macOS Catalina: la condivisione cartelle di iCloud arriverà nel 2020

08 Ottobre 2019 12

macOS Catalina è ormai disponibile da diverse ore; sono tante le novità presenti, ma non tutte in linea con quanto anticipato nel corso dell'evento di presentazione durante la WWDC 2019.

Una delle funzioni che non è riuscita ad arrivare in tempo per il lancio è la condivisione delle cartelle di iCloud Drive, un servizio atteso da anni che potrebbe finalmente permettere ad iCloud di sostituire al 100% proposte come Dropbox e OneDrive. La funzione non è presente e sembra che verrà implementata solo nel corso della primavera 2020, stando alle indiscrezioni emerse.

La condivisione delle cartelle iCloud Drive rientra ancora tra le funzioni di Catalina che Apple pubblicizza sul sito ufficiale, tuttavia - come si apprende dallo screen postato qui sotto - questa arriverà solo in primavera. Una volta che sarà attiva, permetterà agli utenti di creare un link privato ad una specifica cartella, per permettere a più utenti di accedere ai file presenti al suo interno. Non ci resta quindi che attendere maggiori dettagli e tempistiche più precise.


VIDEO

Il migliori Smartphone Apple? Apple iPhone 12, in offerta oggi da atpservicepomezia a 675 euro oppure da Amazon a 749 euro.

12

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Giangiacomo

Ahahahahah ;D

efremis

Mancanza fondamentale

ghost

Sei simpatico ti uccideró prr ultimo cit.

Mattia

Finalmente!

Giangiacomo

Il copia e incolla è una delle funzioni più usate (anche qui da quel che si vede). Mi ricordo ancora quando andavo a scuola (son passati troppi anni ormai) e un compagno aveva copiato spudoratamente tutto il compito da un amico molto bravo in matematica... aveva copiato così bene che aveva scritto lo stesso nome e cognome ;D

Squak9000
Machine

non sapevo fosse così semplice aprire un blog

BONS
Pip

Benvenuti nel futuro...

Max
Giangiacomo

Ma la parte dell'articolo sotto il video scritto in inglese è perché adesso adottate il multi lingua negli articoli ? O vi siete dimenticati di cancellare quello che avevate copiato da un altro articolo ?

Max
Mobile

Recensione Garmin Venu 2, il più smart tra gli sportwatch

Tecnologia

Mechazilla di SpaceX catturerà in volo Starship! Aggiornamenti da Boca Chica

Android

Motorola cala il tris: anteprima Edge 20, Edge 20 Pro e Lite

Recensione

Recensione Gigabyte GeForce RTX 3060 Gaming OC: ottima per giocare in FHD