GPU integrate Intel 12a gen "Xe": l'obiettivo sono i 60 FPS in FHD nei giochi eSports

08 Ottobre 2019 52

La prossima generazione di GPU integrate Intel Gen 12 potrebbe portare al tanto atteso "salto prestazionale" che l'azienda promette ormai da anni e che gli utenti da parte loro non hanno mai smesso di chiedere. Questo è sostanzialmente quanto emerge dalla recente Intel Developer Conference di Tokyo, evento che ha visto l'azienda parlare delle attuali GPU integrate Gen 11 che equipaggiano i processori di ultima generazione Core 10a gen Ice Lake presentati ad agosto e dei piani a breve termine per le GPU dedicate e integrate con architettura Xe.


Durante la conferenza, Intel ha mostrato una serie di benchmark che evidenziano i progressi fatti dalle attuali iGPU Gen 11 rispetto alla precedente Gen 9.5 (UHD 620); i risultati non sono male, tuttavia è evidente che neanche il nuovo chip integrato Intel riesce a garantire l'attuale standard dei 60 fps a 1080p in tutti i giochi eSports più famosi:


A questo proposito, il dirigente Intel Kenichiro Yasu, ha dichiarato che le prossime GPU integrate (o iGPU) Intel Xe Gen 12 che vedremo a bordo dei processori Tiger Lake permetteranno di raddoppiare le prestazioni rispetto alle attuali Iris Plus Gen 11; l'obiettivo quindi è raggiungere i 60 FPS stabili con risoluzione Full-HD su tutti i titoli eSports, o almeno in quelli più giocati.

Le prime soluzioni Tiger Lake mobile con grafica Gen 12 arriveranno nel 2020, l'anno del debutto (almeno si spera) della prima scheda grafica dedicata Intel con architettura Xe e supporto hardware per il ray-tracing.

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Clicksmart a 579 euro oppure da Amazon a 632 euro.

52

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Idkfa

le versioni desktop sia della cpu che gpu sono prestazionalmente differenti rispetto alle controparti notebook. Credo di avere scritto una cosa abbastanza banale. Scrivi che l'argomento non fa per me, può anche essere, alla fine non lavoro né in Intel né in Amd, ma di certo il tuo riscontro non è amichevole. Saluti

piervittorio

Con un normale Forza Horizon 4, dettagli bassi, a 1080p il Ryzen 3400G fa 53fps.
Con F1 2019 (qualità minima, lowest quality) ne fa 52, ma scende anche a 45.
Come vedi siamo lontanissimi dai 60fps costanti, e soprattutto con dettagli almeno medi.
Il che significa che Intel punta ad avere almeno il 50% in più della potenza grafica della più potente APU AMD... cosa che lascia ben sperare anche per la prossima generazione, attesa fra sei mesi circa, delle APU AMD, che saranno a 7nm e probabilmente dovranno anch'esse arrivare alle performance delle nuove APU Intel.

andrea55

Intel parla di 1080p su giochi e sport, non su tutti i giochi, prestazioni a cui arriva anche un'Apu anzi in alcuni arriva anche a 70 fps

Adriano

Le criti he si possono fare perché per anni sono state quasi le stesse. Un evoluzione maggiore seppur graduale sarebbe stata dovuta

Bruce Wayne

I benchmark sono utili per farsi le seghe.

Frankbel

E Kaiou dove lo lasci?

Albi Veruari

Parli di cpu e poi passi alle max q (che sono gpu) per poi ritornare alla cpu. Mi sa che non è argomento che fa per te.

AldOne

Non e' vero. Alienware e ultrabook sono i due estremi. Se guardi gli MSI stealth ti rendi conto che e' possibile avere performance decenti e anche dimensioni ridotte.

Claudio

Dai primi bench che avevo visto io l’8cx con x64 emulato andava come un core m di qualche anno fa appunto. Senza emulazione faceva parecchio meglio.

Gark121

sono disponibili alcuni test preliminari sui nuovi ice lake, e in tutti i task cpu+gpu si vede come rimanendo nello stesso tdp la cpu viene essenzialmente castrata per lasciare W alla iris. cosa che per inciso succedeva anche sulle vecchie iris, dove in caso di carico combinato, la cpu subiva un discreto calo di tdp disponibile (sul mio macbook con i7 4850HQ circa 25W per la cpu e 20 per la gpu).
il punto 2 è scontato, a meno che intel non abbia trovato un modo di fare una GPU da 30W che ne consuma 5...

la cpu è "separata" ma in realtà è praticamente attaccata, sta a pochissimi mm di distanza. sono due hotspot separati (peggiorando gli ingombri per altro) e fondamentalmente adiacenti. cioè, rispetto ad una soluzione dedicata+integrata guadagni spazio ma perdi comunque in dissipazione, mentre rispetto alla sola integrata perdi spazio ma guadagni in dissipazione. nessuna delle soluzione è "ideale" a priori, dipende dal contesto e dall'uso.

per quanto mi riguarda, cercherò sempre una soluzione con l'integrata più scarsa possibile e una dedicata quanto più prestante sia possibile nella scocca scelta (ecco perchè non sono per niente contento di questi rumor), e continuo a ritenere che sia la soluzione migliore, perlomeno finchè qualcuno non riuscirà a dimostrare che non è così. ad oggi, non ci è riuscito nessuno (men che meno AMD che ci prova da una vita...)

