AMD Ryzen 9 3950X: rinvio dovuto alle frequenze clock non ottimali | Digitimes

25 Settembre 2019 63

Dopo l'annuncio ufficiale della scorsa settimana relativo al lancio dei Processori AMD Ryzen ThreadRipper 3000 e soprattutto al posticipo a novembre del Ryzen 9 3950X, dalla catena produttiva taiwanese arrivano nuove indiscrezioni sul motivo che avrebbe costretto AMD a posticipare il lancio del suo processore desktop top di gamma a 16 core.

Stando a quanto riporta l'ultimo report di Digitimes, con riferimento a una fonte proveniente da un produttore di schede madri taiwanese, AMD avrebbe rinviato a novembre il lancio del Ryzen 9 3950X perchè ci sarebbero dei problemi legati al raggiungimento di frequenze di clock adeguate del nuovo processore.


Al momento AMD non ha commentato o smentito la notizia e mancano ulteriori dettagli tecnici a riguardo, non possiamo escludere però che si possa essere ripresentata la stessa problematica incontrata qualche settimana fa dall'azienda sui primi processori Ryzen 3000, ossia l'impossibilità di alcuni modelli di raggiungere le frequenze Boost dichiarate dal produttore.

In quel caso AMD è corsa subito ai ripari annunciando l'arrivo di BIOS ad-hoc | AMD Ryzen 3000: entro fine mese i nuovi BIOS per aumentare le frequenze Boost | e molto probabilmente il Ryzen 9 3950X potrebbe dover seguire lo stesso iter. Ricordiamo che Ryzen 9 3950X è un processore a 16 core con supporto SMT e un totale di 32 thread logici; la frequenza base è di 3,5 GHz con Boost a 4,7 GHz, il tutto per un TDP di 105W. La CPU sarà disponibile da novembre a un prezzo di 749 dollari.

Top gamma con batteria infinita e display super? Asus ROG Phone 2 è in offerta oggi su a 518 euro.

63

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
1984

quanta ram hai montato con il ryzen? che cl riesci a impostar in overclock e che cl dichiarato aveva a 3600?
sto pensando di passar ad amd al lavoro e sarei interessato alla tua esperienza.

mig86

L'arte di chi non ha più argomenti, l'attacco ad personam.
Buona giornata.

Gark121

Arte dell'essere fan boy: fingere, negare, e di fronte all'evidenza sviare. Ho perso abbastanza tempo a discutere razionalmente con una persona dall'atteggiamento irrazionale, ti auguro buona vita.

mig86

Infatti nella maggior parte dei casi la differenza erano proprio quei 25-50mhz.
Il problema della vram riguardava tutte le gtx 970 ed aveva un impatto tangibile sulle prestazioni, infatti nvidia è stata costretta a pagare un risarcimento.

Gark121

e infatti non hanno risolto manco per niente: hanno alzato 25mhz con più calore e più tensione. grazie al piffero...
Voi fan boy siete veramente comici: "per amd è meglio".

Chissenefrega di amd, qui non lavoriamo per amd, qui siamo consumatori!

Da consumatore leggere "4.7ghz" e poi constatare che non li fa manco sbloccando il tdp e su un core solo è una presa in giro. punto. Se intel avesse venduto gli 8700k con su scritto "boost 5ghz" e poi solo un certo numero di esemplari li avesse raggiunti, sarebbe stato sollevato un polverone incredibile, qui state cercando di minimizzare...

se amd vuole evitare di trovarsi pile di chiplet inutilizzabili, la soluzione è semplice: dichiarare frequenze più conservative e non prendere per il c u l o gli utenti. poi è ovvio che tra un anno il PP sarà più affinato e il problema sarà risolto, ma resta che per un anno ha preso per i fondelli la gente, e voi avete pure il coraggio di difenderli. non è niente di diverso dalla storia della 970 con "4gb di vram, anzi, no 3.5+0.5". è una presa in giro.

poi così come per la 970, il prodotto è valido anche con quel difetto, e non c'è discussione in merito, ma resta una macroscopica presa in giro.

mig86

Non esiste nessun difetto hardware che possa essere risolto con un semplice aggiornamento di bios.
Per amd è meglio fare previsioni di vendita prudenti piuttosto che fare ordinativi in eccesso e rischiare di ritrovarsi con pile di cpu invendute. Col passare del tempo andranno ad incontrare l'offerta (senza contare che le rese dei 7nm miglioreranno e con esse anche tutti i problemi, veri o presunti, di frequenze).

