Caricatore unico, Apple dice no all'Europa

24 Gennaio 2020 527

A pochi giorni di distanza dalla notizia del rinnovato impegno del Parlamento Europeo per arrivare alla standardizzazione dei caricabatterie per i dispositivi mobili, Apple si è espressa sul tema con presa di posizione che contrasta quella dell'Europa. Il caricabatterie unico potrebbe ostacolare l'innovazione, produrre una grande quantità di rifiuti ed effetti negativi per l'utenza finale, dice Apple:

Riteniamo che una normativa che imponga una conformità tra i tipi di connettori integrati in tutti gli smartphone soffochi l'innovazione piuttosto che incoraggiarla, e che danneggerebbe i consumatori in Europa e l'economia nel suo insieme

Una normativa non necessaria sottolinea Apple, considerato che il settore si sta spontaneamente spostando verso l'adozione del connettore USB-C che viene integrato sia direttamente su smartphone e tablet (si pensi, per restare in casa Apple, agli stessi Pad Pro 11" e iPad Pro 12,9" di 3a generazione), o direttamente sul caricabatterie.

Alimentatore USB‑C da 18W di Apple: il cavo da USB‑C a Lightning fornito in dotazione può essere separato dal caricabatterie rendendolo adatto a ricaricare altri dispositivi che utilizzano il connettore USB-C

Speriamo che la Commissione Europea continui a cercare una soluzione che non limiti la capacità del settore di innovare, prosegue la casa di Cupertino e, a sostegno della sua tesi, cita i risultati dello studio che ha commissionato a Copenhagen Economics: imporre il caricabatterie unico determinerebbe un costo non inferiore a 1,5 miliardi di euro, molto maggiore rispetto al risparmio di spesa quantificato in 13 milioni di euro riconducibile agli effetti (positivi) del provvedimento sulla tutela ambientale e sullo smaltimento dei rifiuti.

La battaglia dell'Europa per l'adozione di uno standard unico dei caricabatterie per dispositivi mobili va avanti ormai da più di un decennio, ma non sembra ancora destinata a concludersi. Ulteriori valutazioni sono da rimandare al momento in cui la Commissione pubblicherà i risultati dello studio relativo agli effetti dell'utilizzo di un caricabatterie unico - sono attesi tra fine mese e l'inizio di febbraio.

Sarà importante stabilire, in particolare, come l'Europa intenderà imporre l'utilizzo dello standard: già ora la maggior parte dei caricabatterie possono essere considerati "universali", visto che il cavo di connessione, in molti casi, si può separare dal caricatore vero e proprio. Diverso è il discorso per le diverse tecnologie di ricarica rapida supportate dai caricatori che oggi non sono ancora tutte uniformate.

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 505 euro oppure da ePrice a 562 euro.

527

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Darkat

Ho letto e come volevasi dimostrare non c'è scritto da nessuna parte chhe la type-c è invenzione di Apple, al progetto hanno partecipato tutte le società che fanno parte del consorzi, con un numero elevato Intel in primis poi Apple ma anche Microsoft (che ad esempio è stata sempre una importante società nello sviluppo delle specifiche usb in passato), Samsung ecc..quello che tu dicevi all'inizio non sta da nessuna parte. Ho letto e riletto.

Mariangela Fantozzi

1) nessuno ha detto che Apple l'ha inventata da sola;
2) Intel e Apple sviluppano da decenni nuove tecnologie USB, ad esempio la Thunderbolt Type-C è un gioiello di creazione Apple/Intel basato sul connettore Type-C;
3) boh, leggi.

Jhonny

E allora non vendere la tua mela marcia in Europa!! IPhone il cancro degli smartphone

Darkat

Carissimo, visto e se permetti siamo molto molto lontani da quello che hai detto tu, dal documento non risulta che Apple ha creato nulla da sola, semplicemente che ha collaborato tanto come altre aziende come Microsoft, Samsung, Texas Instruments. Se proprio dobbiamo seguire il tuo ragionamento, un po' debole, per cui chi ha messo più ingegneri allora è il creatore, beh vince a mani basse Intel visto che ha messo a disposizione più ingegneri di Apple, sta scritto sempre nello stesso documento eh ;)

Martina Corrente

Non so se hai letto il titolo: si parla di alimentatore, non del solo connettorr

Luca Biasiolli

kindle e fire (tablet e stick)

Luca Biasiolli

si ma poi vanno in assistenza a lamentarsi (dove hanno comprato lo smartphone)...

Luca Biasiolli

Ma che senso ha?? Che senso ha??

Luca Biasiolli

per un connettore? Ma dai... e poi ci sono gli Xiaomi con valori SAR al di sopra della norma...

Luca Biasiolli

Va beh... i cavi lightning non possono comunque smettere di produrli...

Riddorck

Non l'hanno usata su tutti i dispositivi come lo standard richiedeva

Tizio

Grazie mille

Mariangela Fantozzi

Carissimo, ti bastava andare su USB . org. C'è il documento ufficiale del rilascio coi gruppi di ingegneri col nome della società per cui lavorano. Apple ha contribuito con 18 ingegneri.

usb. org/sites/default/files/USB%20Type-C%20Spec%20R2.0%20-%20August%202019.pdf

https://uploads.disquscdn.c...