Davide

Le integrate di AMD ti consentono a malapena di giocare a 720p a 60fps o a 1080p a 35 FPS e dettagli bassi. Chiaramente nelle recensioni te le pompano e ci mettono memorie megagalattiche ma nella realtà nessuno ottiene quelle prestazioni proprio perché se prendi un'APU non investi così tanto in memorie

Davide

I core M vanno 3 volte il più potente degli ARM, come potenza non c'è paragone.
ARM è efficiente perché va poco, se tiri le prestazioni perde ogni punto di vantaggio perché è un'architettura pensata per altro. Non a caso i processori ARM per server sono morti sul nascere

Gark121

Le top gamma integrate (a maggior ragione Nvidia...) non esistono. Esistono le dedicate, che sono le varie geforce e Radeon, e poi le integrate, che sono le intel HD o Iris e le varie AMD integrate nelle APU.
quello che sto cercando di dire, è che se ti serve una gpu, ti serve una dedicata, perché le integrate sono troppo scarse.

Bruce Wayne

Tua mamma ha fatto gli gnocchi?

Bruce Wayne

Non esiste soluzione arm con prestazioni paragoni li neanche ai vecchi core M.

Bruce Wayne

Si vede che parli di cose di cui non sai.

Bruce Wayne

Guarda che le integrate di amd non fanno di meglio.

maffo

Nei nuovi ice Lake non sono ancora disponibili teste approfonditi, inoltre per rispondere al punto 3) hai ragione, infatti adesso che la gpu è migliorata è separata dalla cpu

piervittorio

Perdonami, ma la piú potente APU AMD oggi sul mercato, il Ryzen 5 3400G, non arriva a quelle prestazioni, ed é un prodotto uscito tre mesi fa, non tre anni fa.
E il piú potente SoC Nvidia (per non parlare di Qualcomm) basato su architettura ARM, ovvero il Tegra Xavier, é ben lontano da quella potenza grafica.
Di che stiamo a parlare?

Trixter

Si ma Intel nel campo ARM per recuperare... Qualcomm, samsung ecc deve fare parecchi investimenti

Tony Carichi

Ho commesso un errore madornale.
Ti ringrazio per aver chiarito.
Dico sul serio.

Flavio Torre

Le critiche penso non c'è ne siano da fare in quanto le gpu integrate è possibile integrarle negl'ultrabook con consumi ridotti, se uno vuole quello da gaming si prende l'alienware. Sono gpu pensate per stare stand-alone sui pc senza la dedicata , una buona trovata di intel penso che loro non sono stupidi se pensano a fare queste cose.

faber80

Ma scherziamo? Le top gamma integrate amd e nvidia non tengono il fullhd a fps decenti? Sei rimasto al 2015?

Redvex

Raoul e Toki erano fratelli di Sangue.
Hio e Ken erano fratelli di Sangue.

Studiate le basi della storia.

Gark121

quel che ti sta dicendo è proprio che pure con un'APU stai giocando a campo minato, perchè un gioco serio in FHD non lo regge manco per scherzo. anche solo alzando un minimo i settaggi da low a medio vedi framerate imbarazzanti, 20fps o giù di lì... se a voi va bene sprecare 1-2 ore di autonomia per giocare peggio che su una ps4, beh, problema vostro.

Claudio

100% d’accordo con te. Per quello dico che Intel si deve muovere. Se sta al passo la spunta, perché la compatibilità software già c’è. Ma se perde tempo e gli sviluppatori iniziano ad adattare le applicazioni, rischia di perdere importanti quote di mercato.

Claudio

Per gli ultra portatili. Hai presente i core m o le cpu da 15w dissipate passivamente? Ecco, per quei contesti là, che sono poi molti dei pc leggeri sotto i 1000€, una soluzione ARM può avere prestazioni paragonabili e molta più efficienza, e può fare davvero paura secondo me.

Gark121

infatti sono d'accordo con l'approccio "vecchio" (minimo indispensabile e basta) e assolutamente contrario al nuovo.

io ho un monitor 4k, e ti assicuro che l'integrata del mio macbook lo regge tranquillamente a 60hz in tutti i task comuni. non serve fare 2x delle performance e dei consumi. motivo per cui sono assolutamente contrario alle APU come concetto proprio, e per coerenza anche con queste nuove integrate, che de facto sono l'equivalente di un'apu.