Gark121

I forum so benissimo che non sono un campione rilevante, ma è anche vero che non tutti quelli che hanno il problema se ne accorgono e poi ne scrivono.
La cosa è abbastanza diffusa da avere 3 ryzen su 3 (ok, non è un campione rilevante, ma accesso ad un campione rilevante non ce l'ha nessuno) tra le persone che conosco che ne hanno uno nuovo che erano almeno 100mhz sotto il target. E tutti e 3 (2 3700x e un 3900x) hanno migliorato di 25mhz (e basta) col nuovo bios, a costo di temperature e tensioni leggermente più alte. Questo fa il nuovo bios: riduce (ma non annulla) la oscillazioni di tensione in idle e alza di 25mhz il clock aumentando leggermente la tensione massima. Fine. Questo non è risolvere un bug, è cercare di nascondere un difetto hardware con un accrocchio software.

Detto ciò, pure facendo finta che gli epyc "mangino" tutti i chiplet validi, resta la questione di base: amd ha sbagliato a fare i suoi conti e ha dichiarato frequenze irraggiungibili. Perché se tu vai a fare binning, allora devi prevedere quanti chiplet faranno X, quanti Y e quanti Z, prevedere i tuoi volumi di vendita e per le varie fasce di mercato e settare le frequenze di conseguenza. E tantomeno la tua previsione è accurata, tanto più devi aumentare il margine di sicurezza.
E amd ha clamorosamente floppato da questo punto di vista.
Poi, lo ripeto, non è un problema insormontabile, restano cpu valide anche con 100-200MHz (che su oltre 4ghz sono meno del 5%) in meno, ma non raggiungono le specifiche richieste, quindi semplicemente hanno sparato troppo alto.

mig86

I threadripper non fanno grossi volumi ma, sommati agli epyc, si prendono gran parte dei chiplet di alta e buona qualità, lasciando le briciole per i ryzen.
Sui vari forum e sn è normale trovare soprattutto persone che si lamentano, sono un campione importante ma non rappresentativo quando parli di milioni di pezzi, altrimenti, ad esempio, dovremmo credere che la maggior parte delle 2080 ti fossero difettose al lancio.
Nella maggior parte dei casi la frequenza di boost non veniva raggiunta per 25/50mhz e l'ultima agesa ha risolto il problema anche per persone a cui mancavano 100-200mhz.
Le persone che ancora si lamentano, probabilmente non hanno ancora ricevuto l'aggiornamento del bios (i primi bios per b350/450 e x370/470 stanno arrivando in questi ultimi giorni e solo per alcune marche).

ProgTheater

Io con il 2600 facevo 80 gradi in gaming con lo stealth, ho preso l'arctic freezer 34 esport duo e sta sempre tra i 50 - 55 gradi max in gaming, prezzo prestazioni sono eccellenti

Gark121

Tra poco più di un mese lo presentano...
E stiamo parlando di cpu che fanno numeri imbarazzantemente bassi. Quanti threadripper pensi che vendano per ogni 100 ryzen 3700x?
Le mie sono illazioni basate su centinaia di persone che online mostrano problemi con ogni singola uscita del bios. I grandi "fix" cambiano di 25mhz quando ne mancano 200 a fare il target dichiarato in molte unità, soprattutto dei più costosi 3900x.
Le tue invece sono certezze basate su cosa, di grazia? Una cpu di un'altra generazione, con un altro pp e un'architettura diversa?

mig86

Le tue sono solo illazioni perché con la prima agesa 1002 raggiungeva le frequenze massime senza problemi e lo stesso avviene con l'ultima agesa.
Threadripper ESCE FRA POCO PIÙ DI UN MESE, credi che le cpu appaiano dal nulla o debbano essere preparate con mesi di anticipo. Specialmente cpu con un alto numero di core che necessitano del silicio di miglior qualità per raggiungere gli obbiettivi di prestazioni per watt prefissati.
Se vuoi farmi un disegnino fai pure, poi metto il voto.

