Tile rinnova l'intera gamma tracker, il nuovo Ultra nel 2022 con UWB | Prezzi

12 Ottobre 2021 13

Tile aggiorna oggi l'intera linea di tracker e annuncia Tile Ultra con Ultra Wide Band (UWB) che arriverà a inizio 2022. Le novità riguardano tanto le caratteristiche dei quattro tracker già presenti in gamma e ma anche il software, che beneficia di due novità funzionali principali. Insomma, non può essere definito come un aggiornamento banale alla luce della caratura dei cambiamenti, che coinvolgono aspetti rilevanti come la portata del tracciamento o la resistenza ai liquidi, e che toccano pure l'estetica.

La nuova gamma di tracker Tile

NUOVO TILE PRO
  • Resistenza a polvere e liquidi certificata IP67 (il precedente era IP55)
  • nuovo design di stampo rettangolare, che aiuta a differenziarlo da Tile Mate e a farlo apparire come un portachiavi tradizionale

Molti aspetti sono rimasti identici a Tile Pro di generazione precedente, ma due meritano di essere sottolineati:

  • portata maggiore di qualsiasi altro Tile - 122 metri
  • autonomia di un anno, con la batteria resta sostituibile in autonomia dall'utente

NUOVI TILE SLIM E MATE

  • Portata cresciuta a 76 metri dai 60 precedenti
  • volume maggiore dell'allarme che aiuta nelle ricerche
  • resistenza a polvere e liquidi certificata IP67 (Tile Slim era già impermeabile)
  • autonomia di tre anni, ma la batteria è integrata e non più sostituibile
  • nuovo design, più tondeggiante per Mate e più in linea con gli altri per Slim
  • colorazione nera che si somma al classico bianco (solo Tile Mate)

NUOVO TILE STICKER
  • Portata notevolmente maggiore: 76 metri invece che 45 metri
  • autonomia di tre anni invece dei due precedenti, ma la batteria sulla nuova generazione è integrata
  • volume maggiore dell'allarme che aiuta nelle ricerche
  • resistenza a polvere e liquidi certificata IP67

NOVITÀ SOFTWARE

Tutti i tracker di Tile, ad eccezione di Sticker che ha una superficie troppo piccola, ottengono un QR code sul retro per Lost and Found, una novità che, come suggerisce la traduzione in italiano, consente a chi dovesse trovare uno dei tracker di scannerizzare il QR code per ottenere le informazioni sul proprietario per restituire il Tile insieme, ovviamente, all'oggetto su cui è applicato. La novità, giocoforza, non può contare sulla stessa rete di dispositivi degli AirTag di Apple o dei Galaxy SmartTag di Samsung, ma Lost and Found dovrebbe comunque accrescere l'utilità dei tracker qualora non venissero trovati da un cliente Tile.

Il QR code per Lost and Found

Altra novità è Scan and Secure, una funzionalità che sarà operativa a partire da inizio 2022. Analogamente a quanto avviene con i dispositivi di Apple e di Samsung, Tile permetterà a chiunque di scaricare l'applicazione e impiegarla per "mappare" i dintorni alla ricerca di Tile sconosciuti. Comunque non ci saranno avvisi periodici: l'utente dovrà fare una scansione manuale per avviare il controllo di Tile nelle vicinanze. L'obiettivo su cui evidentemente sta lavorando l'azienda, e che non ha permesso di rendere disponibile da subito la novità, è quello di impedire che un malintenzionato scansioni l'area circostante per ragioni poco "limpide".

TILE ULTRA CON UWB DA INIZIO 2022

Sempre all'inizio del 2022 arriverà anche il nuovo Tile Ultra, il primo della gamma a poter contare sulla tecnologia Ultra Wide Band (UWB) di AirTag e SmartTag. Peraltro l'azienda sostiene che sarà compatibile con i chip UWB di smartphone Android e iOS. Esteticamente somiglia parecchio ad un Tile Pro, ma ciò che è contenuto all'interno farà la differenza: oltre a poter beneficiare dal tracciamento super preciso di UWB, Tile Pro potrà anche guidarci la ricerca attraverso l'app con l'ausilio della realtà aumentata.


PREZZI E DISPONIBILITÀ

Tutti i Tile presentati oggi, quindi Tile Pro, Slim, Mate e Sticker, sono disponibili da subito all'acquisto, anche su Amazon Italia con spedizione immediata gratuita per i clienti Prime - tranne che per Tile Slim il quale, nel momento in cui scriviamo, risulta ancora non disponibile.

Di seguito i link diretti all'e-commerce, ma segnaliamo delle imprecisioni sui titoli delle pagine: sono indicate le "vecchie" specifiche, ma i prodotti sono quelli appena ufficializzati da Tile.


13

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Sagitt

Non su questo genere di prodotti

Sagitt

Isnomma arrivati mille anni prima e sì sono fatti insegnare da chi è arrivato dopo…

Cosimo

"Autonomia di tre anni, ma la batteria è integrata e non più sostituibile"

Next!

JD MD

Sono compatibili con l’app Dov’è!?

berserksgangr

ma ecologicamente da considerarsi illegale

Alphabeto

Invece secondo me se ti fanno un oggetto molto fino come ad esempio la carta di credito o sottile come uno sticker che devi cambiare ogni due o tre anni e lo paghi €20 potrebbe essere in realtà una comodità

Aster

A be quello è un loro problema;)noi come utente finale più alternative ci sono meglio è.

AnalyticalFilm

Capisco il tuo discorso, ma se vogliono sopravvivere devono inventarsi qualcosa.

Aster

Quindi gli altri devono morire di fame?!Ma che problemi avete voi ipotetici clienti se non c'è concorrenza?!Diceva cosi anche nokia e Blackberry,hanno poco senso gli iPhone e smartphone.

AnalyticalFilm

Hanno poco senso con la concorrenza di Apple e Samsung.

Tizio Caio

Possono farli come vogliono, se tanto le funzioni utili le mettono in abbonamento restano li dove stanno

berserksgangr

la batteria non sostituibile dovrebbe essere illegale

iPhone 21 Ultra 5G

Ottimi i prezzi, novità interessanti perfino

Spotify, Apple Music e gli altri: chi vincerà sul ring dello streaming musicale?

Xiaomi 11T ufficiale con Pro, 11 Lite NE e Pad 5. PREZZI e disponibilità Italia

Internet down: migliaia di siti offline, tra cui Amazon e Twitch | Cos'è successo

Amazon Prime Day 2021 le date e le offerte già attive: 21 e 22 giugno ufficiale