macOS Catalina senza iTunes, i DJ dovrebbero rimandare l'aggiornamento

08 Ottobre 2019 121

L'arrivo di macOS Catalina segna anche la fine ufficiale di iTunes, sulla breccia da quasi due decenni. L'aggiornamento, disponibile al download a partire dalla serata di ieri, si sta però rivelando complicato per una particolare categoria di utenti che utilizzano un Mac, ovvero i DJ che hanno utilizzato lo storico software musicale per gestire il proprio lavoro.

Con la rimozione di iTunes, preannunciata durante il WWDC di quest'anno, verrà meno anche la possibilità di utilizzare la funzione "Condividi XML della libreria con altre applicazioni". I file XML vengono utilizzati dai DJ per condividere l'organizzazione delle tracce in playlist con altre applicazioni - tra i vari esempi, Rekordbox e Traktor . Le playlist create con iTunes si trovano ancora nella nuova app Musica, ma purtroppo il formato XML non è supportato.


Di fatto, dunque, l'aggiornamento a Catalina interromperà la comunicazione tra l'applicazione e molti software esistenti, motivo per cui, secondo Apple, chi fa il DJ per professione dovrebbero evitare di aggiornare i propri Mac e continuare a utilizzare i propri software preferiti su macOS Mojave fino a quando gli sviluppatori non li avranno adattati a Catalina.

In sostanza, se siete dei DJ e avete dedicato moltissimo tempo ad ordinare le vostre tracce nelle playlist di iTunes, aggiornando a macOS Catalina potreste mandare in fumo tutto il vostro lavoro.

VIDEO

Tre fotocamere per il massimo divertimento ad un prezzo top? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Gaming Pro a 419 euro oppure da Coop Online a 499 euro.

121

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Ilir Deda

Ciao GS, ho il tuo stesso problema. Devo trasferire una vecchia libreria iTunes su un Mac Catalina. Non so come strutturare le cartelle secondo le nuove “convenzioni” per far leggere correttamente il contenuto a Musica. I miei tentativi hanno portato al massimo a una corretta lettura dei brani, ma non vedevo più le illustrazioni album associate.
Tu come hai fatto? Grazie

Darkat

iTunes non era solo uno store, è un'app per gestire la musica e anche il gestore di iPhone. Faceva pena in tutte queste cose e l'hanno chiuso giustamente per sostituirlo con altra roba fatta meglio

Luca

L'hanno chiuso perchè il download digitale sta facendo la stessa fine dei CD ecc...

Darkat

Si, e nel frattempo gli utenti si arrangiano. BELLISSIMO. Apple al top

Darkat

Infatti, per questo lo hanno chiuso

Luca

Ci sono store di musica ben migliori e dedicati

Max

Così ridicolo che si stanno già adeguando.

GS
GS

Ho risolto da solo.. thanks

Darkat

Sicuramente non per il mixaggio, ma per creare playlist era molto usato, visto che era appunto uno store di musica.

Darkat

Tutti i formati di memorizzazioni esportabili sono basati su xml, quindi no non è antiquato per nulla, anzi è ancora il formato in assoluto più utilizzato (tutti gli altri in ambito musicali sono solo modifiche dello stesso xml, che nulla aggiungono). In ogni caso ripeto che è vergognoso che Apple lasci per strada i clienti (dj) non fornendo una soluzione pratica visto che si parla di professionisti e dia la colpa agli sviluppatori che non si adeguano a quello che vogliono loro. Ridicolo a dir poco

GS
csharpino

Ma non è assolutamente vero... Ho detto Dj di professione non quello che prende 30€ il sabato sera per 2 ore in una discoteca.. Se pensi che sia cosi non conosci assolutamente quel mondo..

Max

Si. In questo campo lo è totalmente. Ed il software sta cambiando in tal senso adeguandosi ai cambiamenti proposti dalla nuova soluzione di Apple. In poco tempo tutto il software sarà adeguato.

Dexios9

Il problema è sempre lo stesso: lo sviluppatore deve stare dietro al progresso della tecnologia. purtroppo chi si occupa di frontend e di backend non sono sempre le stesse persone e certe volte aggiornare i webservice diventa un casino immane e la gente si rifiuta categoricamente di toccare tali servizi... le applicazioni più recenti che ho sviluppato usavano praticamente tutte in REST in JSON ma mi è capitato di dover anche aggiornare qualche vecchia app iOS che usa ancora il vecchissimi webservice con le chiamate SOAP... un casino immane...

