visto che una una serie di chicche che finora nessuno è riuscito a replicare, nonostante a livello sonoro non sia il migliore.

Franz

io ho la versione precedente, la connessione è spesso instabile con il MacBook 2012 quando collegato attraverso il router

KenZen

L’ho avuto anche io, poi sostituito con l’A7 (che possiedo ancora) un pelino più “performante” acusticamente. Non concordo sul “benissimo” perché, prodotti più moderni ma anche di fascia inferiore suonano talvolta meglio con certe tipologie di generi. Un esempio è dato da una coppia di piccoli Denon 250 che con circa 300€ porti a casa, o una coppia di HK ho+play o ancora un Vifa Copenhagen, ecc. La cosa che penalizza questi sistemi “compatti” è la praticamente assenza di “effetto stereo”.
Saluti

Pirupa®

Più che altro impressionante la qualità sonora…
Sono sempre più soddisfatto.. e in più esteticamente sembra uscito dal MoMa di New York.

matteventu

Estremamente deluso dai produttori che continuano ad ignorare totalmente Chromecast built-in (B&W, Denon, Bluesound/NAD, Yamaha).

Per il resto, sembra aver esattamente la stessa identica configurazione acustica del Formation Wedge (esattamente stessa potenza di amplificazione per ogni driver e driver di dimensioni uguali, stesso peso complessivo) ma aggiornato con Bluetooth 5.0 e aptX Adaptive.

Le uniche cose che ha in meno sono la porta RJ45 e 200€ sul prezzo di listino.

(stando alla scheda tecnica, l'unica differenza misurabile e' che il Wedge arriva a 28kHz mentre lo Zeppein si ferma a 24kHz, per il resto sembrano esattamente uguali anche se ovviamente ci sara' qualche differenza in come suonano)

matteventu
Antares

considerando la tipologia e la fascia di prezzo suonava benissimo il vecchio, che possiedo ancora come possiedo il vecchio iPod hifi.
Praticamente era il miglior speaker per iPod insieme al Geneva Model M.
Se poi lo vogliamo paragonare ad altri prodotti, inserite in altre tipologie di mercato, allora è lecito dire che suonava male o benino, ma il paragone non ha senso.

KenZen

Niente male come prodotto che mantiene il prezzo del "vecchio" (che non suonava male rispetto alla categoria ma neanche benissimo) ed apporta significative migliorie. Non resta che ascoltarlo. Prodotto cmq entry della casa.
Saluti

Oxygen

https://media4.giphy.com/me...

lele

Sai che cassa di risonanza!!

Franz 451

na supposta?

Apple AirPods 3 ufficiali con Spatial Audio a 199 euro | Disponibili su Amazon

Recensione Fire TV Stick 4K Max: piccolo upgrade, solito ottimo prezzo | Video

Sky Glass, ecco il TV di SKY con Dolby Vision e soundbar Atmos | In Italia nel 2022

Recensione TV LG OLED A1: costa meno, ma con quali rinunce?