Gark121

Forse la cosa non è chiara:
non c'è nessun problema di bios, ma c'è un'azienda che ha dichiarato qualcosa per un proprio prodotto e non riesce a fornirlo, e sta cercando disperatamente di ridurre il problema con affinamenti del bios.
A intel una situazione in cui una cpu a 70 gradi in full load non raggiunge le frequenze STOCK neanche a tdp sbloccato non è mai successa che io ricordi.
Infine, lo ripeto, threadripper ryzen 2 NON È USCITO. Ti devo fare un disegnino?

mig86

Tecnicamente hai ragione, nei fatti né Intel, né amd ti garantiscono quel boost per piú di pochi secondi a seconda delle condizioni (temperatura e corrente). Il mio 1600 non si comporta molto diversamente da un 3600, anche se in maniera molto meno granulare.
Ryzen, Threadripper ed epyc usano tutti gli stessi chiplet e quelli migliori sono tutti riservati per gli epyc ed i threadripper di fascia alta, un 3900x in genere ha un ccd buono e l'altro appena decente. I problemi di bios non sono colpa esclusiva di amd, tanto che le frequenze di boost cambiano da una scheda madre a l'altra, e sono poca cosa se pensi che zen2 è un'architettura nuova sotto tanti aspetti e questa è già la quarta generazione am4 (tenendo conto anche di Bristol Ridge). Anche Intel non è stata esente da problemi, nonostante cambi socket quasi ogni anno.

Alex

in che senso sono peggiorate ?

IRNBNN

Vero ma sono certo che sia solo un modo per farti spendere quel qualcosa in piu per il 3600x..anche AMD deve fare cassa. Personalmente non apprezzo ne spire ne stealth, quindi non ci faccio molto caso perche le temperature non si discostano di molto ed entrambi diventano rumorosi quando la cpu è sotto stress. Preferisco un buon noctua o se proprio voglio risparmiare un arctic cooling (che almeno è cmq molto piu silenzioso quando lavora)

iPollo

purtroppo, a leggere su Reddit, molti credevano fosse un boost su tutti i core.

Gark121
iPollo

"un buon dissipatore ad aria supera quelli a liquido" e` la frase dei paesani che temono che il loro caro PC che pagano a rate in 10 anni venga inondato dal liquido.

iPollo

sono le cpu peggiorate, non il dissipatore che e` lo stesso.

iPollo

e la ciliegina nera ed ammuffita sulla torta e` che 4.5 o il fantascientifico 4.7 li raggiunge solo 1 core.

sgru

ahah, pensa te, ho preso un 3700X a Luglio per sostituirlo al PC che ho in Italia (4790k) e che uso giusto quando torno li` ed un 3600X per un serverino casalingo e giusto per divertirmi un po`.. Entrambi raffreddati a liquido ma nessuno dei due raggiunge le frequenze dichiarate.. Ieri ho anche aggiornato la scheda madre col nuovo bios che dovrebbe essere il fix di cui parlavano ma niente, sotto carico le frequenze dichiarate se le sogna.

Ed intanto il 9900k nel main regna ancora ;-)

Gark121

Ammirevole l'impegno, ma
1) il boost è un valore "stock". Non è la frequenza base, ma è una frequenza determinata da amd, e quindi "stock" a tutti gli effetti. Quindi la mia frase "amd è stata troppo ottimista con le frequenze e sta ai limiti del silicio" è assolutamente corretta da ogni punto di vista possibile.
2) ci sono già in giro i 3900x, che infatti sono al terzo bios update per cercare di stabilizzare boost e tensioni, e anche così le performance non sono costanti come dovrebbero. Se fosse successo ad intel, apriti cielo, ma dato che è amd va tutto bene.
3) threadripper non è ancora in vendita, e tra l'altro non è assolutamente vero che "ruberà" i chiplet migliori, visto che come frequenze è sarà molto meno spinto.
4) "non è questione di raggiungere certe frequenze, ma di quanti chip riescono a raggiungerle". Ossia esattamente la definizione di "troppo ottimista con le frequenze stock" e di "essere ai limiti del silicio".

