Sonos, arriva la seconda generazione della soundbar Beam. Con Dolby Atmos

14 Settembre 2021 36

Nuovo restyling in casa Sonos. Dopo l’uscita di Arc, sequel della precedente Playbar, il produttore californiano rinnova anche la sua soundbar compatta - Sonos Beam - lanciata nel 2018. Si tratta di un aggiornamento abbastanza cosmetico sul piano visivo ma che nasconde alcune interessanti novità per l’ascolto di qualità. Primo fra tutte il supporto Dolby Atmos.


Ma procediamo con ordine. A livello stilistico, Sonos Beam Gen 2 si presenta con lo stesso design compatto del precedente modello ma con una nuova griglia rigida in policarbonato che promette una migliore diffusione del suono, oltre che una maggiore coerenza con il resto della lineup della casa.


Sul retro, la soundbar è stata corredata con l'immancabile porta Ethernet 10/100, l'uscita per il cavo ottico e la porta eARC per la riproduzione delle sorgenti lossless o con surround 7.1 sulle Tv compatibili. Sempre in tema di connettività vanno segnalati il supporto Apple AirPlay 2 e quello per la comunicazione di prossimità (NFC) per la configurazione rapida e il setup dell’altoparlante nell’ecosistema wireless.


Le novità principali riguardano però il supporto agli standard di nuova generazione, in primis quello a Dolby Atmos. Riviste, a questo scopo, numero e dotazione degli altoparlanti - sono cinque, ora, gli array, con due nuove unità che presiedono a surround, spazialità e separazione delle frequenze – nonché il software deputato alla riproduzione e all'interazione tra i trasduttori.

Va da sé che per godere della migliore esperienza audio con questo formato siano necessari una sorgente adeguata e una Tv o un set-top-box compatibili per la trasmissione del flusso dati non compresso attraverso l'appena citata porta HDMI eARC.


Il nuovo Beam è accreditato anche di una maggiore potenza di elaborazione e prevede il rilascio (variabile a seconda dei Paesi) del supporto all’audio Ultra High Definition di Amazon Music, per l’ascolto delle tracce in audio lossless fino a 24 bit / 48 kHz e a Dolby Atmos Music. Entro la fine dell’anno, inoltre, arriverà la compatibilità per la decodifica del suono surround digitale DTS, tradizionalmente poco considerata dagli ingegneri della casa.


Sonos Beam Gen 2 arriverà in due varianti di colore (bianca o nera) e nel nuovo packaging senza plastica monouso, dapprima in preordine sul sito della casa, quindi – dal prossimo 5 ottobre – su tutte le altre rivendite mondiali. Il prezzo è di 499 euro.


36

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ericantona5

Lo so ma ha un giradischi Sony Bluetooth , collezione dischi di un certo livello e vuole una soluzione semplice in sala. Ovviamente non è per me!

Mostra 1 nuova risposta

Si ovvio, basta che si ammetta che il suono è appunto compromesso e non ha niente a che vedere con un 5.1 o anche solo 2.1

Massimo Olivieri

netflix e apple tv+

Luca Frassi

Al monto esistono i compromessi...

Mostra 1 nuova risposta

Eh beh, tra il gracchiamento del giradischi che potrebbe piacere, ma che poi viene compresso in un flusso dati di bassa qualità, suonato da una soundbar, cosa ti aspetti? Nota bene che sono contrario ai prodotti da audiofili, qui semplicemente parliamo di prodotti che producono suoni veramente di basso livello.

ericantona5

Beh aspettavo questo commento !!

Mostra 1 nuova risposta

Chissà che qualità audio orripilante

Mostra 1 nuova risposta

Ma sto dolby atmos che contenuti in italiano avrebbe? A me risulta che siano meno di zero in pratica...

Mostra 1 nuova risposta

Fanno comodo per gli ingombri e le dimensioni ma suonano da schifo. Specie se confrontate con un 5.1

Mostra 1 nuova risposta

Le soundbar sono semplicemente spazzatura. Hanno solo usato un formato comodo da mettere sotto alla tv ma un vero impianto anche solo 5.1 fatto bene dallo stesso prezzo suona mille volte meglio.

Massimo Olivieri

anche con un buon 2.1 ottieni risultati(meglio di qualunque SB) non serve per forza una HT.

