Astell Kern SA700, lettore audio portatile Hi-Res con app | Prezzo Italia

07 Febbraio 2020 98

Aggiornamento 07/02/2020:

Il distributore Audiogamma ha annunciato il prezzo per il mercato italiano. Il listino è fissato a 1.599 euro.

A seguire il riepilogo delle principali caratteristiche:

  • Formati audio supportati: WAV, FLAC, WMA, MP3, OGG, APE, AAC, ALAC, AIFF, DFF, DSF
  • MQA dai servizi: Tidal Master, file locali, USB, MQA-CD
  • Livello d'uscita: Sbilanciata 3Vrms / Bilanciata 6Vrms (senza carico)
  • DAC: AKM AK4492EBC x2 (Dual DAC)
  • Decoding: 32bit / 384kHz Bit to Bit
  • Display: 4.1" (720 x 1,280) Touchscreen
  • Ingresso: USB 3.0 Type-C
  • Uscite: cuffia (3,5 mm)/ottica (3,5 mm)/Bilanciata (2,5 mm, 4-poli)
  • Wi-Fi: 802.11 b/g/n (2.4/5 GHz)
  • Bluetooth: V4.1 (A2DP, AVRCP, aptX HD)
  • Risposta in frequenza: 20Hz~20kHz ±0.024dB
  • Rapporto segnale/rumore: 120dB a 1kHz
  • THD+N: 0.0006% a 1kHz
  • Impedenza d'uscita: Bilanciata 2,5 mm (1,9 ohm) / cuffia 3,5 mm (1,8 ohm)
  • Clock Jitter: 70ps(Typ)
  • Batteria: 3,150mAh 3.7V Polimeri di Litio
  • Durata: 8,5 ore (Standard - MUSIC: FLAC, 16-bit/44kHz, Volume 75, LCD Off)
  • Tempo di ricarica: circa 4,5 ore (Standard - 5V/2A Carica rapida)
  • Memoria interna: 128GB
  • Memoria espandibile: microSD (Max 1TB)
  • Compatibilità: Windows XP, Windows 7,8,10 (32/64bit), MAC OS X 10.7 e superiori
  • Dimensioni (LxAxP): 59,1 x 115,9 x 16,5 mm
  • Peso: 303 grammi

Articolo originale - 04/11/2019

Astell & Kern ha presentato il lettore audio portatile Hi-Res SA700. Il prodotto è realizzato in acciaio inossidabile e misura 59,1 (L) x 115,9 (A) x 16,5 (P) millimetri. Il peso è di 303 grammi. Il design è un'evoluzione del precedente AK120, rivisitato per adattarsi all'evoluzione subita da questa categoria di dispositivi nel corso degli anni. Sul frontale è inserito uno schermo LCD da 4,1" con touchscreen e una risoluzione pari a 720 x 1280 pixel.


La conversione digitale-analogico è affidata a due DAC AKM AK4492ECB, capaci di supportare frequenze di campionamento fino a 384 kHz/32-bit. I DAC promettono una qualità audio simile ai chip AK4497EQ ma con consumi più contenuti. SA700 è in grado di riprodurre brani in formato WAV, FLAC, WMA, MP3, OGG, APE, AAC, ALAC, AIFF, DFF, DSF. Il lettore è inoltre capace di gestire PCM compresi tra 8 kHz e 384 kHz e DSD64, DSD128 e DSD256 (fino a 11,2 MHz) senza conversione in PCM.

Tutte le operazioni sono affidate ad una CPU quad-core abbinata ad una memoria integrata (NAND) da 128 GB, espandibili tramite lo slot microSD (fino a 512 GB). SA700 è dotato di Wi-Fi 802.11 b/g/n (2,4GHz) e di Bluetooth 4.2 (A2DP, AVRCP e aptX HD). La porta USB Type-C permette di collegare PC e Mac e di effettuare la ricarica. La batteria ha una capacità di 3.150 mAh ed è accreditata di una durata fino a 8,5 ore (Standard - FLAC, 16-bit/44.1kHz, uscita sbilanciata, Volume 80, EQ OFF, LCD OFF).


