Google Stadia più rapido e reattivo del PC in 1-2 anni, grazie all'intelligenza artificiale

10 Ottobre 2019 165

Google Stadia potrebbe essere più rapido e reattivo persino di un PC reale, stando a quanto riferito da Madj Bakar, VP della sezione Engineering del team di Stadia.

La dichiarazione di Google è arrivata nel corso di un'intervista rilasciata nel numero 338 della rivista Edge, durante la quale è emerso il controverso termine "latenza negativa" in riferimento alle prestazioni che Stadia sarà in grado di offrire nel giro di 1-2 anni in riferimento ai tempi di risposta agli input del giocatore.

Parlare di latenza negativa è effettivamente sbagliato; si tratta di un ossimoro che apre a scenari che trascendono le leggi del possibile. È più corretto parlare di predizione degli input, un termine sicuramente meno accattivante e eclatante, ma che permette di capire meglio cosa bolle in pentola in casa Google.

Google Stadia: l'intelligenza artificiale al servizio dei giochi può rappresentare un problema?
PREDIZIONE DEGLI INPUT, NON LATENZA NEGATIVA

Stando a Bakar, infatti, il team di Stadia è al lavoro sulla creazione di algoritmi AI che possano compensare l'input lag che il servizio si trova inevitabilmente ad affrontare. Per fare ciò verrà realizzato un sistema in grado di predire quali saranno i prossimi tasti premuti dal giocatore, basandosi su elementi come il setup utilizzato, il titolo in esecuzione e altro ancora, creando un buffer di input già pronti in anticipo.

In questo modo il sistema alla base di Stadia dovrà occuparsi di gestire pochi scenari possibili, riducendo i tempi d'attesa tra la pressione del tasto e l'esecuzione dell'azione corrispondente. Di fatto questa successione di eventi potrebbe essere del tutto invertita, trasformando l'input del giocatore in una semplice conferma di quanto già predetto ed eseguito dall'AI sull'hardware di Stadia, inviando al giocatore i frame dell'azione che sta per eseguire proprio in concomitanza della pressione del tasto. Non è chiaro in che modo verrà gestito l'eventuale errore di predizione, ma manca ancora diverso tempo prima che tale funzione possa arrivare su Stadia.

Oltre all'algoritmo predittivo, il sistema può anche aumentare rapidamente il valore degli fps per mascherare meglio la latenza esistente tra l'input del giocatore e la sua visualizzazione sullo schermo.

L'applicazione di questi algoritmi sarà resa possibile dall'enorme potenza di calcolo a disposizione dell'hardware in cloud, il quale può vantare risorse impossibili da eguagliare per un comune PC in locale. Attenzione: non parliamo delle prestazioni messe a disposizione per ogni sessione di gioco, ma dell'eventuale hardware aggiuntivo dedicato alla gestione di questi algoritmi, il quale sarà del tutto invisibile per il singolo giocatore.


L'AI AL SERVIZIO DEI GIOCHI: PERMETTETE QUALCHE DUBBIO

Sicuramente i piani di Google potrebbero permettere a Stadia di superare alcuni dei limiti intrinseci della piattaforma, ma pongono anche diversi quesiti; se l'algoritmo proposto sarà in grado di predire efficacemente tutti gli input del giocatore, quale sarà l'impatto sull'esperienza di gioco, sulla sensazione di essere realmente artefici di ciò che si sta facendo?

Tale sistema potrà essere utilizzato in futuro per compensare la differenza di abilità tra un giocatore e l'altro? Come reagirà qualora dovesse confrontarsi con l'estro di alcuni dei migliori professionisti del settore (per i più appassionati: immaginate un EVO interamente svolto su Stadia)? Tale sistema potrà essere utilizzato per creare dei pattern di gioco applicabili anche ad altri utenti (paga X e ti faccio giocare a Street Fighter come Daigo)?

Questi sono solo alcuni dei dubbi che tale tecnologia porta con sé. Fateci sapere la vostra opinione nei commenti.

VIDEO

Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Gaming Pro a 435 euro oppure da ePrice a 485 euro.

165

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Sandro Pignatti

Mh ?
Il concetto di gioco sta cambiando?
Mi sa che ti sei espresso parecchio male, in italiano.
Il concetto rimane sempre lo stesso...
E' il modo di giocare che cambia, attraverso internet.
Che c'è già, per essere corretti.

I giochini mobili è per rincoglio**ti, la maggior parte sono tremendamente deleteri, inconsistenti, incoerenti, disturbanti, noiosi, anti stimolanti e via dicendo...
E non è una mia opinione, è un dato di fatto.
La gente vuole la mer**, che si tenga la mer**.
Nessun problema.

