Mercato PC: record di consegne nel terzo trimestre, ma durerà poco

11 Ottobre 2019 35

Il terzo trimestre 2019 si è concluso positivamente per il mercato PC, stando agli ultimi dati forniti da Canalys. Anche se la situazione in prospettiva futura non può dirsi florida - si vedano anche le valutazioni di Gartner - le consegne di PC (desktop, portatili e workstation)* nel periodo in oggetto hanno registrato un aumento degno di nota, il più rilevante del segmento a partire dal primo trimestre 2012. Si stimano 70,9 milioni di unità, che si traducono in un incremento pari al 4,7% su base annua.

E' però un dato che va correttamente inteso, onde evitare di interpretarlo come una generale ripresa del mercato. Ad incidere sugli ordini di produttori, rivenditori e distributori contribuisce infatti anche la minaccia di nuovi dazi nell'ambito della guerra commerciale USA-Cina: l'amministrazione Trump ha rimandato a dicembre le ulteriori tasse sui prodotti importati dalla Cina, e prima che entrino in vigore le aziende dalla filiera si sono messe in moto per produrre e accaparrarsi un buon numero di pezzi. C'è poi da dire che, al di là delle dinamiche macroeconomiche, il terzo trimestre dell'anno è quello più adatto per costituire le scorte necessarie ad affrontare il periodo delle festività natalizie che, al solito, premia le vendite.

Il trend in crescita non avrà una lunga durata e potrebbe interrompersi già a partire dal primo trimestre del 2020. A fare da collo di bottiglia anche la capacità produttiva delle CPU a 14nm di Intel che non è in grado di soddisfare la domanda del mercato. Nel breve periodo a trarre vantaggio da una situazione in cui le forniture di processori Intel a 14nm appaiono limitate sono stati i produttori più importanti, a discapito di quelli minori.

Oltre il 75% del mercato è nelle mani di Lenovo, HP, Dell, Apple e Acer. Lenovo ha consegnato 17,3 milioni di pezzi, HP 16,7 milioni. In terza posizione si trova Dell con 12,1 milioni di pezzi, seguono Apple e Acer. Tutte mostrano quote di mercato in crescita rispetto allo stesso periodo del 2018:


Giappone e Stati Uniti sono stati i mercati in cui si è registrata la crescita più marcata: nel primo hanno contribuito positivamente sia la scadenza del periodo di supporto esteso a Windows 7, che ha portato le aziende a rinnovare il parco macchine, sia gli investimenti nelle infrastrutture IT in vista dei giochi olimpici di Tokyo. Negli States, invece, oltre alla ripresa della domanda nel periodo del back-to-school, sono intervenuti i sopraccitati timori di nuovi dazi. L'Europa è indietro: le consegne sono aumentate (+2%), ma in misura inferiore rispetto alla media mondiale.

*nota: nel rapporto non vengono presi in considerazione i tablet.

Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Gaming Pro a 649 euro oppure da ePrice a 777 euro.

35

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
salvatore esposito

se per acquirenti consapevoli intendi quelli che comprano in base a un brand, stai tranquillo ok, ma non fanno parte della categoria di acquirenti consapevoli ma di quelli che credono di esserlo che è ben diverso...

Francesco Renato

Lo so, risus abundat in ore stultorum.

Matteo Baldini

Idiozie! Il logo/marchio incide almeno del 30% anche per acquirenti consapevoli

Frederik

Se ti fossi fermato alla prima parte del primo messaggio avresti fatto una bella figura, invece hai voluto fare lo splendido aggiungendo cose fuoriluogo e rispondendo a cose che nessuno ti ha chiesto. Anche perchè prima di commettere illeciti, cit. , non potevi saperlo. Ma probabilmente tu sapevi che Totò Riina fosse un mafioso prima ancora che nascesse è tempo sprecato il mio che provo a spiegarti come funziona il corso naturale delle cose

StadiaPlus

Mi fa ridere come pensi...

Matteo

Se parallelamente alla qualità costruttiva si fornisce anche un logo che sappia comunicare all'acquirente la tipologia di prodotto che ha tra le mani il gioco è fatto. Vedi la serie elite di HP

salvatore esposito

certo, mettendo qualcosa che sia utile e funzionale, il logo serve solo a riconoscere il costruttore ma per acquirenti consapevoli, il logo serve assolutamente a nulla, ma capisco che per chi capisce niente il logo è tutto

Matteo

pensa che ci fanno anche dei corsi di laurea a riguardo! e probabilmente molte delle cose che hai acquistato le hai prese perché qualcuno ha trovato un modo per vendertele

Francesco Renato

Sciocchino ora ti spiego come funziona, i direttori degli uffici acquisti delle aziende scelgono Lenovo perché sanno che è IBM, i dipendenti non lo sanno ma, usando Lenovo nel posto di lavoro, hanno fiducia nella marca e l'acquistano in famiglia.