Le uscite sono due: sbilanciata su jack da 3,5 mm e bilanciata con connettore a 4 pin da 2,5 mm. Le specifiche tecniche riportano un'impedenza di 1,8 ohm sull'uscita sbilanciata e 1,9 ohm sull'uscita bilanciata. Completa la dotazione il supporto a Open APP Service, che permette di installare gli APK di varie applicazioni:

  • 7digital Music
  • Amazon Music
  • Apple Music
  • Audible
  • Awa
  • Bandcamp
  • BBC iPlayer Radio
  • Bugs
  • Deezer
  • Dsaudio
  • FLO
  • foobar2000
  • Genie
  • IDAGIO
  • Joox
  • Kkbox
  • Last.fm
  • Melon
  • Moov
  • My Yuner Radio
  • nugs.net
  • Onkyo HF Player
  • Pandora
  • Player FM
  • Qobuz
  • QQmusic
  • Sirius
  • Soundcloud
  • Spotify
  • Tidal
  • Tunein
  • xiami music
  • Yandex Music

Il prezzo è fissato a 1.295 sterline, circa 1.500 euro. Non è al momento noto il listino italiano che applicherà il distributore Audiogamma.

Il meglio di OnePlus? OnePlus 9 Pro, in offerta oggi da Tecnosell a 780 euro oppure da Amazon a 839 euro.

98

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Sn00

Darti una definizione di quello che ascolti con un dispositivo del genere è difficile, mi facevo la tua stella domanda e tre anni fa, spinto dalla curiosità, presi un A&K akjr usato.
Appena messo alle orecchi con delle KZ zst (30€ da aliexpress)) capi perché... "FANTASTICO".

Adesso possiedo un A&K A&Futura con delle Oriveti OH300 o AKG K7xx e un piccolo amp valvolare per pilotare le akg.
con un piccolo budget ormai ci sono lettori e cuffie validissime.
Ti consiglio di informati e fare un upgrade per ascoltare la tua musica. vedrai che è tutta un'altra musica.
(ovviamente è vietato usare mp3 :D)

massimo mondelli

Peccato, i modelli di qualche anno fa avevamo un aspetto migliore, che rispecchiava maggiormente il livello della qualità audio e del prezzo di questa classe di apparecchi.

Alucard

Fiio M7, tra i migliori in rapporto qualità-prezzo

PCusen

Per 1500 euro e considerando che ha un senso solo con file ad altissima risoluzione potevano anche mettere almeno 512 GB.

uncletoma

e uno è un cuffiofilo si, altrimenti 300€ non li definirei "entry level", bensì "mid range" :)

mako

Scusate io cercherei qualcosa di molto più cheap, un lettore audio che possa fare girare anche app android, tipo iPod. Esiste?

Bauscia

Le senny fanno cacare è un dato oggettivo.

pollopopo

300 euri son pochi se si cerca prodotti di un certo tipo..... superare i 500 per cuffie entry level nel panorama degli audiofili è normale

uncletoma

le AD900x (sui 300€) indficate come minimo sindacale mi diverte assai :)
(ok ormai in mobilità non ascolto quasi più musica, solo in casa, dove ho cuffie più economiche - Grado e Senny - ma io sono uno da diffusori :) )

Samboraboy

Mi daresti un consiglio? Ho la possibilità di prendere a poco più di 100 euro le Sony vh1000xm2. Secondo te potrei avere questo sensibile step in più rispetto a delle buone true wireless? Grazie

matteventu

É più che lecito il tuo non saperlo :)

Soprattutto vista l'enorme disinformazione che fanno i blog e gli utenti ignoranti, a cui piace scrivere "il Bluetooth 5 rispetto al 4.2 migliora la latenza e raddoppia la banda, che arriva a 2Mbps", ignorando completamente che tali miglioramenti riguardano il Bluetooth Low Energy, e non il Bluetooth Classic (sono due cose diverse) che é quello che finora viene usato per lo streaming audio a cuffie etc.

Discorso diverso sarà il Bluetooth 5.2, che introdurrà il supporto nativo allo streaming audio anche nello stack Low Energy (LE Audio, annunciato al CES all'inizio di quest'anno).