Squak9000

questo è il
futuro...

basti pensate che i giochini mobili fanno fatturati di gran lunga superiori a la roba che esce sulle Console e Pc.

il concetto di "gioco" sta cambiando e si evolve.

Presto anche le console spariranno.

Sandro Pignatti

Non è odio, è semplicemente che prendono per il cul.
Perché le carte in tavola sono state già messe anni fa.
La differenza è che google ha una dominanza pubblicitaria sul web impareggiabile e quindi pul fare marketing pesante.
Vivranno di pubblicità, come hanno sempre fatto.
Riusciranno ad acchiappare qualche giocatore ma la storia non andrà molto lontano.
Sony, Microsoft, Nintendo, sono già organizzati.
Nessuno odia stadia, ma che la smettano di sponsorizzare in maniera così aggressiva per una cosa che non è una rivoluzione, non è una cosa nuova, non è una cosa che può funzionare in tutto il mondo, non è un servizio che ti garantisce libertà, non è un catalogo dell'ordine degli altri produttori.
Tutto qui.
Il 4k?
Si, forse per il giocatore ignorante questo è importante.
Ma per un giocatore che vuole giocare per stimolare anche le proprie capacità mentali gioca dagli scacchi, tetris etc. a giochi come rts, strategici, gdr, manageriali etc. che non hanno nessuno di questi bisogno di grafica ultra.
E aiutano il cervello a mantenersi attivo.

matteventu

"Nuovo" chiaramente per l'azienda in questione, devo seriamente specificarlo?

Sandro Pignatti

Secondo il tuo ragionamento….

Il suo ragionamento dice che il "nuovo" è già esistente e si chiama internet.
Sony ha già fatto, Nvidia ha già fatto.
Microsoft entrerà a breve.

Nuovo cosa?
Le carte in tavola sono già state messe da anni.
E' semplicemente perché google ha dominanza pubblicitaria in internet che sta spammando come una squillo in tutti i siti sto caxxo di stadia.
Acchiapperanno qualche giocatore somaro e finisce lì la storia.
Camperanno di pubblicità, come hanno sempre fatto.
L'unico merito che hanno è per il motore di ricerca, tanto di cappello.
Il resto? Superfluo se non inutile (nel mio caso inutile visto che non uso niente di google tranne YouTube)

Sandro Pignatti

Tra un paio di anni avrà chiuso.
Salvo che non facciano un bombardamento mediatico e allora la gente ci giocherà ugualmente.
Io penso che sarà proprio così, camperanno di pubblicità.
Come sempre e come hanno fatto da sempre.
A parte il motore di ricerca google, quello tanto di cappello.
Il resto, per carità… Inutile come un apriuovo asiatico.

Sandro Pignatti

Motivi infatti di scegliere stadia non ce ne sono.
Ci sono una marea di giochi, migliaia, sia vecchi che nuovi che sono giocabilissimi su schermi piccoli e grandi e senzsa necessità hardware elevate e senza dover avere schermi con 4k o altre caxxate di questo secolo in corso.
Solo infatti una parte di giocatori è fissata con queste cose e preme su queste cose continuamente.
LA realtà dei fatti è che la gente gioca spesso a titoli di bassa grafica pur divertendosi ugualmente.
Giochi come scacchi sono intramontabili proprio per la loro capacità di innescare stimolazioni sinapsiche nel cervello e quindi lo migliorano e il soggetto si sente "appagato".
Giochi di ultra grafica spesso non devi fare nulla, devi solo andare a prendere delle cose, in luoghi nascosti, portarli al tizio e fine della storia.
Il resto è di stare a vedere la grafica.
Questa roba qui, per uno che è sano di mente, capisce subito che è inutile in quanto le fai direttamente nella realtà (passeggiata in natura, un esempio).
Ma i malati invece vogliono stare seduti su una sedia davanti a uno schermo e pretendono addirittura di avere la "realtà" davanti ai loro occhi.
Cose malate insomma, difatti quando incontro questo tipo di persone ci rimangono sempre male dopo che parlano con me.
Poverette.

Sandro Pignatti

Pagliacciate di marketing per far credere alle persone di stare ad assistere a una rivoluzione.
In realtà faranno poco e niente, ma per vendere e sponsorizzare si fa questo e altro.
Già qui dentro alcuni somari hanno abboccato all'amo.

Sandro Pignatti

WoW, la caxxata più grande.

