Qualcomm e Jacoti migliorano l'audio Bluetooh per chi ha problemi uditivi

22 Ottobre 2020 15

La tecnologia può dare un contributo importante al miglioramento delle condizioni di vita sotto molteplici punti di vista. Un esempio è rappresentato dagli strumenti che aiutano a superare deficit fisici. La nuova collaborazione tra Jacoti e Qualcomm dimostra come un connubio software e hardware possa migliorare l'esperienza di ascolto tramite auricolari true wireless e cuffie Bluetooth per gli utenti che hanno problemi uditivi di grado lieve e moderato.

Jacoti opera nel campo della tecnologia audio, in particolar modo nello sviluppo di software che aiutano a sentire meglio. Ha sviluppato, tra l'altro, ListenApp, un'app per smartphone che svolge funzioni simili a quelle di un apparecchio acustico: parte dall'audiogramma dell'utente - il grafico che descrive le capacità uditive - e permette di compensare il deficit uditivo.

In base all'accordo raggiungo con Qualcomm, il software di Jacoti è supportato direttamente dai SoC Bluetooth a basso consumo della serie QCC5100. Gli obiettivi del software sono sostanzialmente due: dare all'utente la possibilità di eseguire in prima persona il test uditivo - viene svolto valutando la risposta a vari suoni e frequenze e si conclude con la produzione di un audiogramma - e modificare la riproduzione audio tramite cuffie e auricolari Bluetooth enfatizzando, ad esempio, quelle frequenze che l'orecchio dell'utente percepisce meno, ma anche riducendo quelle che potrebbero compromettere ulteriormente l'udito.


Il sistema prevede l'impiego di un'app per smartphone (Android e iOS) che serve a svolgere i test e ad individuare le opportune correzioni. Una volta fatti, gli algoritmi di compensazione del suono (che possono anche essere diversi tra orecchio destro e orecchio sinistro) e il profilo personale vengono memorizzati direttamente nel SoC QCC5100, vale a dire nella cuffia/auricolare che lo racchiude. Da sottolineare poi che l'audiogramma è archiviato nel cloud, ciò significa che non è necessario rifare il test di ascolto con ogni nuovo auricolare.

La correzione della risposta sonora può essere applicata a qualsiasi tipo di contenuto - dallo streaming musicale, alle chiamate vocali, alle conversazioni che si tengono quotidianamente in ambienti più o meno rumorosi. Il tutto senza incidere, stando ai dati ufficiali, sull'autonomia dei dispositivi impiegati per sfruttare tale tecnologia.

Grazie alla collaborazione con Jacoti, stiamo rendendo la tecnologia di miglioramento e personalizzazione dell'udito ancora più accessibile agli utenti. Per i nostri clienti, che devono affrontare un mercato ricco di player e in rapida evoluzione, tecnologie come questa offriranno un modo davvero interessante per differenziare e arricchire l'esperienza dell'utente finale - James Chapman, vice president and general manager, Voice, Music & Wearables, Qualcomm

L'utente finale dovrà rivolgersi ai singoli produttori di cuffie e auricolari Bluetooth per trovare un prodotto con supporto alla tecnologia di Jacoti. Sul punto Qualcomm precisa:

I produttori che sono interessati ad implementare la tecnologia di Jacoti nella nostra serie QCC5100 possono contattare direttamente Jacoti per ottenere più informazioni su come ottenerla ed integrarla nei nostri dispositivi

Al momento manca un elenco delle aziende che hanno scelto di supportare il progetto.

Nota: articolo aggiornato con l'indicazione della fonte e la precisazione di Qualcomm sulla disponibilità di cuffie e auricolari Bluetooth con supporto alla tecnologia sviluppata in collaborazione con Jacoti.

Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Mobzilla a 635 euro oppure da ePrice a 719 euro.

15

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Giacomo

iOS per quanto riguarda l'ipoacusia è cento volte avanti, offre un integrazione a livello di sistema con gli apparecchi acustici. Android con la versione 10 sta iniziando a colmare un po' questo vuoto

Lele

Il mio Note 8 ha già qualcosa di simile: test audiometrico fai-da-te ed equalizzatore audio personalizzato sui risultati. Soffro di una leggera ipoacusia, ed il risultato non è malaccio. Naturalmente molto dipende dalla qualità delle cuffie stesse..

Allora non metto becco! ;)

Scrofalo

Eh già. Ma la canotta per me è passione cieca.

Scrofalo

Grazie, sei una persona davvero deliziosa. Mi piacerebbe.

Mario

Non regge'.

Mario

Consiglia.

OnlyKekko

Cercavo la fonte per notizie più dettagliate, ma non c’è. Ok.

Marco Seregni

Bello vedere che esistono aziende che si impegnano per fornire servizi utili a delle minoranze con disabilità. Meno bello vedere commenti di persone che, evidentemente perché senza alcuna disabilità, reputano tutte queste ricerche e migliorie inutili.

Scooty Bucky

Se vuoi ti posso consigliare siti appositi.

Scooty Bucky

Come scusa per venderne qualcuno in piu' non regge granche'.

che non riempie bene! :D

rsMkII

Io sono uscito anche prima di finire di scriverti ques

Polnareff

e purtroppo sono uscito subito dopo

Scrofalo

Sono entrato solo per la canotta

Huawei Watch GT 2 Pro: titanio e vetro zaffiro per diventare elegantissimo

La pandemia ha incentivato i pagamenti digitali: è la fine del contante?

Recensione Nubia Watch: molta forma, poca sostanza

Amazon Fire TV Stick e Cube, guida all'acquisto: modelli, differenze e prezzo