Io267

Intendevo proprio quello, non sapevo non ci fossero differenze tra i due per la qualità della riproduzione audio

Edoardo Motta
Enrico

Ciao ci sono novità per averlo in Italia?
Amazon da consegna in 3 settimane .
(Cina?)
In questi dx160 si possono installare facilmente i vari TIDAL Qobuz Apple music Spotify E via dicendo ?

matteventu

Trattasi di "convenienza".
Chi acquista questi lettori per il 98% del tempo li userà con cuffie cablate, tuttavia è possibile che un 2% possano richiedere la flessibilità di cuffie bluetooth. Quindi perché non inserirlo?

E se la tua domanda è "allora perchè mettere il Bluetooth 4.2 invece che 5.0?", la risposta è molto semplice: perché costa meno, ed il Bluetooth 5.0 non avrebbe portato *alcun* miglioramento per quanto riguarda lo streaming audio. Quindi sarebbero stati soldini spesi in più per assolutamente niente.

(discorso diverso per gli smartphone, dove i benefici del Bluetooth 5.0 rispetto al 4.2 possono essere sfruttati in diversi casi)

autodelta156

Con la storia del "filo" mi hai fatto ribaltare. Grazie

Io267

Non ha tutti i torti, sono d’accordo con te Sul fatto che se vuoi usare cuffie Bluetooth allora non dovresti prendere questo lettore ma in quel caso che senso ha mettercelo proprio il Bluetooth?

matteventu

"mi sono già scottato con i loro DAP lasciati un po' lì a morire"

Quali, nello specifico, se posso chiedere?

matteventu

Concordo al 100% con il discorso.
Non sulle Momentum 2.0 tuttavia, suono a mio modo di vedere orribile. Le ATH-M50x sono proprio su tutt'altro livello.

spino1970

Beh, ti sei risposto da solo... in ambito fotografico se compro una digitale Pro, mi aspetto che abbia il miglior algoritmo che generi file raw e il codec jpeg che sia più lossless possibile. Se mi codifichi di cacca le jpg, anche se le userò poco, mi stai pigliando in giro...

pollopopo

che il pubblico professionista in certi ambienti è poco interessato al jpg come un audiofilo al bt 5.0....

spino1970

"niente di strano, un dispositivo di nicchia è un dispositivo che punta ad un certo tipo di pubblico non per forza ad un pubblico esclusivo e ricco"

Beh, ma se sei audiofilo, sei automaticamente non dico esclusivo, ma sicuramente più che benestante... e dubito che qualunque fotografo anche semi professionista osi dire che alla fin fine è meglio un cellulare di una Canon da 5000 euro.

Detto questo, che c'entra con ciò di cui parlavamo? :D

pollopopo

niente di strano, un dispositivo di nicchia è un dispositivo che punta ad un certo tipo di pubblico non per forza ad un pubblico esclusivo e ricco

le macchine fotografiche da 5000 euro hanno una elaborazione del jpg spesso non perfetta, anzi, alcune volte i jpg le fanno meglio i cellulari (molto raro ma succede)..... questo non vuol dire che i cellulari fanno foto migliori ma che un oggetto professionale è fatto per professionisti che il formato jpg non sanno nemmeno cos'è e quindi il produttore non ottimmizza certi aspetti.........

spino1970

Sbaglio o la stai buttando in caciara passando dal tecnico allo "strano"? :D

pollopopo

guardati i cellulari "strani" ed esclusivi... non hanno caratteristiche top ma servizi top... te chiami e ti vengono anche a pulire il sedere..... oramai non vanno più (vendono semplicemente il servizio :P )...ma era così fino a pochissimo tempo fa....

le cose si fanno al top dove serve...diversamente butti via i soldi a livello aziendale e le fai buttare al cliente in costi di sviluppo senza senso o semplicemente lo perdi visto che un dispositivo dalla metà del prezzo potrebbe offrire le solite cose togliendo qualche fronzolo..... nei DAP si cerca la qualità sonora, non la velocità o altre menate....comunque non è malaccio visto che sono degli ex top di gamma......

spino1970

Aridanghete.
Prodotto di nicchia.
Esclusività.
Se aggiorno il prodotto, aggiorno anche la scheda. Il mio cliente non ne farà un dramma se gli carico sopra 10 euro o meno (perché di quello parliamo).

