Sonos: arriva il supporto a Google Assistant anche in Italia

06 Novembre 2019 14

Sono trascorsi alcuni mesi dalle prime conferme dell'integrazione di Google Assistant nei prodotti audio di Sonos ed alla fine, a partire da oggi, anche l'Italia può beneficiare del gradito aggiornamento (gratuito), insieme ad Austria, Irlanda, Messico, Norvegia, Singapore, Spagna e Svizzera - la funzione era già disponibile in Germania, Canada, Australia, Francia, Olanda, Svezia, Danimarca e Stati Uniti.

In concreto i possessori di un altoparlante Sonos Move (che abbiamo recentemente provato), One e Beam potranno impartire comandi vocali all'assistente integrato, oppure si potrà utilizzare un dispositivo Google Home connesso per gestire determinate funzioni come la riproduzione di un brano musicale, l'ascolto delle previsioni meteo o il controllo dei dispositivi smart nella propria abitazione.


L'azienda sottolinea che continuerà a migliorare il supporto a Google Assistant con nuove funzioni e azioni; per il momento si parte con cinque macro aree:

  • Controllo del sistema: Si potrà chiedere ad Assistant di passare alla traccia successiva e ridurre il volume nell'app Sonos. Sarà inoltre sufficiente un solo dispositivo con supporto per il controllo vocale per chiedere di riprodurre la musica su altri altoparlanti Sonos del sistema
  • Musica, notizie e radio: vari serizi di streaming musicale potranno essere controllati con la voce (ad esempio Spotify, YouTube Music, Google Play Music, TIDAl, TuneIn e Deezer). Un comando vocale sarà sufficiente per passare alla canzone successiva, regolare il volume o mettere in pausa i servizi di streaming supportati
  • Controllo TV con Sonos Beam: L'accensione TV potrà essere effettuata mediante Google Assistant usando la porta HDMI ARC di Sonos Beam e la funzione CEC; si potrà inoltre passare dalla TV alla musica e regolare il volume. Ulteriori funzioni saranno disponibili aggiungendo la Chromecast Ultra (es. la possibilità di richiedere un programma o un film sui servizi di streaming)
  • Gestione attività e appuntamenti: si potrà chiedere all'assistente di Google di leggere gli appuntamenti della giornata, fornire informazione sui voli, sui tempi di percorrenza per raggiungere il luogo di lavoro, impostare sveglie e timer, ricevere informazioni su meteo, sport, notizie.
  • Connessione con la smart home: si potranno impartire comandi vocali a Google Assistant per accendere le luci e regolare la temperatura. Esistono oltre 200 milioni di dispositivi domestici che utilizzano Assistant su Sonos

L'aggiornamento è attualmente in distribuzione e raddoppia il numero degli assistenti digitali supportati dai dispositivi audio di Sonos. Alla fine dello scorso anno è arrivata l'integrazione con Alexa.

VIDEO

Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ è in offerta oggi su a 417 euro oppure da ePrice a 474 euro.

14

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
sopaug

peccato che anche una volta (dopo 2 anni!) che si decidono a supportare assistant l'integrazione sia PIETOSA e INUTILE a livello familiare. Il sonos riconosce SOLO la voce dell'utente proprietario dell'account sonos di riferimento per gli altoparlanti (quindi la mia), se mia moglie prova a chiedergli "chi sono" dice il mio nome e non il suo (mentre i google mini riconoscono le voci perfettamente e quindi usano i relativi servizi). Il risultato è che a prescindere da chi parli al sonos usa sempre il mio account di spotify e non quello di mia moglie, con le problematiche che ne derivano.

Wall-e

Alla buonissima ora!!!

Zhoth

Come ti trovi con il beam? Ne stavo valutando l'acquisto..

Pedro Martins

In teoria si, in pratica no! Dando il comando assistant risponde "Ok" ma nulla succede.

Pedro Martins

Purtroppo no, funziona solo tra di loro, non c'è nessuna integrazione tra le casse Sonos e Chromecast audio e i vari google home.

sagitt

Era ora

AndreaDFC

L'unico modo è installare la Sonos Beam. Io la ho collegata alla tv e da quella posso poi inviare il segnale audio anche alle altre casse Sonos.
Se l'audio possa essere inviato anche ai vari speaker Google Home, lo scoprirò appena Assistant mi arriva su Sonos.

Francesca Atzori

Era ora. Gli ho mandato una mail di frastimmi proprio la settimana scorsa.

Ora vediamo un po' di testare tutte le funzioni

kid-a

Ma multiroom? E' supportato? Si può integrare con chromecast audio?

Marco

No beh, io intendo a livello di riproduzione musicale, in modo da dire al Google Home mini che ho sulla scrivania di riproporre la mia playlist Spotify sulla lampada Speaker. Non intendevo, "usare la lampada Speaker come uno smart speaker".

Enzo

con alexa vari problemi ultimamente con sonos beam... vediamo ok google...

Luke

Direi proprio di no non avendo microfoni

Marco

Sapete se è l'implementazione è stata fatta anche sui prodotti Ikea/Sonos della linea Symfonisk (la lampada Speaker e la mensola Speaker)?

DjMarvel

qualcuno sa come impostare tutti gli assistenti come casse aggiuntive della tv? ovvero sentire l'audio della tv anche dagli assistenti?

Recensione Huawei Freebuds 3: ho sostituito le Airpods dopo 2 anni

DJI Mavic Mini ufficiale: pesa solo 249 grammi, prezzi da 399 euro

Recensione PowerBeats Pro: gli Apple AirPods per gli sportivi

Canon PowerShot G7 X Mark III: come va la compattina per gli YouTuber | Recensione