Elgato Facecam: la recensione di una webcam per creator e streamer

16 Luglio 2021 50

Con l’esplosione di YouTube, prima, ma soprattutto di Twitch, poi, il mercato delle periferiche per creatori di contenuti e aspiranti tali si è allargato a dismisura. Elgato, di cui abbiamo analizzato anche le Light Strip nei giorni scorsi, è ovviamente in prima fila grazie a un ecosistema in costante espansione. Partita con prodotti utili all’acquisizione dei video, l’azienda nell’ultimo paio d’anni ha rapidamente sviluppato il proprio business in più direzioni, ma con un solo scopo: dare tutto, ma proprio tutto quello che serve agli streamer per realizzare i propri video.

L’annuncio di oggi riguarda la prima webcam prodotta direttamente da Elgato e si tratta di un passo importante, per diverse ragioni. Innanzitutto, i clienti dell’azienda utilizzano spesso delle DSLR connesse tramite CamLink per riprendersi, quindi sono alla ricerca di una qualità video più elevata rispetto allo standard delle webcam in commercio; in questo senso la FaceCam sembra volersi porre come una sorta di via di mezzo, anche in termini di personalizzazione, per chi ha bisogno di una buona resa ma non intende spendere per soluzioni ben più costose.

In secondo luogo il prodotto presenta una serie di componenti, anche sviluppate da Elgato stessa, che avranno certamente rappresentato una sfida in fase di design e che cercano di racchiudere in un prodotto tutto sommato compatto la soluzione a diverse problematiche. Missione compiuta? Vale il prezzo di 199 euro a cui viene proposta? Vediamo com'è andata la prova.

SPECIFICHE

• Risoluzioni supportate: 1080p60, 1080p30, 720p60, 720p30, 540p60, 540p30
• Ottica: Elgato Prime Lens
• Gamma di messa a fuoco massima: 30 - 120 cm (11.8 - 47.2 in)
• Apertura: f/2.4
• Lunghezza focale: 24 mm
• Field of View: 82°
• Sensore: Sony STARVISTMCMOS
• Connessione: USB 3.0 o migliore, Type C
• Dimensioni: Laghezza 79 x Altezza 48 x Profondità 58 mm
• Peso: 96 g senza tappo e staffa

TUTTO QUELLO CHE SERVE PER UNO STREAMING

Per costruire la FaceCam, Elgato si è concentrata su tre aspetti in particolare: la lente, il sensore e la componentistica interna. La lente ha un’apertura di f/2.4 e una lunghezza focale di 24 millimetri. L’obiettivo era di avere una base che permettesse di non soffrire di fenomeni di distorsione dell’immagine e dei colori, preservandone i dettagli ed evitando effetti come il lens flare. Per il sensore è stato invece scelto di utilizzare lo STARVIS CMOS di Sony, già scelto da diversi produttori per webcam top di gamma, che si dimostra particolarmente valido nelle situazioni di bassa luminosità: una scelta a conti fatti azzeccata, perché in molti casi la postazione di chi la utilizzerà non sarà sempre nelle condizioni di luce migliori e anzi spesso si preferisce un ambiente più scuro per far risaltare, ad esempio, la finestra di un gioco. Infine all’interno si è optato per montare anche una piccola memoria capace di salvare le proprie impostazioni, utile se ci si sposta da un computer all’altro, e poi un chip che, in combinazione con il software di cui parleremo più avanti, dà modo di effettuare numerose regolazioni automatiche, come aggiustare i colori, ma anche manuali.


Tirata fuori dalla scatola, il set up è semplice (ma fate attenzione ad avere degli ingressi almeno USB 3.0, la 2.0 non è supportata) anche se il software a corredo, ancora in beta al momento della nostra prova, ha impiegato un paio di tentativi prima di funzionare al meglio.

La qualità dell’immagine, bastano un paio di tentativi per rendersene conto, è molto buona, pulita e senza artefatti, superiore a quella a cui siamo abituati con le normali webcam, ma bisogna tenere presente una serie di specifiche che hanno senso visto il target di riferimento, ma non la rendono adatta a tutti. La risoluzione è di 1080p e supporta i 60 frame al secondo: una scelta che ha senso considerando che molti la utilizzeranno per un picture in picture o comunque per contenuti che non richiedono del 4K, però è un elemento da tenere a mente. Il focus è inoltre fisso, ottimizzato per una distanza tra i 32cm e i 47cm (il range massimo è tra i 30 e i 120cm), quella classica da scrivania con computer desktop e monitor, così da permettere di muoversi entro quel margine di manovra e restare sempre a fuoco.