E, lo ripeto per l'ennesima volta: Ti sei risposto da solo!
"dispositivi di questo tipo hanno un target e delle esigenze tutte loro con una cadenza di rilascio molto più lenta nelle innovazioni lato board per ovvie economie di scala"

E quindi, visto che si tratta di dispositivi che non vendono grandi numeri e che non vengono cambiati con la frequenza di un cellulare, nel momento in cui compro l'ultimo modello, mi aspetto che sia al top di quel preciso momento storico e che mi garantisca il grado di obsolescenza programmata più basso possibile.

pollopopo

dare supporto ad una board nuova costa molti soldi che, in rapporto ad i volumi di vendita, non tornerebbero.... peechè nkn devi attivarlo??? c'è....

quando loro hanno preso la baord anni orsono (circa nel 2015 visto che monta il 7420 di Samsung) la baord era di ottima fattura con grosso modo tutte le specifiche giuste per assomigliare ad un cellulare di fascia alta.... oggi certe specifiche non sono da fascia alta ma a nessuno interessa perchè i dispositivi di questo tipo hanno un cadenza di rilascio molto più lenta nelle innovazioni lato board per ovvie economie di scala...

stai comprando il cell top del 2015/2016 con il miglior audio mobile del 2019 (in relazione al dispositivo).........

spino1970

Non è che devi prendere una board senza. Semplicemente non lo supporti e npn lo attivi.
Oppure ne prendi una con BT 5.0

E io, boh, continuo a non capire cos'è che non capisci, visto che tu stesso lo definisci un prodotto di nicchia.

pollopopo

sono board prefatte da terzi già in uso su altri dispositivi e sul quale hanno già sviluppato e ottimmizzato tutto il software!!! nessun produttore farebbe board android senza BT!!! devono cambiare tutta la board e risolvere i problemi di ottimizzazione per una cosa non nessaria???

un cellulare come il p30 vende milioni di unità... questa migliaglia... i costi di sviluppo da ammortizzare è ovvio non siano comparabili per semplici economie di scala e quindi loro mettono la stessa board e software su tutti i loro dispositivi per anni, quando la board è troppo obsoleta per far girare correttamente i nuovi programmi fanno uscire una nuova baord ....

non comprendo dove stia il problema nel comprendere una cosa così semplice....

questi sono prodotti di nicchia per un uso di nicchia dove si guarda al reparto audio e basta.... 1500 in in un prodotto simile non sono nemeno troppi poi... non è il top ma la fascia media......

spino1970

Ti sei risposto da solo.
Stai parlando di medi di gamma.

"... è come lamentarsi del perché un cuffia da 2000€ non monti un piccolo amp BT per usarle anche senza filo"

Appunto! Tanto vale non metterlo! Ma se lo mettessero, avendo speso 2000 euro mi aspetterei che fosse il migliore!

pollopopo

ti ricordo che non lo ha nemmeno un P30 lite o altri medio gamma famosi... ti ripeto, non è scontato avere determinate tech...inoltre il costo di sviluppo su board nuove è alto e i dispositivi di questo genere non vendono molto e i costi non rientrerebbero....

ti ripeto, non serve, se non serve è inutile porsi il problema :/ è come lamentarsi del perché un cuffia da 2000€ non monti un piccolo amp BT per usarle anche senza filo.......

pollopopo

grazie per la spiegazione per la parola, si impara sempre qualcosa :)

per quanta riguarda il bt è nelle board prefatte da terzi, lo devi elimanare?

spino1970

Ma cosa c'entra quanti DAP abbia comprato oppure no?

Tu quante tavolette grafiche hai comprato? Quante workstation SGI? Mica si sta facendo una gara.

E mi pare che tu, oltre a non essere genio, non abbia nemmeno capito una mazza di quanto scritto finora.

Te lo rispiego come farei a un bambino piccolo:

- Hai un dispositivo portatile che ha come output audio di alta qualità
- Tale dispositivo, oltre all'ottimo ed indispensabile jack da 3.5, offre ANCHE la possibilità di usare delle cuffie BT.

Al netto del fatto che il BT non potrà MAI restituire la stessa qualità e tutti i pipponi da "audiofilo" (e sapendo che la differenza di costo sarebbe pari allo zero), i vantaggi che avresti avendo il supporto al BT 5.0 sarebbero:
- poter usare le cuffie BT avendo un consumo da parte del tuo dispositivo 10 (DIECI) volte inferiore
- poter usare le cuffie ad una distanza quadrupla
- avere una connessione più stabile tra device e cuffie

Quale sarebbe il motivo logico per preferire il BT 4.2?