Gark121

francamente, non sono assolutamente d'accordo.
1) manco col c a z z o che una gpu dedicata riduce l'autonomia, anzi, è ampiamente dimostrato il contrario, ossia che due gpu diverse sono più efficienti di una sola
2) giocare su un ultraportatile sarà impossibile lo stesso causa throttling
3) una dedicata aggiunge calore, ma aggiunge anche area dissipante. dissipare un soc con cpu e gpu è molto più difficile che dissipare due componenti separati
4) l'integrata deve comunque condividere TDP e ram con la cpu, quindi di fatto ti trovi a sprecare del potenziale.

Quindi spero di trovare ancora opzioni con cpu top ma senza integrate "potenziate", che rubano tdp

faber80

Non abbastanza? Se giochi a campo minato ok, se ti sta bene 1024x768 senza mezzi filtro, ok.
Se alzi qualche parametro l'esperienza cambia dalla notte al giorno.
tra amd/nvidia e le Intel c'è una voragine di differenza, dipende solo se vuoi giocare a qualcosa di più di minecraft...

Davide

Prestazioni? Ahahah

Davide

Il 90+% dei PC al mondo gira con l'integrata di Intel e secondo me ci hanno visto molto lungo: GPU più che adeguata ai task di tutti i giorni, driver stabili e bassi consumi.
Adesso che si passa al 4k devono alzare l'asticella ma la strategia é ottima.
AMD, al contrario, punta su APU che sono più potenti della controparte Intel ma che non lo sono abbastanza da cambiare l'esperienza d'uso (e non lo saranno mai).
Sui portatili e su molti computer l'integrata sufficiente é la scelta migliore

maffo

Non è ancora possibile per arm per altri 2/3 anni, non è il processore ma il software ad essere parecchio indietro

maffo

Appunto, già raddoppiare ice Lake dopo anni con la hd620 è un mezzo miracolo

maffo

Sugli ultraportatili quella gpu è fondamentale, non serve integrare sulla motherboard una qualunque scheda che aggiunge calore e riduce la batteria

Davide

Con Intel ormai vale la pena aspettare la nuova architettura e i 7nm prima di cambiare quello che già si ha

faber80

Ah beh allora... Indietro di 3 anni

Gark121

spero continuino a produrre cpu che non sprecano TDP per una mezza gpu totalmente inutile. per quanto mi riguarda, qualunque cosa sotto una 1650 (e già sono ottimista, è una gpu pessima) è totalmente inutile.

Tony Carichi

Ken e Toki erano fratelli di sangue, anche Io era un fratello di sangue, tutti gli altri erano solo fratelli nello spirito della Divina Scuola di Hokuto.

piervittorio

Stiamo parlando di GPU integrate nel SoC eh, non di GPU stand alone...

Idkfa

Le cpu per notebook hanno differenti frequenze rispetto alle cpu desktop, già con le max q si fa fatica a giocare in full hd, figurati con una cpu da notebook

faber80

L'obiettivo è il 1080p?
Ah beh nel migliore dei casi sono indietro di 4 anni.
amd e nvidia magnate tranquille

LoneWolf®

Non c'era anche Raoul? Sono passati tanti anni ormai ahahah

Tony Carichi

Sono in due se non sbaglio, Kenshiro e Toki.
;)

LoneWolf®

Il dirigente cresciuto nella Divina Scuola di Hokuto spezzerà le nostre catene.

Miocardio

Ma fra un anno anche i giochi richiederanno maggiore potenza e quindi torneranno punto e a capo :-)

Tony Carichi

E facciamolo sto salto!

Anche se per me, ormai sto per passare alla Distinta Concorrenza.

Claudio

Tutto molto bello ma si devono muovere. Se i primi passi dei chip ARM nel settore desktop avranno successo, le prestazioni e l’efficienza di questi ultimi potrebbero letteralmente spazzare via gli x64 negli ultra portatili, relegandoli alle sole soluzioni con grafica dedicata.

Giuseppe Italiano

ho preso di secodna mano dell xps 9550 a 650 euri con display 4k touch e gtx960 2 gb ed è una bomba

Bach05

Ragazzi off tipic: vorrei un consiglio per un notebook da affiancare al fisso per l'università e l'uso in mobilità. Ero in particolare indeciso tra Asus Vivobook 14 S431 e Asus Zenbook 14 UX433. Come specifiche non cambia molto, ma ero più interessato ala qualità costruttiva e del display. Sono così diverse?

Android

Recensione Google Pixel 4 XL e confronto sblocco 3D con iPhone 11

Amazon

Le migliori offerte Week End: gadget, accessori, smartphone, informatica e altro

Mobile

Recensione Huawei Watch GT 2: super autonomia e bel display

Apple

Recensione iPad 10.2 (2019), iPadOS fa la differenza