Infine considerate che non c’è alcun microfono integrato: Elgato suppone che gli interessati ne utilizzino uno dedicato oppure delle cuffie / auricolari microfonati. Molto comoda la possibilità di svitare la base con la clip per poggiarla sullo schermo, così da agganciarla su un altro supporto, come un cavalletto.

CAMERA HUB

Il software che accompagna la nuova Elgato FaceCam, Camera Hub, ha praticamente tutto quello che serve per impostare l’immagine in tempo reale. La strada scelta è quella di dare due opzioni: lasciare tutto in automatico, quindi “fidandosi” che la regolazione fatta a seconda delle situazioni sia sempre adeguata, oppure mettersi a regolare tutto a mano. In questo secondo caso si può agire sul field of view, allargandolo al massimo di 83 gradi oppure stringendolo, ma anche scegliere tra tutta una serie di regolazioni per contrasto, saturazione, effetto sfocatura, esposizione, bilanciamento del bianco e anche frequenza di aggiornamento per prevenire eventuali effetti di flickering.

Combinando FaceCam e Camera Hub, il risultato è indubbiamente comodo. C’è un livello di personalizzazione sufficiente a rispondere a praticamente tutte le esigenze che si possono avere seduti davanti al monitor. Allo stesso tempo con le impostazioni automatiche non bisogna preoccuparsi di nulla: se, ad esempio, si sta giocando e si vuole cambiare la luce dell’ambiente circostante, visto che la webcam si regolerà da sé cercando sempre le impostazioni migliori.

Ultime due note per la presenza del software anche per MacOS e poi, come al solito, per l'integrazione con il resto del software e delle periferiche di Elgato che sono una comodità in più per tutti coloro hanno scelto di "sposare" il brand per la propria postazione.

CONCLUSIONI

Come per altri prodotti Elgato, per la FaceCam vale un discorso molto preciso: è una soluzione di qualità, con un prezzo importante e che risponde alle esigenze di un pubblico preciso, ovvero di chi vuole fare streaming con una buona ripresa, sfruttando una soluzione plug and play. Chi cerca una webcam per fare qualche videochiamata ogni tanto può puntare su soluzioni più economiche.

Ottima qualità dell'immagineSoftware a corredo completo, anche per MacComoda anche da montare su un cavalletto
Prezzo eccessivo se non si hanno velleità da streamerSe cercate una webcam 4K, dovrete guardare altrove
Il meglio di OnePlus? OnePlus 9 Pro, in offerta oggi da Mister Shop King a 758 euro oppure da Amazon a 799 euro.

50

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
lironico

non puoi fare meglio di questa con una scheda da 18 euro ,mi dispiace non posso accettarlo :D il tuo discorso potrebbe essere corretto se uno ha già una macchina fotografica buona ma vecchia e si compra una scheda da 150 / 200, il mio dioscorso comunque era incentrato sulla brio che costa 130 e fa 4k e compatibile con hello comunque e non su questa,quindi il budget sarebbe 130 ;) ma flammare io lo vedo come insulti gratuiti qui si sta facendo un discorso costruttivo con toni alti :D comunque ci siamo capiti :D

CreXZor

Come dici tu, poi spendi 500 euro per streammare in 900p super compressi, io ho detto che con 200 euro ci fai un setup migliore a livello di qualità rispetto a questa webcam sovraprezzata, sai leggere e comprendere un testo scritto?

Il tuo impuntarsi aggressivamente non lo capisco, per me vuoi solo fare fiamme, bye ;)

lironico

scheda aquisizione da 18 euro :D per fare un setup decente con fotocamera servono almeno 500 euro , cinque volte superiore ai 100 che ho pagato io per la brio che fa 4k . le scemenze che con 200 euro con la scheda da 18 euro e fai meglio del 99% delle webcam le scrivi tu :D direi che il discorso si può chidere qui con la tua figura di m :D scheda da 18 euro :D :D :D

CreXZor

E non sai neanche leggere, non ho scritto "4k stream", ho detto che la qualità è superiore a parità di spesa.

Panasonic GF7 da rce con 1 anno di garanzia + scheda acquisizione video compatibile con obs a 18 euro su amazon, contento? Voglio leggere la prossima scemenza che hai da sparare.