G.Rossi

Veramente costano meno a parità di dotazione. Aggiungi il subwoofer a questa e ne riparliamo e mancano comunque gli speaker per l'atmos e i satelliti da mettere dietro. Per pareggiare questa sonos non serve salire tanto nella gamma samsung ma anche sony o klipsch e altre marche audio.

Fabio.M.o

fanno anche di meglio, come la hw-q950a ma ci vuole il triplo dei soldi... già la Beam precedente suona benissimo cmq...

Pedro Martins

Se hai bisogno di ingressi audio devi andare su Sonos Five che è pesato anche per essere collegato a giradischi vari. Move ha solo Wifi e Bluetooth

tupamaro

Il commento più surreale dell'anno è indubbiamente questo...fatto scrinsciot e inviato alla "Tana dell'antropologo culturale" per un'attenta analisi.

Torpilla

Le Samsung a che livello sono? Sono paragonabili a queste?

Josè.pH

esatto, io ho una philips 803 e non ha dolby atmos quindi è sprecata... se avesse avuto una seconda hdmi la attaccavo ad una sorgente compatibile (firestick-xbox ecc..)

ericantona5

Vedo che non ha ingressi audioo o sbaglio?

Josè.pH

ma con una sola porta HDMI chi non ha le tv compatibili dolby vision/atmos si attacca al tram.. ma mettetene due come fanno molti ormai...

Giovanni Gerosa

Non capirò mai questi giudizi universali (non sei Bersani). Le soundbar rispondono a un'esigenza precisa, ad alcuni fanno molto comodo.

Pedro Martins

L'unica su qui potresti puntare è la Move se vuoi stare su Sonos. Ma non credo abbia molto senso.

Squak9000

questioni di esigenze... io ho dvuto rimuovere le torri per i bambini piccoli.

Ho messo una soundbar Yamaha in camera da letto... dove per l'appunto un HT non ci stava e non serviva.

Non è un questione di sterco... molte volte è una questione di esigenze.

WGN
ericantona5

Avrei voluto collegarci un giradischi Bluetooth.

G.Rossi

Niente da aggiungere.

Ottoore

Aggiungo: al prezzo di soundbar+sub, dovendo rimanere su questa accoppiata per esigenze di spazio, trovi sia la Klipsch cinema 1200 che la nuova Sony HT-A5000(+sub) che saranno sempre preferibili.

È un discorso già visto e rivisto, Sonos fa arredamento.

G.Rossi

Ma infatti non c'è niente da dire tutti quelli che se ne intendono un minimo sanno che c'è di meglio a meno. Questa i bassi veri non li ha e il subwoofer mi pare costi 800 euro più o meno. 1300 euro per avere una soundbar senza satelliti posteriori e con l'atmos finto? Ma di cosa stiamo parlando.

G.Rossi

Infatti è quello il problema e il subwoofer sonos costa più della soundbar non ha proprio nessun senso.

Ottoore

C'è tutto da dire, una soundbar senza subwoofer è un soprammobile.
Per riprodurre determinate frequenze ci vuole uno woofer di dimensioni generose.

GeneralZod

La volevo prendere anche io. Purtroppo sul mio Sony le HDMI 2.0 erano solo 2, di cui una ARC. Per non perdere una porta optai per una Sony. Mai scelta fu peggiore. Un'altra cosa che mi scoraggiava erano i 2 formati i croce che supportava la Beam, ma pare stiano mettendo finalmente una pezza.

Masnia

L’ho presa nel 2019 a 299 da Mediaworld ed è spettacolare, sembra ci sia il subwoofer nascosto nella stanza, bellissima…

Pedro Martins

Non sono pensate per quel tipo di utilizzo.

GeneralZod

Ottima ma a 500 euro un pass-through HDMI lo potrebbero mettere eh.

Pedro Martins

Sul prezzo ne possiamo discutere, sulla qualità non c'è niente da dire!

ericantona5

Supporto Bluetooth? Immagino di no..

G.Rossi

Altra soundbar sonos con un rapporto qualità prezzo terribile.

La street photography con lo smartphone: 5 consigli utili | Video

Bonus rottamazione TV, di cosa si tratta e come richiederlo - VIDEO

Europei di calcio: dove vederli in TV e i consigli per i settaggi ottimali

Recensione TV Sony OLED XR-65A90J: processore cognitivo per rimanere in vetta