Denon introduce AVC-X3700H: l'amplificatore a 9.2 canali con HDMI 2.1

30 Maggio 2020 43

Le prime informazioni sull'amplificatore home cinema Denon AVC-X3700H sono trapelate in rete grazie ad un video pubblicato sul canale ufficiale e rapidamente rimosso. Si è sostanzialmente ripetuta la stessa situazione verificatasi nei giorni scorsi con il modello AVC-X6700H. I dettagli disponibili derivano in gran parte dalla descrizione che accompagnava il filmato. Denon presenta X3700H come un amplificatore a 9.2 canali dotato di 7 ingressi e 3 uscite HDMI. In ingresso si potranno gestire segnali fino alla risoluzione 8K a 60 Hz o Ultra HD a 120 Hz e si potrà eseguire anche l'upscaling fino all'8K (apparentemente su una singola porta dedicata).

Anche X3700H è pertanto dotato di HDMI 2.1 capaci di supportare anche eARC, il canale di ritorno audio migliorato che può veicolare anche le tracce lossless. Pur in mancanza di dettagli sul punto riteniamo che anche questo modello sarà compatibile con Dolby Vision e HDR10+. Per quanto riguarda i formati audio la dotazione è assolutamente completa: citiamo tra gli altri Dolby Atmos, Dolby Atmos Height Virtualization Technology, DTS: X, DTS Virtual: X e IMAX Enhanced.

La connettività comprende Wi-Fi e Bluetooth e permette una piena integrazione con l'ecosistema multi-room HEOS, capace di diffondere la musica in ogni ambiente della propria abitazione. Si possono inoltre utilizzare i servizi in streaming di Spotify, Amazon Music HD, Tidal, Deezer e gli assistenti vocali Alexa, Siri e Google Assistant (da confermare la presenza dell'italiano).

Ad oggi sappiamo che la gamma di amplificatori home cinema Denon dovrebbe includere i seguenti modelli:

  • AVR-X2700H DAB
  • AVR-X2700H
  • AVC-X3700H
  • AVC-X4700H
  • AVC-X6700H

Nota: nell'immagine in apertura abbiamo utilizzato la foto del modello X3600H; il design di X3700H dovrebbe risultare praticamente identico.

Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Mobzilla a 620 euro oppure da Yeppon a 752 euro.

43

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Massimo Olivieri

hai visto amazon .de di solito costano meno

MartinTech

allora premesso che il discorso diventa complesso, specialmente perchè nell'audio c'entra tantissimo il discorso soggettività, non si tratta quindi di un acquisto esclusivamente legato al marchio. Generalmente parlando io sconsiglio di spendere una fortuna su questa roba poichè essendo comunque elettronica di consumo e facendo la tecnologia passi da gigante anche in questo campo, ti ritroveresti comunque con dei prodotti obsoleti, specialmente quando poi vai ad aggiornare il resto della catena. Innanzitutto devi capire cosa cerchi e cosa ci farai, se vedere esclusivamente film o ascoltare anche musica, poichè ci sono brand più specifici verso l'una o l'altra cosa (ad esempio marantz è famosa per essere molto più musicale rispetto ad Onkyo ad esempio, quindi produce elettroniche molto più versatili). Ogni anno tuttavia le varie aziende presentano le serie nuove e non è detto che automaticamente ereditino tutte le qualità della serie precedente, ho visto e letto tanti passi falsi da una serie all'altra, quindi il mio consiglio è di leggere le recensioni del modello che ti interessa, tralasciando se la serie da cui deriva dell'anno precedente fosse buona o meno. Ogni anno è una cosa quasi a se e non è scontato il risultato buono o cattivo di un'elettronica. Altra cosa, come hai fissato un budget per l'ampli, di pari livello se non di più dovrebbe essere quello per i diffusori, altrettanto importanti. Generalmente gli ampli sono universali, ma ci sono diffusori più difficili da pilotare e altri invece che vanno letteralmente a "braccetto" con un'azienda specifica, ad esempio ho letto di ottime cose con l'accoppiata denon + klipsch, anche se alcuni trovano "stancante" il suono di queste per via del loro corno tractrix con il quale sono famosi...ed ecco che ritorniamo a quel discorso della soggettività. Consigliare su carta delle accoppiate è difficile, sia perchè il suono ripeto è soggettivo, sia perchè ci sono troppe variabili (ambiente, elettroniche, setup, cavi etc). Parti dai modelli che ti interessano (con denon, yamaha, marantz, rotel non sbagli, solitamente realizzano prodotti di alta qualità) e inizia a vedere come li userai e con quali diffusori abbinarli. A proposito di quest'ultimi, se puoi lascia stare i kit già pronti e costruisci il tuo impianto un po' la volta se non hai i soldi per comprare tutto e subito. Userai dei diffusori bookshelf, da pavimento, mini? Su tutta questa roba si apre un mondo. Come fare allora? Lascia perdere i centri commerciali e vedi se nella tua città (o vicino cmq) ci sono rivenditori Hi-Fi seri, coi quali fissare un appuntamento per l'ascolto in sede, tenendo in considerazione che solitamente però le loro sale sono trattate e sono acusticamente bilanciate e potresti non ricreare lo stesso risultato a casa tua se non con qualche accortezza. Da li puoi provare diversi modelli e accoppiarli vari diffusori e vedere quale soddisfa il tuo gusto. Mi dispiace se sono stato un po' generico, ma credimi quando ti dico che è il modo migliore di partire.
Dire compra il modello x con i diffusori y secondo me è sbagliato, perchè ciò che piace a me (o a chiunque altro) potrebbe essere totalmente diverso dai tuoi gusti.
Saluti

