macOS Catalina: meglio non aggiornare se usate Photoshop e Lightroom Classic

09 Ottobre 2019 274

macOS Catalina continua a creare qualche grattacapo di troppo ai professionisti che utilizzano il proprio Mac in ambito lavorativo; dopo aver visto i problemi causati ai DJ dalla scomparsa di iTunes, questa volta tocca ad alcune app della suite Adobe, Photoshop e Lightroom Classic.

Con il passaggio a Catalina, Apple ha tagliato definitivamente i ponti con il software a 32 bit, tuttavia sembra che non tutti gli sviluppatori abbiano approfittato del lungo periodo di beta per aggiornare i propri programmi in modo da evitare ogni potenziale incompatibilità, nonostante la casa di Cupertino abbia preannunciato questo passaggio già dal 2017.

Per quanto riguarda Photoshop, Adobe evidenzia ben 4 importanti problemi. Alcuni di questi derivano proprio dal mancato supporto al software a 32 bit da parte di Catalina, visto che diversi elementi che regolano le licenze e alcuni plug-in non sono stati aggiornati per i 64 bit. In particolare, le incompatibilità di Photoshop sono:

  • Cambiare il formato di un file in fase di salvataggio non modifica l'estensione dello stesso. Occorre cambiarla manualmente
  • I plug-in scaricati dalla rete o installati tramite drag&drop non vengono rilevati o non possono essere verificati
  • I Droplet a 32 bit creati con vecchie versioni di Photoshop non funzionano
  • L'ExtendedScript Toolkit e il Lens Profile Creator non si avvia

 

A sinistra gli errori nel caricamento dei plug-in, a destra la finestra di salvataggio su cui è necessario un intervento manuale

Passando invece a Lightroom Classic, i problemi rilevati riguardano la capacità di rilevare e scattare foto con le fotocamere Nikon e anche in questo caso il Lens Profile Creator non funziona. Adobe suggerisce agli utenti di attendere e non aggiornare a macOS Catalina sino a quando non verranno risolte queste incompatibilità. 

Fotocamera Wide al miglior prezzo? LG G7 ThinQ è in offerta oggi su a 349 euro.

274

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Ceckitout

Fosse solo photoshop. Tutta la suite CS6 inutilizzabile. Transmit non più utilizzabile. e moltre alte applicazioni.

thinking_about

OT: conviene caricare l’XR con un alimentatore da 12W? Ho notato che è quasi il doppio più veloce di quello da 5W!

Zefhir

Immagino quanto funzioni bene windows 7 con il dual boot.
E mi fermo qui dai, non ho voglia di replicare oltre....

Max
hammyboy
Max
hammyboy
Max
Mark Mark

Sono un grafico anche io (dal "secolo scorso" :) ), non rinuncio a Photoshop, nonstante Adobe, e il mio iMac... morirà con la 10.14.6 anche lui, come il tuo

equalizer

resta comunque anormale, per fortuna lavoro prevalentemente su windows ed un po' su linux...io programmo e mi tocca usare tanti tool che sono a 32 bit, cosa dovrei fare smettere di lavorare? Lato desktop non ha proprio senso questa decisione

equalizer

un colabrodo? Ma ti sembra normale che un sistema operativo desktop dia problemi? Immagino che non ci sia molta gente che lavori seriamente con i loro pc

hammyboy

O forse gli incompetenti sono nel finance che non vogliono scucire i soldi per fare una revisione del software compatibile solo con 98... Avete sempre tutti la verità in tasca?

Luca Ghish Fragapane

No, non li richiede. Ha reagito male all'aggiornamento, ho scaricato e sostituito l'app ed è tornato a funzionare.

Vincenzo

ho capito ma come detto io la playlist la faccio direttamente da traktor come penso un qualsiasi dj non dico professionista ma quasi, qual è il vantaggio di usare iTunes?

KiLoTrooN

prova Transmission io usavo utorrent prima ma non era per nulla il top

Monica Tassone

Soprattutto al prezzo delle suite è vergognoso che aggiornino così poco e così male

hammyboy

No certo, non esistono i vari s10+, il note10 i vari p30pro oneplus7 pro. Come non esistono pc da 1500€ con hw 10 volte meglio quel che trovi in un imac. In effetti se prendi il top di gamma imac ha un i5... 8gb ddr4 2666 - una radeon 580 - hw da pc da 600€ unica cosa valida il monitor. Di meglio non esiste, a parte le risate che mi faccio.

