Marte, Insight scopre misteriose pulsazioni notturne del campo magnetico

24 Settembre 2019 11

Il lander Insight è l'ultima creazione terrestre ad essere arrivata su Marte, una missione avvenuta con successo sul finire dello scorso anno che continua a regalare dati di grande importanza per gli scienziati della NASA impegnati ad analizzare le informazioni inviate al nostro pianeta. Tempo addietro abbiamo visto come Insight sia in grado di sfruttare i suoi sensori per una pletora di analisi, comportandosi anche come una stazione meteorologica piuttosto precisa. Oggi arrivano importanti novità riguardo il campo magnetico del pianeta rosso.

La scoperta è recentissima ed è stata condivisa durante la riunione congiunta del Congresso europeo di scienza planetaria e dell'American Astronomical Society. Secondo quanto riportato, sono stati osservati misteriosi impulsi notturni del campo magnetico marziano. Un team guidato da Christopher Russell ed altri membri dell'Università della California, situata a Los Angeles, ha analizzato i dati dal magnetometro scoprendo che l'area di atterraggio di InSight ha un forte campo magnetico: le correnti elettriche viaggiano attraverso la porzione ionizzata dell'atmosfera del pianeta e, occasionalmente, vengono misurati dei particolari impulsi del campo magnetico, ma solamente durante le ore notturne. Questi durano al massimo 2 ore e risultano più forti in direzione nord.


Se la presenza di impulsi non risulta in sè molto strana, altrettanto non si può dire per la cadenza con cui questi vengono misurati, le registrazioni avvengono solamente dopo la mezzanotte. Grazie al magnetometro, il team ha identificato la presenza di una vasta area conduttiva sotto la superficie, forse un segno di presenza d'acqua sotterranea, ma ci troviamo attualmente nel campo delle ipotesi. La notizia è stata condivisa dal National Geographic, e chi volesse approfondire la questione potrà trovare maggiori dettagli in FONTE.

Da quando il lander Insight è atterrato a novembre del 2018, la nostra comprensione dell'interno di Marte è migliorata tantissimo, siamo stati in grado di misurare la temperatura della crosta superiore, la forza e la direzione del campo magnetico e persino registrare per la prima volta i suoni di piccole scosse telluriche.


11

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Matteo Ronchi

Sono i vicini che scOpano

virtual

Com'è andata a finire con la trivella, poi? L'hanno sbloccata?

Andee Kcapp

E' Patatoso Morbidoso che russa dopo la mezzanotte.

Vespasianix

È Godzilla

E K

E Lucky Starr non ce lo mettiamo?

T. P.

saranno le casse di qualche disco locale!!! :)

Tony Carichi

Marte è vivo.

kkk66

Sono causati dalle strutture megalitiche sotterranee degli alieni alti e grossi con tute aderenti che abitavano Marte 1 miliardo di anni prima di Cristo. Fonte CIA

Maria_Modaiola

sono gli alieni

Andhaka

Va a finire che Schiapparelli aveva ragione e ci sono davvero i canali su Marte. :D

Cheers

GianlucaA

Le polluzioni marziane

HDMotori.it

Ford Puma Hybrid: convince in tutto...ma l'ibrida è necessaria?

Mobile

Truffati con i servizi mobili a pagamento, il fallimento dell'autoregolamentazione

Mobile

Recensione Google Pixel Buds 2: le vere rivali delle AirPods Pro per Android

Android

Recensione Samsung Galaxy A31: fa numero ma non graffia