Con ciò, sia chiaro, non hai davanti un fan boy del c a z z o che non riconosce quanto validi siano questi ryzen eh, ci mancherebbe. Solo che mi infastidisce quando l'entusiasmo generale per qualcosa di assolutamente valido porta a negare l'evidenza dei suoi (piccoli) difetti.

mig86

Il boost massimo su singolo core non è la frequenza stock e non è quello di cui parlano queste indiscrezioni, che fanno menzione (nella parte a pagamento del articolo) di un boost su tutti i core insoddisfacente .
Ci sono già in giro 3900x che raggiungono 4.7ghz su singolo core, la questione del 3950x è che si trova in "concorrenza" con epyc e threadripper che, in quanto prodotti dai margini molto più alti, si prendeno tutti i chiplet migliori.
Quindi non è una questione di raggiungere certe frequenze, ma di quante cpu riescono a raggiungere quelle frequenze.

Fiore97

Si è vero,sai con Intel mi confondo sempre tra le varie gen

marauder64

Fossi in AMD visto che ancora non è stato venduto avrei cambiato in 4.6ghz come il 3900x

Gark121

Nono, v3 sono haswell, 22nm.
I v1 sono Sandy a 32nm, v2 ivy e v4 broadwell (14nm).
Gli skylake sono i primi con la nomenclatura nuova. (gold, platinum etc)

Gark121

Io i cooler stock di amd non li conosco, tutti quelli che hanno cpu amd che ho conosciuto hanno messo sopra degli aio o un noctua dual tower veramente overkill.
Detto questo, il tdp di un 3700x secondo me con un 120mm è abbastanza sacrificato, e un buon cooler ad aria (anche un single tower) può facilmente far meglio.
Dove l'acqua "vince" sempre è la capacità di gestire carichi termici fluttuanti, tipico scenario da gaming (dove il carico sulla cpu varia costantemente), ma in full load credo un cooler ad aria di fascia media (30-40€) possa facilmente far meglio.

Per il resto, la seconda parte non è necessariamente vera, specie a frequenze stock e su cpu saldate. Ti garantisco che far meno di 70 gradi con un 8 core stock è tutt'altro che difficile ad acqua, specie con un custom loop o prodotti particolarmente ben riusciti tipo il kraken x62 o il bequiet! 280mm.
Io ho due vecchi xeon sotto liquido (8 core e 130W ciascuno), e faccio 63 gradi di picco d'estate su quello più caldo.

Tolemy

Non lo supera, un buon cooler ad aria se la gioca con gli AIO da 240mm.
Bisogna andare sui 280mm/360mm per avere differenze più sostanziali ma li il prezzo è quasi doppio.

Ricorda che le temperature sono più basse sugli AIO per i primi 20-30min fino a quando il liquido si scalda poi si stabilizzano.

In realtà mi viene a costare solo €47, me lo spedisce un amico dalla Corea del sud :)
Comunque credo che gli Aio da €60/70 non siano il massimo dell'affidabilità, io un pò di timore lo avrei ad inserirne uno nel mio case dopo aver speso centinaia per la build :D

Fiore97

Parlavo dei v1/v2

Gark121

5 mesi fa uscivamo rumor che parlavano di 5.1 ghz stock per il 3950x. Ovviamente fantascienza, e l'avevo detto, ma ovviamente tutti i fan boy del c a z z o a darmi contro.
Dopo 5 mesi eccoci qua, esattamente nella situazione che avevo prospettato: 4.5ghz è il valore giusto, 4.7 li fanno con dei chip fortunati. CVD

wic2

Mi sono espresso male io, il riferimento era AIO 120mm VS wraith prism che considero buon cooler ad aria.
Ovviamente un aio da 120mm non può avere prestazioni eccezionali su un 8 core, e difficilmente prestazioni migliori di un Noctua top gamma in un case adeguatamente areato.

