Google Nest Wifi ufficiale: più potenza e altoparlante con Assistant integrato

15 Ottobre 2019 15

Google Nest Wifi è l'ultimo dei prodotti annunciati dall'azienda di Mountain View durante l'evento dedicato appena concluso che ha visto, tra gli altri, il lancio dei nuovi Pixel 4 e Pixel 4 XL, PixelBook Go, gli auricolari Pixel Buds e il Nest Mini.

Confermate tutte le indiscrezioni trapelate a metà settembre. Nest Wifi rappresenta infatti un'evoluzione sostanziale rispetto ai dispositivi attualmente in commercio. Il sistema Nest Wifi è infatti composto da due dispositivi separati: un router Wi-Fi dalle linee morbide e un design moderno e un punto Nest WiFi che espande la copertura della rete wireless.

Notevoli miglioramenti sono stati introdotti da Google anche per quanto concerne la potenza vera e propria. Nest Wifi è infatti più potente del predecessore ed offre una velocità fino a due volte superiore e una copertura fino al 25% migliore.

Il sistema è modulare, per cui è possibile aggiungere più punti in seguito (o acquistare un pacchetto di tre pacchetti per iniziare) per essere sicuri di essere coperti. E se hai già un Google Wifi, puoi facilmente aggiungere Nest Wifi per una copertura aggiuntiva.


Con i Nest Wifi non si parla soltanto di connettività Wi-Fi. A differenza del precedessore, infatti, il punto Nest Wifi integra anche un altoparlante con l'Assistente Google che replica in tutto e per tutto il funzionamento del nuovo Nest Mini.

Abbiamo persino incorporato lo stesso altoparlante di Nest Mini, quindi puoi aggiungerlo a un gruppo di altoparlanti e riprodurre la tua playlist preferita in tutta la casa.

La configurazione dell'intero sistema potrà avvenire tramite l'app Google Home. Attraverso quest'ultima sarà inoltre possibile eseguire le seguenti azioni:

  • gestire le impostazioni della propria rete
  • condividere la password Wi-Fi con gli ospiti
  • eseguire test della velocità di rete
  • modificare la password
  • gestire altre case dotate del medesimo sistema
  • mettere in pausa la connessione internet per determinati utenti (ad esempio i bambini) utilizzando il comando "Ehi Google, metti in pausa il Wi-Fi per Giuseppe"

I Google Nest Wifi sono realizzati utilizzando materiali sostenibili e potranno essere acquistati in otto mercati globali (non vengono specificati quali) nel 2019 nelle colorazioni Snow, Sand e Mist. Negli Stati Uniti, invece, i pre-ordini sono già aperti, mentre la vendita libera inizierà il prossimo 4 novembre.

Di seguito i relativi prezzi:

  • Google Nest Wifi con 2 dispositivi (router e punto wifi) - 269 dollari
  • Google Nest Wifi con 3 dispositivi (router e due punti wifi) - 349 dollari

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Emarevolution a 462 euro oppure da Amazon a 538 euro.

15

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
spino1970

No.

Fede

Quindi può sostituire la vodafone station?

Mark Miller

stavo per scriverlo anch'io. me lo chiedo anch'io. e non ho trovato risposta da nessuna parte... speriamo... altrimenti, è un grave mancanza...

Riccardo08

Quindi l'app Google WiFi verrà aggiornata con una nuova grafica?

spino1970

Come tutti gli impianti mesh

Fede

Non ho capito, ma è un router e con un repeater

mruser2

Ha l’nfc?!?!11!?!??

Grazie.

mytdx3

Ma supporta il wifi 6?

mytdx3

Si.

Ma sto coso prende il posto del Google WiFi?

daniele

Hanno introdotto da poco pure la marca del mio condizionatore, ottimo lavoro Google

Mako

costa troppo

Filippo

E sfortunatamente non sono commercializzati in italia

Darkat

Perfetto, era essenzialmente quello che mancava nel mercato e che stavo proprio cercando, avere due prodotti che potevano essere uniti in uno era assurdo (come quando si era obbligati a comprare Router e Access Point separatamente)

Covid-19: come non cadere nella trappola della falsa informazione | Podcast

Apple e Google, più privacy per le app di tracciamento: cosa cambia per l'utente

Coronavirus e 5G: rischi reali e fake news, facciamo chiarezza | Video

Spesa online: la nostra esperienza a Bergamo, Milano, Roma, Reggio Emilia e Palermo