Max

infatti il problema nasceva proprio da questo: playlist organizzata su iTunes ed esportata per essere inserita in un altra app.
La soluzione verrà da sola: le app si stanno aggiornando.

Max

altre cose che non esistono ne conosci ?

Gjlmour
Ivan Clemente Cabrera

Ok ma ancora cosa centrano le api, i prodotti apple e l'utente qui sopra con adobe che non supporta un OS a 64bit annunciato da 2 anni?

Gark121

Azzo, il mio era già arrivato con mavericks, pensavo fosse così per tutti XD

hammyboy

Come se le chincaglierie Apple poi costassero di piu' delle altre... il mio telefono costa come un iphone e non e' un iphone, il mio pc costa poco piu' di un imac ed e' 10 volte un imac .

hammyboy

il core business di microsoft non è piu' il so da anni, sono i win server.. azure.. e altri mille servizi.

hammyboy

Non ha tutti i torti, molti comprano mac e adobe per usarli. Pensa se ti vendessero un auto che dopo un aggiornamento della centralina singhiozza e ti dicessero che e' colpa della benzina ma non la vendono loro... Di certo La suite adobe e' una delle killer app per mac per cui io fossi stata in apple ci avrei pensato 2 volte prima di mandare in pupu' un sacco di studi grafici che al prossimo giro non compreranno i mac..

Zefhir

Non capisco il problema degli update annuali da parte di Apple. Magari funzionassero così anche quelli di win!
Io ho scaricato Catalina e sono fermo ancora a HigSierra.
Con windozz 10, continuo a cristonare ad ogni aggiornamento che, mio malgrado, prima o poi sono comunque costretto a fare.

Daniele Gigantino

Aspetta per i drm..

Giampiero B.

Luca ha detto: Cara Adobe sto rilasciando Catalina e organizziamoci per far funzionare le novità; non ha detto: Adobe mi dai il permesso di rilasciare Catalina! È molto diverso, e soprattutto è molto facile travisare intenzionalmente le parole per il proprio tornaconto, caro Max. ;-)

Giampiero B.

Senza addentrami in commenti tecnici (non sono uno sviluppatore) Windows 10 è un sistema molto flessibile, e lo dimostra come, da 2015 in poi, avendo Microsoft anche una divisione hardware in crescita come quella dei Surface, di costruire le novità in funzione del dispositivo. Tra i tanti esempi, tutta la sezione Windows Ink ha premesso lo sviluppo di Surface Studio. Quindi non c'è più un sistema operativo e delle macchine scisse l'uno dalle altre. Oggi tutte le novità vengono testate in funzionalità dei Surface e partner costruiscono macchine ispirate ai Surface, inserendo anche tantissime belle novità. Teniamo presente diversi software della suite Adobe hanno inserito funzionalità per la Penna. Insomma, Windows 10 è un prodotto davvero con una passo moderno (mentre altri ancora restano ancorato al solo mouse e tastiera) e posso testimoniarlo per utilizzarlo su macchine diverse: un Surface Pro 3, un Surface Laptop e un PC Desktop assemblato (non touch) e in tutti i dispositivi il software dà il suo meglio grazie alla sua interfaccia flessibile e la leggerezza.

Max
AllBlack

Mi dispiace smentirti, probabilmente non conosci il soggetto, ma non intendeva affatto questo...

Alfredinik

Ottimo! Grazie dell'info! Posso chiederti che guida hai seguito?

Bat13

Vedrò di dargli una seconda possibilità, però leggendo le recensioni mi sembra che ci siano un po’ di problemi di affidabilità..
Ad Adobe si può dire quello che si vuole ma PS è un programma difficilmente sostituibile :)

CAIO MARIOZ
Luca Ghish Fragapane

GP72 2QE, devi rinunciare alla GTX quando utilizzerai macOS ma per il resto dovrebbe andare tutto alla grande.