Max

Tu hai fatto ciò che uno sviluppatore dovrebbe fare. Adobe è troppo impegnata a mungere i clienti per lavorare al software.

Dexios9

tutto dipende ovviamente se stai parlando di software Apple o di produttori di terze parti. C'è da dire che gli sviluppatori di terze parti hanno avuto accesso alla Beta di Catalina e di iOS per quasi 4 mesi e in teoria qualcosa potevano fare durante tutto questo periodo...Almeno io ho impiegato un paio di giorni per "convertire" le app in iOS12 a iOS13...Ovviamente questo è un discorso che varia da azienda ad azienda e da app in app.

Dexios9

Capisco il tuo punto di vista... dopotutto ci sono anche persone che comprano gli Iphone e volutamente non installano gli aggiornamenti " perchè rallentano il telefono". In fin dei conti è un taglio "dovuto" visto che probabilmente molti applicativi obsoleti avrebbero richiesto funzionalità che esponevano il sistema operativo a importanti falle. Ovviamente questo taglio netto non si è limitato solo con macOS, ma anche con iOS. Apple era pronta a questo taglio... ma gli sviluppatori di terze parti???

ale

Tutti i DJ che non conosce nessuno e che vengono pagati per fare serate nei locali. Se mai vale il contrario, qualche decina di DJ famosi sono anche produttori, tutti gli altri migliaia di DJ che fanno serata nei migliaia di locali che sono pur pagati per farlo non sono produttori, facile.

csharpino

Trovami un DJ di professione (ovvero che si guadagna da vivere con quella atività) che non sia anche produttore di musica.....
La verità è che un tempo era come dicevi tu, ormai quando sali oltre un certo livello (e parliamo anche di un livello relativamente basso) tutti i DJ sono anche produttori. E questo è successo anche nella musica POP/Leggera, un tempo solo la gente famosa produceva dischi ora complice la diffusione digitale e quindi i minor costi di produzione (o autoproduzione) trovi brani fatti anche da moltissime band emergenti. Quindi le 2 figure (DJ e produttore) ormai si sono fuse, e come già detto non parlo del tipo che arrotonda il sabato sera mettendo 2 dischi in qualche locale ma chi lo fa di professione.

ale

DJ significa disk jokey, ossia una figura che lavora in un locale pubblico, discoteca, bar, o a una festa, o quello che vuoi e mette su dei dischi (al giorno d'oggi non si usano più dischi ma file digitali, comunque il concetto è invariato).

Musicista è chi produce musica, indipendentemente dal genere musicale, ossia con strumenti anche elettronici produce dei brani originali su cui detiene i diritti d'autore.

Ora che l'insieme dei musicisti e quello dei DJ abbiano un'intersezione visto che alcuni musicisti famosi che fanno musica elettronica lavorano anche come DJ in locali è un fatto del tutto irrilevante, e di certo non è la norma.

csharpino

Bravo però ora esci dagli anni 80 e torna nel 2019, apri gli occhi, cerca informazioni su cosa fanno i DJ famosi, rosica un pò per il successo e i soldi che fanno, poi torna a lavare i cessi del tuo autogrill e lascia stare le cose di cui non sai una mazza....

Luca

Secondo te la maggior parte dei DJ usa iTunes? Dai eh...

MartinTech

e se tu pensi che un DJ sia uno che "fa" o "produce" musica quando in realtà il suo lavoro, per definizione "A disc jockey, more commonly abbreviated as DJ, is a person who plays existing recorded music for a live audience"

o anche
"DJs use audio equipment that can play at least two sources of recorded music simultaneously and mix them together to create seamless transitions between recordings and develop unique mixes of songs."

o ancora

"disc jockey (o DJ) Animatore di spettacoli di musica basati sull'ascolto di dischi (in trasmissioni radiofoniche o nelle discoteche), che ha il compito di selezionare i brani, programmarne la sequenza e intrattenere il pubblico. Un aspetto sempre più importante nel lavoro del d.j. è quello del remix di brani già editi attraverso il trattamento in studio delle singole tracce, vera e propria operazione creativa."

mi da ancora di più la conferma dell'epocale stupidità ed arroganza, ed il bello che vuoi fare pure il professorino...ahahah che spettacolo penoso che sei.

