I diritti TV della Bundesliga assegnati al ribasso, Amazon la grande assente

24 Giugno 2020 35

Sky e DAZN hanno ottenuto i diritti televisivi della Bundesliga (il massimo campionato di calcio in Germania) dalla stagione 2021 - 2022 fino a quella 2024 - 2025. L'assegnazione non riguarda direttamente il nostro Paese: i territori coinvolti sono Germania, Austria e Svizzera. Si tratta però di un evento comunque interessante per valutare l'approccio delle compagnie coinvolte in vista della prossima asta per i diritti della Serie A per il triennio 2021 - 2024.

L'assegnazione dei diritti della Bundesliga è avvenuta in uno scenario inedito, quello della pandemia di COVID-19. Le offerte messe sul piatto forniscono anche indicazioni utili a valutare le politiche adottate dalle due compagnie. La precedente assegnazione dei diritti televisivi aveva fruttato 4,64 miliardi di euro (1,16 a stagione) grazie agli investimenti assicurati da parte di Sky, Eurosport e ARD.

L'asta appena conclusa ha invece portato 4,4 miliardi di euro (1,1 a stagione) nelle casse della Deutsche Fußball Liga (DFL), al ribasso quindi e in controtendenza rispetto alle aspettative delle squadre che speravano di incrementare i guadagni. Ad accaparrarsi i diritti sono state Sky, DAZN e ProSiebenSat.1. A sorprendere è stato il disinteresse mostrato da colossi come Amazon o Facebook, che hanno evidentemente preferito non investire sul prodotto, almeno non in questa situazione di grandi incertezze.


Il pacchetto acquistato da Sky le consentirà di trasmettere 200 incontri tra cui le partite del sabato alle 15:30 e alle 18:30 e i turni infrasettimanali. Si aggiunge inoltre la copertura della 2. Bundesliga. Per la pay controllata da Comcast si tratta di un ridimensionamento rispetto alla situazione odierna. Chi invece cresce è DAZN: dai 40 incontri che trasmette oggi (grazie ad una sub-licenza acquistata dal gruppo Discovery) passerà a 106 partite, con le esclusive delle gare in programma venerdì e domenica. ProSiebenSat.1 offrirà invece la gara d'esordio di Bundesliga e 2. Bundesliga, playout e Supercoppa.

L'esito dell'asta in Germania sta già causando preoccupazione nella Lega Calcio e tra i dirigenti della Serie A. Si teme infatti un calo di interesse anche per i diritti televisivi del massimo campionato italiano. Non sono del resto nuove le voci che vedono Sky intenzionata sì ad investire ma senza svenarsi (e si deve anche tenere presente la decisione del Consiglio di Stato sul divieto di esclusive online fino al 2022). C'è ovviamente attesa soprattutto per le offerte degli operatori che sfruttano internet per veicolare i contenuti. Oltre a DAZN si è parlato spesso di Amazon, un nome che era però considerato (come abbiamo visto) uno dei possibili protagonisti per la Bundesliga.

Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2, in offerta oggi da ASUS eShop a 699 euro oppure da Unieuro a 899 euro.

35

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Anto
waribi
Anto

Ah, mi spiace! Comunque c'è ancora tempo per imparare dai, non mollare

waribi
Anto

Vero, mi ero accorto che lo sei, comunque ti fa onore ammetterlo!

waribi

Vero, sei un qualunquista sf*gato.

Anto

Anche sf1gati vedo

Mari/o

Sì ma già c'erano inclusi una marea di servizi. Poi devi considerare il costo della vita altissimo.

RectorSith

PErché in Germania complice la pandemia aveva iniziato a far vedere incontri di Bundesliga live e highlights delle partite. Molti si aspettavano un ingresso nel mercato ma invece non è stato cosi. Ripeto parliamo di Germania.

Gianni

basta avere il pezzotto e hai tutto il meglio

claudio santini

Perché allora non si mettono tutti a fare i calciatori di serie A invece che a spaccarsi la schiena in una fabbrica?

Brz

Sul sito di Amazon Uk dice 79 pounds l'anno per Prime con incluso Prime Video

waribi

Qualunquismo ne abbiamo?

Riccardo sacchetti

Beh, sono praticamente sullo stesso piano tutti e 3!