Brukaliffo

ma vogliamo parlare dei prezzi degli ampli AVR 2400-2500-2600 i cui prezzi sono sparati alle stelle e non tornano più come prima? E' tanto che vorrei prendere uno di questi ma ora hanno prezzi improponibili rispetto 1 anno fa.

CiOscureremoInUnMondoDiLuce

https://media2.giphy.com/me...

Gark121

Come avrei fatto senza di te che mi spieghi cosa sento a usare le orecchie proprio non lo so.

Massimo Olivieri

7.1 si sente la differenza anche con tracce 5.1 gli upmix fanno molto.
5.1.2 è capace che si senta in 2-3 scene in un film oppure dipende molto dal film. Con la muscia invece si sente molto la differenza se ti piace effetto concerto

boosook

L'hifi non è questione di prezzo ma di mentalità, di ricerca di un certo tipo di suono, e anche con un integrato entry level, un paio di buone bookshelf dove non conta tanto il prezzo ma la progettazione pensata per restituire un suono fedele, e una sorgente minimamente curata (che può voler dire semplicemente evitare audio compresso e un dac da un centinaio di euro attaccato al PC) sei tranquillamente in grado di godere di un suono piacevolissimo e HiFi. Se poi per audiofilo intendi quello che non si accontenta mai, che cerca componenti sempre più costosi, e quando li ha continua a non essere soddisfatto e passa ai cavi, a cose ridicole come spendere centinaia di euro per un supporto anti vibrazioni per l'ampli o per un cavo di alimentazione, il tutto per ottenere miglioramenti impercettibili e spesso frutto di effetto placebo, beh allora preferisco starne fuori :)

Nino

io per 20 casse.

Nino

MIVAR 7.1 e' spettacolare.

monzobbbizzarro

Idem commento sopra, un commerciante niente di più’.

monzobbbizzarro

Audiofilando"… Scherzi vero
, quello che con un Nad integrato si crede audiofilo., segui Silvio Germano Ricci se vuoi imparare qualcosa.

Iveco Turbo Daily a kryptonite

Anche audiocostruzioni è un ottimo canale YouTube

S8C BLOG

grazie a tutti per i consigli e le spiegazioni

Lorenzo Poli

Visto che nessuno ti ha risposto alla prima domanda, ci penso io. Ho da poco scoperto un canale che si chiama Audiofilando e tratta appunto di queste tematiche.
P.S.: puoi collegare le casse alla TV in mille modi ma ti prego evita il jack 3,5"... da preferire sempre HDMI o in alternativa l'uscita ottica digitale (Toshlink)

Giangiacomo

Ok, quale consiglieresti tra tutte e perché ?

Giangiacomo

Il Sony DN1080 mi era sfuggito. È del 2017, quindi non mi pare vecchio. Mi sembra sia molto interessante e neanche a un prezzo alto. Non avrà 11 canali però sembra sappia il fatto suo.

