Oppo Reno 10X Zoom: cercasi beta tester per Android 10

18 Ottobre 2019 9

Oppo annuncia l'apertura del programma beta riservato ad Android 10, per Reno 10X Zoom, smartphone che abbiamo recensito all'inizio dell'estate e che ha da poco ricevuto le patch di sicurezza di settembre nel canale stabile. La beta sarà disponibile a partire da venerdì 25 ottobre, nel frattempo è possibile procedere con l'iscrizione.

Tra le novità più attese della nuova versione di ColorOS 6 basata su Android 10 sono degne di menzione la modalità scura estesa a tutto il sistema, una rinnovata tendina delle notifiche e importanti miglioramenti al software della fotocamera. L'aggiornamento sarà inizialmente riservato al modello contraddistinto dalla sigla PCCM00 e con la versione software PCCM00_11_A.42.

Oppo Reno 10X Zoom

Per iscriversi al programma beta è sufficiente recarsi nel menù Impostazioni alla voce Aggiornamento Software e cliccare sull'icona Aggiornamento Early Adopter. La società prevede di impiegare circa 800 beta tester prima di procedere al rilascio ufficiale di Android 10.

VIDEO

Più notizie
Oppo Reno 10x zoom è disponibile su a 809 euro.
(aggiornamento del 29 maggio 2020, ore 09:47)

9

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
marcoar

Si vero, mi son confuso ;)

Leon
Lorenzomx

In realtà pccm00 è il codice del modello cinese. I dispositivi indiani e quelli per il mercato globale sono identici. https://uploads.disquscdn.c...

marcoar

https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c... https://uploads.disquscdn.c...

marcoar

Occhio che vale per il modello indiano. Per quello europeo nada

Mikmel

Lo sto usando da giugno, gran telefono, mi dispiacerebbe se venisse abbandonato

Lorenzomx

C'è già la beta globale in India. A breve arriva l'aggiornamento stabile ad Android 10

Mikmel

Maaaa il Reno liscio? Nada?

Senzanima

Neanche i tester pagano, vogliono che sia la ggende comune a fare il loro lavoro, gratuitamente tra l'altro...

Recensione e Confronto tra Redmi Note 9, 9 Pro, 9S: quale scegliere? Video

Ricarica rapida e super rapida: i migliori smartphone 2020 a confronto

Recensione Motorola Edge: quando l'autonomia fa la differenza

Recensione Huawei MatePad Pro: senza GApps ma con tanto carattere