Ma che rispondo a fare mi chiedo ahah

lironico

io sicuramente trollo ma anche tu non scherzi :D dai "costa esattamete 200 euro e faccio 4k stream di qualità che le webcam si sognano" :D ma poi gli chiedi di specificare con prezzi dettagliati e risponde
"inutile pure andarti a cercare modello specifico di ogni pezzo " e

scappa :D quindi deduco che tu non hai il sistema di cui riferisci altrimenti avresti specificato senza problemi , quindi mi devi dire di cosa stai parlando visto che non lo possiedi :D

CreXZor

Mi stai trollando o cosa? Vabbè ciao, inutile pure andarti a cercare modello specifico di ogni pezzo, tanto avresti da ribattere comunque, scrivo solo per gli utenti che vogliono qualcosa di valido e migliore in alternativa, l'alternativa c'è, punto.

TheAlabek

Ah, pensavo che parlassimo di sistema di ripresa e non di sistemi di sblocco.
Allora ti dico che una puoi staccarla e andarci a fare foto e video, l'altra no.

lironico

sbagliato , la tua soluzione 400 euro e non è compatibile 100% con windows hello perchè richiede scansione ir,la mia brio 100 euro si :D

the sony a5100 will not work with Windows Hello facial recognition, you need a webcam with IR (infrared) or 3D Camera

TheAlabek

Si lo attacchi e funziona con tutti i software perché viene rilevato come camera USB...questo detto, dipende sempre da quanto è di cosa ti accontenti e cosa ci devi fare.
Se ti basta una webcam compra una webcam, ma non dire che servono almeno 750€

lironico

si ma fai la configurazione con i prezzi e vediamo,così magari aiuti uno che cerca soluzioni particolari :D con 200 la macchina fotografica la trovi nelle patatine ?per la scheda video usi quella cinese sconosciuta da 40 euro ? :D e compatibilità software ? e poi non vogliamo considerare lo spazio occupato e la portabilità ? io non sto difendendo questa webcam :D io ho preso con 115 una brio nuova e sono soddisfatto,non faccio film in 8 k con la webcam :D

lironico

e come stiamo a compatibilità software ? mettiamo che io compro tutta sta roba che già occupa il quadruplo di spazio :D la attacco e funziona con tutti i software ? o devo scervellarmi pure per trovare i driver ? quindi ricapitolando ,spendo il quadruplo,occupa il quadruplo di spazio, per avere qualità in più per fare che ? ci fate i film con la webcam ? posso capire per i video ma per live tutto sto sbattimento ? :D ripeto un logitech brio 100 euro e vai liscio con tutto senza sbattimenti :D

CreXZor

Costa esattamente 200 euro, come questa webcam nell'articolo, ma la qualità è su un altro livello

TheAlabek

Più che bene per i tuoi standard, comunque è una soluzione economica

TheAlabek

Se vai di usato, puoi farlo serenamente, guarda le Sony a5100

TheAlabek

Circa 400€ massimo e te la cavi, stando sopra il 99% delle webcam, questa compresa

TheAlabek

200€ compri una Sony a5100 con lente kit che sovrasta sta roba...

Andrej Peribar

I Wannabe

Mattia Cavallo

Si intendevo solo dire che è una pratica comune tra gli streamer più affermati, assolutamente non è comparabile dal punto di vista economico :D

lironico

anche io se fossi uno streamer che guadagna migliaia di euro al mese mi comprerei attrezzatura da 10 k :D qui si sta parlando di webcam da 150 euro :D

lironico

e quanto costa un setup del genere per stream 4 k ? qui si sta parlando di spendere 150 euro per usare una webcam per stream ,la logitech brio costa 130 euro, fa 4k ,compatibile con hello e non devi prendere nessuna scheda video esterna ,poi posso capire un super streamer che guadagna migliaia di euro e si compra il meglio :D

Mattia Cavallo

In realtà, dato che si parla di streamer, so che è sempre più diffuso il metodo di usare una vera e propria fotocamera per la facecam.

CreXZor

Con una scheda di acquisizione usb la fotocamera non fatica e non surriscalda perchè non utilizza il suo processore per "processare" il segnale video, quindi il problema non si pone, altrimenti migliaia di streamer come hanno fatto fino ad oggi?

jacopokc

Secondo il tuo ragionamento ogni streamer è famoso ed elgato dà una webcam ad ognuno dei milioni di streamer esistenti

Luca

@recensore, confronti al volo con la famosa Streamcam di Logitech?
A livello di qualità dell'immagine si sentono i quasi 100 euro di differenza?

uncletoma

grazie :)

Christian Saccani

Per favore, content creators. Altrimenti sembra un prodotto dedicato al Padre Eterno

Gerry

Scenario tipico:

Versione standard bianca = 100€
Versione gaming nera con led rgb = 159€
Versione creator nera senza led rgb = 199€

Specifiche tecniche = le stesse per tutti e tre i modelli.

