Apple: il nuovo Mac Pro sarà prodotto in Texas, grazie alle esenzioni

24 Settembre 2019 98

Il nuovo Mac Pro, svelato durante la Worldwide Developer Conference dello scorso giugno, sarà prodotto in Texas, ad Austin, nello stesso stabilimento in cui dal 2013 viene assemblato il suo predecessore. La notizia è ufficiale, Apple ha ringraziato l'amministrazione statunitense per il suo supporto, "che ha reso possibile questa opportunità".

Infatti, la scelta di mantenere la produzione in Texas è stata possibile solo perché l'amministrazione Trump ha concesso ad Apple un'esenzione che le permetterà di importare due terzi dei componenti necessari dalla Cina senza pagare i dazi che altrimenti sarebbero dovuti a causa del braccio di ferro commerciale in corso tra i due paesi.

L'azienda di Cupertino infatti si appoggia a una rete di fornitori statunitensi per i propri prodotti, ma molte parti dei suoi computer, così come di quelli dei concorrenti, sono tuttora prodotte in Cina. Il CEO Tim Cook, che aveva accennato alla possibilità di un'esenzione lo scorso luglio, ha spiegato che la mossa fa parte di una politica di Apple volta a investire nel mercato del lavoro statunitense.

Tuttavia, come fa notare Engadget, le ricadute in termini di posti di lavoro potrebbero non essere particolarmente significative, poiché il Mac Pro, essendo molto costoso, non ha grandi volumi di vendita, e inoltre lo stabilimento di Austin presenta un alto tasso di automazione.

Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Clicksmart a 588 euro oppure da ePrice a 735 euro.

98

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Max
Trhistan

L’accesso a posizione, messaggi e chiamate su tutti gli iPhone in circolazione.

Marco Revello

È notizia di ieri che l'Olanda vuole cambiare il suo sistema f8scale perché stufa di essere un paradiso fiscale dove le multinazionali spostano la sede e non cacciano un euro di tasse. La protesta è naturaleanifestazioni contro il fatto che multinazionali olandesi come Shell e Philips hanno affermato di non pagata in euro in tasse

JakoDel

cip e ciop

piero

le linee ploduttive miglioli di semple.

TheWall
The User

qualcosa in più si sarà dovuta inventare per chiedere a trump lo sconto

papau

In realtà negli USA verranno prodotti:
il cavo di alimentazione, la scheda degli ingressi e delle uscite, la scheda sul retro USB Tipo C e USB standard, le ruote, il dissipatore della CPU e un cavo da USB-C a Lightning in dotazione.
In Texas verrà poi solo assemblato il tutto.

JustATiredMan

Gia... A Apple non gli fanno pagare le tasse, mentre all'azienda X che ha sempre prodotto ricchezza e lavoro li, manco una pacca sulle spalle. A si... Forse quella togliendo la 'S' gliela danno sempre.

Alessio Ferri

Te l'ho scritto più sopra

Alessio Ferri

Le quali producono rispettivamente in USA/Irlanda/Israele, in Taiwan, in Corea del Sud. Prossimo scaricabarile a casaccio?

Alessio Ferri

Non è proprio corretto quello che hai scritto, non è un obbligo di fedeltà, hanno cambiato un esame obbligatorio sui fondamenti dell'ideologia Maoista con i fondamenti dell'ideologia di Xi.

La libertà di stampa è la stessa (molto poca) sia prima che adesso che dopo.

Alessio Ferri

Quindi la "vittoria" è che Apple continuerà a produrre dove ha prodotto fino adesso e che potenzialmente a farla andare via dagli Stati Uniti erano i dazi di Trump messi per rafforzare il mercato americano (già qui fa ridere), la soluzione è stata fare un favore personale ad Apple ed esentarla dai dazi.

PassPar2_

Nel frattempo in Cina per essere giornalista devi superare un esame di fedeltà a Xi.

Wex Tiller

Ovviamente HDBLOG banna i miei commenti e non del seminatore di odio Lindolm. Vabbè, bella democrazia.

Wex Tiller

Non sai rispondere altro?