Che raffreddi ad aria o a liquido la cpu più di tanto non scende, se la tieni sotto sforzo per un periodo prolungato arriva a superare i 70 gradi sempre e comunque.

Gark121

In realtà no. Parlo per esperienza, anche con un loop custom fai fatica a battere un noctua top gamma fintanto che resti nell'intorno dei 100W di tdp. Quando poi sfori (oc etc) allora ok, la differenza diventa marcata, ma altrimenti parliamo di qualche grado, e non sempre a favore dell'acqua. Gli aio migliori (280mm imho il formato migliore) sono praticamente uguali ad un noctua top gamma.
E quel valore è una lettura sbagliata, end of story.

wic2

non posso parlare per quel modello specifico, ma gli AIO sono migliorati tanto negli ultimi anni. un 120mm potrebbe non essere ottimale ma non sarei sorpreso se superasse ampiamente le prestazioni di un buon cooler ad aria

Gark121

Peccato che sia un falso clamoroso. Tsmc non ha alcun problema produttivo, è amd che è stata troppo ottimista con le frequenze. E si vede già con il 3900x, che praticamente sta ai limiti del silicio per fare le frequenze stock.

Gark121

Gli xeon v3 sono arrivati fino a 18 core a 22nm

wic2

si infatti mi chiedevo proprio quale fosse il risultato, perchè 60 euro per upgradare un cooler già buono con un altro sempre a ventola mi pare un pò troppo.
Però se ti sei informato e il risultato è di avere temperature massime più basse di 15 gradi e una ventola più silenziosa nel complesso ci sta!
Di norma gli AIO non piacciono neanche a me, però è anche vero che spesso anche gli aio più economici (quelli degli ultimi due anni almeno) superano in prestazioni i migliori raffreddamenti ad aria.

Tolemy

Un AIO da 120m in full load a 50°C lo tiene un i3, di sicuro non un 8 core...

TecR6

Ho acquistato un Corsair Hydro H45 a € 50 e ora la cpu non supera i 50° in full load mentre in idle è sui 30°.

E dire che ero scettico proprio perché leggevo spesso frasi come "un buon dissipatore ad aria supera quelli a liquido".

Alex

Infatti per un risparmio di pochissimi € non fanno una bella figura

ProgTheater

il 1600 aveva il wraith spire, 2600 e 3600 il wraith stealth che è più scarso

Blackspace

bhe non è tanto neanche in gioco... io ho un i7 4770 che con un dissipatore aftermarket fa più di 80 gradi... se davvvero sta così potresti anche risparmiarti 60 euro

StadiaPlus

I dissipatori sono sempre gli stessi, anche i Prism RGB (che vengono forniti con le CPU migliori) restano pessimi a mio dire.

DrWolf2019

Il doppio dello spazio sì, anche la metà dello spazio di dissipazione per core.

ReArciù

Costa 60 euro, a quella cifra di aio buoni non ce ne sono

Non mi piacciono i liquidi, prendi il fuma più che altro per la silenziosità. Quello stock è si molto buono e anche carino ma per me è rumoroso.
Il fuma 2 riesce ad abbassare le temperature di picco di 15°C circa ed è meno rumoroso.

Fiore97

beh intel aveva cpu a 10 core a 22 nm,peccato che non erano nel mercato consumer

Nuku

Credo che i9 10980xe abbia 18 core

Alessandro Condorelli

Intel 14nm++ 10980XE 10c/20t, AMD con il doppio dello spazio solo 16c? uhm.... qui gattacicova....

Alex

prezzo buono anche se mi pare di aver letto dissipatore stock peggiorato rispetto a quello di prima generazione (1600)

Android

Recensione Xiaomi Mi Note 10: 5 cam posteriori e batteria grandissima

Amazon

Le migliori offerte Amazon, Unieuro e Mediaworld verso Black Friday 2019

Video recensione

Recensione DJI Mavic Mini: il drone più pericoloso e quello che comprerei

Amazon

Amazon anticipa il Black Friday con Tesori Nascosti: migliori offerte dell'ultimo giorno