Alessandro

Io vorrei capire perché ancora si parla di amazon quando non ha mai manifestato interesse verso il calcio. Ha soltanto comprato in passato a prezzo di saldo pochissime partite di premier e champions, ma giusto per pubblicizzare prime video. Non ha alcun interesse ad investire miliardi in diritti che scadono dopo 90 minuti e che interessano solo una nazione

c1p8HD

Ma stai scherzando? Ma è tantissimo!

Steen

Ancora Diritti divisi? E io (non) pago!

Lukinho

Se non ti interessa il calcio, non lo guardi e non spendi soldi per guardarlo.
Vige la legge della domanda e dell'offerta...se ci sono certe cifre è perché alla gente piace e spende soldi per seguirlo. C'è chi spende soldi per vedere degli Youtubers, o per vedere la D'Urso...ognuno fa quello che vuole.

Kamehame
Desmond Hume

Meglio almeno non mi aumenta il prime

Anto

Pagare un abbonamento per vedere un milionario che quando viene sfiorato cade a terra piangendo

trodert

Anche questi vivono sulle nuvole. Posso capire il divieto di esclusiva, cioè che una partita è trasmessa da emittente A e emittente B, ma il contrario, che una partita è trasmessa solo da emittente A e una partita solo da emittente B, favorisce la pirateria e il calo degli abbonamenti per i costi esorbitanti di pagare almeno 2 abbonamenti sportivi, mettici pure la crisi Covid e guardare una partita diventa da un fatto popolare a un lusso per pochi

luxor

Sarebbe ora di una ridimensionare tutto questo circo che è diventato il calcio.

Fino a metà anni 90 si è giocato a calcio con veri uomini, non con foche piene di se solo perchè sanno fare i clown e prendere a pedate un pallone.
Fossi io metterei un tetto massimo di 1MLN a giocatore per le serie maggiori di calcio e 200k per la B, no che qui ci sono pagliacci che in un mese guadagnano quello che un comune cristo spaccandosi la schiena FORSE guadagnerebbe in tutta la sua vita.

Che schifo.

Signor Giggino
VV

Ancora con queste partite suddivise in più abbonamenti?!.....assist per il pezzotto e goooooaaaaalllll!!!!!

pier0994
Mari/o

Tre anni fa pagavo 19 Pounds al mese.

pier0994

Per l'NFL Amazon ha acquisito 1 anno fa solamente il Thursday Night, totale 10 match a stagione.

In Francia solo Roland Garros dal 2022 per circa 15 mln.
In Regno Unito solo 2 turni infrasettimanali di Premier League, il Boxing Day e il Bank Holiday (totale: 20 partite a stagione) e a prezzo basso (circa 70 mln di sterline, solo perchè nessun altro operatore ha fatto offerte, infatti agli inizi questi diritti erano rimasti invenduti) e poi gli ATP 1000 e 500 di tennis.
In Germania solo 1 match di Champions a turno al mercoledì, da settembre 2021 e per circa 60 mln di euro.

Amazon si sta limitando ad acquistare eventi in maniera "spot", senza svenarsi e senza voler incrementare il costo di Prime (che ricordiamo che è un servizio che ha anche altre finalità...), finora fa acquisti molto mirati e senza follie economiche.
Insomma, dato che non l'ha fatto offerte nemmeno per la Bundesliga, non aspettiamoci minimamente che Amazon per la Serie A investa qualcosa come oltre mezzo miliardo di euro come fa Sky, ma neanche 200 mln come fa Dazn.

max

Sai quanto pagano in Inghilterra l'abbonamento a prime video?
Giusto per curiosità per capire quanto sia la differenza a seconda del palinsesto disponibile

Brz

Prime Video trasmette già la Premier League in Inghilterra

Bibbidibobbidibu

Vpn, dazn e ciao.

Lorenzo Cot

bè amazon potrebbe anche includere lo sport in prime video. l'ha già fatto con il superbowl una volta

Turk

Non so quanto gliene possa fregare ad amazon e facebook dei diritti calcistici.

Antonio Exidor

Nemmeno io ho fatto un'offerta.

Dal lockdown al calcio senza spettatori: l'analisi di DAZN sul nuovo sport in TV

Recensione Sonos Arc: oltre al Dolby Atmos c’è di più

Appunti fotografici: i segreti del ritratto con Amedeo Novelli

DVB-T2: chi, come e quando dovrà cambiare TV? | #HDonAir oggi ore 17