Mongomeri

Se avessi un iPad Pro ed un Macbook userei per entrambi la USB Type C Power Delivery (nella fattispecie, userei il caricabatterie del Macbook). Il device regola automaticamente a quanto caricare.
Ci sono dati a supporto del fatto che l'uso della USB PD ammazzi le batterie?

lore_rock

Non ho capito.
Quanti produttori di notebook utilizzano la type c per l’alimentazione? Con quanti dispositivi?

lore_rock

Non é vero, l’hanno usata sui mac fin dal 2015 con il macbook 12

Riddorck

L'hanno fatto è vero, ma poi non l'hanno usata :/

Edward

Giusto. Apple produce 4 dispositivi, quando parli di notebook è tutto il resto del mondo

Castiel

"Se domani* (*dopo anni di burocrazia) uscisse una legge che standardizza la type c come connettore di ricarica, un nuovo ipotetico connettore non usb, migliore, più veloce, più evoluto, sarebbe inutilizzabile fino a quando non venisse fatta (con i soliti tempi burocratici) una legge per poterlo utilizzare."

Com'è essere un'analfabeta funzionale?
Hai tipo dei parcheggi gratis o cose simili?

Francesco

Per evitare rifiuti tecnologici basterebbe non inserire piú i caricatori(e anche cuffiette direi) nelle confezioni e far pagare gli smartphone qualche euro in meno.Ne hai bisogno? Te lo compri a parte. Ce l'hai giá (i piú...)? Eviti.

salvatore esposito

del post ho preso le prime righe specificando che era il succo del discorso e nella sua interezza non ne cambia il succo.

solo offese e niente argomenti... sei proprio la definizione di melaro.

Castiel

Ah, e riecco le conversazioni dei poveri di mente, "il tuo brand".
Davvero, penso che il minimo della società umana venga toccato da quel concetto. Come ho detto, sia chiaro, quando usi quell'espressione quello che si vede da fuori è un bambino con una sindrome speciale che non capisce cosa gli succede intorno.

Cioè hai pure tagliato il post dell'utente.
Che sono stupdi0 secondo te? Nel sul messaggio intero è CRISTALLINO che riferisce alla legge.

Ma niente, ancora piuttosto che ammettere la cosa si preferisce passare per ancora più stupdi1. Contento tu, a me va bene.

Castiel

Credo tu non abbia capito quello che hai letto.

In questo caso non è apple, sull'evitare gli standard di legge (non gli standard normali) sono tutti d'accordo.

Kamgusta

Considera le nuove normative prevedono anzi costringono a installare una schuko in ogni ambiente e le nostre 3P+T sono ovviamente compatibili con le bipasso... Siamo forse uno dei pochi paesi realmente già "a norma".

Domenico Belfiore

Fossi io vi bloccherei le vendite poi vedremo se le regole si rispettano o no tanto a perdere sono loto

Boronius

Ci può essere una economia che va fortissimo e che non rispetta i diritti delle persone, ovvero li monetizza. A quel punto preferisco l'Europa o la piccola Italia

GianlucaA

Gia solo quelle che Citi tu sono due standard e cmq non c'è nessun obbligo d'adozione.
Vedi le case italiane che sono piene di p11.
L'unico tentativo di presa universale è stato con la presa N 30 anni fa ma mai andato in porto.

Turk

Dice nò, e poi quando verrà fatta la legge anche Apple si accoderà come tutti gli altri produttori, punto.

Marcus Des santis

Apple ma vattela a pia nderculo

Cristiano Gardoni

è ovvio che sei un analfabeta funzionale, in quanto noi è inteso come consumatori in generale... visto che sei così bravo, perchè non mi dai anche i numeri del lotto?

Kamgusta

Esiste già uno standard europeo e sono le schuko e le bipasso.

PatriciaHicks20

Hey! I dream of a man who is also ready to overcome difficulties with me. Who has serious intentions towards me. Who does not play games and is ready to open his heart for love. Smile and rejoice at every moment of life with me. I want to look into your soul and find a wonderful world there! Go to my profile.

Pinzatrice

Siamo d'accordo, io infatti non parlo delle specifiche tecniche, ma del connettore che a livello meccanico è fragile, troppo fragile, purtroppo. A livello di caratteristiche tanto di cappello.

Marco Barbuzzi

Mitico!! Finalmente qualcuno che argomenta in maniera sensata!...aggiungo, non capisco anche perché si dia tutto questo potere a una società privata... Già con la legge passata del caricatore se la sono svignata... Fanno tanto i green.. Apple center autosufficiente... E poi.. Mah..

Marco Barbuzzi

.. Mitico!.. Finalmente qualcuno che ergomenta in modo sensato!

FuckingIdUser

Roasted!