Sandro Pignatti

hahahahaha certo, l'importante è crederci.
Oh, ma ne spari di caxxate su questo argomento.
Complimenti.

Sandro Pignatti

Sony ha studi di videgiochi decennali con sviluppatori esperti e una distribuzione di licenze e piattaforme assolutamente impareggiabile.
State parlando di aria fritta, tu e i pochi illusi di questo progetto.
Ma per carità, finanziate pure un progetto fallimentare.

Sandro Pignatti

Certo certo, l'importante è crederci hahahahahaaha

Sandro Pignatti

Ma è ovvio project xcloud.
Hanno studi professionali di altissimo livello sia Microsoft che Sony e Nintendo.
Hanno sviluppatori decennali, hanno una marea di produzioni post anni 90' di videgiochi.
Hanno server assolutamente performanti, oltre al fatto che la disponibilità è ampiamente più grande.
Pochi dubbi a riguardo.

Sandro Pignatti

Ma che mikia vai dicendo?
Personalmente?
Personalmente cosa?
Oggettivamente parlando Microsoft, Sony e Nintendo hanno studi informatici da far impallidire quelli di google.
Aggiungiamo poi la marea di produzione post anni 90' di videogiochi.
Mi spieghi quindi perché, personalmente, spari caxxate?

Mauro Morichetta

Sinceramente non credo che la predizione dei tasti annichilisca l'esperienza di gioco, credo sia uno strumento per veicolare meglio le nostre intenzioni, faccio un esempio, in uno FPS i tasti sono spostamento, sparo, ricarica e forse salto, oltre che avanti ed indietro, in una situazione semplice aver predetto uno sparo non significa che spara al posto tuo ma solo che sarà pronto a farlo se tu premerai il grilletto per fare fuoco, devi sempre premere il tasto per compiere l'azione che volevi compiere. Fatta questa precisazione credo sia una mossa azzeccata che potrebbe portare i giochi in streaming ad un livello molto simile se non uguale alla presenza di un PC, quindi sono favorevole a Stadia e tutto quello che rappresenta, ovviamente se io giocatore non mi accorgo della differenza.

Puoi giocare con Stadia usando Chromecast ed un Joypad

InterTriplete

Stadia è un progetto estremamente interessante, ma chi vede solo sony coi paraocchi campa solo per parlare male di qualsiasi cosa altrui. Qualsiasi. Anche se migliore delle loro... ;)

provolinoo

Personalmente credo che Stadia avrà la meglio tra le due, ma è difficile dirlo finché entrambe non saranno disponibili sul mercato

provolinoo

L'articolo lo hai letto o ti sei fermato al titolo?

provolinoo

Complimenti Google, questo Stadia mi piace sempre di più e le premesse per il futuro sono anche meglio :D

lars_rosenberg

Puoi usare xCloud sullo smartphone.

frollo

Può darsi, io pensavo alle linee incredibilmente veloci sulle quali Google investe direttamente in America.

Bruce Wayne

Non hai idea delle potenzialità di un applicativo che gira su un server rispetto ad uno che gira in locale su una consola da 4 soldi.

Bruce Wayne

Ti devi comprare comunque una Xbox da 600€ perché tanto costerà scarlet

Bruce Wayne

“proposta da un'azienda con quasi 20 anni”

Hanno assunto in Google gente con ben più di 20 di esperienza nel mondo gaming. Inoltre i risultati di Xbox rispetto a PlayStation non è che mi rassicurano più di tanto.

Il cloud gaming è nato per giocare a titoli pesanti senza hardware prestante. Mettere titolo di anni fa non ha senso. L’importante è che arrivano i titoli nuovi.

In realtà xCloud richiede le stesse modifiche al gioco che richiede stadia. Non hanno una sfilza di Xbox accese e tu gli accedi in remoto.

Google tranne i servizi mari per fare concorrenza a social network o app di messaggistica che sono settori dove il primo che arriva fa affari anche se ha un servizio di schifo ,Vedi whatsapp , non ha mai chiuso niente.

Bruce Wayne

Certo eh che se non si sa di cosa si parla o non si è in grado di capire l’italiano si dovrebbe aver la decenza di tacere.

Teomondo Scrofalo

Si ma puoi giocarci con lo smartphone, quindi meglio di chromecast!