Alfredinik

Che msi hai? Io ho un he 63 7rf raider e stavo pensando anch’io a fare un hackintosh

jacksp

Beh cosa vi aspettate da Adobe che ha sviluppato quel colabrodo di Flash pieno zeppo di falle, se va bene ci vorrà un anno prima che aggiornino ai 64 bit. Sono ancora fermi al 2006...

Johnny

Sei penoso

Gjlmour

C'è un modo per togliere il badge di notifica sull'icona preferenze di sistema?

Gjlmour

Uso chrome, non posso fare a meno delle estensioni!

Gark121

ma quale end of life... è stato presentato a giugno 2013 e distribuito a ottobre dello stesso anno.

Il primo macbook pro retina è uscito nel 2012, assieme a mountain lion.

Gark121

si safari fa c a g a r e. tra l'altro è molto poco energivoro, ma nemmeno così veloce, perlomeno su HW vecchio, una volta si notava la leggerezza rispetto a firefox e chrome. ormai nemmeno quello.

per non parlare delle scelte hardware: tra tastiere, porte e GPU sarebbe da prenderli a ceffoni dalla mattina alla sera. e mi raccomando: i macbook pro con meno batteria di quelli di 5 anni fa, tanto costano solo il doppio (il pro 15 base costava 1500€ circa, ora ne costa 2700).

Vincenzo

Si ma un dj ha un programma da dj mica usa musica o itunes...se poi metti musica tanto per metterla, cioè prepari le playlist è un altro discorso

Gjlmour

Condivido...un Pc dovrebbe fare il PC, no scimmiottare un sistema operativo di uno smartphone!, ma tantè oramai cavalcano l'onda consumer! basta vedere come l'hanno ridotto osx in 10 anni, saranno contenti i ragazzini, ma per chi produce francamente trovo che la stanno facendo fuori dal vaso! Safari ad esempio non e piu utilizzabile con le estensioni fa ridere che se voglio un estensione debba scaricarla sullo store, 4 estensioni in croce e pure a pagamento, si son bevuti il cervello.

Walter Antolini

Nativo si ma era in end Life Maverick quando hanno fatto i retina.

Gark121

Adobe è vergognosa, ma Apple con sti update annuali ha rotto il c a z z o. Francamente, ho criticato e cristonato contro Microsoft per una decade per i loro update inutili che creavano danni invece di risolverli, e apple è diventata peggio di Microsoft.
Su win 10 ogni 6 mesi devo reimpostare le licenze del Cad e dei suoi moduli extra (non c'è un c a z z o da fare, ogni major update semestrale causa questo problema, che perlomeno si risolve in mezz'ora), ma a parte quello funziona abbastanza bene. Perlomeno non droppano il supporto di applicazioni vecchie senza motivo.
Il mio macbook credo finirà i suoi giorni su Mojave, e poi addio finché non cambiano politica. Tra computer sempre più indecenti e software sempre più Microsoft style, la apple di Tim Cook è riuscita a farmi passare totalmente il piacere di usare un mac dopo 20 anni. Il mio portafogli ringrazia.

Gark121
Los Endos

In generale hai ragione.. ma spesso trovo che se non si usa un approccio "duro" come quello di Apple, gli sviluppatori se ne fregano finchè possono (e mi sta bene per i piú piccoli ed indipendenti, ma non per Adobe)

Max

Un po’ di entrambe le cose. Non è nella sua natura e non ha una “vision” così creativa. Sono sicuro che in Microsoft c’è chi darebbe volentieri un colpo di spugna. Perché idee ne hanno.

Max

Ma non diciamo sciocchezze. Se Microsoft decidesse di imporre paletti, gli sviluppatori si adeguerebbero di corsa. Quali altri sistemi alternativi avrebbero ? Linux ? Anche quest’anno Linux diventa credibile all’ann l’anno prossimo. macOS? Apple lo installa solo sul suo hardware.

Recensione iPad 10.2 (2019), iPadOS fa la differenza

MacOS Catalina disponibile al download: ecco cosa ha cambiato Apple | Video

Recensione iPhone 11 Pro: una conferma ma 64GB base non bastano

Apple iPhone 11: live batteria (3.100mAh) | Fine ore 21.20