Giangiacomo

Ok, visto che sembri uno che se ne intende molto, non avendo nessun limite di budget che cosa consiglieresti di guardare (quali marche e perché) ? Grazie intanto ;)

Giangiacomo

Grazie mille, vedrò di informarmi allora ;)

dumyspeed

intanto la disponibilità la danno a chi può avere una stanza adibita solo all'home cinema. inoltre il dolby atmos lo hanno fatto per questo, avere immersione al massimo.

dumyspeed

esistono le versione powered. quindi casse già amplificate, mi vengono in mente le klipsch sixes o le klipsch r51pm.

Squak9000

potenza, profondità ed estensione musicale... questo cambia.

detto in maniera semplice:

una TV ha un Amplificatore (se usi l'uscita delle cuffie) integrato di ovvie ragioni e non può erogare molta

Una cassa ben costruita un'estensione musicale maggiore che riesce a coprire più frequenze (basse, medie, alte). Per coprite queste frequenze ha bisogno dei coni che devono essere alimentati con una certa potenza.
Una TV non riesce alimentate uno speaker di modeste dimensioni con il suo amplificatore.

Puoi collegate degli speaker... ma di bassa qualità.

Ci sono anche dei piccoli sistemi 2.1 (casse + speaker) da collegare anche direttamente all'uscita delle cuffie che in alcuni casi (ambienti piccoli) può dare delle piccole soddisfazioni.

Nel caso dell'Amplificatore... la TV manda il segnale pulito (non amplificato) al dispositvo.
Che appunto lo invia alle casse... casse che hanno una necessita di alimentazione maggiore.

Non si tratta solo di potenza... ma di qualità che è nettamente superiore (normale che due coni ben costruiti e di diverse dimensioni hanno una copertura acustica migliore).

Rick Deckard®

11.1 e mistero di cosa serve risolto: sale cinema

Rick Deckard®

Il punto è che comunque ti occorre un amplificatore...
Se per la tv prendi direttamente un sintoamplificatore poi puoi aggiungere elementi

Gark121

allora, posto che 5.1 o 2.1 la differenza nei film è evidente, secondo me il beneficio maggiore degli amplificatori a 7-9-11 canali è che possono pilotare contemporaneamente il surround (che richiede tanti piccoli satelliti, e che per ragioni economiche raramente sono di qualità eccelsa presi singolarmente) E una coppia di casse full range di buona qualità per sentire la musica.

Io il mio 7.1 lo uso principalmente così, in pratica come 5.1 o come 2.1 a seconda di cosa ci devo sentire. onestamtente 9.1, 11.1 etc non veramente idea di cosa possano darti in una stanza normale, io anche sforzandomi di trovare qualcosa con dolby atmos e usando gli 8 speaker assieme, l'effetto dell'altezza (teoricamente i canali 6 e 7 sono destra alto e sinistra alto) non lo sento. magari avessi un soffitto da 8 metri stile castello nobiliare sentirei qualche contributo, ma così veramente zero.

Motoschifo

Praticamente nulla, anche perchè avere tutte quelle casse è praticamente impossibile in una stanza normale di casa.
Solo che se non metti 2 canali in più, come fai a giustificare che gli altri ce l'hanno e tu no? Marketing, tutto qui.
Io già un 5.1 lo trovo impegnativo, ma il meglio secondo me è un buono suono stereo quando si ascolta musica.
Se però guardi film con effetti speciali, a volte è bello avere un suono avvolgente ma sempre senza esagerare...

Stessa cosa per tutte quelle codifiche sono sono nate già vecchie perchè nel 99% delle volte non si aggiornano (e se lo fanno durano poco, un anno o due).

Poi ovvio che se sono incluse nel prodotto che compri ok, se devo inseguire le feature ogni anno allora qualcosa non va bene nel modo di ragionare...

Gark121

allora, la seconda domanda è presto risolta: la TV manda un segnale non amplificato, quindi l'amplificatore ti serve comunque.
le casse che hanno un ingresso jack diretto si chiamano "amplificate", ossia integrano al loro interno già un amplificatore.

