Apple, aumentano i ricavi dalle vendite tramite Apple Store retail ed on line

06 Novembre 2019 15

Gli Apple Store continuano a rappresentare per Apple un'ottima fonte di entrate invogliando "maggiormente gli acquisti diretti da parte dei clienti". Nel corso dell'anno fiscale appena concluso, il 31 per cento del totale dei ricavi di Apple è stato generato da Apple Store, sia retail che on line.

Si tratta di un miglioramento rispetto al 29 per cento registrato nell'anno fiscale 2018 ed al 28 per cento del 2017. Questo è quanto osservato dalla società finanziaria JP Morgan che ha analizzato in dettaglio il "Form 10-K" presentato da Apple alla Securities and Exchange Commission, insieme ai suoi ultimi risultati trimestrali.

Più nel dettaglio, le entrate derivanti da distribuzione diretta sono aumentate del 5% su base annua, salendo ad 81 miliardi di dollari, mentre le entrate da distribuzione indiretta, da altri rivenditori e fonti di vendita, sono diminuite di una percentuale simile arrivando a 180 miliardi di dollari. Le maggiori vendite dirette, secondo JP Morgan, contribuiranno probabilmente a generare più ricavi per AppleCare, che a sua volta contribuisce, in generale, ad aumentare le entrate dei Servizi.

JP Morgan ha anche notato un aumento della riacquisizione di azioni da parte di Apple durante il mese di agosto, quando il prezzo è sceso a 193 dollari. A Luglio ha riacquistato 24 milioni di azioni, salendo a 35 milioni il mese successivo, per scendere poi a 27 milioni durante il mese di settembre.

Secondo la società finanziaria, questo dimostrerebbe la volontà da parte di Apple "di utilizzare opportunisticamente i riacquisti e limitare svantaggi agli investitori". L'attività, comunque, lascia ancora in sospeso per Apple autorizzazioni di riacquisto per 78,9 miliardi di dollari entro la fine dell'anno.


15

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Cooper

Finalmente una riflessione intelligente su HDblog. Ma tu dov’eri fino ad oggi???

0KiNal0

Sarà, ma in qualsiasi Apple store che vai vedi parecchi bambini intenti a giocare su Ipad o Iphone, altro che prove d'acquisto, esperienza, ecc...
Rinnovare completamente? I negozi sono praticamente identici da quando sono stati aperti.

0KiNal0

Se ha bisogno di queste cose per acquistare un prodotto secondo me c'è altro che non va :D

Bauscia

Sarò strano io, ma quel modo di fare falsissimo che hanno negli Apple store lo odio.

Maxxi

non la puoi applicare alla tua cinesata, tranquillo...

ghost

Eh ma l'apple care...

Zoro

e ci credo che si sente amato, con tutti i soldi che gli lascerà.

Comitato_no_Disqus

Concordo, da non utente apple. Mi sono trovato con un amico nell'apple storie di Catania, ero impressionato dal loro modo di fare. Ti accarezzano, ti fanno sentire importante, tu spendi che nemmeno te ne accorgi, li dentro tutto e possibile. Ma seriamente, non scherzo, il cliente si sente amato dal suo brand

Tony Carichi

Sono stato in tempi recenti in centro A milano e mi ha favorevolmente impressionato.
Anche se a volte sembrava una galera. ;)

Maxxi

bravo prendine tre.

Maxxi

distribuzione diretta = prezzi di listino.
Ergo questi guadagnano ancora di più.

CAIO MARIOZ

L'interior design/UX Design è uno dei 3 elementi fondamentali per vendere, alla pari del prodotto e del servizio clienti

Il negozio fa vedere come si pone l'azienda nei confronti dei clienti, quali sono le idee, i valori e le priorità dell'azienda. Una pubblicità molto più profonda, in quanto diventa una esperienza per chi entra (di prova, di acquisto, di assistenza, di curiosità etc.)

Apple è leader in tutti e 3 gli elementi, per questo vende a vagonate

Ma non basta essere leader per un mese/anno, per continuare ad esserlo bisogna saper rinnovare continuamente (il negozio, il prodotto e il servizio), altrimenti si scende nell'oblio e nel disinteresse. E la Apple di Cook ha saputo farlo incredibilmente bene, rinnovando e diversificando ogni anno, senza sbagliare un colpo, nonostante il crollo del mercato iPod, il crollo del mercato PC, il crollo del mercato tablet, il crollo degli acquisti online di Musica e Video. Tutti prodotti/servizi cardine della Apple di 10-15 anni fa.

GTX88

Sei molto sveglio eh

Serendipity

scam

JJ

Su amazon vendono un Huawei Matebook D layout italiano nuovo a 334 euro da un venditore tedesco sconosciuto!

Recensione iPhone 11 Pro Smart Battery Case: è il migliore, ma che prezzo!

Apple annuncia il nuovo MacBook Pro 16 | Video

Recensione PowerBeats Pro: gli Apple AirPods per gli sportivi

Recensione iPad 10.2 (2019), iPadOS fa la differenza