Steve

ad euronics c'è, se poi euronics vorrà anche lui bannarla, decideranno, ma comunque hanno pochi prodotti.

Ergi Cela

Per il pc ho una 3070 con un Intel i7 11 gen,scheda madre della asus,ssd 970 Samsung da 500gb da cambiare con un pny da 2tb da 7500mbps poi ram della xgs da 3600mhz ,mouse uso il viper 8khz monitor qhd da 144hz da 32 pollici curvo,avevo intenzione di cambiare per un lg da 24.5 pollici da 390hz.diciamo che non faccio streaming poi però mi volevo comprare una webcam 4K da posizionare sopra il pc,ma non esistono,forse pensavo ad una ho pro da collegarci per il 4K che voglio

Roundup

Quindi Aukey bannata da amazon è riapparsa da euronics?

uncletoma

link?
grazie :)

Giovanni Bagagli

4k 60fps non ce ne sono sul mercato di webcam.
Ma, toglimi una curiosità, cosa usi per fare streaming 4k 60fps da casa?
Che configurazione PC hai?

Felk

Una cam per i "creator"... Ma solitamente i creator sono famosi e questa cam viene data in omaggio per recensirla.
Quindi, chi diamine se la comprerebbe?

lironico

ma se un usa poco la webcam può anche andare,come anche usare un cellulare , ma una webcam è appunto studiata per stare ore a fare video senza che si rovina oltre la compatibilità software, la fotocamera é fatta per fare 5 ore di video continue ? secondo te non si fonde dopo un po' ? :D

Ergi Cela

Io intendevo proprio una webcam in 4K che non esistono o c’è ne sono pochissime sul mercato

Giovanni Bagagli

Hai fatto bene.
Si vede che non hai bisogno di una buona qualità di immagine.
A seconda delle necessità si opta per la soluzione migliore per se stessi.

Giovanni Bagagli

hai sbagliato articolo da leggere allora.
Qui si parla di Webcam e non di "videocamera"....

Giovanni Bagagli

Mi mandi qualche link di "fotocamere" Sony a questo prezzo?
Sono convinto che il prezzo non sia bassissimo, ma è al pari della concorrenza di "Qualità".
Io ad esempio utilizzo un "vecchio" smartphone (Galaxy S7) come webcam per i miei streaming e a 1080p va più che bene anche se, dall'articolo, la qualità di questa webcam mi pare altissima.

ice.man

io l'anno della preentazione della rx0-II acquistai la I, nuova a 320E
durante la pandemia e' uscita l'applicazione per usarla come webcam sia via usb che via wifi/bt

Steve

io ne ho presa una della aukey a 40 euro ed è davvero buona, da euronics.

Ikaro

Le sony per vlogger partono da 700e a 200e trovi le compattine che non pensano siano compatibili con i sw per la modalità webcam dei produttori

CreXZor

Prendete una fotocamera m43 di qualche generazione fa con lente kit, più dummy battery, più usb video stick, e comunque non spendete più di questa ciofeca chiamata webcam che non offre niente di concreto se non specifiche inutili per l'utilizzo che poi effettivamente se ne fa.

Ergi Cela

Io cerco videocamere in 4K a 60fps minimo altro che fullHD

Sistox v2

E non danno nemmeno i led RGB. Ci si perde doppiamente

ghost

Una volta per sovraprezzare si scriveva gaming ora creator

BlackLagoon

A quella cifra si trovano camere compatibili con Windows Hello...

is_redac

Comunque redazione di HDBlog sarebbe bello se ci fosse una pagina di presentazione dell'attività (cosa fate, obiettivi, team, eventi).. anche solo una pagina in cui si presenta il team sarebbe bella secondo me!

Aster

pure senza microfono!

Aster

E i pixelllllll:)?!

ice.man

con quella cifra si possono acquistare delle fotocamera normali e usarle come webcam....durante la pandemia quasi tutti i produttori hanno rilasciato dei software per poter usare le proprie fotocamente in modalita' webcam. Penso per esempio alle fotocamere per V-logger di Sony. Tra l'altro essendo questa "solo" fullHD.....entra in competizione coi modelli vecchi che si trovano fortememente scontati rispetto al vecchio prezzo di listino (modelli che all'occorrenza cmq farebbero il 4k solo a 30fps)

The Witcher: Monster Slayer arriva su Android e iOS: lo abbiamo provato

WRC 10 arriva a settembre: tutte le novità e una breve anteprima

Recensione Ratchet & Clank: Rift Apart. La next gen da un’altra dimensione

Horizon Forbidden West: c’è molto passato in questo futuro | Editoriale