Perché, e te lo ripeto per la millemillesima volta, fermo restando che a livello di qualità può anche non cambiare nulla, a livello di utilizzo cambia eccome.

PS:
Nota puramente personale. Coi vecchi dispositivi BT3.0, quando cambiavo stanza l'audio spariva. Con quelli 5.0 ci scendo al piano terra. Già solo questo è un vantaggio ABISSALE a prescindere dal dispositivo.

spino1970

"...la parola però non avendo uno studio etimologico è difficile spiegarla..."

àudio [Der. del tema del lat. audire "ascoltare"]
philos: [Dal greco avere cura, amare]

Non è difficilissimo, eh?

Ciò detto, stai facendo un pippone lunghissimo per dire che in un prodotto dal taget miratissimo, che costa un rene, ci sta che tutto sia al top tranne il BT.

Geniale.

BTW, torniamo a bomba:
se il BT per quel target (che non ha problemi a spendere anche più soldi) è inutile, beh...
1) Non lo metti proprio e, come dici tu, chi vuole si compra un trasmettitore (o meglio lo vendi a parte come accessorio) e amen.
2) Con pochi spiccioli in più, usi un HW he preveda il top ANCHE del BT.

Bye.

pollopopo

la parola audiofilo è un modo per descrivere la una persona alla ricerca della miglior riproduzione audio possibile con file di alta qualità e solitamente in ambiente domestico............... la parola però non avendo uno studio etimologico è difficile spiegarla, quindi, alle persone che pensano di essere audiofili con cuffie o casse bt che costano quanto 30cm di cavo per cuffie o di potenza gli spezzo la parola per dargli l'idea che un audiofilo usa solo i fili per inviare segnale ai suoi dispositivi audio in modo da avere la massima qualità possibile, comunque le parole quando vengono composte hanno un'origine e se ci sta la parola filo un motivo di fondo c'è!.......

se te la sai più lunga di tutti i produttori di prodotti per audiofili progetta un tuo rivoluzionario prodotto per la categoria con l'utilissimo bt5.0

fai un bel DAP col 5.0 e vedrai in quanti lo vengono a provare con le nuove sony anc :) o meglio... se ti chiedono che bt ha.........

comunque basta aggiungere un banale trasmettitore 5.0 da 10€ al dap e magicamente hai il 5.0.....

piervittorio

Certo, come no.
E dimmi, quanti DAP hai comprato tu fino ad oggi, e di che marche?
Cosí, tanto per capire, cosí mi spieghi come mai non esista sul mercato UN SOLO MODELLO che tragga un qualche beneficio dal 5.0, dato che fottesega né dalla maggior distanza supportata, né della maggior banda, né dei minori consumi..
Te lo spiego io, genio: i DAC bluetooth piú "audiophile" che esistano (e sono comunque lontanissimi da una qualsiasi qualitá davvero audiophile) sono l'APTX HD e l'LDAC, che hanno bisogno di una banda MASSIMA di 576kbs e 990kbs rispettivamente.
Ovvero persino un BT 4.0, e persino in modalitá basso consumo, offre banda sufficiente.
I problemi sono ben altri, ecco perché il BT 5.0 non serve a una beneamata fava.

spino1970

Cioè, per te la parola Audiofilo significa Audio via Filo?

Spero tu sia ironico, vero?

PS:
Aridanghete con la qualità: Non me ne importa nulla se il BT 5.0 non porta maggiore qualità, cosa che oltretutto non è vera: la qualità dell'ascolto è data anche dalla stabilità della connessione.
Ha tutta una serie di caratteristiche migliorative rispetto al 4.2 (le ho scritte sopra) che mi aspetto di trovare in un prodotto top come questo. Anche e soprattutto perchè non è un device che l'utente target cambierà ogni anno. Quindi mi aspetto che sia anche tecnologicamente longevo.

spino1970

è proprio perché ho capito cosa siano e quale sia il loro target che non è irrilevante. Tra l'altro aldilà della mera qualità audio, il fatto che tu dica che i benefici tra 4.2 e 5.0 dimostrano che casomai sei tu a non avere le idee chiare.