Le differenze tra amplificatore esterno (classico sistema) e interno (casse amplificate) sono fondamentalmente 2: l'amplificatore esterno suonerà sempre meglio a pari spesa, e le casse amplificate saranno sempre più compatte e spesso più semplici da inserire in un salotto nascondendo i cavi.

su youtube onestamente non so consigliarti, io quel che ho imparato di audio l'ho imparato in anni di letture di forum, e discorsi con appassionati.

boosook

Denon sono buoni e con un ottimo rapporto qualità/prezzo...

boosook

Mah, roba non certo hi-fi, ma soprattutto se lo scopo non è la musica ma soprattutto guardare i film allora a mio avviso serve il subwoofer!

Alessandro Dozzo

La Sony anche se è datato, produce il dn1080 che e' molto recensito positivamente. Quello che mi chiedo ma 7/9 /11 canali ma che servono? Sarà che ho solo 3 canali e per di più con l'integrato stereo sono più le volte che me ne bastano 2, e la qualità è di un altro livello tra l'altro

Michpi
S8C BLOG

ciao a tutti ho da farvi due domande: la prima, dalla quale si evince la mia ignoranza in materia, è se avete qualche sito o canale youtube in cui ci sono un pò di informazioni utili pe rimparare qualcosa in materia di audio, amplificatori etc... la seconda invece è una domanda diretta: per ascolto stereo mi sapreste dire la principale differenza tra l'utilizzo di un amplificatore con annesse casse e il collegamento delle casse direttamente ad un tv (mi viene da dire tramite il jack da 3.5)? Grazie

www.vr-italia.org

Le soundbar fanno pena, però i bassi sono sempre mono, puoi mettere anche 6 subwoofer nella stanza, saranno sempre mono, perché non sono direzionali, le onde sono troppo lunghe perché alle tue orecchie possa arrivare un ritardo apprezzabile, che è quello che permette di percepire la direzionalità. E' per questo che negli impianti di solito si mette un solo sub, in un angolo sul pavimento.

ZetaGemini

le audioengine con ingresso ottico. spaziali

Gark121

"Si possono inoltre utilizzare [...] e gli assistenti vocali Alexa, [...]"
Mi spiegate come si usa alexa se la skill heos continua a non essere disponibile in italiano nonostante fosse stata promessa entro il 2019?

Luke

Le varie edifier?

Maxhd2

Si ma quando escono visto che i vecchi modelli stanno sparendo dal mercato?

Pablo Escodalbar

Io ho un Pioneer + Bose da anni e va veramente bene.

Pablo Escodalbar

Io ho un Mivar 7.1
E' davvero spettacolare.

Pablo Escodalbar

Bello ma non ho lo spazio per 11 casse.

Motoschifo

Guarda anche l'usato, ci sono un sacco di modelli tenuti bene che vanno ancora perfettamente. Se invece lo usi solo per i film, allora prendi qualcosa di nuovo e possibilmente recente.
Ma negli ultimi anni alcuni ampli/sintoampli mi hanno deluso parecchio, specialmente marchi blasonati.
Ho riscoperto macchine con alle spalle decine di anni a prezzi onesti, ovvio non hanno hdmi 4k e cose simili (che a me non interessano a dire il vero).
Se non te ne intendi o se invece hai poca esperienza, vai sulle grandi marche ma non andare alla ricerca del prodotto perfetto perchè non esiste (e non esisterà mai, per fortuna).

MartinTech

troppe per citarle tutte anche perchè si va da qualche centinaio di euro a decine di migliaia. Diciamo che le più comuni, ma comunque buone/ottime sono yamaha, onkyo, pioneer e salendo di prezzo rotel, marantz, nad per poi salire ancora verso cifre proibitive (mark levinson per esempio)

MrPhil17

Pioneer, Yamaha, Marantz e Onkyo sono quelli che mi vengono in mente così su due piedi.

Giangiacomo

Peccato che Sony non ne produca anche lei. Consigli sulle marche migliori per amplificatori home theatre/cinema.

Amazon sorprende: Telecamera drone, Fire TV, nuovi Echo, Ring Car e Eero 6

Recensione GoPro Hero 9 Black, doppio display per la migliore delle action cam!

Recensione TV LG CX: l'OLED completo con HDMI 2.1 e nuova gestione del moto

Recensione Honor Choice True Wireless: le anti AirPods Pro a prezzo stracciato