Darkat

E come al solito parli a vanvera: il formato XML è vetusto e obsoleto??? Ma stai fuori di testa? Ahahahah ma sai almeno che cos'è l'xml? Sai a cosa serve? Ma smettila di parlare totalmente a caso.
Detto questo, anche ipotizzando che la tua fesseria sia vera, e ribadiamo che non lo è, è ridicolo che Apple tagli in modo assoluto senza dare strumenti per aiutare gli utenti, che in questo caso dovrebbero essere professionisti, dando la colpa dei problemi agli sviluppatori, è un atteggiamenti ridicolo e poco professionale, non c'è alcuna scusa.

Darkat

Si, ma conta anche le royalties che deve pagare, e son care, per ogni serata che fa

Darkat
csharpino

Ogni volta che scrivi dimostri sempre di più la tua ignoranza e quanto sei prevenuto... 1) Moltissimi conservatori hanno corsi sulla musica elettronica al loro interno.... 2) Molti Dj famosi hanno un background come musicisti di strumenti "classici" 3) Se vuoi diventare Dj produttore ci sono prestigiose scuole al pari dei conservatori tradizionali anche perchè professioni diverse necessitano studi diversi.. Un falegname secondo te dovrebbe studiare come si saldano i metalli per realizzare una struttura?

csharpino

No sei tu che confondi i ruoli... O meglio paragoni diversi livelli dello stesso lavoro.. Se prendi come esempio il DJ "di quartiere" cioè quello che effettivamente usa solo brani prodotti da altri ovviamente non è un musicista ma allora me lo devi paragonare al "musicista" da piano bar che mette la base e ci fa sopra 4 accordi con la chitarra non al cantautore.. Bada bene che non sto dicendo che queste 2 figure sono degli incompetenti, ma semplicemente fanno un lavoro diverso. Se invece prendi l'esempio il gruppo o il singolo che produce musica in modo "tradizionale" allora a paragone devi metterci i DJ che a loro volta producono musica solamente che lo fanno con strumenti diversi.. Se mischi le cose allora è comodo fa risultare le professioni su piani diversi...

ale

Confondi il ruolo di DJ e musicista. Non ho nulla contro la musica elettronica, e considero chi produce musica elettronica un musicista, infatti non a caso ho parlato anche di sintetizzatori. Ma il DJ produce musica? No, il DJ mette su i dischi (una volta, ora i file digitali) prodotti da altri.

I DJ più famosi di cui parli sono produttori musicali e non DJ, molto semplice. Poi magari fanno delle serate nelle discoteche come DJ e non c'è dubbio ma non li definirei solo quello.

csharpino

tralasciando il fatto che sei talmente ignorante che non vedi neanche che l'offerta dei 1000€ era la mia e non di lore_rock... La tua risposta è la classica di uno che non sa fare ma sa solo parlare... Un DJ non scarica la play list delle hit e preme play a inizio serata e stop a fine serata quindi mi dovresti già i 2000€... Se poi pensi che essere DJ non vuol dire produrre musica ma usare quella degli altri, be dimostri nuovamente quanto sei ignorante ed ottuso perchè DJ famosi e capaci producono brani e muovono masse di persone e soldi che molti cantautori se le sognano la notte...
Visto che poi per te essere musicisti vuol dire produrre musica solo
con "chitarra, pianoforte, batteria, sintetizzatore, ecc" ti vorrei ricordare che non più tardi di qualche decina di anni fa c'era gente ottusa come te che diceva che l'uso di sintetizzatori, mixer, chitarre elettriche e tutti gli strumenti non classici (classici per l'epoca) era da considerarsi solo rumore e non musica.. E lo diceva riferendosi a gruppi che ne facevano allora largo uno come i Queen giusto per fare un esempio... Oppure possiamo parlare di cosa dicevano i puristi della musica leggera riferendosi al rock...
Chiudendo, se la musica elettronica non ti piace è un tuo gusto personale e sei libero di non ascoltarla ma sparare m1nch1ate come le tue denota soltanto ignoranza e la tua pochezza.

csharpino

Ci stiamo c@g@do sotto è leoncino da tastiera???? Ha iniziato con un:
"doppio click---> metti questa canzone
su le maniiiiiiiiiiiiiiiiiiii
(cuffia poggiata sulla spalla e su un orecchio solo)
finita, fade in con l'altro mp3"
e adesso dici "Non sto dicendo che sia una cosa facile"...
Ma come.. Un genio del tuo calibro non è in grado di fare un doppio clic e tenere una cuffia con la spalla???
Se quel genere di musica non ti piace è un tuo gusto ma se pensi che fare musica vuol dire solo saper suonare uno strumento tradizionale allora sei un ignorante troglodita...

scrofalo

Ah ! Ho lo stesso problema.