Francesco Renato

Esatto.

DjL4S3r

ePrice ha prezzi tendenzialmente più alti, paragondoli ad Amazon.
C'è anche BPM Power, ci ho comprato alcune volte, sono lentini ad evadere l'ordine, ma alcuni prezzi sono inferiori all'amazonia.
Poi, note che non è nemmeno menzionata Asus, vuol dire che il suo segmento notebook, non naviga in buone acque...

StadiaPlus

Dipende. Intel cambia il socket di continuo per obbligarti a cambiare tutto il PC, mentre AMD mantiene lo stesso socket per più generazioni di fila, permettendoti di fare l'upgrade della CPU senza cambiare l'intero sistema.

StadiaPlus

Cosa c'entra l'acquisizione da parte di Lenovo delle divisioni PC consumer e server x86 di IBM? La maggior parte della gente manco è a conoscenza di tale fatto, addirittura molti manco sanno che è cinese...

salvatore esposito

capita raramente e quando capita si cambia mb, cpu e ram almeno visto che a meno di un guasto nei primi 2-3 anni, conviene cambiare i 3 pezzi che di fatto sono poi la gran parte del costo

salvatore esposito
Harakiri

Comprensibile, se consideri "valida alternativa" gente che ha commesso illeciti ed è stata beccata con le mani nella marmellata per risparmiare 4 banane, tempo perso il mio a scriverlo

Francesco Renato

Ma dai, nessuno produce senza vendere e qui non interessano le oscillazioni di mercato ma avere una idea di massima dei computer che vengono assemblati.

Francesco Renato

Sostanzialmente è vero perché il pc si identifica con la mobo che raramente viene sostituita perché raramente si guasta.

Francesco Renato

Non è questione di logo ma di mancanza di nobili natali, Lenovo acquisendo IBM ha acquisito una immagine che Acer non ha.

cipo

Lo hanno cambiato tanti anni fa.. se non ricordo male aveva anche un simbolo oltre la scritta... ma nulla..rimane bruttino! :)

Marcello

Hai ragione, purtroppo al momento manca una valida alternativa ad Amazon per i componenti pc. Soprattutto Amazon non ha categorie pc e filtri ben organizzati, forse solo eprice è rimasto.

Rocky

I dazi sono verso la Cina, non Taiwan, quindi Acer e Asus sono tranquille

Matteo

Aver dovrebbe aggiornare quel cavolo di logo, o sembrerà sempre un PC di fascia bassa del 2010

Frederik

Non mi interessa e non ho chiesto perchè sono stati chiusi quei siti

Harakiri

perché quei numeri non sono riferiti al piccolo mercato DIY, ma al mercato del PC finito.

Se poi i "siti a buon prezzo" sono stati fulminati dalla GdF, ci sarà anche un motivo

Frederik

Mi fa piacere dato che mobile, portatili, touch e compagnia cantante li trovo scomodissimi, niente di meglio che tastiera e monitor.

Ma mi chiedo tutte queste statistiche da dove le hanno prese? Al giorno d'oggi da dove comprate i pezzi per farvi un pc oltre Amazon?
Un sacco di di siti a buon prezzo hanno chiuso come taocomputer e puntocomshop

Tony Carichi

Non fa niente, curiosità.

0KiNal0

A che fine se poi non sai il venduto?

Tony Carichi

Mi accontenterei di quanto ne verrebbero prodotte.

Gark121

Secondo me no. Ad esempio ad un mio collega è successo che si sia rotta una mobo, ma avendo un 4690k e una 1070, abbia scelto di cambiare solo la mobo.
Altro caso, io ho cambiato mobo per trasferire l'hw del mio vecchio PC dentro un case più compatto da mettere in salotto. Ovviamente puoi scegliere qualunque criterio e contare eh, solo che secondo me non è detto che una mobo=un pc

Tony Carichi

Quindi non può essere ritenuto vero, una mobo = un pc fatto e finito.

Gark121

È impossibile quantificare un "PC" dai suoi componenti.
C'è chi cambia la CPU, c'è una mobo "morta" da sostituire, c'è magari chi aggiorna solo la gpu, etc.
Ecco perché i componenti non sono contati

Tony Carichi

Mi piacerebbe sapere i numeri proprio.

Se anche lo facessero sarebbero una percentuale esigua rispetto al mercato.

Tony Carichi

Non si parla mai dei componenti per i vari assemblatori.

Smartphone

Oppo Reno 2 e Reno 2 Z ufficiali: 6,5" full screen Amoled da 349 euro

Android

Recensione Honor Band 5: è la miglior smart band economica

Games

Recensione Nintendo Switch Lite: la console che mancava | Pregi e Difetti

Android

Top 6 smartphone stressati con 30 minuti di Call of Duty: consumi e vantaggi | Video