Rocky wang

Anche se Apple ha le esenzione da trump i prezzi per i cliente non scenderà!

Luca Lindholm

Ma roba da pazzi...

Wex Tiller

Luca Lindholm deve avere qualche complesso di inferiorità per venire ogni volta sotto ogni articolo Apple a denigrare contro l azienda e contro gli altri USA. Mai visto una persona su sto sito fare così, forse M90 ai tempi, ma poi si è calmato. E il bello è che questi vengono pure a fare la morale dicendo che loro sono socialisti DEMOCRATICI... Manco io parteggio per Apple, ho a malapena un vecchio iPod e iPad 5th,ma non è che vivo ossesso dal dover commentare ogni notizia in cui si può parlare male di Apple.
Come se invece Microsoft fosse una ONLUS ONG... Moderatori facciamo qualcosa con questo distributore di odio, immotivato, nei confronti di Apple? Grazie

Wex Tiller

1. Solite kazzate. La classe politica non era migliore di oggi, semplicemente non c'erano tutte ste tasse e sto fisco strozzino e si lavorava alla grande (fino al 92 appunto). Poi arrivò Dini e iniziò la fine.

2. Fake news come tuo solito : il total tax rate francese è più basso di circa 4-5% rispetto a quello italiano, fonte la World Bank.

3. Cosa centra lo stato di diritto che in Italia uno dei problemi principali è la magistratura che non applica le leggi? Ti posso fare tutti gli esempi che vuoi

CAIO MARIOZ

Guarda che continuano ad utilizzare la fabbrica che avevano già, ampliando la produzione (perché maggiori componenti rispetto a Mac Pro 2013 riescono a farle in USA)

CAIO MARIOZ

Se Intel, AMD, LG etc. producono in Cina è colpa di Apple?

Bruce Wayne

Questi non sono dipendenti Apple.

Wex Tiller

L elezione 2016 se la era pagata quasi tutta lui e Apple e gli altri big avevano finanziato la Clinton.

Francesco Renato

E' una questione di immagine e l'immagine ha un costo.

Francesco Renato

Anche chi non vota Trump festeggia se è dipendente di Apple.

Concordo!

Francesco Renato

C'è un piccolo errore nel tuo ragionamento, Apple non fa finta di riportare la produzione in USA, semplicemente mantiene aperta una fabbrica cacciavite già esistente.

Francesco Renato

Pretendi l'impossibile, qui non si tratta di aprire una nuova fabbrica ma di mantenere aperta quella esistente, il futuro degli americani non è nella manifattura ma nei servizi, a cominciare dalla progettazione.

B!G Ph4Rm4

In Italia si pagano tasse altissime e sopratutto sbilanciate e sono uno dei problemi più grossi: tolgono ai produttivi per dare agli scansafatiche parassiti.
Poi certo abbiamo una classe politica inetta quando va bene e delinquenziale il resto del tempo.

Wex Tiller

Certo, mica ho detto il contrario.

Wex Tiller

Quali sarebbero queste strutture private scadenti? No perché qua dove sono ora, Piemonte, le volte che avevo qualcosa andavo dal privato che poi mi indicava l ospedale privato dove operarmi, mai avuto un problema. Quando ho dovuto partire i miei genitori nel pubblico (paese vicino) per due volte non hanno saputo dirmi cosa aveva mio padre, in un altro caso gli hanno somministrato una cosa che non dovevano... Ovviamente denunciati e siamo ancora in causa... Tutta sta qualifica e miglioria rispetto ai privati dove sono stato non l ho mai vista.

Francesco Renato

A parte i contributi per la sua elezione e futura rielezione, ha evitato la chiusura di una fabbrica con i relativi licenziamenti che gli sarebbero costati la futura rielezione.

Luca Lindholm

Ehhhhhhhhhh...

Luca Lindholm

L'Italia sta declinando in maniera spaventosa dall'inizio degli anni '90 perché non abbiamo più una classe politico-dirigente e perché abbiamo una legislazione sociale-economica folle, punto.