Adieu!

piervittorio

Ok, non hai capito cosa siano questi prodotti, ed in quali (occasionali ed estemporanee) occasioni e contesti usi il BT, dove avere i benefici del 5.0 sarebbe del tutto irrilevante.

spino1970

Ma anche no.
Dal momento che decidi di implementare il BT, il 5.x rispetto al 4.x ha tantissime differenze:
1) distanza di trasmissione aumentata di quattro (4!) volte
2) consumo energetico dieci (10) volte inferiore.
3) efficienza di trasmissione aumentata del doppio (1mbps>2mbps)

PS:
In realtà questo è proprio un prodotto da segaioli, visto che qualsiasi vero audiofilo sa che l'audio di qualità al di fuori di un ambiente controllato è un ossimoro.

piervittorio

Uno chassis in metallo mi protegge da radiointerferenze, e dunque contribuisce alla qualitá del suono, dunque sarebbe stato un disvalore.
Un display CRT avrebbe creato problemi di peso, dimensioni e portabilitá, dunque sarebbe stato un handicap.
Invece che sia BT 4.2 o 5.0 é del tutto irrilevante, sia ai fini della qualitá dell'audio (che é l'obiettivo di questi prodotti) sia della sua fruibilitá.
É solo un numerino per segaioli, ed i segaioli non comprano prodotti di questo tipo, dato che manco saprebbero apprezzare le differenze tra un'incisione audiophile ed una MP3.

pollopopo

... io parlavo di costi e di attualità di piattaforme rodate... il BT 5.0 è in uso per lo più su cellulari di medio- alta gamma... quindi su board (spero tu sappia cos'è una board che viene usata da terze parti) usate da produttori di terze parti per i più svariati dispositivi se ne fregano del BT 5.0 visto che non serve su questi prodotti!!.....

non è un cellulare è un prodotto per audiofili... AUDIO--> FILI (FILO)... non sanno nemmeno cos'è la sony con l'ANC..... e ribadisco che si usano in casa o in situazioni particolari e ottimali per un vero ascolto in cuffia di livello "pro" ...

inoltre il BT5.0 non porta sostanziali miglioramenti in termini di qualità audio rispetto al 4.2

è un po come avere il sedile massaggiante su una ferrari... è una top ma certe cose non servono e quindi non vengono messe anche se nel prezzo ci starebbero.......

monkaS

È PRESENTE DI BASE SULLA SCHEDA MADRE, LO CAPISCI L'ITALIANO?

spino1970

Ma che c'entra con quello che ho scritto? Si parlava di affidabilità della piattaforma. BT 5.0 lo è da un po'. E mi aspetto di vederlo su un dispositivo top di gamma come questo.

spino1970

E allora se non ti serve, non metterlo invece che metterlo vecchio. Saluta nonno, che mi sa che ne sa più di te :)

spino1970

Amen. Allora potevano farlo di plasticaccia e col display crt e ti sarebbe andato bene lo stesso pagarlo 1500 euro. Ne prendo atto.

piervittorio

Posto che non cambia nulla, non mi frega nulla che sia 4.2 o 5.0.
É solo un numerino per geek e nerd.

monkaS

Gli pneumatici ti servono, il bluetooth su questo dispositivo no. E qui smetto di rispondere, è come parlare di politica con mio nonno.

pollopopo

il bt 5.0 è uscito nel 2017 ma come ben saprai è solo da poco che i dispositivi lo stanno supportano in massa (non guardare i top di gamma)...il p30 lite non lo ha per esempio..........

lamentatevi con cognizione di causa...

e non guardate il prezzo... il prezzo di quei prodotti lo fa l'esclusività stessa e il reparto audio...la parte hardware viene asfaltata dal primo basso gamma che passa il convento...

spino1970

È un'azienda non fa beneficenza.
E che produce prodotto premium.
Quindi mi aspetto di avere il massimo in ogni aspetto.

Sarebbe come comprare una BMW serie 5 e trovarci su gli pneumatici scamuffi prodotti in Senegal (con tutto il rispetto per il Senegal). Anche no.

Europei di calcio: dove vederli in TV e i consigli per i settaggi ottimali

Recensione TV Sony OLED XR-65A90J: processore cognitivo per rimanere in vetta

Recensione TV TCL X10: ecco perché i Mini LED cambiano il gioco

TV Samsung: tutto sui Quantum Mini LED, controllo a 12-bit e intelligenza artificiale