Myngionee

Quindi ora si devono trovare un lavoro vero? https://uploads.disquscdn.c...

Desmond Hume
ale

Come formato di serializzazione di dati XML oramai non è più usato, gli obbiettivi di XML erano di creare un formato che sia sia leggibile dagli umani che dalle macchine, e nel farlo hanno creato un formato che non è efficiente per nessuno dei due casi.

Se devi usare un formato perché sia leggibile solo dalle macchine, ad esempio per serializzare dei dati da salvare su un file o inviare tramite una connessione HTTP, usi JSON alla fine, che è molto più leggero di XML sia in termini di facilità di parsing sia di dimensioni del formato.

Se invece devi avere un formato che ha come scopo anche l'essere human readable, ad esempio per file di configurazione e simili, usi qualcosa come YAML o TOML.

HTML comunque non è XML, una volta esisteva XHTML che era praticamente HTML scritto in un formato XML valido, ma oramai è caduto in disuso con l'HTML5. Che seppur simile a XML non è uguale, ad esempio HTML non richiede che ogni tag sia chiuso a differenza di XML.

xAlien95
ale

Perché non faccio anche gli altri 1000 lavori che sarei in grado di fare ma non faccio. Semplicemente non ho interesse a fare il DJ, il che non vuol dire che non ne sarei in grado, perché conosco chi lo fa e non sono geni, hanno imparato in un paio di settimane.

Enrico Bianchi
formato XML è vetusto ed obsoleto

Fonti?

lore_rock

Non era mia l’offerta xD.
Comunque ripeto, se é tanto facile perché non lo fai? Non dirmi “perché ho impegni” che come scusa non regge

Shadownet

Il problema è Epson e il suo software ... lo aggiornerà ? Altrimenti addio Epson Scan cacchio

Max
Max

Perché XML è un dinosauro. Apple è tra le poche che hanno il coraggio (a volte) di passare colpi di spugna sui retaggi obsoleti, obbligando l'ecosistema ad adeguarsi. Certo questo provoca inizialmente qualche disagio, ma nello stesso tempo "costringe" gli sviluppatori a seguire certe strade.

Max

qui si parla di XML...

ale

Essere musicista per me vuol dire produrre musica, mediante il suonare strumenti, come chitarra, pianoforte, batteria, sintetizzatore, basso, e mediante il cantare in un microfono.

Fare il DJ non è produrre musica, è riprodurre musica prodotta da altri applicando qualche effetto o sovrapponendo due tracce. Che non è essere musicisti.

Non sai quanto mi dia fastidio il verbo "suonare" riferito ad un DJ, il DJ non suona niente! Una band suona, un DJ riproduce musica mediante un PC (almeno una volta doveva avere l'abilità di sincronizzare i dischi in vinile, al giorno d'oggi premi un bottone e il software fa tutto lui).

Riguardo alla tua offerta dei 1000 euro, a me va benissimo, scarico la playlist di raggeton e hit estive 2019 e vedrai quanto è felice la clientela del locale, visto che quello è il genere musicale che alla fine oggi i DJ mettono e che attira flotte di ragazze nelle discoteche. E fatto, 1000 euro facili facili.

Max

trovo assurdo che senza sapere di cosa stai parlando tu abbia sentito la necessità di scrivere qualcosa contro Apple...
Il formato XML è vetusto ed obsoleto, e sin qui usato soprattutto per pigrizia (di utenti e sviluppatori). Le applicazioni si aggiorneranno a breve al nuovo formato.

Max
Antonio Novelli

Continua a rimanere così

CAIO MARIOZ

OT: La condivisione delle cartelle di iCloud Drive arriverà questa primavera (se ne era persa traccia dopo le prime beta dei nuovi iOS e macOS)

Smartphone

Oppo Reno 2 e Reno 2 Z ufficiali: 6,5" full screen Amoled da 349 euro

Android

Recensione Honor Band 5: è la miglior smart band economica

Games

Recensione Nintendo Switch Lite: la console che mancava | Pregi e Difetti

Android

Top 6 smartphone stressati con 30 minuti di Call of Duty: consumi e vantaggi | Video