Jackie

Rimpiazzato da YouTube music

Luigi Macri

Esatto, io vivo in canada, la linea è una bomba. Mi son venduto la xbox one x e aspetto stadia

Luigi Macri

Posso giocare a xbox cloud senza computer o senza xbox?no.
Posso giocare con stadia usando la chromecast e basta

lars_rosenberg

Una piattaforma supporta tutti i giochi esistenti su XBox ed è proposta da un'azienda con quasi 20 anni di esperienza nel mondo gaming, ti permette di giocare gli stessi giochi sia in locale che in streaming su PC, Xbox e smartphone e di avere una libreria enorme e sempre aggiornata con Game Pass. First party come Halo Infinite inclusi al day 1. Inoltre Microsoft è leader (insieme ad AWS) mondiale nel settore cloud con Azure e Office 365.

L'altra piattaforma ti permette di giocare a una libreria (almeno inizialmente) estremamente limitata, essendo a base Linux costringerà gli sviluppatori ad adottare un'ulteriore piattaforma (mentre xCloud non richiede nessun porting, essendo di fatto una Xbox in cloud), non ti dà nessuna possibilità di giocare in locale, è proposta da un'azienda che è celebre per uccidere i suoi progetti che non hanno successo immediato (hai coraggio di comprare giochi su una piattaforma che potrebbe sparire dopo due anni?) e non ha nessun tipo di esperienza nel mondo del gaming. Infine Google Cloud è molto distante da Azure e AWS come quote di mercato, quindi Google insegue su tutti gli aspetti, sia tecnico che contenutistico.

Cristian Louis Watta

Guarda che con Iliad a verona viaggio molto bene!

ilvendicatoreatomico

Potrebbe finire il gioco direttamente al posto tuo, già che ci siamo. A quel punto sarebbe difficile stabilire se si tratta di una ia veramente evoluta o di un gioco a cui hanno fatto solo i titoli di coda.

Manny Calavera

...poi pero' sei connesso ad internet con la 7mb e latenza con la z maiuscola

Manny Calavera

devono sponsorizzare la piattaforma con annunci che fanno rumore, senno' come fanno a convincere la gente a non prendere una xbox 1000 o PS 2000 ;-)

Plinky

Anche una PS4 pro non regge il confronto con un PC da gioco come si deve.
I server possono usare l'hardware che gli pare ma, all'atto pratico, hanno fatto si che le prestazioni siano invariate dalla versione casalinga della console.

Andredory

Offre le prestazioni di una PS4 pro, buttala via... Tra l'altro non penso proprio che per i server usino l'hardware della Pro. Sarà molto più potente.

Daniele

Io ancora più velocemente gli auguro di fanculizzarsi a Google e quei mongoloidi dell'ESRB che gli piace tanto.

Paolo John

Così chiamato "Casual gaming"!!
ahahahaha!

Gabriele_Congiu

Ad un certo punto devi arrivare ad ingannare te stesso per fare una mossa non prevedibile :D

MasterBlatter

Un coefficiente di latenza negativo, cosa potrebbe andare storto?

Plinky

No PSnow offre la medesima esperienza della console, nessun dettaglio o fps in più.
Quindi stessa distanza di rendering, stessi cali di frame, stessa risoluzione di textures, niente ray tracing e via dicendo

Paolo John

Sarebbe bello eseguire sempre mosse opposte a quelle che si attende AI :PPP

xMx

OT: qualcuno mi aggiorni , promette meglio Google stadia o project xcloud?

Laevus

Tesoro tranquillo, un bacione

matteventu

"Beh, veramente [...]" é comunemente usato per indicare disaccordo.
Quello che deve leggere meglio sei tu.
Il commento sessista invece faccio finta di non averlo letto.

Laevus

Ma chi ha fatto il saputello? Avevo fatto un commento generico su cos'era Nokia prima e dopo il 2007. Forse dovresti (oltre a leggere evidentemente meglio quel che scrivono gli altri) lavorare con uno psicologo sul diventare un po' meno egocentrico, sono sicuro che poi riuscirai a sentirti maschietto anche nella vita reale ;)

boosook

Beh di che vi lamentate, i vostri processori già fanno branch prediction, quindi a basso livello già viene eseguito codice che gestisce in anticipo un'azione che magari non effettuerete. Questo è lo stesso meccanismo, solo molto più sofisticato...

boosook

Sbagli...

matteventu

Se devi fare il saputello, almeno fallo bene. E leggi due volte le cose prima di commentarle.

Recensione Nintendo Switch Lite: la console che mancava | Pregi e Difetti

Asus Rog Phone 2: tutto su accessori ed esperienza gaming | Video Recensione

Nintendo Switch Lite: le nostre prime impressioni | Video Anteprima

Recensione The Dark Pictures: Man of Medan; l'atmosfera horror c'è ma non basta