FuckingIdUser

What?!

lore_rock

Si parla di iphone, provate ad andare al negozio di elettronica e comprare un alimentatore per il proprio notebook

lore_rock

Ma invece di puntare il dito su iphone (dovreste baciare in terra che per anni hanno tolto di mezzo la microUSB), quando si pensa a togliere di mezzo tutti i vari alimentatori dei portatili che sono tutti diversi fra loro, dal cavo che va all’alimentatore, all’alimentatore stesso e infine pure il connettore che va al portatile?

ziovax

Dico: ma l'avete capito che si parla di caricatori e non di cavetti o porte?

lore_rock

Come fecero per la type c

salvatore esposito

questo è il succo del suo primo commento

https://uploads.disquscdn.c...

tradotto è una demonizzazione degli standard in generale.
"peggio ancora se legiferati" significa che tutti gli standard sono il male, se sono legiferati è peggio.
io ho difeso il discorso standard che ha portato contributi notevoli e in commenti successivi ho specificato che sono contrario a legiferazione perché non sono capaci ma favorevole alla creazione di uno standard che garantirebbe gli scopi di ridurre spazzatura (voluto da Europa), comodità per gli utenti e sviluppo tecnologico.
tu invece stai negando l'evidenza, distorcendo ciò che ho scritto, offendendo per il solo scopo di difendere il tuo brand...
con questo ti saluto perché è palese che con te non esiste confronto costruttivo

Benny

Molto strano, mai rotti i connettori ne di uno ne dell'altro, ma cavi lightning ne ho cambiati parecchi e al contrario non mi si è mai rotto un cavo typeC.

Castiel

Ma perchè insisti su una cosa che è nero su bianco? Cioè questo comportamento di negare la realtà in modo cosi palese davvero è da ricovero ospedaliero.

l'utente prima di te ha scritto a caratteri cubitali "legge",ha scritto un'intero post dicendo "apple ha ragione SULLA LEGGE perchè se passa non si possono evolvere gli standard"

Tua risposta "falso esistono standard in evoluzione quindi apple sta dicendo caxxate".

Noi" guarda che la cosa sulla legge è vera"

"ah voi non capite niente io stavo parlando degli standard normali".

Ok, spero tu capisca però che a ogni post stai peggiorando la situazione, basta fare come un essere umano normale e dire "ah ok ho letto la parola apple e sono partito in quarta senza avere idea di quello che stava dicendo l'altra persona"
Perchè quello è.

Crash Nebula

Leggi sotto, non ripeto le stesse cose 200 volte.

Però cavolo, un adattatore da Micro USB a Lightning da portare sempre dietro...

Kamgusta

Bello di padella sostanzialmente tutte le connessioni esistono in soli due modi:
1. mollette interne (cavo maschio che si inserisce in presa maschio) - esempio USB
2. mollette esterne (cavo femmina che si inserisce in presa maschio) - esempio lightning
La parte che si rompe più facilmente è dove sono le mollette (rottura, piegamento, perdita di elasticità). I connettori USB, microUSB, USB-C, HDMI, sono tutti pensati in questa ottica, dopo che i tecnici che ci hanno lavorato sopra (intendo allo standard) hanno visto il fallimento dell'altra tipologia sul lungo periodo (esempio SCART, dove dopo anni di uso per farla funzionare dovevi imprecare, visto che il problema era lato connessione TV).
Questo permette che la parte più soggetta a usura, ovvero le mollette, siano integrate nell'oggetto meno costoso, ovvero il cavo.
1. Un problema di ricarica su un telefono Android cambi il cavo e sei a posto.
2. Un problema di ricarica su un telefono Apple se cambi il cavo non risolvi. Devi cambiare il telefono.
E' semplice scienza e tecnologia vs stupidità e marketing.

Kamgusta

identica cosa a una mia amica che si è fatta 3 piani di uffici senza trovare un cavetto

Danilo Fortunato

In realtà è una questione di entrambi... Per esempio Huawei/Honor vogliono un cavo specifico perché trasporta 5A a 4,5v (SC1 22,5w) o 4A a 10v (SC2 40W) e si trovano solo originali... Si trova qualcosa di non huawei ma con caratteristiche speciali (connettore a gomito etc) ma il prezzo rimane pressoché invariato, questo perché la tecnologia SC è proprietaria e per produrla ci vuole il consenso (naturalmente a pagamento). Certo, con altri standard tipo PD si raggiunge lo stesso wattaggio finale, ma con efficienze differenti. E soprattutto SC è stato il primo standard a raggiungere tale livello, e verrà incrementato ulteriormente entro fine anno. Ergo, se togliessimo la concorrenza, non ci sarebbe più necessità di crescere.

Kamgusta

Se non gli sta bene vendi fuori dall'Europa e che la gente possa comprare i suoi device solo pagando un bel 30% extra di iva e dogana e non rompa le palle

Recensione iPhone 11 Pro Smart Battery Case: è il migliore, ma che prezzo!

Apple annuncia il nuovo MacBook Pro 16 | Video

Recensione PowerBeats Pro: gli Apple AirPods per gli sportivi

Recensione iPad 10.2 (2019), iPadOS fa la differenza