Di tasse se ne pagano tante anche all'estero, in Francia addirittura ben di più.
Ma appunto... un investitore ci va volentieri in Francia... perché sa che lì c'è lo Stato di Diritto, sa che c'è la certezza della pena, sa che i politici locali NON si mettono a favorire certe criminali famiglie imprenditoriali con leggi ad personam e ad aziendam!

Basti andare a vedere i dati degli indicatori socio-economici della Banca Mondiale, disponibili in comodi grafici interattivi via Google Public Data Explorer.

csharpino

Se per produrre intendi avvitare 4 viti, apporre 2 adesivi con scritto "Made in USA" e inscatolare si.. Speriamo producano tutto in USA perchè così si che si vede la qualità!!!

Pirupa®

Ottimo

Madfranck

si ma qui non siamo in giappone. e se ti fai un'assicurazione privata paghi circa la stessa cifra. Quello che paghi nelle tasse di SSN e' decisamente piu' basso di quello che paghi in giappone. E, strano ma vero, gli ospedali pubblici italiani, sono altamente qualificati e decisamente migliori di quelli privati. Ma tu forse vivi sulla luna.

qualche centinaio di occupati. non credo tanti in questo caso ma è alla fine quello che voleva

Wex Tiller

Prima dici che non paghi e poi dici che te la sei ripagata... Mmm.. E questi 3000 da dove escono fuori? Così a caso? Se mi dicessero che non pago più tasse ma devo farmi l assicurazione subito... Guarda che tipo in Giappone l assicurazione di base offerta dallo stato ti prende il 10% dello stipendio ogni mese e hai accesso a quasi tutte le strutture (private)

Madfranck

ti ricordo che la cina, fino all'altro ieri, era un paese talmente chiuso che dovevi chiedere il permesso anche solo di respirare. Ora hanno scoperto il capitalismo e quindi si stanno facendo i soldi a palate. ma devi sempre chiedere il permesso di respirare.

Madfranck

e' stato bello (non) parlare con te.

Madfranck

sono completamente d'accordo.Non dico ch non sino alte, ma solo che comunque si devono pagare

Madfranck

a luglio mi sono fatto togliere la cistiffellea.Non ho pagato una lira. Se avessi dovuto andare in una clinica privata, sarebbe costato 3000€. direi di si, e' stata gratuita. Ma con questo non significa che con tutte le tasse che ho pagato (SSN) nel tempo non me la sia ampiamente pagata. Ma se avessi fatto un'assicurazione sarebbe costata decisamente di piu'.

Wex Tiller

Non conosco paesi socialisti, ma solo persone (la classe politica italiana lo è al 90%) per cui lo stato deve avere il controllo su come mangio e su cosa compro. La Cina,ad esempio, può sembrare un paese socialista (per quanto riguarda la sua struttura e la sua repressione stile URSS), ma rimane il paese più capitalista al mondo. Inoltre, se andiamo a vedere, le aziende giustamente spostano le loro sedi amministrative e fiscali in paesi come l Olanda dove non c'è un fisco oppressivo come qui.

MasterBlatter

Sarebbe interessante sapere se anche i "fornitori statunitensi" non producano in Cina.

Bruce Wayne

Basta. Inutile parlare con gli ottusi che ti rispondono così.

B!G Ph4Rm4

E' proprio a causa delle tasse così alte e dello spreco enorme di risorse che l'Italia è da 20 anni con le pezze al **lo e sta declinando in maniera spaventosa.

Madfranck

non mi e' chiaro il discorso degli incentivi. Ma comunque nessuno dice che sia econo ico.Apple non fa nulla di economico.Nemmeno gli iphone 8, che se fossero samsung costerebbero 300€, sono economici.

salvatore esposito
Video recensione

Recensione Amazon Echo Flex: piccolo, comodo ed espandibile

Tecnologia

Homix: domotica economica e facile di Enel X. Il termostato con Alexa | Video

Amazon

Offerte di Natale Amazon: dal 9 al 22 dicembre sconti su tantissimi prodotti

Amazon

Regali di Natale Last Minute nelle migliori offerte Week End: smartphone, portatili, TV